Monito di Nicchi : "Norme antiviolenza o non parliamo"

Tutto ciò che fa discutere sul mondo arbitrale

Monito di Nicchi : "Norme antiviolenza o non parliamo"

Messaggioda admin il gio lug 02, 2015 4:09 pm

ROMA – Maggiore tutela per la classe arbitrale: è questa la precisa richiesta indirizzata alla Figc dal presidente dell’Aia, Marcello Nicchi che, altrimenti, annuncia una presa di posizione netta: “Non possiamo iniziare il prossimo campionato con il rischio che ancora i nostri arbitri siano fatti oggetto di violenza. Chiederò al presidente federale una ferma adozione delle decisioni del consiglio federale sulle pene pecuniarie a coloro che faranno violenza sugli arbitri. Se ciò non avvenisse, non partiremo. Ci sono problematiche che potrebbero impedirci di scendere in campo perché si deve risolvere un problema gravissimo”. Questa mattina Nicchi ha inviato il report sulla violenza agli arbitri al Ministero dell’Interno: “E’ una cosa drammatica – chiosa Nicchi -, solo nell’ultima stagione sono stati 600 gli arbitri oggetto di violenza, 184 hanno dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso e, cosa ancor più grave, il 93 % di queste violenze è stato perpetrato da tesserati, allenatori e quant’altro. Di 600 violenze, quasi 300 società devono pagare delle sanzioni e se cio’ non avvenisse il comunicato indica che non potrebbero iscriversi al campionato”.

“CASO CATANIA: ARBITRI FUORI DA QUESTE NEFANDEZZE” – Nicchi si sofferma anche sullo scandalo Catania: “La cosa che più ci deve inorgoglire è il fatto che ancora una volta gli arbitri siano fuori da ogni schifezza e nefandezza che stiamo vivendo nel calcio. Questo è un momento particolarmente delicato per il calcio italiano. In controtendenza con ciò, gli arbitri hanno dimostrato di essere i garanti del gioco e ancora una volta non solo tengono in piedi il sistema calcistico, ma lo aiuteranno anche a uscire da una fase così difficile. Arbitrare una finale di coppa del mondo o di Champions League non è una cosa casuale. Gli arbitri italiani hanno diretto 78 partite all’estero e anche nel calcio a cinque un nostro arbitro è stato eletto come il migliore al mondo. Prima di tutto creiamo uomini poi buoni arbitri. I risultati sono sotto gli occhi di tutti – ha aggiunto Nicchi – gli arbitri hanno chiuso in crescendo, in tutti i campionati”.

“SPONSOR SU MAGLIE ARBITRI PER RIENTRARE DEI TAGLI” - Dalla prossima stagione sulle maglie degli arbitri comparirà uno sponsor: “Fino a pochi giorni fa – ha spiegato il numero uno dell’Aia in occasione della presentazione dei nuovi organici – non eravamo in grado di scendere in campo per il prossimo campionato a causa della revisione del budget. Questo tipo di problema è stato risolto e a breve firmeremo una convenzione con uno sponsor. Per questo ringrazio la Figc e il dg Michele Uva che ci hanno aiutati a reperirlo”. Nicchi infine si sofferma su una riforma strutturale che potrebbe essere attuata: “Unificare Can A e B? Non lo escludo. La divisione l’hanno voluta le Leghe e noi come garanti del servizio abbiamo recepito la richiesta. Oggi, a seguito di una eventuale riforma dei campionati con l’abbassamento del numero delle gare non avrebbe piu’ senso”.

fonte: repubblica.it
Avatar utente
admin
Amministratore
 
Messaggi: 1948
Iscritto il: dom set 16, 2007 7:23 pm
Ha detto grazie: 229 volte
E'stato ringraziato : 268 volte

Re: Monito di Nicchi : "Norme antiviolenza o non parliamo"

Messaggioda ciccio2 il gio lug 02, 2015 9:09 pm

Abbiamo gia' sentito tanti proclami da Nicchi........ e le violenze sono continue!!
Prese di posizione nette........ quante volte le abbiamo sentite e cosa ha ottenuto?
184 arbitri al pronto soccorso........ non ce ne deve essere nemmeno uno....... e siamo ancora ai soliti proclami!!
Le squadre devono pagare somme in denaro........ bene........ ma gli arbitri chi li risarcisce del danno fisico e del gravissimo danno morale?
ciccio2
 
Messaggi: 66
Iscritto il: lun giu 25, 2012 11:04 pm
Ha detto grazie: 3 volte
E'stato ringraziato : 2 volte
Qualifica: Osservatore

Re: Monito di Nicchi : "Norme antiviolenza o non parliamo"

Messaggioda essegi8 il ven lug 03, 2015 7:05 am

.... Sorvolando sulle parole di Nicchi, alle quale ovviamente possiamo provare a credere.... Mi chiedo anche io chi li risarcisce gli arbitri, multe che entrano direttamente nelle tasche della figc... Come quando manca l'acqua calda negli spogliatoi.... Le squadre pagano la multa, tu ti ammali, spendi soldi per curarti, e la figc riceve i bonifici... A volte penso a quanto sia inutile scriverlo nel referto.... Puo essere che ci siano norme delle quali non sono a conoscenza che ci tutelino... Quindi lascio questa esternazione fine a se stessa :)
essegi8
 
Messaggi: 102
Iscritto il: mar ott 15, 2013 9:29 am
Ha detto grazie: 2 volte
E'stato ringraziato : 4 volte
Qualifica: Arbitro
Categoria: Allievi

Re: Monito di Nicchi : "Norme antiviolenza o non parliamo"

Messaggioda President il ven lug 03, 2015 7:43 am

Non "parliamo" o non "partiamo"?

Comunque, è quello che ha detto in conferenza stampa. Nulla di più.
Avatar utente
President
Top Forumista 2015
 
Messaggi: 5548
Iscritto il: mar lug 29, 2008 12:29 pm
Ha detto grazie: 122 volte
E'stato ringraziato : 285 volte



{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Notizie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti