Edgardo Codesal fianlista di Italia 90 si racconta

Tutto quello che non trovi in tutte le altre sezioni

Re: Edgardo Codesal fianlista di Italia 90 si racconta

Messaggioda OldRef il sab mar 21, 2020 10:53 am

Qui qualche immagine della gara https://www.youtube.com/watch?v=TCTMqYKCZuU, fu l'ultima diretta dal grande Agnolin.
OldRef
 
Messaggi: 27
Iscritto il: dom feb 23, 2020 4:20 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 6 volte
Sezione di: Rimini
Qualifica: Osservatore
Categoria: Giovanissimi

Re: Edgardo Codesal fianlista di Italia 90 si racconta

Messaggioda bracco75 il sab mar 21, 2020 11:16 am

quagliabella ha scritto:-- sab mar 21, 2020 11:10 am --

siamo onesti. la direzione di Agnolin in Jugoslavia Colombia (io dei mondiali, da sempre, guardo TUTTE le partite) non fu affatto magistrale dato che arbitrò come voleva lui, senza neanche una ammonizione per fallo (e ce n'erano stati di molto duri)ma solo una per proteste e pure a fine partita... aveva un carattere particolare, diciamo. quando era designatore in serie C obbligò i commissari speciali (ora osservatori) a comprarsi il binocolo da usare quando designati... e diede disposizione ai guardalinee (ora assistenti) di segnalare sempre il fuorigioco, punibile o no che fosse, per vedere " se l'arbitro conosceva la norma".. ho i miei anni e queste cose le ricordo benissimo. per cui a italia 90 lo fecero fuori giustamente.(anche se non ho mai capito quella di eliminare a prescindere gli arbitri della stessa nazione delle qualificate alla fase successiva. tenerseli in caldo per dopo sarebbe stato più logico)


Agnolin fu fatto fuori non perchè diresse male la sua partita, ma perchè non era un uomo che si faceva irregimentare dal sistema, soprattutto dal sistema Blatter. Un giorno, se ne abbiamo voglia (tempo, purtroppo, senz'altro...) faremo una chiacchierata sulle designazioni arbitrali del 94 e soprattutto del 98, per capire quel sistema marcio e perchè Gigi in quel sistema non potesse mai sopravvivere...
Non è che ho paura di morire. Solo che non voglio esserci quando accadrà. W. Allen
Avatar utente
bracco75
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 4990
Iscritto il: mar feb 02, 2010 12:34 pm
Ha detto grazie: 366 volte
E'stato ringraziato : 554 volte

Re: Edgardo Codesal fianlista di Italia 90 si racconta

Messaggioda emiro1965 il sab mar 21, 2020 11:43 am

Bracco75, per favore , raccontaci di quelle designazioni sono curiosissimo. Magari riaccendi la mia memoria.
Ti posto la lista delle designazioni dagli ottavi in poi del 94 e 98

https://en.wikipedia.org/wiki/1994_FIFA ... ound_of_16

https://en.wikipedia.org/wiki/1998_FIFA ... kout_stage
My PAST ranking:
1 Ex-aequo Pieri e Rosario Lo Bello 3 Busacca 4 Clattenburg 5 Cesari 6 Marco Antonio Rodríguez 7 Rizzoli 8 Meier 9 Paparesta 10 Rosetti 11 Vink 12 Proenca 13 Amendolia 14 Veissiere 15 Agnolin 16 Larrionda 17 Messina 18 Frisk 19 Galler
Avatar utente
emiro1965
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2608
Iscritto il: ven giu 13, 2008 8:57 pm
Località: Oltrepò Pavese
Ha detto grazie: 419 volte
E'stato ringraziato : 231 volte

Re: Edgardo Codesal fianlista di Italia 90 si racconta

Messaggioda Observer il sab mar 21, 2020 12:02 pm

quagliabella ha scritto:-- sab mar 21, 2020 11:10 am --

siamo onesti. la direzione di Agnolin in Jugoslavia Colombia (io dei mondiali, da sempre, guardo TUTTE le partite) non fu affatto magistrale dato che arbitrò come voleva lui, senza neanche una ammonizione per fallo (e ce n'erano stati di molto duri)ma solo una per proteste e pure a fine partita... aveva un carattere particolare, diciamo. quando era designatore in serie C obbligò i commissari speciali (ora osservatori) a comprarsi il binocolo da usare quando designati... e diede disposizione ai guardalinee (ora assistenti) di segnalare sempre il fuorigioco, punibile o no che fosse, per vedere " se l'arbitro conosceva la norma".. ho i miei anni e queste cose le ricordo benissimo. per cui a italia 90 lo fecero fuori giustamente.(anche se non ho mai capito quella di eliminare a prescindere gli arbitri della stessa nazione delle qualificate alla fase successiva. tenerseli in caldo per dopo sarebbe stato più logico)


sono d'accordo su alcune cose, dissento su altre. Partiamo dal presupposto che parlo di Agnolin "arbitro" perché da un punto di vista dirigenziale, non ci ho mai lavorato insieme (purtroppo, ero un po pippa e in CAN C a quei tempi non ci ero arrivato).

Agnolin era un Arbitro della vecchia scuola, uno di quelli che diceva che "il calcio di rigore è una cosa seria" e per cui i rigori si davano su situazioni oggettive e evidenti. al pari, era uno che non amava troppo ammonire, e spesso le sue gare finivano a taccuino intonso.

in quegli anni, la FIFA iniziò una guerra contro il gioco duro. Pochi anni prima, a Maradona Goicoechea aveva spezzato un ginocchio con un fallaccio, Claudio Gentile non offriva petali di rosa ai calciatori che marcava, e per referenze occorre chiedere a Zico. Ricordate certe uscite di Garella, i falli che faceva Bagni (che era un mediano, ma che di solito si occupava negli schemi all'italiana di prendersi in carico il regista avversario) ... e per inciso anche Carlo Ancelotti non era un bignè negli interventi.

Agnolin era figlio di quei tempi ... e per questo teneva le gare con il carisma.

Io Jugoslavia - Colombia l'ho vista in diretta, al Dall'Ara ... e non ricordo situazioni particolari di fallacci in campo. Ma sai .. son passati così tanti anni che forse io guardavo alle sue prestazioni con gli occhi della passione, visto che Gigi era il mio mito, il mio modello di riferimento e la mia fonte di ispirazione.

Dell'Agnolin dirigente non parlo ... per palese incompetenza.

-- 21/03/2020, 13:06 --

emiro1965 ha scritto:Bracco75, per favore , raccontaci di quelle designazioni sono curiosissimo. Magari riaccendi la mia memoria.
Ti posto la lista delle designazioni dagli ottavi in poi del 94 e 98

https://en.wikipedia.org/wiki/1994_FIFA ... ound_of_16

https://en.wikipedia.org/wiki/1998_FIFA ... kout_stage


Ti basta sapere che Kurt Roethelisberger è stato radiato per corruzione?

Auxerre - Grasshopers ....

ps: Bergamo ha fatto lo stesso con Vautrot per Roma Dundee ma gli è andata meglio e si è preso solo 4 mesi.......
****

Non viaggio mai senza il mio diario. Si dovrebbe avere sempre qualcosa di sensazionale da leggere in treno.
(O. Wilde - Aforismi)
Avatar utente
Observer
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 5311
Iscritto il: lun nov 08, 2010 12:16 pm
Ha detto grazie: 215 volte
E'stato ringraziato : 507 volte
Qualifica: Osservatore

Re: Edgardo Codesal fianlista di Italia 90 si racconta

Messaggioda bracco75 il sab mar 21, 2020 12:44 pm

1994. L'Italia riesce a portare ben due arbitri al Mondiale (ed è stata l'ultima volta): Fabio Baldas e Pierluigi Pairetto. Entrambi dirigono un match, quello del torinese è direttamente un ottavo di finale in quanto precedentemente infortunato. Paolo Casarin fa parte della Commissione designatrice ed è restio a subire le pressioni del presidente della Fifa Joao Havelange che già ha imposto la designazione del messicano Brizio Carter per il match inaugurale. Il percorso di questi, però, si ferma dopo la sciagurata espulsione di Zola nel match di ottavi contro la Nigeria. Per le semifinali si opta per un europeo (Joel Quiniou, reduce dalla finalina di Italia 90, in cui aveva altresì diretto il big match Brasile - Argentina, e che bissa la semifinale di Vautrot di Napoli) ed un sudamericano, il colombiano Torres Cadena. La finale deve essere europea, visto che è dal 1978 che la prestigiosa scuola arbitrale continentale non ne vanta una (Sergio Gonella), ed i candidati sono due: il danese enfant prodige Peter Mikkelsen, giovanissima rivelazione del mondiale italiano, ed il 38enne ungherese Sandor Puhl, primo magiaro dopo Palotai a rinverdire i fasti di quella scuola arbitrale. Puhl però è reduce dal quarto Italia Spagna, in cui non ha espulso Tassotti che ha rotto il naso ad un iberico con una violenta gomitata, beccandosi poi una lunghissima squalifica. Havelange deve obtorto collo accettare la designazione di un europeo, (dopo che il Brasile per ben 2 mondiali consecutivi ha potuto vantare un arbitro in finale, nel 82 Coelho e nel 86 Arrpi Filho) ma preme per il magiaro. Casarin, che avrebbe preferito il danese, capisce l'antifona, ed allora appoggia la candidatura di Puhl, comunque un grande arbitro, suggerendo alla delegazione italiana di non alzare barricate, e difatti, tranne il CorSport (che titolo', Puhl l'ultimo dispetto) i toni si mantennero insolitamente bassi ed infatti la finale andò via liscia liscia, anche se fu una partita bruttissima e per noi infausta. Prossimamente qualche chicca, se vi va, sulle designazioni arbitrali del 98 è del 2002.
Non è che ho paura di morire. Solo che non voglio esserci quando accadrà. W. Allen
Avatar utente
bracco75
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 4990
Iscritto il: mar feb 02, 2010 12:34 pm
Ha detto grazie: 366 volte
E'stato ringraziato : 554 volte

Re: Edgardo Codesal fianlista di Italia 90 si racconta

Messaggioda Observer il sab mar 21, 2020 12:46 pm

bracco75 ha scritto:Agnolin fu fatto fuori non perchè diresse male la sua partita, ma perchè non era un uomo che si faceva irregimentare dal sistema, soprattutto dal sistema Blatter. Un giorno, se ne abbiamo voglia (tempo, purtroppo, senz'altro...) faremo una chiacchierata sulle designazioni arbitrali del 94 e soprattutto del 98, per capire quel sistema marcio e perchè Gigi in quel sistema non potesse mai sopravvivere...


sono d'accordo al 100%

-- 21/03/2020, 13:51 --

bracco75 ha scritto:1994. L'Italia riesce a portare ben due arbitri al Mondiale (ed è stata l'ultima volta): Fabio Baldas e Pierluigi Pairetto. Entrambi dirigono un match, quello del torinese è direttamente un ottavo di finale in quanto precedentemente infortunato. Paolo Casarin fa parte della Commissione designatrice ed è restio a subire le pressioni del presidente della Fifa Joao Havelange che già ha imposto la designazione del messicano Brizio Carter per il match inaugurale. Il percorso di questi, però, si ferma dopo la sciagurata espulsione di Zola nel match di ottavi contro la Nigeria. Per le semifinali si opta per un europeo (Joel Quiniou, reduce dalla finalina di Italia 90, in cui aveva altresì diretto il big match Brasile - Argentina, e che bissa la semifinale di Vautrot di Napoli) ed un sudamericano, il colombiano Torres Cadena. La finale deve essere europea, visto che è dal 1978 che la prestigiosa scuola arbitrale continentale non ne vanta una (Sergio Gonella), ed i candidati sono due: il danese enfant prodige Peter Mikkelsen, giovanissima rivelazione del mondiale italiano, ed il 38enne ungherese Sandor Puhl, primo magiaro dopo Palotai a rinverdire i fasti di quella scuola arbitrale. Puhl però è reduce dal quarto Italia Spagna, in cui non ha espulso Tassotti che ha rotto il naso ad un iberico con una violenta gomitata, beccandosi poi una lunghissima squalifica. Havelange deve obtorto collo accettare la designazione di un europeo, (dopo che il Brasile per ben 2 mondiali consecutivi ha potuto vantare un arbitro in finale, nel 82 Coelho e nel 86 Arrpi Filho) ma preme per il magiaro. Casarin, che avrebbe preferito il danese, capisce l'antifona, ed allora appoggia la candidatura di Puhl, comunque un grande arbitro, suggerendo alla delegazione italiana di non alzare barricate, e difatti, tranne il CorSport (che titolo', Puhl l'ultimo dispetto) i toni si mantennero insolitamente bassi ed infatti la finale andò via liscia liscia, anche se fu una partita bruttissima e per noi infausta. Prossimamente qualche chicca, se vi va, sulle designazioni arbitrali del 98 è del 2002.


Beh nel 1998 siamo arrivati al peggio del peggio della lottizzazione elettorale in chiave FIFA, visto che la finale la ha diretta il marocchino Said Belqola, Marocchino.

Non diresse male la gara, e si fa fatica a parlar male di un Collega che è mancato molto giovane per un brutto male ... ma la logica che portò alla designazione dell'Arbitro della finale fu davvero raccapricciante. Al confronto il mercato delle vacche in chiave elettoralistica, è un consesso di pie anime.
****

Non viaggio mai senza il mio diario. Si dovrebbe avere sempre qualcosa di sensazionale da leggere in treno.
(O. Wilde - Aforismi)
Avatar utente
Observer
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 5311
Iscritto il: lun nov 08, 2010 12:16 pm
Ha detto grazie: 215 volte
E'stato ringraziato : 507 volte
Qualifica: Osservatore

Re: Edgardo Codesal fianlista di Italia 90 si racconta

Messaggioda bracco75 il sab mar 21, 2020 1:21 pm

Obs...più tardi scrivo qlc a proposito di 98 e 02. Tanto hai voglia ad averne di tempo...
Non è che ho paura di morire. Solo che non voglio esserci quando accadrà. W. Allen
Avatar utente
bracco75
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 4990
Iscritto il: mar feb 02, 2010 12:34 pm
Ha detto grazie: 366 volte
E'stato ringraziato : 554 volte

Re: Edgardo Codesal fianlista di Italia 90 si racconta

Messaggioda emiro1965 il sab mar 21, 2020 1:33 pm

Puhl e Mikkelsen li ricordo come ottimi arbitri entrambi, tutti e due avrebbero meritato la finale a mio avviso. C'era anche il grande Marione olandese volante !

-- sab mar 21, 2020 2:56 pm --

Blatter era il Re incontrastato , faceva quello che voleva , chi era nella sua cordata andava e chi non lo era si fermava. Poi alla fine il re fu denudato..
Il ChiquiDracula de Mexico , in una intervista che ho postato ieri afferma che il vero spartiacque tra una conduzione tecnica approssimativa, senza linee guida, quasi dilettantistica e una gestione approfondita, coordinata con indirizzi chiari fu, dopo il mondiale giapponese, lo spagnolo Garcia Aranda. (http://www.garcia-aranda.com/eng/?proje ... er-history) . Ne sapete qualcosa di più ?
Lo dice in questo video al minuto 7' https://www.youtube.com/watch?v=9pgNATSwvi8
My PAST ranking:
1 Ex-aequo Pieri e Rosario Lo Bello 3 Busacca 4 Clattenburg 5 Cesari 6 Marco Antonio Rodríguez 7 Rizzoli 8 Meier 9 Paparesta 10 Rosetti 11 Vink 12 Proenca 13 Amendolia 14 Veissiere 15 Agnolin 16 Larrionda 17 Messina 18 Frisk 19 Galler
Avatar utente
emiro1965
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2608
Iscritto il: ven giu 13, 2008 8:57 pm
Località: Oltrepò Pavese
Ha detto grazie: 419 volte
E'stato ringraziato : 231 volte

Re: Edgardo Codesal fianlista di Italia 90 si racconta

Messaggioda bracco75 il sab mar 21, 2020 3:03 pm

1998. Blatter ha ormai preso il comando. Fa e disfa a suo piacimento. L'Italia schiera Pierluigi Collina, al suo primo mondiale, ma il nostro si fermerà agli ottavi, causa qualificazione degli azzurri ai quarti. L'arbitro di casa, il pittoresco e bravo marsigliese Marc Batta, idem. Ai quarti si vede l'egiziano Ghandour, che dirigerà anche ai campionati europei, mentre le semifinali vanno a Garcia Aranda, spagnolo destinato a dirigere l'OT mondiale, ed all'emiratino Busajm, che se la cava benone. È un mondiale particolare dal punto di vista arbitrale: poche vere polemiche (quelle arriveranno dopo 4 anni e vedranno proprio Ghandour tra i protagonisti) e un grosso sprint degli arbitri del cosiddetto terzo mondo calcistico: Busajm, Al Jazir e la finalissima al compianto marocchino Belqola che diresse bene. Un chiaro regalo al continente che avrebbe poi organizzato i mondiali 2010. Il big match Italia-Francia fu ben diretto dallo scozzese Hugh Dallas, anch'egli non immune da polemiche 4 anni dopo, grande amico e successivamente collaboratore di Collina mentre lo storico match Usa-Iran fu affidato, su esplicita richiesta di Don Sepp, allo svizzero Urs Meier, l'arbitro che non sorrideva mai, neutrale per definizione. Altro big match, incandescente come sempre, Inghilterra-Argentina, affidato al gigante Kim Milton Nielsen, che concesse due rigori, uno per parte, e caccio' Beckham per un calcetto a Simeone. Corsi e ricorsi, lo stesso match, quattro anni dopo, fu affidato a Collina...ma questa è un'altra storia...
Non è che ho paura di morire. Solo che non voglio esserci quando accadrà. W. Allen
Avatar utente
bracco75
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 4990
Iscritto il: mar feb 02, 2010 12:34 pm
Ha detto grazie: 366 volte
E'stato ringraziato : 554 volte

Re: Edgardo Codesal fianlista di Italia 90 si racconta

Messaggioda emiro1965 il sab mar 21, 2020 4:00 pm

My PAST ranking:
1 Ex-aequo Pieri e Rosario Lo Bello 3 Busacca 4 Clattenburg 5 Cesari 6 Marco Antonio Rodríguez 7 Rizzoli 8 Meier 9 Paparesta 10 Rosetti 11 Vink 12 Proenca 13 Amendolia 14 Veissiere 15 Agnolin 16 Larrionda 17 Messina 18 Frisk 19 Galler
Avatar utente
emiro1965
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2608
Iscritto il: ven giu 13, 2008 8:57 pm
Località: Oltrepò Pavese
Ha detto grazie: 419 volte
E'stato ringraziato : 231 volte

PrecedenteProssimo


{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Varie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti