diventare arbitro a 32 anni

Quello che hai vissuto, in campo e fuori...

Re: diventare arbitro a 32 anni

Messaggioda quagliabella il mer apr 29, 2020 9:37 am

fallo e vedrai che ti piacerà moltissimo. per il resto, ci sono vari fattori variabili. sezioni con tante partite "provinciali" (2 categoria 3 categoria juniores allievi giovanissimi femminile) e pochi arbitri, si fanno anche doppi turni ( e diventi indispensabile...) ; sezioni con partite normali come quantità numerica ma tanti arbitri, ovviamente si dirige meno. Sulle riunioni tecniche c'e da dire che spesso, tra gli "indispensabili", ci sono degli assenti cronici. riferito a questo, faccio anche notare che sono 5 assenze INGIUSTIFICATE ( le assenze vanno giustificate con mail o scritte) che fanno partire i deferimenti. quindi ci sono un sacco di "motivi familiari, personali, di salute, di lavoro (!!!!) " al venerdì salvo poi essere pronti a scendere in campo al sabato /domenica :lol: :lol: :lol: . Un po brutale ma vero.
quagliabella
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1894
Iscritto il: ven mar 09, 2012 3:54 pm
Ha detto grazie: 306 volte
E'stato ringraziato : 123 volte
Sezione di: Genova
Qualifica: Osservatore
Categoria: Seconda

Precedente


{ SIMILAR_TOPICS }


Regole del forum
E' vietato parlare delle gare dirette prima che il Giudice Sportivo abbia deliberato.
In seguito alle delibere del Giudice Sportivo, parlare delle proprie partite è liberamente consentito, purché non si faccia alcun riferimento alla valutazione del comportamento tecnico e disciplinare dei singoli tesserati;

Torna a Esperienze Personali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti