da A.E a A.A

questa sezione è per tutti quelli che in campo, invece di fischiare, sventolano una bandierina :)

da A.E a A.A

Messaggioda mrgim il sab giu 04, 2011 1:01 pm

salve colleghi io sono un A.E e sono dell'ultimo corso, l'esordio l'ho fatto a gennaio e ora sono negli juniores.
sappiamo tutti che ora ci sono i tornei e venerdi farò una finale, la mia parima ma non da AE ma bensì da A.A....
quindi non so proprio cosa fare... non è il mio ruolo.... consigli da voi A.A?
grazie in anticipo
mrgim
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 602
Iscritto il: ven ago 27, 2010 12:18 pm
Ha detto grazie: 4 volte
E'stato ringraziato : 8 volte
Sezione di: Roma1
Qualifica: Arbitro
Categoria: Juniores

Re: da A.E a A.A

Messaggioda john wayne il sab giu 04, 2011 2:40 pm

Sicuramente ti troverai a svolgere un ruolo totalmente diverso da quello dell'arbitro quindi buttati nel ruolo con una prospettiva totalmente diversa...non dico che devi dimenticare tutto del come ti comporti quando fai l'arbitro (perchè l'esperienza in quel ruolo è sicuramente essenziale)ma molte cose e tendenze vanno rimosse.Ciò non significa assolutamente che il tuo ruolo sarà poco o meno fondamentale ma semplicemente che sarà concentrato su determinati aspetti piuttosto che su altri.
Fondamentale sarà il briefing pre gara,parla con l'arbitro e cerca di capire bene come preferisce che tu lo supporti (segnalazioni,sostituzioni,etc.)se capiterai con un arbitro esperto che già arbitra regolarmente con a.a. ufficiali puoi dirgli chiaramente che sei alla prima esperienza in questo ruolo(e a quanto mi sembra di capire è un esperienza momentanea) e quindi non pretendere cose particolari o più avanzate.diversamente,mantientiti ugualmente sulle cose semplici che fondamentalmente sono:
a)controllo del fuorigioco - è la parte in cui hai piena responsabilità. il fuorigioco lo controlli tu e l'arbitro ti segue.chiaramente l'arbitro può smentirti laddove prendi abbagli clamorosi oppure la segnalazione risulta inutile o controproducente (tipo il giocatore è in fuorigioco,ma il pallone si spegne sul fondo o tra le braccia del portiere senza che il giocatore possa raggiungerlo)ma nelle altre occasioni se tu alzi lui fischia.Fondamentale per prendere la giusta decisione è : non avere fretta nel segnalare(meglio un secondo in più ma con una decisione corretta che un secondo in meno con una sbagliata)valutare bene il tutto, seguire il penultimo difendente in tutti i suoi movimenti (se lui sale tu lo segui,se lui torna indietro tu lo segui,se lui si ferma tu ti fermi e cosi via),alzare solo quando si è certi che il giocatore in fuorigioco prenderà sicuramente il pallone (può capitare che il giocatore in fuorigioco faccia solo qualche passo e poi sopraggiunga uno da dietro in posizione regolare a prendere palla)L'unico consiglio che ti posso dare é: se anche sbagli e ti rendi conto di aver sbagliato rimuovi il tutto e non ti far influenzare!Poni proprio sul fuorigioco la maggior parte della tua attenzione.Ricorda:il pallone si sente,non si guarda!tu guardi il penultimo difendente,il pallone che parte lo senti!ti sembrerà strano ma vedrai che è cosi!

b)segnalazione della rimessa dal fondo e delle rimesse laterali. solitamente, nella tua parte di campo le rimesse le devi segnalare tu e tu te ne prendi la responsabilità. chiaramente non ti spiego come fare per l'indicazione penso lo saprai perfettamente.in caso di dubbio(ma concordalo sempre con l'arbitro)puoi alzare la bandierina e aspettare una sua indicazione per poi seguirlo. molto spesso l'arbitro può anticiparti nel caso nota un tocco che tu non puoi aver visto per un qualunque motivo,in quel caso segui lui.nell'altra parte di campo,alzi la bandierina solo quando il pallone è uscito (in rimessa laterale,chiaramente).in teoria dovresti indicare anche in questo caso la direzione,ma non è facile ed essendo la prima partita che fai puoi tranquillamente farne a meno.potresti farlo solo quando ne sei sicurissimo ma poi è brutto se in alcuni casi lo fai e in altri alzi soltanto quindi alza sempre e vai tranquillo,l'arbitro, che è più vicino, indicherà la direzione.
per le rimesse dal fondo/angolo generalmente dalla tua posizione sino al primo palo decidi tu (a meno di deviazioni che non puoi aver visto e che ti segnala l'arbitro)dall'altro lato l'arbitro anticiperà la decisione con un gesto del braccio e tu lo segui!come indicare, chiaramente, lo sai.

c)falli - non sei l'arbitro,quindi non è che ogni contrasto che si verifica dal tuo lato segnali!puoi sgenalare soltanto falli chiari che avvengono sotto sotto da te e che l'arbitro non ha rilevato perchè coperto o distratto o qualsiasi altra cosa.segnalare 2-3 falli nel corso di una intera gara,già è molto, quindi attenzione.in area di rigore segnali solo i falli di mano e soltanto quelli solari che l'arbitro non ha visto (spinte,trattenute e cose varie a meno che non è l'arbitro che viene a domandarti qualcosa, tu non segnali niente)chiaramente se un fallo avviene dal lato opposto al tuo nella tua metà di campo ed è solare, ma proprio che l'ha visto l'intero stadio e solo l'arbitro no(perchè è rimasto parecchio indietro e non perchè ha valutato diversamente), allora segnali, altrimenti non fai niente

d)gol/non gol - in caso di gol tu devi segnalare all'arbitro se il pallone è entrato o meno. ogni arbitro sceglie con gli assistenti i segni migliori per segnalare se il pallone non entrato (quindi questo lo deciderai il giorno della gara con il collega)per ciò che riguarda il gol tu segnali soltanto che il pallone è entrato portando la bandierina all'addome e rivolgendola verso il centrocampo.aspetti il fischio dell'arbitro e dopo che ha fischiato corri verso il centrocampo.chiaramente basta fare una quindicina-ventina di metri non c'è bisogno di arrivare sino al centrocampo.se l'arbitro per un qualunque motivo non fischia o non segnala il gol (ad esempio fischia ma indica un fallo,allora tu cali la bandierina e rimani fermo lì)quindi fondamentale è guardare il collega e i suoi gesti!

Muoviti molto in laterale,la visione frontale ti permette di controllare bene tutto sia il fuorigioco sia il fallo laterale (che paradossalmente sarà la cosa su cui troverai maggiori difficoltà,è normale)chiaramente scatti solo quando l'azione diventa troppo veloce per sìcontinuare a seguirla con la corsa laterale
cerca di tenere la bandierina sempre dal lato del campo facendo quindi il famoso cambio di mano...all'inizio sembra difficile ma non lo è poi tanto...quando vai verso il centrocampo la bandierina la tieni con destra,quando vai verso la porta con la sinistra...ragiona cosi e vedi che ti viene naturale dopo un pò
se ti vengono fatte proteste o altro non ti metti a parlare col giocatore o giustificare la tua decisione (o quella dell'arbitro): ci pensa l'arbitro! tu al massimo puoi fare qualche richiamo secco del tipo "Basta! Pensi a giocare!"cose cosi (questo sia nel caso sia un giocatore qualunque sia che sia il capitano. (poi è chiaro che se l'arbitro non interviene e la cosa richiede che tu gli faccia una parte come si deve,gliela fai...se posso suggerirti però mai dire "la faccio espellere o frasi similari" se hai deciso che uno deve andare a farsi la doccia (chiaramente per giusta ragione)alzi la bandierina direttamente e richiami l'arbitro dicendo ciò che è accaduto!senza perderti in tante chiacchiere con il giocatore)
Prima dell'inizio e tra primo e secondo tempo controlla la rete della porta (quella nel tuo lato) allo stesso modo in cui le controlli quando fai l'arbitro e segna i provvedimenti disciplinari/reti,tutte quelle che riesci a vedere
penso di averti detto tutto il necessario...chiaramente si tratta di una guida veloce e chiaramente molte delle cose vanno concordate con l'arbitro quindi molta attenzione al briefing pre gara,se hai dubbi parla con lui tranquillamente !
fai le cose semplici senza strafare e vedrai che tutto andrà liscio e ti divertirai al pari di quando fai l'arbitro!
semplicemente devi viverla in un altra prospettiva,se lo fai ti diverti,viceversa ti annoierai e ti sembrerà di stare facendo qualcosa di assurdo!io è da un anno che sono passato a fare l'a.a. e francamente mi sto divertendo davvero molto proprio perchè sono entrato nella nuova prospettiva!
spero di esserti stato d'aiuto!se hai qualche domanda,mi farà piacere risponderti!
Lei sarà pure nel giusto ma fondamentalmente...io me ne sbatto,me ne sono sbattuto sempre!
Avatar utente
john wayne
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1274
Iscritto il: mar giu 24, 2008 2:21 pm
Ha detto grazie: 1 volta
E'stato ringraziato : 6 volte

Re: da A.E a A.A

Messaggioda mrgim il lun giu 06, 2011 8:15 pm

wow hai chiarito quasi tutti i dubbi, però una cosa, tipo , dato che non ho il quarto uomo, alle panchine.... chi ci pensa ?? io ? ovvio che se le cose sono plateali è ! è una finale di torneo di allievi :D
mrgim
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 602
Iscritto il: ven ago 27, 2010 12:18 pm
Ha detto grazie: 4 volte
E'stato ringraziato : 8 volte
Sezione di: Roma1
Qualifica: Arbitro
Categoria: Juniores

Re: da A.E a A.A

Messaggioda john wayne il mar giu 07, 2011 3:50 pm

mrgim ha scritto:wow hai chiarito quasi tutti i dubbi, però una cosa, tipo , dato che non ho il quarto uomo, alle panchine.... chi ci pensa ?? io ? ovvio che se le cose sono plateali è ! è una finale di torneo di allievi :D


Per quanto riguarda le panchine le "controlla" l'a.a. n.1! ora non so se la designazione è stata fatta in modo ufficiale e quindi già sapete chi è il primo e chi il secondo o se siete stati designati cosi "alla buona" e quindi deciderete sul campo chi fa il primo o chi fa il secondo (in tal caso vi suggerisco qualche metodo altamente scientifico del tipo "pari o dispari" o "testa o croce" :) )

chiaramente il compito dell'assistente n.1 (che quindi controlla le panchine) e quello di verificare che resti in piedi una sola persona e far accomodare le altre nel momento in cui tale norma non dovesse essere rispettata,oltre poi a segnalare le sostituzioni!
per ciò che riguarda il resto, l'a.a. 1 va a richiamare le persone che in panchina dovessero comportarsi in maniera poco consona(proteste o altro)...chiaramente il primo richiamo (sempre che non si tratta di qualcosa di clamoroso che necessita di un allontanamento immediato) lo fai da solo tu senza chiamare l'arbitro: puoi usare frasi del tipo "mister,calmiamoci" oppure "mister,basta" "lo sa che questo atteggiamento non è consentito!" - dico mister perchè solitamente è l'allenatore a rompere le scatole , se poi riesci a ricordarti anche il cognome(ma attento a non confonderti se sono presenti allenatori e dirigenti -e qui la cosa si fa più difficile - e sopratutto ad usarlo con tutti e con entrambe le panchine )fai davvero le cose in grande e ottieni anche più efficacia (tipo: sig.rompini,si calmi!") -...chiaramente tale richiamo solo la prima volta...se dovesse ripetersi allora chiami l'arbitro...tuttavia al fine però di evitare di cacciare ad esempio l'allenatore per due proteste non troppo esagerate ti suggerisco fare cosi:la prima volta lo richiami tu,alla seconda (chiaramente purchè non sia proprio plateale) gli fai un occhiataccia e lo richiami ma appena ti capita a tiro l'arbitro, in corsa ,(concorda questa cosa nel briefing chiedendogli di passare ogni tanto - esempio a fine azione,se è esperto dovrebbe farlo già di suo- sotto da te) gli dici di controllare l'allenatore, cosi magari lui può fargli subito un richiamo definitivo! da allora in poi, se persiste nel suo comportamento va fuori e quindi se ciò avviene in un momento in cui l'arbitro è lontano per cui non può avvedersi della cosa alla terza richiami la sua attenzione e lo fai allontanare.
in ogni caso ripeto concorda con l'arbitro nel brefing il tutto perchè in generale si fa cosi ma poi ogni arbitro gestisce la cosa in un modo,quindi è opportuno accordarsi prima!
P.s.:Ovviamente molto dipende anche da come sono disposte le panchine sul campo:se puoi controllarle tutte e due perchè sono abbastanza vicine a te le gestisci entrambe allo stesso modo, se una dovesse trovarsi nell'altra metà campo molto al di là del centrocampo allora la controlla l'arbitro e tu al massimo puoi fare qualche richiamo a distanza in casi particolari (es. tutti in piedi con azione in svolgimento dall'altro lato tu puoi dire "signori, seduti!una sola persona in piedi!"e cose cosi!
Lei sarà pure nel giusto ma fondamentalmente...io me ne sbatto,me ne sono sbattuto sempre!
Avatar utente
john wayne
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1274
Iscritto il: mar giu 24, 2008 2:21 pm
Ha detto grazie: 1 volta
E'stato ringraziato : 6 volte

Re: da A.E a A.A

Messaggioda mrgim il mar giu 07, 2011 5:05 pm

soddisfacente !!!
mrgim
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 602
Iscritto il: ven ago 27, 2010 12:18 pm
Ha detto grazie: 4 volte
E'stato ringraziato : 8 volte
Sezione di: Roma1
Qualifica: Arbitro
Categoria: Juniores

Re: da A.E a A.A

Messaggioda cicca87 il gio giu 09, 2011 6:28 pm

salve ragazzi sono nuovo del forum e volevo alcuni consigli sul mondo dell'assistente...io ho 24 anni quest'anno dovevo andare in prima categoria con una media che si avvicinava al 9, però dopo un consulto con il mio presidente della sezione mi ha riferito che quest'anno hanno messo dei paletti sull'età e quindi mi hanno tagliato fuori,proponendomi di fare l' assistente. Ora da una parte sono entusiasta del nuovo compito e di saltare qualke categoria,ma dall'altra vado a svolgere un ruolo nuovo.Ora vi kiedo se l'esperienza acquisita dopo 6 anni mi servirà per fare l'assistente oppure i 2 ruoli sono totalmente diversi,se la mia età veramente è ideale x ambire a qualcosa di importante e come funzione cioè si fa un corso,test diversi,che differenza c'è tra primo e secondo assistente,la terna è sempre la stessa,come ci si organizza di solito con gli altri due...vi kiedo scusa se sono troppe le domande ma voglio sapere,vi ringrazio in anticipo !!
cicca87
 
Messaggi: 35
Iscritto il: mer giu 08, 2011 5:00 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 0 volte
Sezione di: Napoli
Qualifica: Assistente
Categoria: Promozione

Re: da A.E a A.A

Messaggioda Dode il gio giu 09, 2011 6:37 pm

Innanzi tutto complimenti per la media del 9... :mrgreen:

Secondo me, nelle risposte qua sopra wyllis ha fatto un quadro molto valido della situazione, leggiteli con calma!
# Dode e Torqui ti disprezzano
Avatar utente
Dode
Top Forumista 2012
 
Messaggi: 5239
Iscritto il: mer set 12, 2007 11:40 am
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 240 volte
Qualifica: Arbitro
Categoria: Eccellenza

Re: da A.E a A.A

Messaggioda ragefast il mar giu 14, 2011 4:14 pm

cicca87 ha scritto:Ora vi kiedo se l'esperienza acquisita dopo 6 anni mi servirà per fare l'assistente oppure i 2 ruoli sono totalmente diversi,se la mia età veramente è ideale per ambire a qualcosa di importante e come funzione cioè si fa un corso,test diversi,che differenza c'è tra primo e secondo assistente,la terna è sempre la stessa,come ci si organizza di solito con gli altri due...vi kiedo scusa se sono troppe le domande ma voglio sapere,vi ringrazio in anticipo !!


rispondo in ordine
- l' esperienza da arbitro a mio avviso serve a poco e a niente (ti parla uno che è arrivato in prima cat, poi ha fatto il passaggio); magari se un assistente, da arbitro, ha fatto partite con assistenti gli possono essere capitati casi particolari che possono tornare utili da assistente; in ogni caso, per come la vedo io, sono due ruoli abbastanza diversi
- la tua età è buona, chiaramente, come per l' arbitro, prima si passa di categoria (promoz --> eccell), meglio è
- io non ho fatto un corso, mi hanno letteralmente preso e buttato in campo
- nel mio cra i test regolamentari erano uguali per tutti (a volte usavano dei test proposti agli scambi o can d), quelli fisici diversi a seconda di arbitri calcio a 11/arbitri calcio a 5/assistenti
- il primo assistente deve tenere d' occhio le panchine e deve verificare a centrocampo le sostituzioni (solitamente gli sarà consegnato un foglietto con i giocatori sostituiti
- la terna non è sempre la stessa, però ci sono coppie di assistenti che solitamente vengono designate spesso
- per quanto concerne l' organizzazione delle trasferte, dipende dalla/e località dove si trovano gli altri due; di solito ci si vede da una parte e poi si arriva al campo tutti insieme con la macchina dell' arbitro (e si divide, solitamente, la benzina)
ragefast
 
Messaggi: 137
Iscritto il: mar dic 02, 2008 11:02 am
Ha detto grazie: 1 volta
E'stato ringraziato : 0 volte
Qualifica: Assistente

Re: da A.E a A.A

Messaggioda cicca87 il mar giu 14, 2011 5:11 pm

grazie mille !!!!
cicca87
 
Messaggi: 35
Iscritto il: mer giu 08, 2011 5:00 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 0 volte
Sezione di: Napoli
Qualifica: Assistente
Categoria: Promozione


Torna a Assistenti arbitrali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron