Russo verso il no alla CAN PRO

Tutto ciò che fa discutere sul mondo arbitrale

Russo verso il no alla CAN PRO

Messaggioda gabriele9 il gio lug 13, 2017 11:59 am

ESCLUSIVA TMW
L’ex arbitro di Serie A Carmine Russo, uscito dalla CAN A dopo la scorsa stagione, era stato ufficializzato come Organo Tecnico della CAN PRO. Avrebbe dovuto quindi lavorare a stretto contatto con il designatore Danilo Giannoccaro, ma le ultime indiscrezioni riferiscono che Russo avrebbe declinato la proposta perché avrebbe ricevuto offerte per diventare dirigente sportivo: sembrava vicino al Napoli, società di Serie A, ma alla fine avrebbe scelto la Casertana, club già iscritto in C, per cui farebbe il team manager. Seguiranno sviluppi.

Fonte: https://m.tuttomercatoweb.com/serie-a/e ... oli-993913
gabriele9
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 561
Iscritto il: lun dic 23, 2013 2:07 pm
Ha detto grazie: 21 volte
E'stato ringraziato : 24 volte
Sezione di: Cesena
Qualifica: Osservatore
Categoria: Juniores

Re: Russo verso il no alla CAN PRO, potrebbe andare al Napol

Messaggioda big ben il gio lug 13, 2017 1:27 pm

Ma quale Napoli... lo avete mai sentito parlare? A questo punto, a contendersi il suo posto saranno Ramaglia (che ha l'appoggio del Presidente della Lnd Sibilia) e Toscano ("silurato" dall'attuale Cra Quartuccio), due ottimi dirigenti...
big ben
 
Messaggi: 11
Iscritto il: mar apr 04, 2017 10:55 am
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 0 volte
Sezione di: Arezzo
Qualifica: Arbitro
Categoria: Serie D

Re: Russo verso il no alla CAN PRO

Messaggioda cartellino68 il gio lug 13, 2017 1:39 pm

Certo, sono gli unici due campani con un trascorso importante......vedremo
cartellino68
 
Messaggi: 81
Iscritto il: dom lug 01, 2012 5:07 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 5 volte
Sezione di: Arezzo
Qualifica: Arbitro
Categoria: Juniores

Re: Russo verso il no alla CAN PRO

Messaggioda napisan il gio lug 13, 2017 1:52 pm

Mi ero permesso di scriverlo altrove, il sistema come è congegnato porta a questo.
Se vogliamo "salvare" le professionalità e la faccia dei nostri arbitri di vertice dobbiamo cominciare a chiedere loro meno impegno inutile e pagarli meno, facendo in modo che si tengano stretto un lavoro a casa propria.
Così il giorno in cui a 45 escono dalla A, non dovranno andare a pietire un posto per vendere trapani e materassi in tv.

-- gio lug 13, 2017 1:53 pm --

Credo, almeno così a occhio, che Ramaglia e Toscano la Can Pro non la vedranno neanche con il cannocchiale.
napisan
 
Messaggi: 483
Iscritto il: mar feb 10, 2015 4:56 pm
Ha detto grazie: 88 volte
E'stato ringraziato : 73 volte
Sezione di: Merano
Qualifica: Arbitro
Categoria: Giovanissimi

Re: Russo verso il no alla CAN PRO

Messaggioda robt il gio lug 13, 2017 2:23 pm

ma fare il dirigente in una squadra professionistica è tanto disonorevole per voi? che c'è di male?

ma se a voi offrissero un posto di lavoro retribuito il triplo rimarreste nella stessa azienda per fedeltà? perché vi sembra giusto trasferire la vostra esperienza agli stagisti?
robt
 
Messaggi: 384
Iscritto il: mar mar 16, 2010 10:04 am
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 23 volte

Re: Russo verso il no alla CAN PRO

Messaggioda Tdf00 il gio lug 13, 2017 2:29 pm

napisan ha scritto:Mi ero permesso di scriverlo altrove, il sistema come è congegnato porta a questo.
Se vogliamo "salvare" le professionalità e la faccia dei nostri arbitri di vertice dobbiamo cominciare a chiedere loro meno impegno inutile e pagarli meno, facendo in modo che si tengano stretto un lavoro a casa propria.
Così il giorno in cui a 45 escono dalla A, non dovranno andare a pietire un posto per vendere trapani e materassi in tv.

-- gio lug 13, 2017 1:53 pm --

Credo, almeno così a occhio, che Ramaglia e Toscano la Can Pro non la vedranno neanche con il cannocchiale.


Avresti solo una serie di arbitri meno qualificati, perché ovviamente dovrebbero dedicarsi anche alle loro professioni. Nessuno ti assicura che poi, finita a 45 anni la carriera da arbitro effettivo, questi rimangano nell'AIA. Anzi, io penserei: "Ho passato 30 anni in quest'associazione venendo pagato una miseria, ora mi conviene andare a fare il magazziniere o altri ruoli inutili in squadre di calcio, oppure il moviolista in TV, venendo pagato il triplo". No?
Tdf00
 
Messaggi: 65
Iscritto il: sab gen 09, 2016 5:08 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 5 volte
Qualifica: Arbitro
Categoria: Giovanissimi

Re: Russo verso il no alla CAN PRO

Messaggioda napisan il gio lug 13, 2017 2:40 pm

Tdf00, scusa ma non è così.
Gli arbitri oggi sono semi-professionisti, si allenano con impegno e abnegazione ma non sono ginnasti che stanno 10 ore al giorno in palestra, tutti coloro che frequentano i poli nazionali sanno perfettamente che è così.
Per il resto non è che facciano molto altro, leggere la gazzetta il corsport e tuttosport non qualifica nessuno.
Il vero problema sono le decine di inutili raduni, per fare uno yoyo a Coverciano e vedere insieme 30 clip il giovedì devono partire da casa propria 50 arbitri (considero anche la B) con treni, aerei, auto e andare tutti lì.
Nel 2017!

Seconda cosa, quando gli arbitri erano giustamente pagati meno, diciamo indicativamente fino ai primi anni '90, al termine la stragrande maggioranza restava in Associazione, tanto è che quegli ex arbitri sono stati la colonna portante della associazione per vent'anni.
Oggi per un Rizzoli che mantieni, perdi tanti altri che potrebbero dare.

Terzo: se ho un lavoro, anche p.time, ci penso duecento volte prima di accettare l'offerta della Casertana, perché il lavoro normalmente resta, le società di calcio fanno dei giri immensi e poi...a volte spariscono.
napisan
 
Messaggi: 483
Iscritto il: mar feb 10, 2015 4:56 pm
Ha detto grazie: 88 volte
E'stato ringraziato : 73 volte
Sezione di: Merano
Qualifica: Arbitro
Categoria: Giovanissimi

Re: Russo verso il no alla CAN PRO

Messaggioda gadamer il gio lug 13, 2017 3:39 pm

Napisan scusa ma il tuo ragionamento per me ha un vizio di fondo: quello di parametrare il compenso all'impegno quasi che l'arbitro sia un lavoratore ad ore invece di essere un signore in calzoncini corti che con una sua decisione può determinare le sorti di una società magari quotata in borsa. Quello che si paga è la responsabilità nel calcio e altrove, non sempre succede purtroppo
Giacqui con due signore: Vittoria e Sconfitta. Entrambe fingevano.
La prova più evidente che esistono altre forme di vita intelligenti nell'universo è che nessuna di esse ha mai provato a contattarmi.(Watterson)
gadamer
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1252
Iscritto il: dom mar 25, 2012 12:33 pm
Ha detto grazie: 22 volte
E'stato ringraziato : 188 volte

Re: Russo verso il no alla CAN PRO

Messaggioda President il gio lug 13, 2017 3:40 pm

napisan ha scritto:Terzo: se ho un lavoro, anche p.time, ci penso duecento volte prima di accettare l'offerta della Casertana, perché il lavoro normalmente resta, le società di calcio fanno dei giri immensi e poi...a volte spariscono.


Soprattutto in Lega Pro.
Avatar utente
President
Top Forumista 2015
 
Messaggi: 5412
Iscritto il: mar lug 29, 2008 12:29 pm
Ha detto grazie: 119 volte
E'stato ringraziato : 276 volte

Re: Russo verso il no alla CAN PRO

Messaggioda missed_approach il gio lug 13, 2017 3:41 pm

napisan ha scritto:... facendo in modo che si tengano stretto un lavoro a casa propria.
Così il giorno in cui a 45 escono dalla A, non dovranno andare a pietire un posto per vendere trapani e materassi in tv.


Questo però va in controtendenza a quello che chiede il "sistema calcio", il quale alla semicanna del gas,è costretto dalla stagione 2018-2019 a fare uno spezzatino. Si giocherà alle 15, 18 e 20,30 del sabato e alle 12,30, 15, 18, 20,30 della domenica, più il lunedì alle 20,30.
Quindi se si gioca il sabato,intanto devi partire il venerdi.....poi ci sono i turni infrasettimanali.....c'è la coppa italia.....ci sono i raduni internazionali....l'europa league,la champions....riduci i raduni inutili ok,ma qualche raduno lo vorrai fare?
Con una mole di impegni del genere come fai a lavorare in ufficio,fabbrica etc? Impossibile,non ti assume nessuno e se ti assumesse,tempo zero ti licenzierebbero perchè un'azienda non può basare il suo business in funzione delle designazioni....
Non c'è versi...l'impegno richiesto è da professionista....sono 10 anni a 150/200k l'anno....se uno ha cervello dopo si apre un'attività o entra in società con qualcuno.
Il punto è un altro: se sei stato per un decennio abituato a 200k l'anno, diventa dura poi avere a che fare con CUD che oscillano tra i 24 e i 28k....tutta li la questione....
missed_approach
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1427
Iscritto il: mar set 18, 2007 10:44 am
Ha detto grazie: 121 volte
E'stato ringraziato : 188 volte

Prossimo


{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Notizie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron