Obbligo DAE

I dubbi sul regolamento e il galateo dell'arbitro sui campi da gioco

Obbligo DAE

Messaggioda Martinhel2 il lun lug 03, 2017 11:24 am

Ciao a tutti,

sulla Gazzetta Ufficiale del 28 giugno sono state pubblicate le nuove linee guida sull'obbligo del DAE che è confermato dal 1 luglio 2017.
A voi arbitri AIA sono già state disposizioni in merito?

Faccio anche un paio di considerazioni in merito a queste linee guida:
- sembra che l'obbligo sia solo durante le competizioni ufficiali e quindi rimangono esenti gli allenamenti (e questa mi sembra una grande cavolata)
- Sempre per il motivo di cui sopra vengono esonerati tutti quei luoghi dove si pratica attività sportiva non competitiva come ad esempio nelle scuole (altra cavolata)

http://www.gazzettaufficiale.it/atto/serie_generale/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2017-06-28&atto.codiceRedazionale=17A04597&elenco30giorni=false
Martinhel2
 
Messaggi: 10
Iscritto il: lun mar 13, 2017 3:00 pm
Località: Lombardia
Ha detto grazie: 1 volta
E'stato ringraziato : 0 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Obbligo DAE

Messaggioda gad il lun lug 03, 2017 12:37 pm

A voi arbitri AIA sono già state disposizioni in merito?

A noi arbitri AIA non è stata data alcuna disposizione in merito. Esula dalla nostra competenza valutare la presenza del DAE ed eventualmente del suo essere funzionate.
Un cartellino rosso è come l'esplosione di una bomba;il giallo l'accensione di un timer. In un caso abbiamo offerto al pubblico quindici secondi di sorpresa; nell'altro quindici minuti di suspence. -A. Hitchcok-
Avatar utente
gad
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2449
Iscritto il: lun mag 09, 2011 7:56 pm
Ha detto grazie: 68 volte
E'stato ringraziato : 243 volte

Re: Obbligo DAE

Messaggioda aladar il lun lug 03, 2017 12:39 pm

In compenso ogni sezione é stata dotata del DAE con i soldi delle multe per violenze agli arbitri e a breve vi saranno i corsi per abilitare determinati soggetti all'utilizzo nella sede sezionale.
Se volevo stare muta, facevo la pianista!
Avatar utente
aladar
Vincitore Toto-arbitri 2009/2010
 
Messaggi: 3157
Iscritto il: mar gen 15, 2008 12:26 pm
Ha detto grazie: 310 volte
E'stato ringraziato : 425 volte

Re: Obbligo DAE

Messaggioda FollettoGigante il lun lug 03, 2017 12:47 pm

Agli arbitri FIGC che io sappia no, ma a quelli FIPAV si tant'è che senza DAE già nella stagione passata non facevano iniziare la partita...
FollettoGigante
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1559
Iscritto il: lun ago 27, 2012 3:34 pm
Ha detto grazie: 143 volte
E'stato ringraziato : 50 volte
Sezione di: Firenze
Qualifica: Arbitro
Categoria: Serie A

Re: Obbligo DAE

Messaggioda Martinhel2 il lun lug 03, 2017 2:09 pm

FollettoGigante ha scritto:Agli arbitri FIGC che io sappia no, ma a quelli FIPAV si tant'è che senza DAE già nella stagione passata non facevano iniziare la partita...


Infatti FIPAV come federazione ha anticipato l'obbligo già dalla stagione passata.
Per quanto ne so, almeno dalle voci che circolavano, su richiesta della squadra ospite l'arbitro (parlo di AIA) è tenuto a verificare la presenza del DAE e della persona abilitata (che dovrebbe essere inserita in distinta) in assenza dei quali la partita non può avere luogo.
Martinhel2
 
Messaggi: 10
Iscritto il: lun mar 13, 2017 3:00 pm
Località: Lombardia
Ha detto grazie: 1 volta
E'stato ringraziato : 0 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Obbligo DAE

Messaggioda thedruyd il lun lug 03, 2017 3:09 pm

Martinhel2 ha scritto:
FollettoGigante ha scritto:Agli arbitri FIGC che io sappia no, ma a quelli FIPAV si tant'è che senza DAE già nella stagione passata non facevano iniziare la partita...


Infatti FIPAV come federazione ha anticipato l'obbligo già dalla stagione passata.
Per quanto ne so, almeno dalle voci che circolavano, su richiesta della squadra ospite l'arbitro (parlo di AIA) è tenuto a verificare la presenza del DAE e della persona abilitata (che dovrebbe essere inserita in distinta) in assenza dei quali la partita non può avere luogo.

Mi sembra una considerazone molto sensata. L'arbitro deve essere tenuto a verificare che il DAE ci sia e che l'operatore sia presente.
thedruyd
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 855
Iscritto il: gio nov 05, 2015 9:06 pm
Ha detto grazie: 52 volte
E'stato ringraziato : 62 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Obbligo DAE

Messaggioda tony il lun lug 03, 2017 5:56 pm

Quando ci sarà una disposizione della FIGC in merito oppure una legge dello stato che impone obblighi in capo al direttore di gara sarò il primo a farla rispettare, fino a quel giorno neanche a parlarne. E infatti:
Art. 2
le associazioni e le società sportive dilettantistiche hanno l’obbligo di accertare...
Non parla di obblighi da parte della federazione (al contrario, nel precedente articolo 1 si utilizza proprio il termine federazione per indicare chi organizza i campionati).

Non è una distinzione da poco: se fosse vero il contrario, io che vado ogni singola domenica in un campo X dovrei secondo alcuni:
- Vedere lo strumento
- Accertarmi che funzioni in qualche modo (lucina verde? prova di qualche tipo?)
- Vedere un certificato di regolare revisione dello stesso, rilasciato da un laboratorio autorizzato, in data congrua con il periodo di validità dello stesso certificato e valido per tale esemplare (marca, modello e matricola).
- Identificare una persona che a sua volta deve esibire l'attestato di frequenza del corso valido per quello strumento effettuato presso un ente autorizzato (questa può forse essere sostituita da una nota nella tessera personale).
- Acquisire copia di tutta la documentazione sopra ogni singola domenica, perché non succede mai niente, ma il primo a cui capita dovrà dimostrare di avere eseguito tutti i passaggi sopra altrimenti rischia anche di andarci di mezzo.

Invece per come la vedo io, visto che la società ospitante ha l'obbligo di predisporre il tutto, si assuma anche la responsabilità (anche penale) di quanto, custodendo la documentazione prevista dalla legge, curandosi che ci sia una persona formata, che sia in tribuna al bar o in panchina, fermo restando al più all'arbitro di verificare che lo strumento esista e tenendo magari ulteriori controlli in capo alla FIGC come l'inserimento del dispositivo nell'atto di omologazione del campo o nel modulo di iscrizione al campionato.
Attendiamo quindi fiduciosi tempestive e precise disposizioni dalla federazione.
Ci sedemmo dalla parte del torto, perché tutti gli altri posti erano occupati (B. Brecht)
Avatar utente
tony
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2570
Iscritto il: sab giu 05, 2010 8:34 pm
Località: Veneto
Ha detto grazie: 60 volte
E'stato ringraziato : 111 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Obbligo DAE

Messaggioda gad il lun lug 03, 2017 6:40 pm

Mi sembra una considerazone molto sensata. L'arbitro deve essere tenuto a verificare che il DAE ci sia e che l'operatore sia presente

Ma non se ne parla neanche. I motivi sono stati descritti nel post precedente.
Fermo restando che se un collega più o meno esperto potrebbe anche prendersi la briga/essere incaricato dalla federazione di fare tutte le belle procedure per verificare la presenza di uno strumento "salvavita" senza averne tempi e capacità tecniche; sicuramente il 15enne non lo potrà fare.
Tra l'altro la norma in questione si inserisce in tutta una serie di normative per la sicurezza sui luoghi di lavoro e negli impianti sportivi per i quali, se così fosse, per estensione in quanto arbitro dovrei accertarmi della presenza degli estintori, delle uscite di sicurezza, delle righe giallo-nere sui gradini ecc,ecc,ecc... il che è fuori da ogni logica.
Un cartellino rosso è come l'esplosione di una bomba;il giallo l'accensione di un timer. In un caso abbiamo offerto al pubblico quindici secondi di sorpresa; nell'altro quindici minuti di suspence. -A. Hitchcok-
Avatar utente
gad
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2449
Iscritto il: lun mag 09, 2011 7:56 pm
Ha detto grazie: 68 volte
E'stato ringraziato : 243 volte

Re: Obbligo DAE

Messaggioda kkk il lun lug 03, 2017 8:00 pm

la regola 5 è molto chiara, per cambiarla deve riunirsi mezzo mondo.
kkk
 
Messaggi: 228
Iscritto il: gio giu 30, 2011 11:35 am
Ha detto grazie: 16 volte
E'stato ringraziato : 13 volte
Sezione di: Voghera

Re: Obbligo DAE

Messaggioda thedruyd il lun lug 03, 2017 9:21 pm

gad ha scritto:
Mi sembra una considerazone molto sensata. L'arbitro deve essere tenuto a verificare che il DAE ci sia e che l'operatore sia presente

Ma non se ne parla neanche. I motivi sono stati descritti nel post precedente.
Fermo restando che se un collega più o meno esperto potrebbe anche prendersi la briga/essere incaricato dalla federazione di fare tutte le belle procedure per verificare la presenza di uno strumento "salvavita" senza averne tempi e capacità tecniche; sicuramente il 15enne non lo potrà fare.
Tra l'altro la norma in questione si inserisce in tutta una serie di normative per la sicurezza sui luoghi di lavoro e negli impianti sportivi per i quali, se così fosse, per estensione in quanto arbitro dovrei accertarmi della presenza degli estintori, delle uscite di sicurezza, delle righe giallo-nere sui gradini ecc,ecc,ecc... il che è fuori da ogni logica.

Siccome potrebbe succedere anche all'arbitro di aver necessità del DAE (svolge un'attività come tutti), non mi sembra che 1) verificare che il DAE sia presente (che poi funzioni o meno quella é responsabilità delle associazioni) e che 2) ci sia un operatore certificato (con un tesserino/foglio che attesti ciò) siano cose così stratosferiche... probabilmente mi sbaglio.
thedruyd
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 855
Iscritto il: gio nov 05, 2015 9:06 pm
Ha detto grazie: 52 volte
E'stato ringraziato : 62 volte
Qualifica: Arbitro

Prossimo


{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Regolamento del gioco del calcio e disposizioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron