Allenamento alternativo

Allenamento alternativo

Messaggioda Luca_Carro il gio apr 05, 2018 10:27 pm

Ciao a tutti, mi sono iscritto al corso per arbitri, mi alleno 4 volte a settimana e faccio Canottaggio, mi dicono che gli arbitri si allenano tre volte a settimana, ma allenarsi per conto proprio va bene? Inoltre secondo voi è sufficiente per lo Yoyo Test?
Luca_Carro
 
Messaggi: 3
Iscritto il: gio apr 05, 2018 10:18 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 0 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Allenamento alternativo

Messaggioda quagliabella il ven apr 06, 2018 6:46 am

ti alleni quattro volte a settimana E FAI canottaggio oppure ti alleni quattro volte a settimana PER FARE canottaggio? certe volte l'allenamento per un certo sport non è detto che vada bene per un altro. esempio: non credo che fare il ciclista, il pugile o il sollevatore di pesi (esempio) siano adatti all'allenamento per fare l'arbitro.
quagliabella
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1612
Iscritto il: ven mar 09, 2012 3:54 pm
Ha detto grazie: 274 volte
E'stato ringraziato : 105 volte
Sezione di: Genova
Qualifica: Osservatore
Categoria: Seconda

Re: Allenamento alternativo

Messaggioda Luca_Carro il ven apr 06, 2018 8:38 am

Nono faccio Canottaggio e anche a livello agonistico, facciamo un ora di corsa a settimana, pesi e altri allenamenti
Luca_Carro
 
Messaggi: 3
Iscritto il: gio apr 05, 2018 10:18 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 0 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Allenamento alternativo

Messaggioda gad il ven apr 06, 2018 11:22 am

I due tipi di allenamento, seppur entrambi portino a stabilizzare uno sforzo aerobio, rimangono comunque diversi questo vuol dire che in entrambi i casi cuore e polmoni staranno benissimo ma l'effettore (le gambe) lavorerà peggio durante la prestazione arbitrale con questo tipo di allenamento. Per esemplificare mentre con l'allenamento per arbitri si ottiene il motore di una ferrari che spinge le ruote di una ferrari; con questo tipo di allenamento si ottiene il motore di una ferrari con le ruote di una panda.
L'allenamento ideale per un'arbitro prevede 2/3 sedute setimanali di corsa sulle brevi e lunghe distanze in modo da creare una buona componente di "fondo" di base sulla quale implementare la componente dello scatto.
I due mondi sono a mio avviso mal conciliabili da questo punto di vista sopratutto al crescere del livello arbitrale (correre dietro ai giovanissimi, non è come correre dietro all'eccellenza). Il consiglio migliore che posso dare è quello di rivolgersi al referente atletico sezionale che dovrebbe saperti indicare il percorso di allenamento migliore da seguire (anche in funzione del tempo che hai a disposizione, delle ambizioni, età, categoria,ecc,ecc) magari riuscendo a preservare il fatto che si tiene il piede in due scarpe.
Un cartellino rosso è come l'esplosione di una bomba;il giallo l'accensione di un timer. Possiamo dare al pubblico 15 secondi di sorpresa o 15 minuti di suspence. -A. Hitchcok-
Avatar utente
gad
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 3075
Iscritto il: lun mag 09, 2011 7:56 pm
Ha detto grazie: 83 volte
E'stato ringraziato : 307 volte



{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Preparazione atletica, salute e alimentazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite