TESINA MATURITA' 2017-2018

Tutto quello che non trovi in tutte le altre sezioni

TESINA MATURITA' 2017-2018

Messaggioda PepMatra il lun ott 02, 2017 4:04 pm

CIAO COLLEGHI QUEST'ANNO TOCCA ANCHE A ME AFFRONTARE LA MATURITA' SCIENTIFICA E VORREI PARLARE APPUNTO DELLA FIGURA DELL'ARBITRO MI POTETE AIUTARE SUI COLLEGAMENTI ?

LE MATERIE SONO

ITALIANO
LATINO
STORIA
FILOSOFIA
SCIENZE
INGLESE
MATEMATETICA
FISICA
ARTE
:band GRAZIE IN ANTICIPO :band
PepMatra
 
Messaggi: 1
Iscritto il: mer feb 01, 2017 9:49 pm
Ha detto grazie: 3 volte
E'stato ringraziato : 0 volte
Sezione di: Palermo
Qualifica: Arbitro
Categoria: Allievi

Re: TESINA MATURITA' 2017-2018

Messaggioda admin il lun ott 02, 2017 4:55 pm

Ciao e benvenuto.
Ti ricordo prima di tutto che sul forum si scrive sempre in minuscolo, perchè il maiuscolo equivale a gridare,e qui non serve.

Venendo alla tua domanda, io parlerei dell'arbitro nel senso più figurato del termine, non limitandolo quindi all'ambito sportivo.
Un arbitro è colui che decide, che giudica, e il cui giudizio è inappellabile. Decisioni che spesso vengono però contestate dagli altri.

Questo concetto lo potresti legare a molti personaggi storici che con le loro decisioni sono stati "arbitri" di avvenimenti importati.

Nella lettura mi viene in mente Dante, che ha fatto da arbitro nella sua Divina Commedia per decidere chi doveva andare all'inferno, chi in purgatorio e chi in paradiso.

In filosofia potresti approfondire il signficato di "decidere", su come la nostra mente elabora un dilemma e arriva a prendere una decisione. Potresti, ad esempio, mettere in confronto la necessità di dover prendere una decisione con la incertezza di sapere se quella decisione è giusta ("io so di non sapere", cit Socrate. E allora come faccio a essere sicuro?)

Potresti citare Salomone, che pur non essendo un filosofo era un re biblico che è stato reso famoso dalla decisione "salomonica" di tagliare un bambino in due.

In Scienze/Matematica non ci sono arbitri, perchè niente è lasciato a un giudizio soggettivo. A questo proposito potresti parlare del "metodo scientifico" che toglie ogni possibile discrezionalità.

Un po' di spunti te li ho dati. Se mi viene in mente altro te lo dico. In bocca al lupo!
Avatar utente
admin
Amministratore
 
Messaggi: 1928
Iscritto il: dom set 16, 2007 7:23 pm
Ha detto grazie: 229 volte
E'stato ringraziato : 264 volte

Re: TESINA MATURITA' 2017-2018

Messaggioda thedruyd il lun ott 02, 2017 5:55 pm

Qui: viewtopic.php?f=27&t=9729
Qui: viewtopic.php?f=23&t=13791
Se ne è trattato molto, consiglio di proseguire in quello più prolisso.
Trovo comunque molto interessante la linea proposta da admin che seguirei.
Per quanto riguarda l'arte potresti trattare per mezzo di Kandinsky del concetto di rigore: la purezza delle forme: punto, linea, superficie e colore; quindi del ritorno all'origine della pittura nelle sue più primitive e rigorose "regole". Un altro contemporaneo sulla falsa riga del russo è l'olandese Mondrian.
Altrimenti collegandosi al concetto di arbitro esposto da admin come colui che decide e giudica puoi trattari della selezione fatta dal moderno Giorgio Vasari, autore de Le vite de' più eccellenti pittori, scultori ed architettori in cui predilesse i Toscani e i Fiorentini (Giotto, Leonardo, Michelangelo, etc.) ai Veneti (Bellini, Giorgione, Tiziano, etc.), segnando il proseguo dell'arte e critica d'arte successiva.
thedruyd
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 950
Iscritto il: gio nov 05, 2015 9:06 pm
Ha detto grazie: 59 volte
E'stato ringraziato : 70 volte
Qualifica: Arbitro

Re: TESINA MATURITA' 2017-2018

Messaggioda gadamer il lun ott 02, 2017 7:44 pm

In pillole: visto che si tratta di una maturità scientifica trascurerei il campo dell'arte. Questo non perché l'arte non sia un tratto costitutivo, essenziale della cultura e dell'antropologia stessa, ma in quanto nulla è più sfuggente ad essere "arbitrato" essendo essa geneticamente "costretta" (ovviamente nei tempi propri della storia) ad infrangere le regole per andare oltre.
Alle pur interessanti considerazioni di thedruyd su Kandinski personalmente amo citare il suo amico Paul Klee laddove afferma <dietro la pluralità delle interpretazioni possibili, resta pur sempre un ultimo segreto -al cui cospetto - l'intelletto miseramente impallidisce>.
E con ciò ti allacci con facilità al tema dello scetticismo in filosofia, al probabilismo dagli antichi ai moderni (Montaigne) e, meglio ancora Hume e al suo metodo induttivo che pone limiti alla conoscenza, al giudizio, all'arbitraggio. Ma è solo uno spunto, un'idea che intriga un vecchio (anche) insegnante che ama le complicazioni e le fatiche intellettuali.
Tornando a bomba, cioè all'ambito scientifico, se ti riesce lancia una sfida: neppure questo campo è esente da una qualche soggettività. Se ci riesci la meccanica quantistica, il principio d'indeterminazione ecc. forniscono uno spunto di riflessione complesso ma, forse proprio per questo, attraente.
Ora di quello che ho scritto puoi fare l'uso che credi, non mi offendo.
Giacqui con due signore: Vittoria e Sconfitta. Entrambe fingevano.
La prova più evidente che esistono altre forme di vita intelligenti nell'universo è che nessuna di esse ha mai provato a contattarmi.(Watterson)
gadamer
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1397
Iscritto il: dom mar 25, 2012 12:33 pm
Ha detto grazie: 25 volte
E'stato ringraziato : 209 volte

Re: TESINA MATURITA' 2017-2018

Messaggioda thedruyd il lun ott 02, 2017 8:20 pm

Caro gadamer é sempre un piacere confrontarsi con te. Klee grande astrattista, forse non proprio esponente del rigore, ma può essere un valido ponte verso la filosofia.
@PepMatra ti ho dato un consiglio solo in merito all'ambito artistico in quanto specializzato in questo settore. Purtroppo é vero che in una tesina scientifica arte é forse l'ultima materia a venir considerata (ripeto purtroppo) però il bello dello scientifico é proprio la vasta possibilità di collegamenti che offre. Ora sta a te, se scegliere di impostare più sul piano umanistico o su quello scientifico, ricordando che cercare di trattare/collegare tutte le materie conduce solo a lavori poco entusiasmanti.
thedruyd
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 950
Iscritto il: gio nov 05, 2015 9:06 pm
Ha detto grazie: 59 volte
E'stato ringraziato : 70 volte
Qualifica: Arbitro

Re: TESINA MATURITA' 2017-2018

Messaggioda Georghe84 il gio ott 12, 2017 9:13 am

In latino proporrei un collegamento "facile facile" con Petronio (autore del Satyricon, I sec. d.C.) il quale era soprannominato 'arbiter alegantiae' perché a quanto pare godeva di tanto prestigio in materia di raffinatezza, moda e comportamenti da venir imitato, quindi decidendo di fatto cosa fosse di buon gusto e cosa no (in termini moderni coincide con ciò che canta Cremonini: "non vuol essere alla moda, la moda la fa").
A parte questo piccolo spunto, complimenti per voler portare anche nello studio questa tua passione sportiva!
Georghe84
 
Messaggi: 224
Iscritto il: lun dic 28, 2015 4:33 pm
Ha detto grazie: 10 volte
E'stato ringraziato : 15 volte



{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Varie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti