Nuova aggressione nelle marche

Documentiamo qui tutti i casi di aggresioni agli arbitri di cui veniamo a conoscenza, perchè non passino inosservati.

Nuova aggressione nelle marche

Messaggioda jukilo12 il mer mag 31, 2017 10:29 am

Arbitro preso a calci e pugni: ecco
come è finita Serra-Chiaravalle

ANCONA - Un episodio di violenza ha macchiato lo spettacolo della post season nei campionati dilettantistici che sta richiamando tanto pubblico sugli spalti. È accaduto domenica nei minuti di recupero di Serra Sant’Abbondio-Chiaravalle, finale playoff del girone C di Seconda Categoria, quando il direttore di gara Gianluca Renzi di Pesaro è stato colpito sullo 0-1 da giocatori locali che reclamavano un rigore.

«Si è trattato di un’aggressione vera e propria che deve essere sottolineata in tutta la sua gravità e non sminuita. L’arbitro, che ha appena 21 anni, ha ricevuto prima una testata violentissima dal numero 9 del Serra Sant’Abbondio, poi è stato preso a calci e pugni da altri elementi della squadra locale e infine contestato in modo vibrante. Nonostante l’intervento degli assistenti di linea, è stato costretto a sospendere l’incontro in anticipo non esistendo più le condizioni per proseguire». Stigmatizza l’accaduto Gustavo Malascorta che esprime solidarietà al giovane fischietto, al quale sono stati dati dieci giorni di prognosi dal Pronto Soccorso dell’ospedale di Pesaro, a cui è ricorso per le cure del caso. «Stiamo parlando di uno dei migliori prospetti dell’Eccellenza - ha proseguito il presidente del Comitato Regionale Arbitri - che dovremo ricostruire sotto l’aspetto psicologico perché fortemente provato da un evento inconcepibile. In attesa delle decisioni del Giudice sportivo sugli autori del gesto, accogliamo volentieri le scuse del Serra Sant’Abbondio, che ha subito un danno economico e d’immagine per colpa di un manipolo di esagitati, e la telefonata del sindaco di Chiaravalle Damiano Costantini, che ha espresso vicinanza alla nostra categoria».

La stagione attuale era già stata segnata dai fatti di Colle 2006-Leonessa Montoro (Prima Categoria B), datati 26 novembre, quando l’arbitro Eriseld Nazeraj venne aggredito da giocatori e dirigenti della formazione dorica. «Grazie al lavoro delle forze dell’ordine, i colpevoli vennero individuati - ha concluso Malascorta - e puniti con sanzioni sportive esemplari, senza dimenticare i Daspo che verranno emessi a breve. Due eccezioni non compromettono la cultura sportiva di una regione che si sta mettendo in evidenza a livello nazionale per correttezza e prevenzione di certi fenomeni. Sotto questo aspetto le Marche rappresentano un’isola felice e vogliono continuare ad esserlo».

Fonte: http://sport.corriereadriatico.it/news/ ... 70749.html

Tra oggi e domani dovrebbe uscire il comunicato del giudice sportivo, vedremo poi quali sanzioni ha deciso di adottare.

-- mer mag 31, 2017 8:48 pm --

Posto qui il comunicato del giudice sportivo:

Gara del 28/ 5/2017 SERRA S.ABBONDIO - CHIARAVALLE
Esaminato il referto arbitrale, nonché i referti degli Assistenti di parte e del Commissario di Campo, rilevato che la gara in oggetto è stata definitivamente sospesa al 46° minuto del secondo tempo per aggressione subita dal Direttore di gara:
Riferiscono l'arbitro ed i suoi assistenti che al 46° minuto del secondo tempo dopo l'espulsione per comportamento offensivo nei confronti del Direttore di gara del calciatore Conti Daniele lo stesso, dopo la notifica del provvedimento disciplinare, si avvicinava all'arbitro colpendolo con una violenta testata alla fronte procurando fortissimo dolore, e lo spintonava più volte .
Il Direttore di gara a questo punto, dopo aver definitivamente sospeso l'incontro, veniva accerchiato da numerosi calciatori appartenenti alla Società Serra S.Abbondio, e tentava di rifugiarsi presso le panchine vicino ad un A.A..
In tale frangente veniva colpito con un forte calcio da tergo ad una gamba ed ad un gluteo dal giocatore Rizzo Simone che gli procurava forte dolore, l'arbitro veniva poi raggiunto dal calciatore Conti Lorenzo che lo colpiva con un violento calcio alla tibia.
Nel mentre il Direttore di gara e l'Assistente di parte tentavano di ripararsi dai colpi dei suddetti calciatori i giocatori Savelli Matteo, Palanca Manuel e Caverni Giacomo si dirigevano minacciosamente verso l'Assistente n. 2 insultandola e minacciandola veementemente.
Il calciatore Ezzaazaa Otmane, già precedentemente espulso per aver colpito con una testata un calciatore avversario, procurando stordimento e un ferita alla fronte con fuoriuscita di sangue, si avvicinava all’arbitro insultandolo e minacciandolo ripetutamente tentando di colpirlo con calci e pugni.
In tale situazione Brunori Maurizio, Dirigente addetto all'arbitro non si adoperava per tentare di evitare le aggressioni di cui sopra, ma anzi si dirigeva con alcuni calciatori verso l'Assistente n. 2 tenendo un comportamento intimidatorio ed offensivo nei confronti dello stesso e successivamente lasciava per alcuni minuti la terna arbitrale in balia degli eventi prima di aprire lo spogliatoio.
L'allenatore della Società ospitante Sig. Federici Marco, già precedentemente espulso per proteste, faceva rientro in campo tenendo un atteggiamento irriguardoso nei confronti della terna arbitrale, senza adoperarsi per evitare gli atti di violenza perpetrati nei confronti della stessa. Anche i dirigenti Stefanelli Simone e Savino Domenico, si avvicinavano all'arbitro ed all'Assistente che tentavano di ripararsi nelle adiacenze le panchine cercando di colpirli con calci e pugni, non riuscendo peraltro nel loro intento.
Durante tutto il tempo delle aggressioni il pubblico locale teneva un comportamento gravemente intimidatorio minaccioso e offensivo nei confronti della terna arbitrale, reiterando in tale atteggiamento nel momento in cui la terna finalmente poteva guadagnare lo spogliatoio nonché quando la stessa scortata dalle Forze dell'Ordine poteva lasciare l'impianto sportivo.
A seguito dell'aggressione subita il Direttore di gara si recava presso Ospedale di Pesaro dove veniva medicato e dimesso con una prognosi di giorni 10 s.c.
Alla luce dei fatti così come sopra esposti dagli Ufficiali di gara si decide:
- di sanzionare la Società Serra S. Abbondio con la punizione sportiva della perdita della gara con il risultato di Serra S. Abbondio 0 Chiaravalle 3,
- di sanzionare la società Serra S. Abbondio con l'ammenda di euro 500,00 per il comportamento tenuto dalla propria tifoseria;
- di squalificare sino al 30.09.2017 l'allenatore Federici Marco
- di inibire sino al 30.06.2019 il Dirigente Stefanelli Simone con divieto di accedere agli impianti sportivi in cui si svolgono manifestazioni o gare calcistiche anche amichevoli nell'ambito della FIGC
- di inibire sino al 30.06.2019 il Dirigente Savino Domenico con divieto di accedere agli impianti sportivi in cui si svolgono manifestazioni o gare calcistiche anche amichevoli nell'ambito della FIGC
- di inibire sino al 30.06.2019 il Dirigente Brunori Maurizio con divieto di accedere agli impianti sportivi in cui si svolgono manifestazioni o gare calcistiche anche amichevoli nell'ambito della FIGC;
- di squalificare sino al 30.06.2021 il calciatore Conti Daniele;
- di squalificare sino al 30.06.2020 il calciatore Rizzo Simone;
- di squalificare sino al 30.06.2020 il calciatore Conti Lorenzo;
- di squalificare sino al 30.06.2018 il calciatore Ezzaazaa Otmane,
- di squalificare sino al 31.12.2017 i calciatori Savelli Matteo, Palanca Manuel, Caverni Giacomo .
Tutte le sanzioni debbono intendersi irrogate e rientranti nella fattispecie disciplinata dall'art. 19 co.4 lettera d del C.G.S. e pertanto le decisioni assunte debbono intendersi integrate da quanto previsto dall'art. 16 co.4 C.G.S.
jukilo12
 
Messaggi: 73
Iscritto il: gio gen 19, 2012 12:27 pm
Ha detto grazie: 41 volte
E'stato ringraziato : 4 volte
Qualifica: Assistente


{ SIMILAR_TOPICS }


Regole del forum
Questa sezione serve a documentare, attraverso articoli di giornale, comunicati del giudice sportivo, o testimonianze dirette, casi di violenza subita dagli arbitri.

I commenti in questo forum devono avere sempre e comunque rispetto di tutti e in particolar modo degli Organi di Giustizia Sportiva.
Le sanzioni e le squalifiche vengono comminate attraverso precisi regolamenti.

Sono quindi vietati commenti che giudichino l'entità della squalifica/sanzione adottata dai Giudici Sportivi.

Ogni commento che non rispetti queste disposizioni sarà cancellato.

Torna a NO alla violenza!

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti