Opinionisti arbitri

Tutto quello che non trovi in tutte le altre sezioni

Opinionisti arbitri

Messaggioda robi6119 il lun gen 11, 2016 11:50 am

Partendo dal presupposto che ci vuole un bel coraggio ad esprimere giudizi nei confronti di colleghi con i quali fino a ieri hai condiviso quasi tutto, esprimo la totale amarezza nell'ascoltare ieri su Premium i commenti dell'opinionista "ex -arbitro", dismesso due stagioni sportive fa, che commentando le prestazioni degli ex colleghi si permette di aggiungere la definizione "clamoroso", nell'evidenziare naturalmente lo pseudo-errore. Ma clamoroso cosa? Ma fino ad ieri se qualcuno diceva nei tuoi confronti clamoroso, cosa pensavi? Ci vuole intelligenza nel commentare le prestazioni dei colleghi. Ma caro ex-collega, ritenendo che di clamoroso non c'è nulla, ma ti domandi il perché dell'eventuale errore oppure sei lì solo per commentare denigrando e basta?
Scusate lo sfogo ma questa cosa mi da veramente fastidio.
robi6119
 
Messaggi: 55
Iscritto il: mar mag 20, 2008 5:30 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 6 volte
Qualifica: Osservatore

Re: Opinionisti arbitri

Messaggioda The Elf il lun gen 11, 2016 12:31 pm

Devi capire che per i soldi si fa tutto. Mica quello che dicono è frutto dei loro pensieri, sono pilotati dai registi delle trasmissioni.
E poi se sono lì e non più nell'AIA un motivo c'è, al di là delle bravura o meno arbitrale questi secondo me, citando un mio vecchio OT, non sono Uomini con la U maiuscola.
The Elf
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 610
Iscritto il: dom gen 19, 2014 10:13 pm
Ha detto grazie: 9 volte
E'stato ringraziato : 43 volte
Qualifica: Assistente
Categoria: Promozione

Re: Opinionisti arbitri

Messaggioda bracco75 il lun gen 11, 2016 12:48 pm

robi6119 ha scritto:Partendo dal presupposto che ci vuole un bel coraggio ad esprimere giudizi nei confronti di colleghi con i quali fino a ieri hai condiviso quasi tutto, esprimo la totale amarezza nell'ascoltare ieri su Premium i commenti dell'opinionista "ex -arbitro", dismesso due stagioni sportive fa, che commentando le prestazioni degli ex colleghi si permette di aggiungere la definizione "clamoroso", nell'evidenziare naturalmente lo pseudo-errore. Ma clamoroso cosa? Ma fino ad ieri se qualcuno diceva nei tuoi confronti clamoroso, cosa pensavi? Ci vuole intelligenza nel commentare le prestazioni dei colleghi. Ma caro ex-collega, ritenendo che di clamoroso non c'è nulla, ma ti domandi il perché dell'eventuale errore oppure sei lì solo per commentare denigrando e basta?
Scusate lo sfogo ma questa cosa mi da veramente fastidio.


Parto da un presupposto: gli ex arbitri moviolisti non mi piacciono, forse l'unico che forniva interpretazioni, per così, dire...istituzionali, è stato Carlo Longhi. In linea generale, credo che, una volta uscito dall'Associazione, ognuno sia libero di guadagnarsi il pane come crede; naturalmente la credibilità di quello che affermi, nel giudicare i tuoi ex colleghi, è direttamente proporzionale al modo ed alle argomentazioni con cui lo fai. Purtroppo, alle tv non interessa capire il perchè di un errore, ma solo l'entità dello stesso, e più polvere si alza, meglio è per l'audience: ricordate tutti il moviolone/patente a punti di Baldas (un ex designatore ed un ex arbitro Mondiale, è bene ricordarlo), o l'attuale pagella degli arbitri di Cesari.
Non è che ho paura di morire. Solo che non voglio esserci quando accadrà. W. Allen
Avatar utente
bracco75
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 5013
Iscritto il: mar feb 02, 2010 12:34 pm
Ha detto grazie: 367 volte
E'stato ringraziato : 557 volte

Re: Opinionisti arbitri

Messaggioda Observer il lun gen 11, 2016 1:45 pm

Mah ... tra tutti li avrò sentiti una volta o due perché non è che segua con grande interesse il calcio della Serie A.

Sono un Orfano del Milan di Arrigo Sacchi per cui ero solito seguire le gesta di Rosario Lo Bello, Carlo Longhi, Luciano Luci ... la serie A di oggi la conosco più per sentito dire che per altro.

Cesari l'ho sentito alcune volte, Longhi spesso come moviolista. Tiziano Pieri una volta sola, sulla RAI.

Ecco, tra tutti quello che mi è parso più tecnico, e meno fazioso è stato proprio Tiziano Pieri. Oltre ad apprezzare molto l'esperto di regolamento di Sky (mi pare si chiami Fontani) che è imparziale, tecnico, competente e fa per niente il cinema.

Non so cosa apportare di più alla discussione, se non dire che non credo sia questione di essere o non essere "uomo". L'AIA chiede la tua vita, e in cambio di paga bene. Quando questa esperienza finisce, sei in mezzo ad una strada ed il conto in banca scende velocemente se mantieni un tenore di vita al quale ti eri abituato.

Essere uomini non c'entra niente, con l'accettare un lavoro. Uno può essere un grande uomo ed un opinionista televisivo.

Tutto dipende da COME LO FAI ... ed ecco che li nascono i compromessi per fare audience. Devi diventare personaggio, altrimenti cala lo share quando parli tu. E sei finito. Ecco ... in questo puoi anche essere un miserabile per come svolgi la professione.

Ma mi sembra di vedere che a questo mondo c'è posto per i miserabili, come per quelli intelligenti (e ho già fatto due nomi, credo ce ne possano essere anche di più).

Ciao
****

Non viaggio mai senza il mio diario. Si dovrebbe avere sempre qualcosa di sensazionale da leggere in treno.
(O. Wilde - Aforismi)
Avatar utente
Observer
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 5443
Iscritto il: lun nov 08, 2010 12:16 pm
Ha detto grazie: 241 volte
E'stato ringraziato : 524 volte
Qualifica: Osservatore

Re: Opinionisti arbitri

Messaggioda missed_approach il lun gen 11, 2016 2:31 pm

Observer ha scritto:...e ho già fatto due nomi, credo ce ne possano essere anche di più...


Tombolini....ora non so che fine ha fatto ma lo apprezzavo tantissimo per la fierezza con cui rimarcava il sentirsi sempre arbitro mentre analizzava tecnicamente gli episodi. Lui si poteva permettere di non fare il personaggio sulle spalle degli ex colleghi(come fa Cesari) perchè era un personaggio TV con doti naturali...
missed_approach
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1615
Iscritto il: mar set 18, 2007 10:44 am
Ha detto grazie: 138 volte
E'stato ringraziato : 230 volte

Re: Opinionisti arbitri

Messaggioda pericarbonior il lun gen 11, 2016 3:06 pm

Cesari si è dimostrato un grande show man. L'unico davvero capace nel trasformare il commento arbitrale in show business. È stato molto bravo a farsi accogliere nel contesto dei critici come autorevole e competente del calcio anche oltre le decisioni arbitrali. Dialoga con la Canalis, Mughini e Cruciani con la stessa disinvoltura e serenità di Abatantuono. Un grande ! Il resto è tristezza assoluta : i liguri provano ad emularlo con risultati imbarazzanti, Tombolini è stato infoibato dopo ripetute liti televisive con Collovati (che poi lo ha raggiunto), mentre altri, tra cui Pieri (a suo tempo Longhi e qualche altro cimelio), sono di una tristezza infinita, perché non si può fare moviola televisiva parlando come ad un raduno del Settore Tecnico. Se si deve andare in televisione a dissimulare palesi errori come ha fatto Nicchi su Mazzoleni al Processo, preferisco la ingrata ed ingenerosa verità di Cesari tutta la vita. Da ultimo Casarin, quando lo ascolto in radio mi viene in mente la divisa arbitrale con la camicia ed i pantaloni alla zuava. Ad oggi, solo Cesari (e Collina quando si è esibito) ha bucato con qualità e successo il tubo catodico e lo schermo. Il resto ha mostrato doti, ma solo per RTO del Lunedì sera, perché analizzano errori cercando di minimizzare per assolvere sempre, comunque ed a prescindere.E questo, ormai, va bene poco anche in sezione, figurarsi in televisione ! Basta con la retorica che chi sbaglia è un uomo. Tutti infatti hanno capito che l'arbitro non è un cane e non si può continuare a dire che perché non è infallibile ha diritto di sbagliare, perché questo diritto è ancora in vigore solo in polverose e stantie sezioni di periferia. Esiste invece il dovere di non sbagliare e la responsabilità di assumersi ed ammettere un errore con correlata ammissione e proposito di non commetterlo più. Questo è la filosofia dell'arbitro del futuro ed in tempi di moviola in campo, altrimenti tenetevi Casarin per sempre, ma, ormai, anche le massaie cambiano le frequenze di Radio Rai non appena la sua voce irradia l'etere...
Ultima modifica di pericarbonior il lun gen 11, 2016 3:33 pm, modificato 2 volte in totale.
pericarbonior
 
Messaggi: 485
Iscritto il: mar set 29, 2015 11:51 am
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 46 volte
Sezione di: Arezzo
Qualifica: Arbitro
Categoria: Serie C1

Re: Opinionisti arbitri

Messaggioda napisan il lun gen 11, 2016 3:31 pm

Addirittura il panegirico di Graziano Cesari? Ma dove siamo finiti?
Il genovese ha scelto l'unica strada che gli consentisse di vivere senza lavorare, e una cosa similare l'hanno fatta in tanti altri, tutti con alterne fortune.
Tiziano Pieri è stato sicuramente il più "tecnico" e il meno rancoroso (per nulla direi).
Tombolini uno che potrebbe fare televisione tranquillamente per le sue doti.
Bergonzi e De Marco come le temperature ad Aosta: non pervenuti
napisan
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 649
Iscritto il: mar feb 10, 2015 4:56 pm
Ha detto grazie: 95 volte
E'stato ringraziato : 95 volte
Sezione di: Merano
Qualifica: Arbitro
Categoria: Giovanissimi

Re: Opinionisti arbitri

Messaggioda pericarbonior il lun gen 11, 2016 3:40 pm

Graziano può non piacere, ma è l'unico vero ex colonnello arbitrale dello schermo. Un po' come Giuliacci per le previsioni del tempo. Tombolini ? Belloccio, ma modesto. Troppo attento alla pochette e poco a modulare il commento tecnico alle esigenze di studio. A volte bisogna dire che potrebbe piovere anche quando è ancora sereno, perché il tempo è sempre un po' variabile. In altri termini, in quel ruolo sei lì perché sei un ex arbitro, ma nessuno si aspetta da te che tu dica cose come se arbitro tu lo fossi ancora. Altrimenti chiamerebbero Nicchi o Messina: costerebbero meno e forse saprebbero (forse) meglio il regolamento. O no ? Vi ricordate Mancini incalzare De Marco al grido : Dì la verità, almeno una volta ! Ecco, il mondo pensa che ci sia una verità di palazzo ed una reale : Lì ti pagano per conoscere quella reale e quando la stessa viene dichiarata conforme a quella di palazzo rimangono delusi ! È la tv, bellezza, e tu non puoi farci nulla !
pericarbonior
 
Messaggi: 485
Iscritto il: mar set 29, 2015 11:51 am
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 46 volte
Sezione di: Arezzo
Qualifica: Arbitro
Categoria: Serie C1

Re: Opinionisti arbitri

Messaggioda FollettoGigante il lun gen 11, 2016 4:59 pm

Il fatto che cesari sappia stare in tv non vuol dire che sia un bravo moviolista ANZI le sue castronerie regolamentari sono all'ordine del giorno... e comunque solo per sua supponenza gli preferisco 100 volte Tombolini o il "nostro" Luca...
FollettoGigante
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1911
Iscritto il: lun ago 27, 2012 3:34 pm
Ha detto grazie: 193 volte
E'stato ringraziato : 79 volte
Sezione di: Firenze
Qualifica: Arbitro
Categoria: Terza

Re: Opinionisti arbitri

Messaggioda Observer il lun gen 11, 2016 5:11 pm

Se io avessi guadagnato 90 / 100 mila euro per diverse stagioni, e una volta licenziato da mamma AIA per mantenere il tenore dell'abbronzatura mi dicessero che devo andare a vendere le pentole in TV ... io ci andrei di corsa.

E mi impegnerei anche tantissimo per riuscire un personaggio simpatico.

Certo ... eviterei di sputare ripetutamente nel piatto dove ho mangiato con sprezzanti ingiusti giudizi sui colleghi ... ma va beh! Non tutti la vediamo nello stesso modo (io e Cesari abbiamo opinioni diverse, e me ne farò una ragione).
****

Non viaggio mai senza il mio diario. Si dovrebbe avere sempre qualcosa di sensazionale da leggere in treno.
(O. Wilde - Aforismi)
Avatar utente
Observer
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 5443
Iscritto il: lun nov 08, 2010 12:16 pm
Ha detto grazie: 241 volte
E'stato ringraziato : 524 volte
Qualifica: Osservatore

Prossimo


{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Varie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti