Nuova tabella Test Atletici: riflessioni

Re: Nuova tabella Test Atletici: riflessioni

Messaggioda Dode il gio dic 01, 2016 8:15 pm

Io, che col fischietto in bocca sono stato solo regionale, mi sono sempre e solo allenato per passare i test. Per essere in grado di arbitrare mi sarebbe bastato meno lavoro.
E quando il giochino si è rotto il problema era la gestione disciplinare e non l'allenamento.
Pero e un discorso estremamente relativo
# Dode e Torqui ti disprezzano
Avatar utente
Dode
Top Forumista 2012
 
Messaggi: 5239
Iscritto il: mer set 12, 2007 11:40 am
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 240 volte
Qualifica: Arbitro
Categoria: Eccellenza

Re: Nuova tabella Test Atletici: riflessioni

Messaggioda mercarte il gio dic 01, 2016 11:08 pm

missed_approach ha scritto:C'è un test che deve dimostrare il grado di allenamento ed il sufficiente è 16.6...secondo voi si può arbitrare con quel valore gare di PRI PRO ed ECC?


Assolutamente sì, dal punto di vista atletico non vedo problemi.
mercarte
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2406
Iscritto il: mer set 12, 2007 4:01 pm
Ha detto grazie: 34 volte
E'stato ringraziato : 108 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Nuova tabella Test Atletici: riflessioni

Messaggioda tony il gio dic 01, 2016 11:36 pm

Lo scopo dei test atletici è quello di stabilire se uno è o non è idoneo a stare in quel organo tecnico, se non li passi ciao, se li passi rimani.
Da lì in poi, per quanto riguarda gli organi periferici (dei quali ho esperienza diretta) ho sempre visto tenere molto in considerazione i risultati numerici, non ci si ferma al promosso-bocciato.
Minimo sindacale: ok, esci, se però vuoi vedere la promozione, l'eccellenza cambiare registro altrimenti niente. Se poi vuoi anche fare la partitissima di questa domenica devi essere bravo a 360°, quindi anche essere uno dei migliori sui test.
Se sembrano limiti bassi, è per dare la rimanente discrezione agli organi tecnici, che possono avere diverse sensibilità, diverse condizioni da considerare, diverse situazioni individuali, con cui permettere a un rientrante da un congedo di ricomincare pian pianino eccetera.
Poi qualcuno avrà la capacità di fare sforzi minori in partita che allo yoyo. Capita, ma i test sono una misura e i risultati un parametro da valutare anche rispetto alle visionature.
Sicuramente abbiamo fatto un grosso passo avanti dai tempi dei 50-200-3000.
Ci sedemmo dalla parte del torto, perché tutti gli altri posti erano occupati (B. Brecht)
Avatar utente
tony
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2654
Iscritto il: sab giu 05, 2010 8:34 pm
Località: Veneto
Ha detto grazie: 61 volte
E'stato ringraziato : 117 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Nuova tabella Test Atletici: riflessioni

Messaggioda divisarossa il ven dic 02, 2016 12:52 am

missed_approach ha scritto:Quindi sostanzialmente concordate che 16.6 è un valore che attesta la sufficienza del grado di allenamento per dirigere gare CRA?
Lasciate perdere il solito stereotipo del fatto che ci sono ragazzi che non brillano allo yoyo ma sono bravi,non cambia nulla al fine selettivo della prova.
C'è un test che deve dimostrare il grado di allenamento ed il sufficiente è 16.6...secondo voi si può arbitrare con quel valore gare di PRI PRO ed ECC?


io fermerei anche chi fa finire il disco.
Perchè dimostri incapacità mentale secondo me.
Non dimostri che sei allenato se fai 20 e dopo 2 giorni hai una partita importante.
La partita importante la darei a chi fa il minimo ed è capace di gestirsi (e che ovviamente in passato ha dimostrato di fare di piu con facilità e che quel giorno, in vista di una successiva partita ravvicinata si è solo risparmiato fisicamente, in maniera oculata ed intelligente)
fare 20 è solo un rischio maggiore di arrivare ad infortuni, per esempio.

Le variabili sono migliaia. Se hai fatto 2 settimane di influenza è normale che al limite minimo ti fermi no? Nell'ottica di una gestione di sè stessi pragmatica ed intelligente
divisarossa
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 4457
Iscritto il: mer giu 09, 2010 8:37 pm
Ha detto grazie: 7 volte
E'stato ringraziato : 294 volte

Re: Nuova tabella Test Atletici: riflessioni

Messaggioda tony il ven dic 02, 2016 7:58 pm

Questa poi... e se uno semplicemente corre? Esistono arbitri bravi e atletici, ristoranti buoni e convenienti, ragazze belle e simpatiche, eccetera.
c'era un certo Chiffi al CRA che al tempo faceva i 3000 in metà del tempo.
Ci sedemmo dalla parte del torto, perché tutti gli altri posti erano occupati (B. Brecht)
Avatar utente
tony
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2654
Iscritto il: sab giu 05, 2010 8:34 pm
Località: Veneto
Ha detto grazie: 61 volte
E'stato ringraziato : 117 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Nuova tabella Test Atletici: riflessioni

Messaggioda Freedomofspeech il ven dic 02, 2016 9:11 pm

Io credo che i test atletici servano soltanto a vedere chi sia disposto ad un sacrificio, e in che quantità, per l'attività arbitrale... Ti interessa e vuoi dare a vedere che vuoi passare all'OT superiore? Allora fai 18/19 allo Yo-Yo... Se fai il minimo allora non sei interessato/motivato e quindi rimani dove sei, ma non è detto che tu non sia allenato, sono totalmente inutili, non sono minimamente indicativi del grado di allenamento di un arbitro... Anche io spesso mi sono allenato solo e soltanto in prossimità dei test atletici e solo con la funzione di superarli e in campo sono sempre stato perfettamente allenato agli occhi degli OA!
Freedomofspeech
 
Messaggi: 411
Iscritto il: lun dic 30, 2013 3:37 am
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 24 volte

Re: Nuova tabella Test Atletici: riflessioni

Messaggioda Observer il sab dic 03, 2016 10:46 am

missed_approach ha scritto:Ragazzi leggevo la nuova tabella aggiornata dei limiti delle prove atletiche in cui sostanzialmente viene aumentato il numero solo per le donne in campo nazionale(giustamente).... non vi pare che i limiti siano bassi?
Cioè prendete i 16.6 per i selezionabili al CRA: secondo voi uno che fa 16.6 allo yoyo, è allenato per poter dirigere gare in Prima Categoria? Un ragazzino all'OTS selezionabile che mi fa 15.8 è allenato? Un "vecchione" all'OTS che mi va a fare i JUP con 15.2 è in grado di dirigere?

Questi limiti,mi sembrano come quelli stradali (alla rovescia),che ne pensate?

P.S
Ah...chi mi sa dire 2 cose sul termine "SELEZIONABILE"?
1) Si intende selezionabile chi ha i requisiti di età per il passaggio all'OT superiore indipendentemente dalle capacità tecniche giusto?
2)Ho controllato le norme di funzionamento ma non è specificato: un AE OTS è considerato selezionabile se ha meno di 25 anni giusto?


Iniziamo dalle due domande finali, amico mio.

Il termine selezionabile è desunto dalle Norme di Funzionamento degli Organi Tecnici come hai correttamente scritto. Chiunque rientra in quei range, è proponibile.

Non è detto, ovviamente, che un proponibile solo perchè proponibile venga preso. Questo in virtù della saturazione degli OT, e della possibilità che altra Sezione possa proporre per il medesimo posto un Associato con migliori orizzonti di futuribilità potenziale. Quindi l'accettazione di un 24enne al CRA è suordinata a questi e ad altri fattori. Per esempio, si transitano ai CRA gli Arbitri del BS per permettere loro ri dirigere gare minimamente impegnative (al posto degli ALP in Sezione).

Quindi, massima discrezionalità in seno all'OT ricevente.

La questione dei limiti atletici, è una vexata quaestio che riciccia come i broccoli a cena ogni tanto.

La preparazione atletica, è un fine dell'arbitraggio, o un mezzo?

Secondo me un mezzo, non un fine. E lo dimostra l'assioma tale per cui conosco atleti splendidi che in campo fanno disastri, come conosco gente che si muove poco dal centrocampo e non canna un fischio nemmeno se lo uccidi.

Quindi, anche qua i limiti sono i minimi sindacali (come dice giustamente qualcuno). Nessuno ti ferma se in eccellenza fai il minimo ... SAPPI PERO' che dei ... 3 ... 5 ... 8 posti per la CAI ... parecchi saranno occupati da colleghi tecnicamente e disciplinarmente validi come te, ma che in più sono atleti.

Cosa che uno che fa il minimo sindacale ... giocoforza non è!

Spero di essermi spiegato

ciao un abbraccio a tutti
****

Sono solo i superficiali a non giudicare mai dalle apparenze (O. Wilde - Aforismi)
Avatar utente
Observer
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 5092
Iscritto il: lun nov 08, 2010 12:16 pm
Ha detto grazie: 189 volte
E'stato ringraziato : 465 volte
Qualifica: Osservatore

Re: Nuova tabella Test Atletici: riflessioni

Messaggioda divisarossa il sab dic 03, 2016 10:11 pm

tony ha scritto:c'era un certo Chiffi al CRA che al tempo faceva i 3000 in metà del tempo.


se prendi uno che fa atletica e lo metti a fare l'arbitro fa temponi sul 3.000.
Chi veniva dall'atletica era avvantaggiato in questo test.

arbitrare è un'altra cosa
divisarossa
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 4457
Iscritto il: mer giu 09, 2010 8:37 pm
Ha detto grazie: 7 volte
E'stato ringraziato : 294 volte

Re: Nuova tabella Test Atletici: riflessioni

Messaggioda gad il dom dic 04, 2016 12:15 pm

Va bene.... mettiamola in termini scientifici.
Lo YO-YO è un test 3 che si costituice di una fase di corsa e di una di recupero ed è fatto non per valutare se un arbitro è in grado di sostenere una gara di PRI piuttosto che di SEC ma si limita a valutare la capacità di recupero rapido dell'atleta dopo una fase di lavoro e la capacità che questo ha di ripetere nuovamente un lavoro ad elevata intensità.
Quindi la prima domanda che occorre farsi nel momento in cui si vuole piazzare un limite di idoneità è: quanto voglio che il mio atleta sia in grado di ripetere recupero e lavoro? Un 16.6 corrisponde a 35 di questi cicli. Si, ma è tanto o poco? Decidere se è tanto o poco lo deve fare un tecnico che sa fare un paragone tra un atleta e le caratteristiche di una gara di una determinata categoria e questo valore.
Nel decidere questa cosa ci sono però due considerazioni da tenere presente:
- alla base del test c'è il consumo di ossigeno massimo (cioè il volume massimo di ossigeno che un essere umano può consumare nell'unità di tempo) e il consumo di ossigeno a riposo (cioè il consumo che ha uno da fermo). Il consumo a riposo è di 250 ml/min; a 16.6 per un individuo di 70 kg il consumo di ossigeno è di 3371.2 ml/min (ovvero 48 ml/kg/min). Un 23.8 ha un consumo di ossigeno di 66.97 Il consumo di ossigeno massimo che uno può esprimere è determinato da una serie di variabili (età, genetica, freqeunza cardiaca, gittata cardiaca, funzionalità tiroidea.....) e per un individuo di 25 anni viene definito dalle tabelle in letteratura (che vanno da molto scarso, scarso, medio, buono, ottimo eccellente) ottimo un valore tra i 46 e i 52; eccellente sopra i 52; per un individuo di 35 anni ottimo tra 45 e 49 e eccellente sopra i 49. Quindi per quanto uno può esprimere 48 mi sembra un buon valore per andare a dirigere una gara di PRI come di ECC.
- il consumo di ossigeno massimo è influenzato anche dal substrato energetico impiegato: l'arbitro fa uno sforzo che è attività aerobia; esiste una soglia di sforzo oltre la quale cambia il sbstrato energetico utilizzato e si passa ad attività anaerobia. Questo passaggio avviene a circa il 55% del consumo massimo di ossigeno. Quindi possiamo dire che già a metà il test non sta più misurando la capacità dell'arbitro di svolgere il compito che è chiamato ma la sua capacità di andare oltre.

Tirando le somme: un 16.6 in PRI come in ECC è un soggetto allenato, che può offirire una buona prestazione atletica aerobia/anaerobica in termini assoluti ma anche relativamente ai calciatori che gli stanno intorno (perchè più o meno questi avranno gli stessi limiti fisici e lo stesso allenamento).

Si, va beh: ma allora perchè un CAN A lo facciamo correre a 18 se già a 16.6 è ben allenato (e tra l'altro più vecchio): il CAN A deve dimostrare di essere allenato rispetto ad un calciatore professionista che allenandosi come tale da tutta una vita avrà sfruttato la possibilità di incrementare la propria capacità in termini di consumo di ossigeno e di soglia anaerobia portandole molto oltre la "normalità".
Un cartellino rosso è come l'esplosione di una bomba;il giallo l'accensione di un timer. Possiamo dare al pubblico 15 secondi di sorpresa o 15 minuti di suspence. -A. Hitchcok-
Avatar utente
gad
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 3164
Iscritto il: lun mag 09, 2011 7:56 pm
Ha detto grazie: 84 volte
E'stato ringraziato : 326 volte

Re: Nuova tabella Test Atletici: riflessioni

Messaggioda thedruyd il dom gen 15, 2017 9:19 pm

Comunque non ho capito una cosa... perché dal CRA Lombardo mandano a casa gli arbitri che fanno meno di 16.6 nonostante nella tabella sia indicato come valore per essere selezionabile dall'OTS 15.8?
Non mi sembra corretto, ho visto mandare a casa arbitri che arrivando dall'OTS con un 16.1 vengono rifiutati.
thedruyd
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1108
Iscritto il: gio nov 05, 2015 9:06 pm
Ha detto grazie: 62 volte
E'stato ringraziato : 85 volte
Qualifica: Arbitro

PrecedenteProssimo


{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Preparazione atletica, salute e alimentazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti