Commissariata la sezione di Lamezia Terme

Il luogo dove puoi conoscere altri arbitri della tua sezione, parlare di raduni, riunioni tecniche, tornei e tutto ciò che riguarda la tua sezione

Commissariata la sezione di Lamezia Terme

Messaggioda President il gio nov 10, 2016 12:20 pm

A seguito delle dimissioni del Presidente Eugenio Viterbo, si è ufficialmente insediato nella Sezione di Lamezia Terme il Commissario Straordinario nominato lo scorso 28 ottobre dal Comitato Nazionale dell’AIA. Si tratta dell’arbitro benemerito Gianfranco Pujia, 59 anni, lametino, al CRA Calabria da tre stagioni e Organo tecnico regionale da due; attualmente è responsabile degli osservatori arbitrali. Nei suoi trascorsi è stato visionatore degli arbitri in Serie D per sei stagioni, dove ha maturato gran parte di quell’esperienza che sta mettendo al servizio della classe arbitrale calabrese.
Il suo insediamento è avvenuto lo scorso 4 novembre, nel corso di una riunione tecnica obbligatoria, alla presenza del Presidente del CRA Calabria Francesco Longo e del Componente Nazionale dell'AIA Stefano Archinà. Pujia si è subito calato nelle vesti di padrone di casa, spiegando alla folta platea e ai graditi ospiti, di essersi già messo in moto con la convocazione degli ex Presidenti di Sezione Agapito, Pisani e Olivadoti e subito dopo di tutto l'ex Consiglio direttivo e dei collaboratori e referenti sezionali, per cercare di capire come superare tutti insieme questo delicato momento della Sezione lametina. Grande è la voglia e la volontà espressa dai dirigenti sentiti, tutti pronti a stringersi intorno al Commissario Pujia, con l'intento di lavorare per il bene e la crescita della Sezione, che come primo passo, ha deciso di fare un nuovo Corso di arbitri per implementare e dare il giusto ricambio ad una Sezione sempre prolifica che ha espresso arbitri di alto livello.
Il Presidente CRA Calabria Francesco Longo, nel prendere la parola, ha espresso sentimenti di rammarico per come si sono succeduti gli eventi intorno alla presidenza dell'AIA lametina. Le dimissioni di Viterbo, dovute principalmente a questioni e scelte interne sezionali, hanno costretto il Comitato Nazionale a commissariare la Sezione, in quanto il Vicepresidente uscente Valerio Vecchi, che sarebbe potuto essere il reggente, si era già dimesso giorni prima. Longo ha ribadito parole di stima e vicinanza per gli arbitri lametini, e si è detto pronto ad ogni richiesta possibile del Commissario Pujia.
Infine, ha preso la parola il Componente Nazionale Stefano Archinà, che, dopo aver portato i saluti del Presidente dell’AIA Marcello Nicchi e dell’intero Comitato Nazionale, ha evidenziato i motivi del commissariamento. Ha, inoltre, ripercorso la proficua collaborazione con la Sezione lametina nel corso delle ultime sette stagioni sportive, durante le quali è stato Presidente del Comitato Regionale Arbitri. Anche lui sorpreso dalle dimissioni di Viterbo, ha espresso parole di incoraggiamento per gli arbitri lametini, spronando gli associati a lavorare, tutti insieme, per la Sezione. Ha quindi comunicato che l'interregno di Pujia sarà breve in quanto l'elezione del nuovo Presidente di Sezione a Lamezia avverrà entro 90 giorni dalla data d'insediamento dello stesso Commissario Straordinario. E proprio in virtù delle prossime elezioni, ha esortato i presenti ad effettuare una scelta ponderata, pragmatica e lungimirante, scegliendo possibilmente una persona capace e con tanta voglia di fare per il bene della Sezione lametina, ribadendo la centralità di Lamezia Terme.
Ospite della serata Antonio Mazza, attuale componente del Settore Tecnico nonché ex arbitro ed ex componente della CAN 5, della Sezione di Torino, di origini calabresi.


http://www.aia-figc.it/dettaglio.asp?ID=12954
Avatar utente
President
Top Forumista 2015
 
Messaggi: 5654
Iscritto il: mar lug 29, 2008 12:29 pm
Ha detto grazie: 122 volte
E'stato ringraziato : 287 volte

Re: Commissariata la sezione di Lamezia Terme

Messaggioda OA_ots il gio nov 10, 2016 2:46 pm

Al di la' dell'episodio penso che in generale abbia ragione chi sostiene che al giorno d'oggi sia meglio rivedere il sistema sezioni, qui tra liti discussioni e problemi vari, a mio parere in gran parte derivati dalla "democrazia" (quando i presidenti sezionali erano di nomina va la' che di casini e di bimbominkia ce n'erano ben di meno), non sarebbe male, ad esempio, raggrupparle per i soli capoluoghi di provincia, un po' come fece anni fa la FIGC che elimino' un tot di comitati locali per ottimizzare le risorse.
OA_ots
 
Messaggi: 253
Iscritto il: lun apr 13, 2015 11:53 am
Ha detto grazie: 23 volte
E'stato ringraziato : 35 volte

Re: Commissariata la sezione di Lamezia Terme

Messaggioda missed_approach il gio nov 10, 2016 2:55 pm

Articolo in stile Italico.....chissenefrega se ha fatto l'OA in Can/D.....che è successo a Lamezia per farla commissariare?
missed_approach
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1522
Iscritto il: mar set 18, 2007 10:44 am
Ha detto grazie: 135 volte
E'stato ringraziato : 206 volte

Re: Commissariata la sezione di Lamezia Terme

Messaggioda javasup il gio nov 10, 2016 3:51 pm

L'articolo parla di questioni interne sezionali:
"Le dimissioni di Viterbo, dovute principalmente a questioni e scelte interne sezionali, hanno costretto il Comitato Nazionale a commissariare la Sezione, in quanto il Vicepresidente uscente Valerio Vecchi, che sarebbe potuto essere il reggente, si era già dimesso giorni prima."

Probabilmente è accaduto qualcosa che ha creato un po' di marasma all'interno del consiglio direttivo (vicepresidente dimissionario) che ha portato il presidente a scegliere di dimettersi anch'egli. E' normale che in un articolo, ovunque sia pubblicato, non ti enunciano per filo e per segno cosa sia accaduto visto che probabilmente si parla di rapporti personali.
Avatar utente
javasup
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 3971
Iscritto il: mer set 12, 2007 1:30 am
Ha detto grazie: 50 volte
E'stato ringraziato : 148 volte



{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Vita sezionale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti