motivazioni provvedimenti disciplinari

Tutto quello che non trovi in tutte le altre sezioni

motivazioni provvedimenti disciplinari

Messaggioda quagliabella il sab feb 23, 2019 9:59 am

(premettendo che mi riferisco alla Liguria e non so se altre regioni si differenzino in questa metodica): mi sono sempre chiesto come mai, mentre L'Osservatore o Tutor deve motivare, con una sigla apposita, le motivazioni delle sanzioni disciplinari e l'arbitro invece no, dato che questi deve limitarsi a trascrivere i nominativi dei sanzionati? e poi un'altra cosa (sempre a livello regionale) che ho sempre trovato illogica: perchè gli arbitri che espellono per doppia ammonizione devono non solo segnalare (ovviamente) nelle espulsioni la motivazione x DPA, ma segnalare tra gli ammoniti anche la prima ammonizione. non sarebbe molto più logico segnalare solo nella parte espulsioni la motivazione x DPA, mettendo tra parentesi le due ammonzioni che hanno prodotto la DPA
quagliabella
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1684
Iscritto il: ven mar 09, 2012 3:54 pm
Ha detto grazie: 281 volte
E'stato ringraziato : 109 volte
Sezione di: Genova
Qualifica: Osservatore
Categoria: Seconda

Re: motivazioni provvedimenti disciplinari

Messaggioda Galaxy il sab feb 23, 2019 5:50 pm

Mah in realtà da me (Molise) la motivazione deve segnarla anche l’arbitro, e l’espulsione per doppia ammonizione va registrata solo tra le espulsioni, scrivendo il minuto delle due ammonizioni e le relative motivazioni.
Galaxy
 
Messaggi: 87
Iscritto il: dom dic 02, 2018 5:54 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 8 volte
Qualifica: Arbitro
Categoria: Juniores

Re: motivazioni provvedimenti disciplinari

Messaggioda FollettoGigante il sab feb 23, 2019 6:43 pm

Io segno le motivazioni sia di ammoniti che di espulsi... in caso di DPA quando scrivo l'espulsione scrivo: "già precedentemente ammonito al XX' PT" e poi cosa i motivo per la seconda. A fine aggiungo sempre tra parentesi (doppia ammonizione)... almeno a Firenze facciamo così...
FollettoGigante
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1773
Iscritto il: lun ago 27, 2012 3:34 pm
Ha detto grazie: 173 volte
E'stato ringraziato : 71 volte
Sezione di: Firenze
Qualifica: Arbitro
Categoria: Serie A

Re: motivazioni provvedimenti disciplinari

Messaggioda quagliabella il lun feb 25, 2019 1:59 pm

Galaxy ha scritto:Mah in realtà da me (Molise) la motivazione deve segnarla anche l’arbitro, e l’espulsione per doppia ammonizione va registrata solo tra le espulsioni, scrivendo il minuto delle due ammonizioni e le relative motivazioni.

qui no, siete molto più logici voi, evidentemente

-- lun feb 25, 2019 3:01 pm --

praticamente ho scoperto che esiste il "federalismo" delle ammonizioni ed espulsioni, così ognuno usa il metodo suo. :lol: :lol: :lol: :lol:
quagliabella
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1684
Iscritto il: ven mar 09, 2012 3:54 pm
Ha detto grazie: 281 volte
E'stato ringraziato : 109 volte
Sezione di: Genova
Qualifica: Osservatore
Categoria: Seconda

Re: motivazioni provvedimenti disciplinari

Messaggioda aladar il lun feb 25, 2019 5:22 pm

quagliabella ha scritto:(premettendo che mi riferisco alla Liguria e non so se altre regioni si differenzino in questa metodica): mi sono sempre chiesto come mai, mentre L'Osservatore o Tutor deve motivare, con una sigla apposita, le motivazioni delle sanzioni disciplinari e l'arbitro invece no, dato che questi deve limitarsi a trascrivere i nominativi dei sanzionati? e poi un'altra cosa (sempre a livello regionale) che ho sempre trovato illogica: perchè gli arbitri che espellono per doppia ammonizione devono non solo segnalare (ovviamente) nelle espulsioni la motivazione x DPA, ma segnalare tra gli ammoniti anche la prima ammonizione. non sarebbe molto più logico segnalare solo nella parte espulsioni la motivazione x DPA, mettendo tra parentesi le due ammonzioni che hanno prodotto la DPA


La logica della motivazione per gli osservatori e non per gli arbitri é chiara: la relazione osservatori va all'OT che deve sapere se l'arbitro ha ammonito correttamente o meno un giocatore e per quale motivo. Il giudice sportivo non ha interesse a sapere la motivazione poiché non incide sull'aspetto quantitativo della sanzione (che sia per proteste o per fallo sempre una ammonizione viene conteggiata).
Il fatto di scrivere la doppia sul referto prima negli ammoniti e poi negli espulsi é una questione di mera praticità per il giudice sportivo. Dato che , anche se espulso per doppia ammonizione, le due ammonizioni comminate fanno cumulo, si segnano entrambe nel riquadro ammonizioni per fare in modo che il giudice sportivo le conteggi entrambe (dato che i conteggi li fa società per società leggendo il referto partendo dalle ammonizioni) e poi si segna nelle espulsioni per far in modo che venga irrogata la squalifica cercando di ridurre al minimo il margine di errore di trascrizione.
Se volevo stare muta, facevo la pianista!
Avatar utente
aladar
Vincitore Toto-arbitri 2009/2010
 
Messaggi: 3468
Iscritto il: mar gen 15, 2008 12:26 pm
Ha detto grazie: 381 volte
E'stato ringraziato : 532 volte

Re: motivazioni provvedimenti disciplinari

Messaggioda Fenix il lun feb 25, 2019 7:03 pm

Galaxy ha scritto:Mah in realtà da me (Molise) la motivazione deve segnarla anche l’arbitro, e l’espulsione per doppia ammonizione va registrata solo tra le espulsioni, scrivendo il minuto delle due ammonizioni e le relative motivazioni.


Confermo, non solo in Molise!
Fenix
 
Messaggi: 22
Iscritto il: lun feb 25, 2019 7:00 pm
Ha detto grazie: 2 volte
E'stato ringraziato : 3 volte



{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Varie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 2 ospiti