Vedi ultimo messaggio Nicchi: "Moviola pronta per la prossima stagione"

1, 2
Il presidente dell'Aia ha ammesso che i lavori per l'introduzione della Var procedono spediti.

La moviola sta per diventare realtà. E la garanzia arriva direttamente da Marcello Nicchi, presidente dell'Aia . "I lavori procedono e anche speditamente - ha ammesso alla 'Politica nel Pallone' su Gr Parlamento -. Stiamo portando avanti il programma che ci eravamo prefissati". La Var (Video assistant referees) in questa prima fase sarà ancora off line e valuterà i casi di gol-non gol, i rigori, le espulsioni e le simulazioni. Domani sera per l'amichevole Italia-Germania a San Siro ci sarà un'altra sperimentazione con lo staff della Fifa e della Uefa: "Una serata importante in cui l'Italia si erge a protagonista delle innovazioni". Ma quando entrerà definitivamente in vigore? "In Italia saremmo pronti anche dal prossimo campionato, quando ci prendiamo un impegno lo portiamo a compimento".

ARBITRI E VAR — In queste prime giornate di campionato "ci sono stati dei casi in cui la Var sarebbe potuta essere, se non risolutiva, di supporto - ha ammesso Nicchi -. Sono meno di quattro i casi in cui gli arbitri avrebbero potuto ricorrere alla video-assistenza, però spero di portarla a compimento il prima possibile, anche perché per l'arbitro diventa uno stress psicologico: auspico si accorcino i tempi di applicazione e poi tra qualche anno potremmo aprire un protocollo per aggiungere altre casistiche". Per gli arbitri cosa cambierebbe? "Si sentiranno protetti da questo strumento ma sarà sempre l'arbitro in campo a decidere. Inoltre il loro giudizio sulla Var è abbastanza sereno, c'è curiosità e non preoccupazione. È qualcosa che aspettavamo, non guasta qualcosa che dia certezza in casi dubbi".

CAMPIONATO TRISTE — Il numero 1 dell'Aia ha poi provato a tracciare un bilancio su questo primo scorcio di stagione: la Serie A finora lo ha deluso... "Fino ad oggi è stato un campionato triste - ha ammesso -. Non c'è stato grande entusiasmo. Ora il campionato sta entrando nel vivo, per fortuna è calata la violenza grazie a Tavecchio e alle multe salate che si rischiano. Partendo dalla bellezza delle feste natalizie, speriamo parta anche la bellezza del campionato...". E poi la bocciatura nei confronti della proposta di Gianpiero Ventura di anticipare l'avvio del campionato al 13 agosto. "Questa idea comporta rischi perché fisico, mente e psicologia avrebbero bisogno di venti giorni di mare... Ci dobbiamo rassegnare, gli arbitri sono ormai atleti e professionisti: se si può partire prima si parte, ma non si può pretendere che un giocatore o un arbitro sia in piena eccellenza fisica a Ferragosto. E questo porterebbe un problema serio a livello di infortunistica".

Fonte:
gazzetta.it

Scrivi un commento [ Indietro ]

Tutti (o quasi) gli arbitri AIA su arbitri.com! E tu ci sei?

Cognome Sezione

Trova le designazioni della tua squadra!

Squadra

 Ultimi iscritti

Nome utente Iscritto il
steklodelyrd 21 feb
giovannireferee 21 feb
pottertx 21 feb
Iris Tyrku 20 feb
alexpalestra 20 feb
Wedor 20 feb
PesawrysCog 20 feb
spooke 19 feb


moviola
Regolamento
Vita sezionale

 Login

Nome utente:


Password:


Ricordati di me



cron