Vedi ultimo messaggio Allievi: tira un pugno all'arbitro, 5 anni di squalifica

1, 2, 3
Pomeriggio di violenza sabato scorso, 6 maggio, nel corso di una partita, Torre Calcio-Squali Pescara Sud, valevole per il campionato Allievi, dopo che un calciatore della squadra di casa insieme al suo allenatore hanno aggredito l’arbitro dell’incontro.

Come si legge nel comunicato numero 39 emesso della Figc di Pescara, il giudice sportivo ha inflitto una squalifica di ben 5 anni il giovane calciatore, il numero 1, reo dell’aggressione che si è consumata dopo la convalida di una rete alla squadra ospite al minuto 17 del secondo tempo: «Rincorreva l’arbitro afferrandolo alla spalla sinistra strattonandolo verso di se e rischiando di farlo rovinare a terra; veniva pertanto esibito il cartellino rosso al medesimo calciatore il quale, di tutta risposta, sferrava un violento pugno al volto dell’ufficiale di gara; a seguito dell’accaduto l’arbitro veniva inoltre accerchiato da un capannello di calciatori della Torre Calcio i quali protestavano con veemenza la decisione arbitrale; l’arbitro, a questo punto, cercava protezione e soccorso nei pressi della panchina degli Squali Pescara Sud 1997SS verso cui riusciva a dirigersi con difficoltà».

Una volta cercato riparo nella panchina della squadra ospite, come si legge ancora nelle motivazioni del giudice sportivo, l’allenatore nonché presidente degli Squali Pescara Sud, insieme ad altri tesserati, ha cercato di difendere il giovane direttore di gara, venendo però anche lui colpito da un pugno in faccia da parte dell’allenatore della società Torre Calcio.

In seguito arbitro e allenatore sono riusciti a ripararsi negli spogliatoi, con il fischietto che si è ritrovato anche senza una scarpa. Pochi minuti dopo sono al campo sono intervenuti i carabinieri che hanno invitato l’ufficiale di gara a sporgere denuncia, effettivamente poi sporta, sia per l’aggressione violenta che per il furto della scarpa.

L’arbitro è stato poi accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale di Pescara dove gli è stata diagnosticata una “lieve tumefazione in regione guancia sinistra dolente alla palpazione”.

Oltre alla squalifica di 5 anni al calciatore, il giudice sportivo ha anche dato la gara persa a tavolino 0-3, ha inibito l’allenatore della Torre Calcio fino al 31 agosto 2017 e ha comminato un’ammenda di 350 euro alla stessa società.

fonte: pescarapost.it

Scrivi un commento [ Indietro ]

Tutti (o quasi) gli arbitri AIA su arbitri.com! E tu ci sei?

Cognome Sezione

Trova le designazioni della tua squadra!

Squadra

 Ultimi iscritti

Nome utente Iscritto il
CasinoXcounc 24 mag
farmaciazes 23 mag
paolo1077 23 mag
Danatem 22 mag
Rav12 21 mag
claan1 21 mag
Donaldjew 20 mag
RichardIdons 20 mag


moviola
Regolamento
Vita sezionale

 Login

Nome utente:


Password:


Ricordati di me