HamKam - Nest Sotra

I casi regolamentari più interessanti che accadono sui campi di serie A, B e a livello internazionale

HamKam - Nest Sotra

Messaggioda referi il ven mag 18, 2018 5:01 pm

Gara di Serie B norvegese. L'arbitro fischia rigore per una spinta leggera del portiere, poi ammonisce il giocatore che ha subito il "fallo", senza revocare il rigore. Che ne pensate?

https://streamable.com/hho3d
referi
 
Messaggi: 342
Iscritto il: gio mag 21, 2015 9:47 am
Ha detto grazie: 3 volte
E'stato ringraziato : 11 volte
Qualifica: Assistente

Re: HamKam - Nest Sotra

Messaggioda FDalo il ven mag 18, 2018 5:11 pm

Boh, secondo me 'sti norvegesi si fumano qualcosa... il rigore ci può anche stare, ma allora ammonisci il portiere (cosa non fatta) e non l'attaccante. Avrei già accettato sanzionare tutti e due pur non condividendo, ma solo l'attaccante non ha senso...
FDalo
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2864
Iscritto il: mer giu 15, 2016 7:30 am
Ha detto grazie: 171 volte
E'stato ringraziato : 171 volte
Qualifica: Arbitro

Re: HamKam - Nest Sotra

Messaggioda fante il ven mag 18, 2018 5:31 pm

A vedere il filmato non mi sembra questo il caso ma, in generale, con una interpretazione rigida del regolamento ritengo che i due fatti possono coesistere.
Voglio dire: io subisco una non rilevante azione fallosa che l'arbitro decide di punire con un calcio di punizione diretto (in area ovviamente rigore) ma in seguito a questa stramazzo come se mi avessero ammazzato. Ecco allora che può scattare l'ammonizione per simulazione a carico di chi amplifica le conseguenze di un fallo subito sia per indurre l'arbitro al provvedimento tecnico che, magari, per far scattare anche un provvedimento disciplinare a carico dell'avversario.
Non l'ho mai visto fare ma nel caso non sarebbe una decisione tanto assurda. O no?
fante
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 577
Iscritto il: gio giu 12, 2008 11:18 am
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 21 volte

Re: HamKam - Nest Sotra

Messaggioda gad il ven mag 18, 2018 6:32 pm

cco allora che può scattare l'ammonizione per simulazione a carico di chi amplifica le conseguenze di un fallo subito sia per indurre l'arbitro al provvedimento tecnico che, magari, per far scattare anche un provvedimento disciplinare a carico dell'avversario.

Ammesso che simulazione e fallo possano coesistere
punisce l’infrazione più grave in termini di provvedimento disciplinare, ripresa del gioco, gravità fisica ed impatto tattico, quando più infrazioni si verificano contemporaneamente

mi sembra ovvio che in un caso del genere debba essere sanzionato:
-qualora si ritenga il comportamento del portiere da rosso non ci sono dubbi
-qualora si ritenga il comportamento del portiere da giallo ci sarebbe equivalenza tra l'entità del provvedimento disciplinare e quindi si valuterebbe la ripresa del gioco
-qualora si ritenga il comportamento del portiere da non sanzionare disciplinarmente ma si ritenga comunque da giallo il comportamento dell'attaccante non ci sono dubbi
- qualora si ritengano entrambe le condotte non degne di cartellino, si dovrà valutare in termini di ripresa del gioco.

Tuttavia ritengo che fallo e simulazione non possano essere due facce della stessa medaglia: o c'è la simulazione e non c'è il fallo, o c'è il fallo e non c'è la simulazione. Questo perchè la simulazione si definisce come:
tenta di ingannare l’arbitro, ad esempio fingendo un infortunio o di aver subito un fallo (simulazione)
e quindi ne deriva che:
- se il calciatore ha subito un fallo, non può contemporaneamente fingere di averlo subito
- il calciatore può fingere un infortunio (ad esempio per guidare la scelta dell'arbitro sul piano disciplinare) e deve essere sanzionato per simulazione; in ogni caso qui la simulazione non si verifca in contemporanea ma a gioco fermo e quindi non siamo più in un discorso "dicotomico" come al punto precedente ma in un evento che accade successivamente e che è separato dal fallo.
Un cartellino rosso è come l'esplosione di una bomba;il giallo l'accensione di un timer. Possiamo dare al pubblico 15 secondi di sorpresa o 15 minuti di suspence. -A. Hitchcok-
Avatar utente
gad
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2877
Iscritto il: lun mag 09, 2011 7:56 pm
Ha detto grazie: 77 volte
E'stato ringraziato : 289 volte

Re: HamKam - Nest Sotra

Messaggioda BlueLord il ven mag 18, 2018 6:37 pm

Però a conti fatti esistono senza dubbio calciatori i quali, a conti fatti, a seguito di un chiaro fallo subito accentuano comunque per far sì ed essere certi che l'arbitro fischi.
Posso pensare ad una trattenuta di maglia e uno che si butta in maniera plateale: se è stato impedito con la trattenuta comunque gli si può fischiare fallo, ma se si vede una reazione esagerata magari per cercare quel qualcosa in più, si potrebbe anche punirlo.
Lo dico solo così perché concordo sul fatto che non possa essere messo in pratica, purtroppo anche per una questione di tifosi che guarderebbero la partita e non capirebbero. Però quanti ne abbiamo visti di comportamenti del genere?
E non è giusto che l'arbitro si debba tenere certi comportamenti antisportivi, passando per brocco.
Avatar utente
BlueLord
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 18444
Iscritto il: dom dic 21, 2008 11:04 am
Località: Campania
Ha detto grazie: 2445 volte
E'stato ringraziato : 832 volte

Re: HamKam - Nest Sotra

Messaggioda quagliabella il ven mag 18, 2018 7:18 pm

come diceva Tino Scotti nella pubblicità (di mezzo secolo fa) del confetto Falqui: BASTA LA PAROLA (Norvegesi...). sono scarsi quelli internazionali, figuriamoci se scendiamo più sotto... :lol: :lol: :lol:
quagliabella
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1487
Iscritto il: ven mar 09, 2012 3:54 pm
Ha detto grazie: 255 volte
E'stato ringraziato : 98 volte
Sezione di: Genova
Qualifica: Osservatore
Categoria: Seconda


Torna a Casistica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti