AIA poco trasparente: associato vince ricorso!

Tutto ciò che fa discutere sul mondo arbitrale

Re: AIA poco trasparente: associato vince ricorso!

Messaggioda Zantaf il mar ott 10, 2017 3:58 pm

Forse non ti rendi conto della portata della sentenza: distrugge completamente le strutture tecniche ed è fonte dell'attuale gestione. Siccome questa gestione andrà sino all'appello - dunque avanti nei tempi - c'è il rischio molto ampio che al termine della gestione ci sia una pioggia di ricorsi verso l'aspetto tecnico dell'Associazione. Le conseguenze? Un poco di immaginazione. Io sono serissimo.
Zantaf
 
Messaggi: 215
Iscritto il: mar mar 01, 2016 9:48 am
Ha detto grazie: 9 volte
E'stato ringraziato : 14 volte
Sezione di: Roma1
Qualifica: Osservatore
Categoria: Eccellenza

Re: AIA poco trasparente: associato vince ricorso!

Messaggioda President il mar ott 10, 2017 4:37 pm

Ribadisco che il termine per i ricorsi è, a mio parere (formatosi leggendo attentamente la sentenza), è scaduto. Motivo per cui mi pare impossibile che vi sia una pioggia di ricorsi.

Poi, come ben già detto da altro utente, occorrerà vedere l'esito dei successivi gradi di giudizio. Solo allora si potranno capire eventuali impatti.
Avatar utente
President
Top Forumista 2015
 
Messaggi: 5415
Iscritto il: mar lug 29, 2008 12:29 pm
Ha detto grazie: 119 volte
E'stato ringraziato : 277 volte

Re: AIA poco trasparente: associato vince ricorso!

Messaggioda Verdifra il mar ott 10, 2017 5:31 pm

Parto dal presupposto che ho dato un'occhiata veloce e quindi potrei anche sbagliarmi. Non credo che la portata sia di massima così rilevante. Nel caso specifico, infatti, l'interessato era fuori graduatoria mentre il CAI ha utilizzato solo la graduatoria per le promozioni. L'interessato ha quindi detto che siccome per le promozioni la graduatoria è solamente indicativa e non comporta il diritto a essere promossi, non aver indicato che non si sarebbe tenuto conto di altri fattori gli ha creato un danno. Il paradosso è che l'aver seguito SOLTANTO la graduatoria è motivo di ricorso.
Avatar utente
Verdifra
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 818
Iscritto il: gio feb 05, 2009 10:48 pm
Ha detto grazie: 8 volte
E'stato ringraziato : 5 volte

Re: AIA poco trasparente: associato vince ricorso!

Messaggioda gadamer il mar ott 10, 2017 5:56 pm

Verdifra ha scritto:Parto dal presupposto che ho dato un'occhiata veloce e quindi potrei anche sbagliarmi. Non credo che la portata sia di massima così rilevante. Nel caso specifico, infatti, l'interessato era fuori graduatoria mentre il CAI ha utilizzato solo la graduatoria per le promozioni. L'interessato ha quindi detto che siccome per le promozioni la graduatoria è solamente indicativa e non comporta il diritto a essere promossi, non aver indicato che non si sarebbe tenuto conto di altri fattori gli ha creato un danno. Il paradosso è che l'aver seguito SOLTANTO la graduatoria è motivo di ricorso.

Non "SOLTANTO" questo che sarebbe tutto sommato relativamente marginale.
Il ricorrente contesta:
VI. Illegittimità derivata dall’illegittimità del Regolamento A.I.A. e delle Norme di funzionamento, laddove non prevedrebbero garanzie di imparzialità, indipendenza e terzietà nel procedimento di nomina dei componenti degli organi tecnici.

E su questo punto, che a mio giudizio è di massima importanza sia dalla prospettiva del diritto quanto sulle ricadute pratiche organizzative che potrebbero derivare, la corte gli ha dato totalmente e con ampiezza di motivazioni ragione. Se non avverrà un ribaltamento su questo nel grado successivo, ciò comporterà (oltre al discredito dell'associazione già avvenuto) una revisione profonda di nomine e funzionamento.
Giacqui con due signore: Vittoria e Sconfitta. Entrambe fingevano.
La prova più evidente che esistono altre forme di vita intelligenti nell'universo è che nessuna di esse ha mai provato a contattarmi.(Watterson)
gadamer
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1254
Iscritto il: dom mar 25, 2012 12:33 pm
Ha detto grazie: 22 volte
E'stato ringraziato : 189 volte

Re: AIA poco trasparente: associato vince ricorso!

Messaggioda bracco75 il mar ott 10, 2017 6:14 pm

Trasparenza, trasparenza e ancora trasparenza. È ora.
Non è che ho paura di morire. Solo che non voglio esserci quando accadrà. W. Allen
Avatar utente
bracco75
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 3953
Iscritto il: mar feb 02, 2010 12:34 pm
Ha detto grazie: 297 volte
E'stato ringraziato : 381 volte

Re: AIA poco trasparente: associato vince ricorso!

Messaggioda Verdifra il mar ott 10, 2017 6:15 pm

gadamer ha scritto:
Verdifra ha scritto:Parto dal presupposto che ho dato un'occhiata veloce e quindi potrei anche sbagliarmi. Non credo che la portata sia di massima così rilevante. Nel caso specifico, infatti, l'interessato era fuori graduatoria mentre il CAI ha utilizzato solo la graduatoria per le promozioni. L'interessato ha quindi detto che siccome per le promozioni la graduatoria è solamente indicativa e non comporta il diritto a essere promossi, non aver indicato che non si sarebbe tenuto conto di altri fattori gli ha creato un danno. Il paradosso è che l'aver seguito SOLTANTO la graduatoria è motivo di ricorso.

Non "SOLTANTO" questo che sarebbe tutto sommato relativamente marginale.
Il ricorrente contesta:
VI. Illegittimità derivata dall’illegittimità del Regolamento A.I.A. e delle Norme di funzionamento, laddove non prevedrebbero garanzie di imparzialità, indipendenza e terzietà nel procedimento di nomina dei componenti degli organi tecnici.

E su questo punto, che a mio giudizio è di massima importanza sia dalla prospettiva del diritto quanto sulle ricadute pratiche organizzative che potrebbero derivare, la corte gli ha dato totalmente e con ampiezza di motivazioni ragione. Se non avverrà un ribaltamento su questo nel grado successivo, ciò comporterà (oltre al discredito dell'associazione già avvenuto) una revisione profonda di nomine e funzionamento.


Non proprio...
In ultimo, non si può fare a meno di evidenziare che anche la censura relativa alle modalità
di formazione degli Organi tecnici non appare destituita di ogni fondamento, in quanto le
procedure di nomina non sembrano garantire adeguatamente i principi di trasparenza,
imparzialità, indipendenza e terzietà degli organi deputati ad assicurare la parità di accesso
arbitrale di cui all’art. 1, comma 2, del Regolamento A.I.A. e l’indipendenza di giudizio nello
svolgimento delle funzioni arbitrali prescritto dall’art. 33 dello Statuto del C.O.N.I..

Di fatto lo statuto dell'AIA non è un qualcosa che nasce dal nulla. Qui vedo molto supercazzola. L'indipendenza del giudizio della Commissione da chi dovrebbe essere garantita? Da una commissione che commissiona le commissioni? E chi controlla il controllore? Il criterio dell'indipendenza del giudizio è insito nel fatto stesso che la commissione non risponde a nessuno in modo diretto ma forma le proprie valutazioni e le proprie proposte in modo autonomo.
Le ingerenze vanno dimostrate non ipotizzate a priori.
Questo pezzo lo vedo non solo fumoso ma persino superfluo e pretestuoso.
Avatar utente
Verdifra
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 818
Iscritto il: gio feb 05, 2009 10:48 pm
Ha detto grazie: 8 volte
E'stato ringraziato : 5 volte

Re: AIA poco trasparente: associato vince ricorso!

Messaggioda gadamer il mar ott 10, 2017 6:31 pm

Scusa ma non sono entrato nel merito delle motivazioni addotte dalla corte. Ho solo constatato che essa ritiene illegittima la formazione della commissione. Questo è un fatto e può provocare ovvie conseguenze. Leggerò e studierò quanto deliberato, può essere che sia incoerente o supercazzola come dici tu. Dirò la mia ma finora ho solo preso atto senza commenti.
Giacqui con due signore: Vittoria e Sconfitta. Entrambe fingevano.
La prova più evidente che esistono altre forme di vita intelligenti nell'universo è che nessuna di esse ha mai provato a contattarmi.(Watterson)
gadamer
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1254
Iscritto il: dom mar 25, 2012 12:33 pm
Ha detto grazie: 22 volte
E'stato ringraziato : 189 volte

Re: AIA poco trasparente: associato vince ricorso!

Messaggioda Indetoropater il mar ott 10, 2017 6:54 pm

Sinceramente a me il punto nodale della decisione pare essere focalizzato su "gli altri criteri", oltre la graduatoria finale che possono contribuire alla formazione dei ruoli arbitrali. In altre parole, il nostro Regolamento prevede che non è la semplice graduatoria finale ad essere utilizzata per dismettere o promuovere qualcuno. E a parer mio, questo è corretto: un primo anno Cand potrebbe essere in graduatoria 15esimo e quindi tra coloro che possono essere promossi ma non lo è in virtù di una legge non scritta per cui un primo anno non transiterà mai alla categoria superiore.

Quello che il Giudice mi pare voglia sottolineare è proprio questo aspetto. Visto che la stessa Aia afferma che ci siano "altri criteri", questi devono essere conosciuti da tutti ad inizio anno in modo che la competizione arbitrale sia trasparente. E se poi, qualcuno viene dismesso a fine anno per uno di questi altro criteri, è corretto che ne venga informato.

Lascerei perdere la parte relativa alle nomine della commissione perché se si mette un controllore che controlla le nomine, bisognerebbe poi metterne un altro che controlla il controllore delle nomine e così via, come mi pare abbia giustamente sottolineato Vedifra.
Conticuere omnes intentique ora tenebant.
Inde toro pater Aeneas, sic orsus ab alto:
"Infandum Regina iubes renovare dolorem"
Avatar utente
Indetoropater
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1074
Iscritto il: ven gen 21, 2011 10:43 pm
Ha detto grazie: 19 volte
E'stato ringraziato : 54 volte

Re: AIA poco trasparente: associato vince ricorso!

Messaggioda Verdifra il mar ott 10, 2017 7:48 pm

Esattamente. Incidentalmente parla delle nomine ma si limita ad un discorso molto generalista e inconcludente. Infatti poi nella parte dispositiva non si fa alcun riferimento e vengono annullati solo quegli atti che contrastano alla questione “altri criteri”.
Avatar utente
Verdifra
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 818
Iscritto il: gio feb 05, 2009 10:48 pm
Ha detto grazie: 8 volte
E'stato ringraziato : 5 volte

Re: AIA poco trasparente: associato vince ricorso!

Messaggioda arrivail2012 il mar ott 10, 2017 8:34 pm

e mo' so ......caro Vate
arrivail2012
 
Messaggi: 41
Iscritto il: lun mar 14, 2011 9:16 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 1 volta

PrecedenteProssimo


{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Notizie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti