SENZA PAROLE

Documentiamo qui tutti i casi di aggresioni agli arbitri di cui veniamo a conoscenza, perchè non passino inosservati.

SENZA PAROLE

Messaggioda valeuni il gio mar 29, 2012 6:28 pm

CASPERIA 2006 - PRO CALCIO ANGUILLARA
Il Giudice Sportivo esaminati gli atti ufficiali relativi alla gara in epigrafe rileva: al 40mo del I tempo, l'arbitro mentre espelleva dal campo il calciatore CANGINI ROBERTO (PRO CALCIO ANGUILLARA) pertanto, in reazione al fallo subito il calciatore BONIFAZI DAMIANO (CASPERIA 2006) colpisce l'avversario con pugni alla schiena ed alla nuca, facendolo cadere per terra.
A seguito di tale avvenimento nasceva una rissa tra calciatori alla quale partecipavano più tesserati di entrambe le squadre. Fra questi, l'arbitro riconosceva della Società CASPERIA: POMPILI LUCA - ANTONINI MATTEO e OTTAVIANO ALESSIO - BONIFAZI DAMIANO della Società PRO CALCIO ANGUILLARA: ALESSANDRONI ALESSIO - CIRIMBILLA ALESSANDRO - NORI LUCA L'arbitro, nel corso della gara, ha comminato le seguenti espulsioni: Società CASPERIA 2006: - al 15mo del I tempo FIORAVANTI MARCO - per condotta violenta nei confronti di un avversario; - al 32mo del I tempo COLALELLI SIMONE per doppia ammonizione; - al 13mo del II tempo D'AMICO FRANCESCO per avere rivolto offese ai componenti la panchina avversaria.
Soc. PRO CALCIO ANGUILLARA: al 15mo del I tempo GATTONI MARCO per atto di violenza nei confronti di un avversario.
- al 40mo del II tempo CANGINI ROBERTO per doppia ammonizione (come sopra riportato).
L'arbitro constatava che le due squadre, a seguito delle espulsioni, che avrebbe dovuto comminare, si sono venute a trovare in campo con un numero di calciatori inferiore a quanto previsto dal regolamento. Pertanto decretava la sospensione definitiva della gara al 40mo del II tempo sul seguente punteggio: CASPERIA - PRO CALCIO ANGUILLARA 2 - 3 (art. 73 comma 2 delle NOIF). A seguito di tale decisione, i calciatori della Soc. CASPERIA accerchiavano l'arbitro, uno di questi non riusciva ad identificare, lo colpisce al volto con un pugno e dopo essersi tolto la maglia di gioco per non farsi riconoscere, si dileguava all'interno degli spogliatoi. Successivamente una persona probabilmente il Presidente della Società, indebitamente presente all'interno degli spogliatoi, non identificato ma riconducibile alla Società, aggrediva l'arbitro con violenza colpendolo prima al volto con un pugno e successivamente lo afferrava per il collo provocandogli trauma in seguito ad aggressione e contusione della regione zigomatica dx - distorsione dei muscoli del collo diagnosticati dall'ospedale S. GIOVANNI EVANGELISTA - TIVOLI guaribile in gg 7 sc.
A fine gara, il Dirigente Sig. DI GIACOMO DOMENICO, accompagnatore della Società PRO CALCIO ANGUILLARA, si rifiutava di firmare il rapportino. Dall'esposizione dei fatti, così come sopra riportati, la responsabilità della sospensione della gara deve essere attribuita ad entrambe le Società e per l'effetto, ai sensi dell'art. 17 comma 2 del C.G.S.
DELIBERA
- di infliggere alle Società CASPERIA 2006 e PRO CALCIO ANGUILLARA la punizione sportiva della perdita della gara con il punteggio di 0 - 3;
- di comminare alla Società CASPERIA 2006 l'ammenda di € 1.000 e la diffida del campo di gioco; - di comminare alla società PRO CALCIO ANGUILLARA l'ammenda di € 150;
- di inibire il Sig. DI GIACOMO DOMENICO (PRO CALCIO ANGUILLARA) fino al 20.4.2012;
- di squalificare i sottoelencati calciatori espulsi: CASPERIA 2006:
Per 2 gare effettive: BONIFAZI DAMIANO - POMPILI LUCA - ANTONINI MATTEO - OTTAVIANO ALESSIO Per 1 gara effettiva: FIORAVANTI MARCO - COLALELLI SIMONE - D'AMICO FRANCESCO PRO CALCIO ANGUILLARA:
Per 2 gare effettive: ALESSANDRONI ALESSIO - CIRIMBILLA ALESSANDRO - NORI LUCA Per 1 gara effettiva: CATTONI MARCO - CANGINI ROBERTO POMPILI LUCA (CASPERIA 2006) Calciatore facente funzione di capitano della squadra. Squalifica fino al 31.3.2015:
Perchè, un proprio compagno di squadra non identificato, in quanto si era tolto la maglia di gioco per non farsi identificare, a fine gara, colpiva l'arbitro con un pugno al volto.
Sanzione così determinata ai sensi dell'art. 3 comma 2 del C.G.S.
che recita testualmente: "Il calciatore che funge da capitano della squadra risponde degli atti di violenza commessi in danno degli Ufficiali di gara da un calciatore della propria squadra non individuato. La sanzione cessa di avere esecuzione nel momento in cui è comunque individuato l'autore dell'atto".
Si trasmettono gli atti alla Procura Federale della F.I.G.C. per l'individuazione dell'autore dell'aggressione all'arbitro.


P.S. non credo di aver infranto alcuna regola in quanto si tratta di un referto facilmente recuperabile s internet, in caso contrario mi scuso con i moderatori ma sono rimasto sioccato.
valeuni
 
Messaggi: 250
Iscritto il: dom feb 28, 2010 7:48 pm
Località: Roma
Ha detto grazie: 1 volta
E'stato ringraziato : 0 volte
Sezione di: Roma1
Qualifica: Arbitro
Categoria: Prima

Re: SENZA PAROLE

Messaggioda ale il gio mar 29, 2012 7:21 pm

Incredibile.. In quale categoria?
ale
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1948
Iscritto il: mar mag 18, 2010 6:02 pm
Ha detto grazie: 158 volte
E'stato ringraziato : 182 volte
Qualifica: Arbitro

Re: SENZA PAROLE

Messaggioda OldReferee il gio mar 29, 2012 7:35 pm

Qui c'e' scritto che il ns collega è un RAGAZZO DI 17 ANNI ! Basta !
http://www.calciodellatuscia.it/seconda ... peria.html
OldReferee
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2597
Iscritto il: mer feb 03, 2010 2:55 pm
Ha detto grazie: 226 volte
E'stato ringraziato : 150 volte

Re: SENZA PAROLE

Messaggioda schiri il gio mar 29, 2012 8:44 pm

la prima cosa che mi chiedo e per quale ragione non escludere la squadra dal campionato ?

Si tratta di un ragazzino, va bene, ma forse in certi frangenti sarebbe meglio optare per continuare la gara pro Forma, ovviamente a 17 anni non gli faccio nessuna colpa,

ps ma dove era il comisssario di campo ?
schiri
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1538
Iscritto il: sab gen 07, 2012 10:20 pm
Ha detto grazie: 119 volte
E'stato ringraziato : 12 volte
Sezione di: Acireale
Qualifica: Arbitro
Categoria: Promozione

Re: SENZA PAROLE

Messaggioda Francesco77 il gio mar 29, 2012 9:03 pm

....pensare che lo scorso anno li ho arbitrati per ben due volte, quei signori, non sono proprio il massimo della gentilezza (trattasi di 3°cat. Rieti), ma qui veramente si sta toccando il fondo!
Francesco77
 
Messaggi: 253
Iscritto il: mer feb 10, 2010 4:32 pm
Ha detto grazie: 25 volte
E'stato ringraziato : 1 volta
Sezione di: Terni
Qualifica: Arbitro
Categoria: Seconda

Re: SENZA PAROLE

Messaggioda timmy91 il gio mar 29, 2012 9:33 pm

Cè stata una rissa in proforma non avrebbe mai potuto portarla a termine pirtroppo
timmy91
 
Messaggi: 69
Iscritto il: mar ott 25, 2011 9:45 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 0 volte
Sezione di: Civitavecchia
Qualifica: Arbitro
Categoria: Giovanissimi

Re: SENZA PAROLE

Messaggioda ale il gio mar 29, 2012 10:16 pm

timmy91 ha scritto:Cè stata una rissa in proforma non avrebbe mai potuto portarla a termine pirtroppo

Forse schiri intendeva: portare a termine la gara non in condizioni pro forma, ma solo per evitare conseguenze peggiori (che purtroppo invece si sono verificate)
ale
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1948
Iscritto il: mar mag 18, 2010 6:02 pm
Ha detto grazie: 158 volte
E'stato ringraziato : 182 volte
Qualifica: Arbitro

Re: SENZA PAROLE

Messaggioda timmy91 il ven mar 30, 2012 7:44 am

Sisi ma quello che dicevo io è che era impossibile visto il numero di giocatori minore di 7 :)
timmy91
 
Messaggi: 69
Iscritto il: mar ott 25, 2011 9:45 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 0 volte
Sezione di: Civitavecchia
Qualifica: Arbitro
Categoria: Giovanissimi

Re: SENZA PAROLE

Messaggioda Flubber il ven mar 30, 2012 10:35 am

Beh, proseguire la gara pro forma avrebbe voluto dire non comminare le espulsioni, naturalmente.
Si trattava comunque di una situazione difficile, non è detto che proseguire pro forma avrebbe migliorato le cose visto che il clima in campo era eccessivamente caldo.
Chissà, forse un arbitro un po' più "vissuto" avrebbe potuto gestirla meglio e cavarsela senza conseguenze, ma quando in campo ci sono dei criminali non è mai semplice.

Solidarietà al collega, e carcere a vita per queste bestie...! :grr
Flubber
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1452
Iscritto il: dom nov 06, 2011 3:22 am
Ha detto grazie: 35 volte
E'stato ringraziato : 50 volte
Qualifica: Arbitro

Re: SENZA PAROLE

Messaggioda schiri il ven mar 30, 2012 4:40 pm

ale ha scritto:
timmy91 ha scritto:Cè stata una rissa in proforma non avrebbe mai potuto portarla a termine pirtroppo

Forse schiri intendeva: portare a termine la gara non in condizioni pro forma, ma solo per evitare conseguenze peggiori (che purtroppo invece si sono verificate)



in un caso simile, dopo che la rissa era stata sedata, ci vollero alcuni minuti, ho deciso di non prendere i provvedimenti disciplinari, mancavano pero 7 minuti, e far continuare la gara sino al termine, avrei dovuto comminare almeno 8 espulsioni, e penso che avrei fatto peggio, poi pero come dice il collega non si sa se fai meglio o meno e a 17 anni e assai difficile fare certe scelte, ovvio che sta alle persone adulte (spesso padri di famiglia) non fare certe figure di merda e prendere a botte un ragazzino... quello che spiace e che purtroppo succede ancora spesso e non vedo che si fa gnente per cambiare le cose
schiri
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1538
Iscritto il: sab gen 07, 2012 10:20 pm
Ha detto grazie: 119 volte
E'stato ringraziato : 12 volte
Sezione di: Acireale
Qualifica: Arbitro
Categoria: Promozione



{ SIMILAR_TOPICS }


Regole del forum
Questa sezione serve a documentare, attraverso articoli di giornale, comunicati del giudice sportivo, o testimonianze dirette, casi di violenza subita dagli arbitri.

I commenti in questo forum devono avere sempre e comunque rispetto di tutti e in particolar modo degli Organi di Giustizia Sportiva.
Le sanzioni e le squalifiche vengono comminate attraverso precisi regolamenti.

Sono quindi vietati commenti che giudichino l'entità della squalifica/sanzione adottata dai Giudici Sportivi.

Ogni commento che non rispetti queste disposizioni sarà cancellato.

Torna a NO alla violenza!

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite