Ammonizione per stare davanti al pallone

I dubbi sul regolamento e il galateo dell'arbitro sui campi da gioco

Re: Ammonizione per stare davanti al pallone

Messaggioda pized85 il gio set 20, 2007 8:16 am

enigma ha scritto:Se non sbaglio questo topic si trova nella cartella "Regolamento del gioco del calcio", se io apro il regolamento, sfogliandolo trovo solo una distanza per i calci di punizione.
Non ho mica detto che devi cambiare metodo di gestione di gara perchè assolutamente non c'entra nulla con questo, e soprattutto di seguire il mio perchè non possiedo nessun tipo di gestione di gara, semplicemente faccio rispettare il regolamento che mi è stato dato.

Vediamo di uniformare questa cosa, perchè ogni domenica sentire i giocatori che dicono che l'arbitro di domenica scorsa permetteva di stare a 5 metri, ecc ecc, è molto imbarazzante e non fa altro che creare confusione.


Ma allora capisci veramente poco, non ho detto che sistemo la barriera a 5 metri, perchè so Anch'io(incredibile ma è così) che la barriera si posiziona a 9.15.....ma SE a centrocampo uno dice che non riesce a battere perchè il più vicino giocatore è a 5 metri(forse non ti rendi conto quanti sono 5 metri....) è lui da ammonire....perchè è una presa per il culo bella e buona....
Avatar utente
pized85
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1942
Iscritto il: mar set 11, 2007 9:40 pm
Ha detto grazie: 43 volte
E'stato ringraziato : 82 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Ammonizione per stare davanti al pallone

Messaggioda enigma il gio set 20, 2007 8:43 am

Capisco sicuramente molto più di te... non c'è nessuna presa per il culo bella e buona! Se un calciatore vuole la distanza a centrocampo la deve avere! Non puoi ammonire uno perchè chiede la distanza che tra l'altro è un suo diritto.

Il buon senso deve esserci quando in un calcio di punizione un giocatore riprende velocemente il gioco e l'avversario che è ancora a meno di 9,15 metri non disturba l'esecuzione, qui si che si usa il buon senso e si lascia giocare!

Secondo me hai le idee poco chiare riguardo questa cosa.
Avatar utente
enigma
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2267
Iscritto il: mar ago 07, 2007 1:42 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 3 volte

Re: Ammonizione per stare davanti al pallone

Messaggioda pized85 il gio set 20, 2007 9:29 am

enigma ha scritto:Capisco sicuramente molto più di te... non c'è nessuna presa per il culo bella e buona! Se un calciatore vuole la distanza a centrocampo la deve avere! Non puoi ammonire uno perchè chiede la distanza che tra l'altro è un suo diritto.

Il buon senso deve esserci quando in un calcio di punizione un giocatore riprende velocemente il gioco e l'avversario che è ancora a meno di 9,15 metri non disturba l'esecuzione, qui si che si usa il buon senso e si lascia giocare!

Secondo me hai le idee poco chiare riguardo questa cosa.


Guarda hai ragione te così la finiamo...e grazie che mi insegni qualcosa....sicuramente arriverai in alto....io invece con la mia confusione non so cosa riuscirò a fare....a meno che non trovo qualcuno come te sulla mia strada (io ci spero tanto!!!)
Avatar utente
pized85
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1942
Iscritto il: mar set 11, 2007 9:40 pm
Ha detto grazie: 43 volte
E'stato ringraziato : 82 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Ammonizione per stare davanti al pallone

Messaggioda Daniele il gio set 20, 2007 10:15 am

Io concordo col Pized parzialmente.
Non arriverei mai ad ammonire uno se si lamenta perchè l'avversario sta a 5 metri però di sicuro non richiamo un giocatore se sta a 5 metri dalla palla. A meno che il calcio di punizione non sia in posizione pericolosa....
Pized ha ragione nel dire che a centrocampo i 5 metri sono più che accettabili (quante volte in sezione ci hanno parlato di "distanza ragionevole" a meno che qualcuno non chieda la distanza in modo esplicito? credo centinaia e centinaia di volte....)

Si ammonisce solo se un giocatore è recidivo e sta SUL pallone, magari lo sposta pure.... si ammonisce se lo si fa per interrompere una azione potenzialmente pericolosa.... i 5 metri sono una distanza più che ragionevole

Altra piccola parentesi sugli spogliatoi, io ritengo non solo utile ma FONDAMENTALE dire due cose brevi negli spogliatoi, soprattutto nell'SGS, molti ragazzi queste piccole regole non le seguono perchè non le sanno, non lo fanno con cattiveria o male intenzioni. Tante volte i ragazzi mi hanno ringraziato (anche a fine gara) perchè gli ho chiarito alcune cose.... io credo che il dire due cose nello spogliatoio a sti ragazzi e il non fare il "cold blooded bastard" (non mi viene in italiano) aiuti anche a creare un clima più disteso

Sappiamo tutti che esiste un regolamento ma quante volte avete sentito della ipotizzata Regola 18 "il Buonsenso" che poi per usare un sinominimo significa che sì bisogna applicare il regolamento (siamo sul campo per quello) ma serve una cosa, una parola magica FLESSIBILITA' MENTALE
Daniele
 

Re: Ammonizione per stare davanti al pallone

Messaggioda pized85 il gio set 20, 2007 10:36 am

Daniele ha scritto:Io concordo col Pized parzialmente.
Non arriverei mai ad ammonire uno se si lamenta perchè l'avversario sta a 5 metri però di sicuro non richiamo un giocatore se sta a 5 metri dalla palla. A meno che il calcio di punizione non sia in posizione pericolosa....
Pized ha ragione nel dire che a centrocampo i 5 metri sono più che accettabili (quante volte in sezione ci hanno parlato di "distanza ragionevole" a meno che qualcuno non chieda la distanza in modo esplicito? credo centinaia e centinaia di volte....)

Si ammonisce solo se un giocatore è recidivo e sta SUL pallone, magari lo sposta pure.... si ammonisce se lo si fa per interrompere una azione potenzialmente pericolosa.... i 5 metri sono una distanza più che ragionevole

Altra piccola parentesi sugli spogliatoi, io ritengo non solo utile ma FONDAMENTALE dire due cose brevi negli spogliatoi, soprattutto nell'SGS, molti ragazzi queste piccole regole non le seguono perchè non le sanno, non lo fanno con cattiveria o male intenzioni. Tante volte i ragazzi mi hanno ringraziato (anche a fine gara) perchè gli ho chiarito alcune cose.... io credo che il dire due cose nello spogliatoio a sti ragazzi e il non fare il "cold blooded bastard" (non mi viene in italiano) aiuti anche a creare un clima più disteso

Sappiamo tutti che esiste un regolamento ma quante volte avete sentito della ipotizzata Regola 18 "il Buonsenso" che poi per usare un sinominimo significa che sì bisogna applicare il regolamento (siamo sul campo per quello) ma serve una cosa, una parola magica FLESSIBILITA' MENTALE


Oooooooh, finalmente.....grazie Daniele....

P.S.Neanch'io ho mai ammonito uno che si lamentasse per 5 metri di distanza....ma solo perchè non l'ho mai trovato :cry:
Avatar utente
pized85
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1942
Iscritto il: mar set 11, 2007 9:40 pm
Ha detto grazie: 43 volte
E'stato ringraziato : 82 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Ammonizione per stare davanti al pallone

Messaggioda Daniele il gio set 20, 2007 11:28 am

Beh ma comunque si lascerebbe perdere Pized.... e comunque quello non è il problema principale....
Daniele
 

Re: Ammonizione per stare davanti al pallone

Messaggioda enigma il gio set 20, 2007 2:21 pm

Daniele ha scritto:Pized ha ragione nel dire che a centrocampo i 5 metri sono più che accettabili (quante volte in sezione ci hanno parlato di "distanza ragionevole" a meno che qualcuno non chieda la distanza in modo esplicito? credo centinaia e centinaia di volte....)


Allora per me la distanza ragionevole è 4 metri. Come la mettiamo?

In sezione e al CRA non ho MAI sentito di questa distanza "ragionevole" e nel regolamento non lo trovo. Sai spiegarmi questa nuova "regola" visto che nell'ultimo raduno CRA è stato ribadito più volte il rispetto della distanza regolamentare?
Avatar utente
enigma
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2267
Iscritto il: mar ago 07, 2007 1:42 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 3 volte

Re: Ammonizione per stare davanti al pallone

Messaggioda pized85 il gio set 20, 2007 3:12 pm

Buio ha scritto:Purtroppo c'è sempre chi pensa di saperene più degli altri, nonostante i suoi risultati siano stati scarsi, e non sappia accettare mai consigli da chi ne sa forse un po' più di lui, che siano arbitri con più esperienza o osservatori. Ecco perchè questa gente non andrà mai in alto: perchè non sa imparare. E non mi riferisco solo all'arbitraggio...
Ma che ci volete fare? C'est la vie ;)

C'è solo da sperare che chi legge il topic abbia la testa per valutare il consiglio migliore per poi fare la cosa giusta in campo.


Quanto hai ragione!
Avatar utente
pized85
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1942
Iscritto il: mar set 11, 2007 9:40 pm
Ha detto grazie: 43 volte
E'stato ringraziato : 82 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Ammonizione per stare davanti al pallone

Messaggioda Daniele il gio set 20, 2007 5:07 pm

Certo mi dispiace quando anche tu Buio, da amministratore, offendi gli altri utenti. Dovresti fare da moderatore e non aizzare come hai fatto con l'ultimo messaggio....

Non è carino darmi dell'incapace che non andrà mai su perchè non sa imparare e non sta a sentire gli altri..... è davvero offensivo.....

Ho scritto la mia opinione e credo sia rispettabile come qualunque altra, la democrazia dice che ogni opinione è valevole, non è che se non vi piace allora è una opinione da cretini....

Chiedete rispetto verso gli altri sul forum e poi non lo fate voi per primi? bell'esempio....

Tornando alla materia del topic. La distanza ragionevole è sempre stata evidenziata, sempre !!!! certo non può essere scritta nel regolamento in quanto come ho detto è collegata al buon senso e non ad una regola scritta. Lo so anche io che la distanza è 9,15 ma non credo che voi enigma e buio stiate a fare i passi e far garantire la distanza di 9,15 anche se la punizione sta nel cerchio di centrocampo, oppure sì?

Io dico al giocatore di spostarsi dalla palla in modo che la stessa sia battibile..... ed è quello che tutti dicono.... vorrei anche fare riferimento all'arbitraggio all'estero dove questa regola del buon senso esiste, serve flessibilità e non rigidità mentale.

Poi vorrei chiedere a Buio, come fai a dire che i miei risultati sono scarsi? per tua informazione io sto al settore giovanile per scelta personale e ho più volte rifiutato di salire in terza categoria.... non so come possiate fare i profeti quando non sapete neanche di quello che parlate. E starei pure attento a chiamare i giocatori del settore giovanile bambinetti, perchè sono tutt'altro che bambinetti.

Secondo me chi non sa imparare e chi non sa confrontarsi e applica la regola del "o con me o contro di me" e questo non sono sicuramento io ma qualcun altro....
Daniele
 

Re: Ammonizione per stare davanti al pallone

Messaggioda enigma il gio set 20, 2007 5:13 pm

Daniele ha scritto:Certo mi dispiace quando anche tu Buio, da amministratore, offendi gli altri utenti. Dovresti fare da moderatore e non aizzare come hai fatto con l'ultimo messaggio....

Non è carino darmi dell'incapace che non andrà mai su perchè non sa imparare e non sta a sentire gli altri..... è davvero offensivo.....

Ho scritto la mia opinione e credo sia rispettabile come qualunque altra, la democrazia dice che ogni opinione è valevole, non è che se non vi piace allora è una opinione da cretini....

Chiedete rispetto verso gli altri sul forum e poi non lo fate voi per primi? bell'esempio....

Tornando alla materia del topic. La distanza ragionevole è sempre stata evidenziata, sempre !!!! certo non può essere scritta nel regolamento in quanto come ho detto è collegata al buon senso e non ad una regola scritta. Lo so anche io che la distanza è 9,15 ma non credo che voi enigma e buio stiate a fare i passi e far garantire la distanza di 9,15 anche se la punizione sta nel cerchio di centrocampo, oppure sì?

Io dico al giocatore di spostarsi dalla palla in modo che la stessa sia battibile..... ed è quello che tutti dicono.... vorrei anche fare riferimento all'arbitraggio all'estero dove questa regola del buon senso esiste, serve flessibilità e non rigidità mentale.

Poi vorrei chiedere a Buio, come fai a dire che i miei risultati sono scarsi? per tua informazione io sto al settore giovanile per scelta personale e ho più volte rifiutato di salire in terza categoria.... non so come possiate fare i profeti quando non sapete neanche di quello che parlate. E starei pure attento a chiamare i giocatori del settore giovanile bambinetti, perchè sono tutt'altro che bambinetti.

Secondo me chi non sa imparare e chi non sa confrontarsi e applica la regola del "o con me o contro di me" e questo non sono sicuramento io ma qualcun altro....


Misurare i 9,15 metri con i passi serve per la verifica della distanza; guardare che quando i giocatori vi chiedono distanza, non stanno chiedendo di allontanare gli avversari ma di verificare se la distanza è rispettata o meno.
In altri punti del campo, un buon arbitro deve saperlo ad occhio i 9,15 metri; se per il giocatore la distanza è sbagliata, si verifica e poi si riprende con un proprio fischio.
Avatar utente
enigma
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2267
Iscritto il: mar ago 07, 2007 1:42 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 3 volte

PrecedenteProssimo


{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Regolamento del gioco del calcio e disposizioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite