L'Italia a pezzi

Tutto ciò che non sta nelle altre categorie, va qui

L'Italia a pezzi

Messaggioda bracco75 il dom ott 30, 2016 9:57 am

Stamane nuova violentissima scossa nel centro Italia con magnitudo 6.5 e profondità di oltre 10 km. Alle 720 il mio lampadario, a 600 km di distanza, ha iniziato ad oscillare. Ma che sta succedendo al nostri Paese?
Non è che ho paura di morire. Solo che non voglio esserci quando accadrà. W. Allen
Avatar utente
bracco75
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 4688
Iscritto il: mar feb 02, 2010 12:34 pm
Ha detto grazie: 354 volte
E'stato ringraziato : 509 volte

Re: L'Italia a pezzi

Messaggioda Drazen il dom ott 30, 2016 11:33 am

Beh, il fatto è che il nostro paese è localizzato in un posto del mondo non propriamente tranquillo. Siamo in una zona altamente sismica, e per troppi anni ce ne siamo dimenticati sia nella "percezione" (tutti dovremmo sapere che nella maggior parte d'Italia ci sono e ci saranno terremoti), ma soprattutto nel cercare di arginare i danni.
Lo stato per primo, le persone a seguire, non capiscono che in Italia ogni tot anni c'è stato e ci sarà un terremoto, e quindi bisogna costruire case antisismiche per terremoti di una certa Mw. Perché vero che dopo Assisi del 1997 ci sono stati tanti lavori di ristrutturazione in tema antisismico, ma a che livello? Farlo al 20% è una cosa, al 70% è un'altra... E a L'Aquila si sono visti i risultati. Ovvio che poi per chiese ed edifici storici è tutto un altro discorso, molto più complicato, ma almeno per le costruzioni nuove bisogna capire che già da subito bisogna costruire con criteri di antisismicità, e non risparmiare soldi pensando che tanto visto che è successo ora non accadrà più per i prossimi anni.
Per la cronaca, nel mondo ci sono altre zone molto più pericolose della nostra, nella storia in Italia non si è mai superato il 7.3 (credo, vado a memoria) e comunque era una stima della Mw, essendo avvenuto quel terremoto 300 anni fa; in tempi recenti solo i terremoti di Messina e Reggio sono stati quasi forti uguali, poco sopra il 7.
Aggiungo: "profondità di oltre 10 km", scrivi Bracco. Sarebbe più giusto dire di appena 10 km, in termini geofisici è veramente poco.
Drazen
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 865
Iscritto il: dom dic 11, 2011 8:23 pm
Ha detto grazie: 57 volte
E'stato ringraziato : 101 volte
Qualifica: Arbitro
Categoria: Serie C2

Re: L'Italia a pezzi

Messaggioda gadamer il dom ott 30, 2016 12:36 pm

ma almeno per le costruzioni nuove bisogna capire che già da subito bisogna costruire con criteri di antisismicità

E' dal 1/7/2009 che avviene o dovrebbe avvenire per legge.
Giacqui con due signore: Vittoria e Sconfitta. Entrambe fingevano.
La prova più evidente che esistono altre forme di vita intelligenti nell'universo è che nessuna di esse ha mai provato a contattarmi.(Watterson)
Avatar utente
gadamer
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1721
Iscritto il: dom mar 25, 2012 12:33 pm
Ha detto grazie: 49 volte
E'stato ringraziato : 274 volte

Re: L'Italia a pezzi

Messaggioda FDalo il sab nov 05, 2016 6:26 pm

Vi dico,anche per gli edifici storici,antichi,ecc... esiste un modo per renderli più resistenti(al 77%),ovvero che si mette una copertura di un metallo particolare molto spessa alla base,alta circa 50 cm,che poi si potrà dipingere di un qualsiasi colore...
FDalo
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 4017
Iscritto il: mer giu 15, 2016 7:30 am
Ha detto grazie: 239 volte
E'stato ringraziato : 269 volte
Qualifica: Arbitro

Re: L'Italia a pezzi

Messaggioda kkk il dom nov 06, 2016 11:27 pm

Che il nostro paese sia notoriamente in zona critica lo sappiamo dalla storia dei tempi. Storia che non è di ieri ma che ha qualche secolo. Ora le tecnologie, gli studi, le esperienze, faranno si di una ricostruzione (spero) che dia sicurezza al futuro. Ora, per non dimenticare quel passato che non è possibile sia stato omesso tra le generazioni in paesi calamitati aventi storie centenarie, bisogna impegnarsi a farli rivivere nei loro fasti di civiltà, cultura e monumenti patrimonio di una storia che gli eventi non possono cambiare. Semplicemente non se l'aspettavano, aiutiamoli.
kkk
 
Messaggi: 282
Iscritto il: gio giu 30, 2011 11:35 am
Ha detto grazie: 37 volte
E'stato ringraziato : 16 volte
Sezione di: Voghera



{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Off Topic

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite