Arbitrare partite non ufficiali/non autorizzate

Qui parliamo del regolamento AIA, norme di funzionamento...

Re: Arbitrare partite non ufficiali/non autorizzate

Messaggioda Manuale il dom ott 25, 2015 11:57 am

grazie ragazzi .. penso che arbitrare tra universitari persone della mia età non ci siano difficoltà in quanto prima di diventare AE io ho diretto molte partite del torneo di cui parlo, ma ora diventato effettivo non so come comportarmi , chiederò un permesso al presidente.
Manuale
 
Messaggi: 2
Iscritto il: mar ott 20, 2015 11:34 am
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 0 volte
Sezione di: Bologna
Qualifica: Arbitro
Categoria: Giovanissimi

Re: Arbitrare partite non ufficiali/non autorizzate

Messaggioda divisarossa il dom ott 25, 2015 10:51 pm

missed_approach ha scritto:
Manuale ha scritto:Ragazzi da quanto ho letto , per arbitrare un torneo universitario tra non tesserarti bisogna chiedere direttamente autorizzazione al presidente di sezione ? ? :band


Si ma non so quanto possa rientrare in "scopi sociali",è demandato alla discrezionalità del Presidente di sezione. Se fossi io il tuo Presidente,non te la concederei,non per cattiveria chiaramente.

PS
se fai parte dell'OTR ti consiglio di lasciar perdere a priori,potrebbe succedere un casino,scazzottata etc e questo danneggiare il tuo percorso...


nelle città universitarie credo ci siano degli accordi tra i comitati della figc e i comitati aia per fare designare arbitri aia per queste competizioni.

Per esempio ricordo che per tornei di "calcetto" tra scuole, organizzate dal settore giovanile e scolastico, il comitato provinciale richiedeva la designazione di un arbitro. Che poi magari andava lì in tuta, senza neppure indossare la divisa. Ed era rimborsato tipo 18 euro, ma parlo di anni fa
divisarossa
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 4451
Iscritto il: mer giu 09, 2010 8:37 pm
Ha detto grazie: 7 volte
E'stato ringraziato : 294 volte

Re: Arbitrare partite non ufficiali/non autorizzate

Messaggioda missed_approach il lun ott 26, 2015 2:35 am

divisarossa ha scritto:
missed_approach ha scritto:
Manuale ha scritto:Ragazzi da quanto ho letto , per arbitrare un torneo universitario tra non tesserarti bisogna chiedere direttamente autorizzazione al presidente di sezione ? ? :band


Si ma non so quanto possa rientrare in "scopi sociali",è demandato alla discrezionalità del Presidente di sezione. Se fossi io il tuo Presidente,non te la concederei,non per cattiveria chiaramente.

PS
se fai parte dell'OTR ti consiglio di lasciar perdere a priori,potrebbe succedere un casino,scazzottata etc e questo danneggiare il tuo percorso...


nelle città universitarie credo ci siano degli accordi tra i comitati della figc e i comitati aia per fare designare arbitri aia per queste competizioni.

Per esempio ricordo che per tornei di "calcetto" tra scuole, organizzate dal settore giovanile e scolastico, il comitato provinciale richiedeva la designazione di un arbitro. Che poi magari andava lì in tuta, senza neppure indossare la divisa. Ed era rimborsato tipo 18 euro, ma parlo di anni fa


Io ero iscritto al CUS del mio ateneo e gli arbitri erano reclutati tra ragazzi del centro,non mi risultano convenzioni figc cus,le partite ce le arbitravano i loro arbitri(che sono come CSI UISP etc).
Se esistesse questa convenzione comunque sarebbe designato dalla sezione,non verrebbe a chiedere se poteva arbitrare:deduco gli abbiano proposto di arbitrare sapendo che era arbitro federale.
Riguardo i tornei di calcetto tra scuole,rientra nell'attività del settore giovanile e scolastico...ben diverso dall'università: ho arbitrato qualche partita anch'io anni fa,delle medie,ma ero regolarmente designato.
Morale della favola...chiedere l'eventuale autorizzazione oppure rischiare la tessera....
missed_approach
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1512
Iscritto il: mar set 18, 2007 10:44 am
Ha detto grazie: 135 volte
E'stato ringraziato : 203 volte

Re: Arbitrare partite non ufficiali/non autorizzate

Messaggioda divisarossa il mar ott 27, 2015 2:42 pm

dire "rischiare la tessera" è sempre un deterrente. Però non esasperiamo troppo il concetto.Non hai ucciso nessuno, mediamente se anche ti dovessero contestare la cosa al massimo ti danno qualche mese di sospensione.

Ma 99 su 100 se lo fa un signor nessuno al massimo c'è un rimbrotto del presidente di sezione e finisce lì
divisarossa
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 4451
Iscritto il: mer giu 09, 2010 8:37 pm
Ha detto grazie: 7 volte
E'stato ringraziato : 294 volte

Re: Arbitrare partite non ufficiali/non autorizzate

Messaggioda Intereferee il dom feb 07, 2016 10:06 am

Concordo con quasi tutti gli utenti che hanno risposto.
Se sei AE, e vuoi arbitrare un torneo non autorizzato (ivi compreso il torneo in oratorio organizzato dal prete) devi chiedere l' autorizzazione.

Ovviamente se vai senza autorizzazione, il rischio di incorrere in qualche genere di provvedimento e assai basso, in quanto ci deve essere qualcuno in tribuna che ti riconosce e che va a "denunciarti" in sezione, cosa abbastanza rara.
Diciamo che se vai ad arbitrare al campo dell' oratorio della tua città non in divisa AIA, quasi nessuno saprà che tu sei un AE.
Sta a te valutare se il gioco vale la candela.
Intereferee
 
Messaggi: 94
Iscritto il: dom ago 11, 2013 9:00 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 1 volta
Sezione di: Milano
Qualifica: Arbitro
Categoria: Giovanissimi

Arbitrare partite non ufficiali/non autorizzate

Messaggioda Ramonnum il lun set 24, 2018 4:05 pm

Purtroppo non vi avrei scomodato se non avessi fatto tutto quello che mi avete suggerito.........E tutto attivato ma non arriva niente

Non ce una sezione "discussioni sottoscritte" ?
Ramonnum
 
Messaggi: 1
Iscritto il: dom set 23, 2018 5:23 am
Località: Colombia
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 0 volte
Sezione di: Milano
Qualifica: Osservatore
Categoria: Terza

Precedente


{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Regolamento associativo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite