Circolare n° 1 per la stagione 2019/20

I dubbi sul regolamento e il galateo dell'arbitro sui campi da gioco

Circolare n° 1 per la stagione 2019/20

Messaggioda M1313 il lun giu 03, 2019 2:29 pm

«Nello scorso mese di marzo, la 133a assemblea generale dell'IFAB, "ospite" della Federazione scozzese, ha approvato una serie di emendamenti e chiarimenti sulle Regole del gioco per la stagione sportiva 2019/2020, che in Italia entrano in vigore il 1° luglio mentre a livello internazionale già dal 1° giugno, con il debutto in due importanti tornei FIFA: in anteprima, nel mondiale under 20, le cui gare si stanno giocando in Polonia e, a seguire, nel mondiale per rappresentative femminili, che si disputerà in Francia.»
(da aia-figc.it)
 
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
M1313
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1105
Iscritto il: gio lug 01, 2010 8:57 am
Ha detto grazie: 131 volte
E'stato ringraziato : 203 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Circolare n° 1 per la stagione 2019/20

Messaggioda Rado il Figo il mer giu 05, 2019 10:47 am

Vediamo se ho capito bene alcune casistiche della rimessa da parte dell'arbitro:

1) giocatore di Alfa calcia, becca l'arbitro in area di rigore di Beta e il pallone entra nella porta: rimessa a favore del portiere di Beta

2) giocatore di Alfa calcia, becca l'arbitro fuori dell'area di rigore di Beta e il pallone entra nella porta: rimessa a favore di un giocatore di Alfa

3) giocatore di Alfa calcia, becca l'arbitro nell'area di rigore di Beta e il pallone va verso un giocatore di Beta che potrebbe avviare contropiede: rimessa a favore del portiere di Beta

4) giocatore di Alfa calcia, becca l'arbitro fuori dall'area di rigore di Beta e il pallone va verso un giocatore di Beta che potrebbe avviare contropiede: rimessa a favore di un giocatore di Alfa

5) giocatore di Alfa calcia, becca l'arbitro nell'area di rigore di Beta e il pallone va verso un giocatore di Beta che lo tocca avviando un contropiede: rimessa a favore di un giocatore di Beta

6) giocatore di Alfa calcia, becca l'arbitro fuori dall'area di rigore di Beta e il pallone va verso un giocatore di Beta che lo tocca avviando un contropiede: rimessa a favore di un giocatore di Beta


Fosse così, mi pare che a fronte di situazioni simili il gioco riprenda non sempre in modo similare... :icon-neutral:
Rado il Figo
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1241
Iscritto il: ven giu 10, 2011 10:50 am
Ha detto grazie: 6 volte
E'stato ringraziato : 49 volte

Re: Circolare n° 1 per la stagione 2019/20

Messaggioda quagliabella il gio giu 06, 2019 11:24 am

premesso che mi sembrano modifiche dettate dal buon senso, faccio una domanda. in casi tipo il contrasto Totti Rizzoli (quando il romanista venne ostacolato dall'arbitro con relativo triplo, vaffanxxxx. in questi casi, cosa si farebbe?
quagliabella
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1803
Iscritto il: ven mar 09, 2012 3:54 pm
Ha detto grazie: 291 volte
E'stato ringraziato : 113 volte
Sezione di: Genova
Qualifica: Osservatore
Categoria: Seconda

Re: Circolare n° 1 per la stagione 2019/20

Messaggioda M1313 il dom giu 09, 2019 12:52 pm

Rado il Figo ha scritto:Fosse così, mi pare che a fronte di situazioni simili il gioco riprenda non sempre in modo similare... :icon-neutral:

No, non è così. Ho chiesto all'IFAB, e mi hanno confermato che, nel caso in cui il pallone colpisca l'arbitro e cambi possesso, questo deve considerarsi non in gioco sin dal momento in cui aveva toccato il direttore di gara: perciò le tue casistiche 5) e 6) non sono indipendenti, ma restano comunque situazioni nelle quali il pallone viene rimesso in gioco in favore della squadra che ne aveva il possesso quando questo è carambolato sull'arbitro.

The IFAB ha scritto:In these scenarios the ball is 'out of play' once it touches the referee (or other match official)

Certo, rimane invece il fatto che, a seconda che il punto della ripresa del gioco sia fuori o dentro l'area di rigore, la squadra attaccante possa perdere il diritto al riavere il pallone semplicemente perché l'IFAB ha reputato sia "più semplice" restituire il pallone al portiere quando ci si trova in area: il che però mina i principi di giustizia sui quali tutta la modifica è stata basata. E in effetti auspico che in futuro le cose cambino, anche perché una rimessa da parte dell'arbitro in area avversaria non dovrebbe nemmeno essere più difficile da gestire di un calcio di punizione indiretto in area per gli attaccanti, posto che rimanga la stessa restrizione del riposizionamento del pallone sulla linea dell'area di porta, parallela alla linea di porta, nel caso in cui questo dovesse essere rimesso in gioco all'interno della stessa.

Ad ogni modo, già che c'ero ho anche posto altre due domande sulla nuova rimessa da parte dell'arbitro; e siccome questo è un topic sulla circolare che presenta il nuovo regolamento, è anche il posto migliore per condividere le risposte che ho ricevuto:

  • se il pallone colpisce l'arbitro e abbandona immediatamente il terreno di gioco (non andando in porta), non si riprende con una propria rimessa. Questo mi ha sorpreso un po', perché tecnicamente se il pallone colpisce l'arbitro ed esce da una linea perimetrale senza che una rete sia segnata il gioco riprenderebbe con una rimessa laterale, o con un calcio di rinvio o d'angolo, in favore della squadra avversaria, e perciò pensavo che questo fosse assimilabile alla casistica di cambio di squadra in possesso del pallone; invece l'IFAB mi ha detto che non è così:

    The IFAB ha scritto:If the ball hits the referee and then goes straight out of play this is not a change of possession, attacking move or goal so no dropped ball

  • se un calciatore calcia volontariamente il pallone addosso al direttore di gara (ma non con negligenza, imprudenza o vigoria sproporzionata) al fine di guadagnare una rimessa da parte dell'arbitro "favorevole" (magari in una pericolosa posizione d'attacco), il calciatore deve essere ammonito per comportamento antisportivo, e il gioco riprende con un calcio di punizione indiretto in favore della squadra avversaria:

    The IFAB ha scritto:If the referee was sure that the player did this then an IDFK can be awarded for unsporting behaviour and a YC issued

    La domanda nasceva dal fatto che le nuove modifiche (pallone rimesso in gioco per una sola squadra, tutti gli altri calciatori eccetto il ricevitore ad almeno quattro metri dal punto della rimessa) rendono questa ripresa di gioco quasi assimilabile ad una versione "depotenziata" di un calcio di punizione, e perciò potrebbe essere appetibile per una squadra riceverne una, specialmente in posizione pericolosa in prossimità dell'area di rigore avversaria.

quagliabella ha scritto:premesso che mi sembrano modifiche dettate dal buon senso, faccio una domanda. in casi tipo il contrasto Totti Rizzoli (quando il romanista venne ostacolato dall'arbitro con relativo triplo, vaffanxxxx. in questi casi, cosa si farebbe?

Purtroppo avevo già mandato la mia email quando hai scritto questo commento, perciò non ho potuto chiedere questa casistica in particolare... ma penso la risposta sarebbe esattamente quel che ci si aspetterebbe: ovvero che il gioco riprende comunque con una propria rimessa nel caso in cui il direttore di gara interferisca con un calciatore (pur senza toccare il pallone), ma sempre purché si verifichino le condizioni stabilite alla Regola 9 (e cioè ad esempio che a seguito di un'interferenza sul portatore di palla cambi la squadra in possesso della stessa, o che un accidentale abbattimento di un difensore da parte dell'arbitro causi una pericolosa accelerata offensiva della squadra avversaria che non si sarebbe potuta generare altrimenti).

Ovviamente questa è solo una speculazione in mancanza di direzione precisa dell'IFAB o di indicazione scritta sul regolamento, ma penso che s'incastoni perfettamente col concetto secondo cui (Regola 5) l'arbitro deve prendere decisioni al meglio delle sue possibilità nel rispetto delle regole del gioco e dello spirito del gioco: e dal momento che l'arbitro non va contro alcuna norma precisa del regolamento se interrompe il gioco a seguito di una propria interferenza, e anzi rispetta lo spirito del gioco nel caso in cui quest'interruzione sia soggetta alle stesse restrizioni del tocco del pallone da parte dell'arbitro, penso sia una decisione che l'arbitro può, pacificamente e giustamente, prendere sul campo.
Avatar utente
M1313
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1105
Iscritto il: gio lug 01, 2010 8:57 am
Ha detto grazie: 131 volte
E'stato ringraziato : 203 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Circolare n° 1 per la stagione 2019/20

Messaggioda Freedomofspeech il gio lug 25, 2019 12:25 pm

Dai quiz sul Regolamento:

Un calciatore effettua un calcio di rinvio ma il pallone viene deviato dall'arbitro che si trova ancora in area di rigore e perviene ad un avversario che trovandosi all'esterno di detta area segna una rete. L'arbitro convalida

Affermazione VERA



...ma non è un’interpretazione che cozza col nuovo Regolamento?
Ho pensato che magari in un calcio di rinvio “lungo e un po’ a caso” non si possa stabilire con precisione il possesso del pallone, quindi l’arbitro “non cambia il possesso” perché il pallone non è di nessuno... Ma qua si parla di calcio di rinvio in generale, che può essere anche un passaggio raso terra e ben indirizzato verso un proprio compagno... Perché l’arbitro non dovrebbe interrompere il gioco ma lasciar proseguire quando un avversario addirittura fa gol?
Freedomofspeech
 
Messaggi: 401
Iscritto il: lun dic 30, 2013 3:37 am
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 24 volte

Re: Circolare n° 1 per la stagione 2019/20

Messaggioda mike90 il gio lug 25, 2019 1:33 pm

È un errore infatti, un refuso può capitare ;)
Avatar utente
mike90
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 3864
Iscritto il: gio dic 27, 2007 11:12 am
Ha detto grazie: 29 volte
E'stato ringraziato : 173 volte

Re: Circolare n° 1 per la stagione 2019/20

Messaggioda quagliabella il sab ago 31, 2019 6:59 pm

oggi ho visto su Sky parte della lezione di Rizzoli agli arbitri e agli addetti ai lavori. non sapevo che, se il portiere al momento del tiro non ha nessun piede sulla riga di porta ma chi tira il rigore lo calcia fuori o su un palo (in poche parole, senza intervento del portiere) l'azione continua. quindi l'irregolarità (nessun piede sulla riga) va rilevata solo in caso di parata. ho capito bene? è così?
quagliabella
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1803
Iscritto il: ven mar 09, 2012 3:54 pm
Ha detto grazie: 291 volte
E'stato ringraziato : 113 volte
Sezione di: Genova
Qualifica: Osservatore
Categoria: Seconda

Re: Circolare n° 1 per la stagione 2019/20

Messaggioda Freedomofspeech il sab ago 31, 2019 7:01 pm

Sì è così! Come per l’invasione da parte di attaccante o difendente, si darà calcio di punizione indiretto/ripetizione solo se giocherà il pallone chi è entrato prima, se entrano in 9 irregolarmente ma la gioca il 10º entrato bene e fa gol/spazza sarà regolare
Freedomofspeech
 
Messaggi: 401
Iscritto il: lun dic 30, 2013 3:37 am
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 24 volte

Re: Circolare n° 1 per la stagione 2019/20

Messaggioda frank84 il lun set 16, 2019 10:25 am

Scusate ragazzi, ma se il pallone in possesso del giocatore A viene calciato addosso al giocatore B e dopo viene a contatto con l'arbitro, come ci si deve comportare?
frank84
 
Messaggi: 244
Iscritto il: mer mar 05, 2008 2:19 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 0 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Circolare n° 1 per la stagione 2019/20

Messaggioda Galaxy il lun set 16, 2019 12:51 pm

frank84 ha scritto:Scusate ragazzi, ma se il pallone in possesso del giocatore A viene calciato addosso al giocatore B e dopo viene a contatto con l'arbitro, come ci si deve comportare?

È già accaduto in Fiorentina-Napoli e Massa ha affidato la rimessa alla squadra del giocatore B
Galaxy
 
Messaggi: 447
Iscritto il: dom dic 02, 2018 5:54 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 21 volte
Qualifica: Arbitro

Prossimo


{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Regolamento del gioco del calcio e disposizioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti