Dimissioni

Tutto quello che non trovi in tutte le altre sezioni

Dimissioni

Messaggioda Refree20 il lun set 21, 2020 8:51 pm

Salve a tutti, vorrei sapere dopo quanto si possono rassegnare le dimissioni e vorrei anche sapere se posso tornare a giocare dopo averle rassegnate e accettate. Vi ringrazio e saluto.
Refree20
 
Messaggi: 16
Iscritto il: gio set 12, 2019 1:58 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 0 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Dimissioni

Messaggioda NicoRizzo il lun set 21, 2020 9:04 pm

Non esiste un limite di tempo minimo di appartenenza, pertanto puoi dimetterti quando vuoi. Per quanto riguarda tornare a giocare credo non sia possibile nei campionati LND-FIGC, ma sicuramente ci sarà qualcuno più esperto di me che potrà darti maggiori certezze.
NicoRizzo
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1338
Iscritto il: lun giu 01, 2015 5:11 pm
Ha detto grazie: 111 volte
E'stato ringraziato : 78 volte
Qualifica: Arbitro
Categoria: Serie A

Re: Dimissioni

Messaggioda Freedomofspeech il lun set 21, 2020 10:14 pm

NicoRizzo ha scritto:Non esiste un limite di tempo minimo di appartenenza, pertanto puoi dimetterti quando vuoi. Per quanto riguarda tornare a giocare credo non sia possibile nei campionati LND-FIGC, ma sicuramente ci sarà qualcuno più esperto di me che potrà darti maggiori certezze.



Se non sbaglio dalla stagione scorsa hanno modificato i regolamenti FIGC e si può tornare a giocare tranquillamente anche se si era tesserati al momento dell’esame per diventare arbitro
Freedomofspeech
 
Messaggi: 456
Iscritto il: lun dic 30, 2013 3:37 am
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 26 volte

Re: Dimissioni

Messaggioda quagliabella il mar set 22, 2020 8:59 am

Freedomofspeech ha scritto:
NicoRizzo ha scritto:Non esiste un limite di tempo minimo di appartenenza, pertanto puoi dimetterti quando vuoi. Per quanto riguarda tornare a giocare credo non sia possibile nei campionati LND-FIGC, ma sicuramente ci sarà qualcuno più esperto di me che potrà darti maggiori certezze.



Se non sbaglio dalla stagione scorsa hanno modificato i regolamenti FIGC e si può tornare a giocare tranquillamente anche se si era tesserati al momento dell’esame per diventare arbitro

speriamo che sia così, visto che siamo il paese delle leggi assurde. Uno fa per un anno (o anche meno) l'arbitro, scopre che non gli piace e NON POTREBBE MAI PIU' TESSERARSI per una società FIGC?!?! l'unica norma che metterei (come era anni fa e come ho già scritto altre volte) e che, per evitare che uno faccia l'esame da arbitro per svincolarsi automaticamente, quando ti dimetti da arbitro ritorni automaticamente vincolato alla tua società precedente. sarebbe molto semplice....
quagliabella
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1974
Iscritto il: ven mar 09, 2012 3:54 pm
Ha detto grazie: 319 volte
E'stato ringraziato : 126 volte
Sezione di: Genova
Qualifica: Osservatore
Categoria: Seconda

Re: Dimissioni

Messaggioda RSM_Assistant il mar set 22, 2020 12:43 pm

quagliabella ha scritto:
Freedomofspeech ha scritto:
NicoRizzo ha scritto:Non esiste un limite di tempo minimo di appartenenza, pertanto puoi dimetterti quando vuoi. Per quanto riguarda tornare a giocare credo non sia possibile nei campionati LND-FIGC, ma sicuramente ci sarà qualcuno più esperto di me che potrà darti maggiori certezze.



Se non sbaglio dalla stagione scorsa hanno modificato i regolamenti FIGC e si può tornare a giocare tranquillamente anche se si era tesserati al momento dell’esame per diventare arbitro

speriamo che sia così, visto che siamo il paese delle leggi assurde. Uno fa per un anno (o anche meno) l'arbitro, scopre che non gli piace e NON POTREBBE MAI PIU' TESSERARSI per una società FIGC?!?! l'unica norma che metterei (come era anni fa e come ho già scritto altre volte) e che, per evitare che uno faccia l'esame da arbitro per svincolarsi automaticamente, quando ti dimetti da arbitro ritorni automaticamente vincolato alla tua società precedente. sarebbe molto semplice....

Concordo assolutamente con quagliabella.
RSM_Assistant
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 649
Iscritto il: dom mag 06, 2012 4:46 pm
Ha detto grazie: 5 volte
E'stato ringraziato : 100 volte
Qualifica: Assistente
Categoria: Serie A

Re: Dimissioni

Messaggioda Refree20 il mar set 22, 2020 9:12 pm

Refree20 ha scritto:Salve a tutti, vorrei sapere dopo quanto si possono rassegnare le dimissioni e vorrei anche sapere se posso tornare a giocare dopo averle rassegnate e accettate. Vi ringrazio e saluto.


Menomale, mi avevano accennato che potessi tornare a giocare, però non ho trovato nulla nel regolamento, sapete per caso dove possa cercare per avere informazioni più certe? Anche e soprattutto sul fatto che dovrei essere nuovamente tesserato per la mia ex squadra...
Refree20
 
Messaggi: 16
Iscritto il: gio set 12, 2019 1:58 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 0 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Dimissioni

Messaggioda mach3 il mar set 22, 2020 10:00 pm

Art. 40

Limitazioni del tesseramento calciatori

1. Gli allenatori professionisti e gli arbitri non possono tesserarsi quali calciatori. II calciatore che si iscrive nell'albo degli allenatori professionisti o che consegue la qualifica di arbitro decade dal tesseramento e non può più tesserarsi quale calciatore.

2. Gli iscritti negli elenchi degli allenatori dilettanti possono richiedere il tesseramento quali dirigenti o calciatori solo per la società per la quale prestano attività di tecnico e, se non svolgono tale attività, possono richiedere il tesseramento quali calciatori per qualsiasi società. I calciatori non professionisti possono richiedere il tesseramento quali allenatori dilettanti solo per la società per quale sono tesserati quali calciatori.
mach3
 
Messaggi: 4
Iscritto il: ven ott 31, 2008 10:00 am
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 2 volte

Re: Dimissioni

Messaggioda Refree20 il mar set 22, 2020 10:43 pm

mach3 ha scritto:Art. 40

Limitazioni del tesseramento calciatori

1. Gli allenatori professionisti e gli arbitri non possono tesserarsi quali calciatori. II calciatore che si iscrive nell'albo degli allenatori professionisti o che consegue la qualifica di arbitro decade dal tesseramento e non può più tesserarsi quale calciatore.

2. Gli iscritti negli elenchi degli allenatori dilettanti possono richiedere il tesseramento quali dirigenti o calciatori solo per la società per la quale prestano attività di tecnico e, se non svolgono tale attività, possono richiedere il tesseramento quali calciatori per qualsiasi società. I calciatori non professionisti possono richiedere il tesseramento quali allenatori dilettanti solo per la società per quale sono tesserati quali calciatori.


Quell'articolo è stato modificato stando a quanto mi è stato detto.
Refree20
 
Messaggi: 16
Iscritto il: gio set 12, 2019 1:58 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 0 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Dimissioni

Messaggioda quagliabella il mer set 23, 2020 9:44 am

mach3 ha scritto:Art. 40

Limitazioni del tesseramento calciatori

1. Gli allenatori professionisti e gli arbitri non possono tesserarsi quali calciatori. II calciatore che si iscrive nell'albo degli allenatori professionisti o che consegue la qualifica di arbitro decade dal tesseramento e non può più tesserarsi quale calciatore.

2. Gli iscritti negli elenchi degli allenatori dilettanti possono richiedere il tesseramento quali dirigenti o calciatori solo per la società per la quale prestano attività di tecnico e, se non svolgono tale attività, possono richiedere il tesseramento quali calciatori per qualsiasi società. I calciatori non professionisti possono richiedere il tesseramento quali allenatori dilettanti solo per la società per quale sono tesserati quali calciatori.

ma se uno si dimette, dato che non più arbitro, perchè non si dovrebbe poter più tesserare x una squadra?
quagliabella
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1974
Iscritto il: ven mar 09, 2012 3:54 pm
Ha detto grazie: 319 volte
E'stato ringraziato : 126 volte
Sezione di: Genova
Qualifica: Osservatore
Categoria: Seconda

Re: Dimissioni

Messaggioda mach3 il mer set 23, 2020 2:05 pm

Refree20 ha scritto:
mach3 ha scritto:Art. 40

Limitazioni del tesseramento calciatori

1. Gli allenatori professionisti e gli arbitri non possono tesserarsi quali calciatori. II calciatore che si iscrive nell'albo degli allenatori professionisti o che consegue la qualifica di arbitro decade dal tesseramento e non può più tesserarsi quale calciatore.

2. Gli iscritti negli elenchi degli allenatori dilettanti possono richiedere il tesseramento quali dirigenti o calciatori solo per la società per la quale prestano attività di tecnico e, se non svolgono tale attività, possono richiedere il tesseramento quali calciatori per qualsiasi società. I calciatori non professionisti possono richiedere il tesseramento quali allenatori dilettanti solo per la società per quale sono tesserati quali calciatori.


Quell'articolo è stato modificato stando a quanto mi è stato detto.


COMUNICATO UFFICIALE N. 135 /A
Il Consiglio Federale
- ritenuto opportuno modificare gli artt. 39, 40, 40 quater, 40 quinquies, 63, e 103 bis delle
N.O.I.F.
- visto l’art. 27 dello Statuto Federale
d e l i b e r a
di modificare gli artt. 39, 40, 40 quater, 40 quinquies, 63, e 103 bis delle N.O.I.F., secondo il testo
allegato sub A).
PUBBLICATO IN ROMA IL 30 MAGGIO 2019

NUOVO TESTO

Art. 40
Limitazioni del tesseramento calciatori
1. Gli allenatori professionisti e gli arbitri non
possono tesserarsi quali calciatori. II calciatore
che si iscrive nell'albo degli allenatori
professionisti o che consegua la qualifica di
arbitro decade dal tesseramento e non può più
tesserarsi quale calciatore, fatto salvo, in tale
ultima ipotesi, il rilascio di nulla osta ad un
nuovo tesseramento quale calciatore
rilasciato da parte della Società cui il
richiedente era vincolato all’atto
dell’assunzione della qualifica di arbitro
mach3
 
Messaggi: 4
Iscritto il: ven ott 31, 2008 10:00 am
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 2 volte

Prossimo


{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Varie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti