Pagina 1 di 2

VAR: verso il sì ai Mondiali di Russia 2018

MessaggioInviato: lun gen 22, 2018 6:25 pm
da FDalo
Manca solo l'ufficialità ma noi possiamo anticiparvelo: la Video Assistant Referee verrà utilizzata durante la prossima manifestazione iridata. Tre i fischietti italiani che verranno utilizzati, mentre sarà Pierluigi Collina ad organizzare e supervisionare il lavoro

di Lorenzo Fontani
Ormai manca davvero solo l'ufficialità, che arriverà il prossimo 3 marzo, giorno dell' "Annual General Meeting" dell'IFAB, l'International Board, l'unico organismo che può modificare le regole del gioco. Ai prossimi mondiali non ci sarà l'Italia ma ci sarà il Var. Anzi, ci saranno i Var, un gruppo di arbitri, tra cui 3 italiani (Orsato, Irrati e Valeri, con Rocchi che invece sarà arbitro centrale) che da una sala replay, quasi certamente unica per tutte le gare, rivedranno gli episodi secondo il famoso protocollo con cui pian piano stiamo imparando a familiarizzare, pur senza rinunciare alle italianissime polemiche. Al termine dell' "Annual Business Meeting", la riunione preparatoria di quella di marzo, l'IFAB ha infatti confermato le sue valutazioni altamente positive sugli esperimenti "on line" fatti coi Var, e l'ulteriore conferma sulla forte determinazione della FIFA nell'utilizzarli ai Mondiali è arrivata da Philippe Le Floc'h, chief commercial officer della Federazione mondiale, che ha ribadito quanto era ormai scontato da giorni.

Sarà il nostro Pierluigi Collina, capo della commissione arbitrale FIFA, ad organizzare e supervisionare il lavoro che porterà al primo Mondiale altamente tecnologico della storia del calcio, mentre sul campo ad allenare gli arbitri ci sarà Massimo Busacca, svizzero di origine siciliana. Insomma, non basterà a lenire la sofferenza di non avere la nostra Nazionale in Russia, ma un po' di Italia al Mondiale l'avremo, e le sue prestazioni saranno importantissime.

Fonte:
sport.sky.it

MessaggioInviato: lun gen 22, 2018 6:28 pm
da MrSoul
Un rischio enorme, quanti arbitri non la avranno mai usata?
Speriamo che non succedano pasticci tali da mettere in cattiva luce l'intero concetto della Video Assistenza...

MessaggioInviato: lun gen 22, 2018 8:40 pm
da kkk
MrSoul ha scritto:Un rischio enorme, quanti arbitri non la avranno mai usata?
Speriamo che non succedano pasticci tali da mettere in cattiva luce l'intero concetto della Video Assistenza...

Premetto che non sono un estimatore della VAR in quanto nel gioco vanno accettati gl'errori anche da parte della componente terza quali sono i giudici, ovviamente supponendo sempre la loro buona fede di valutazione. Sto comunque accettando questa innovazione. Assunto che si tratta di supporto al Collega in caso di dubbio, non vedo quali siano i rischi se chi chiamato al compito non l'abbia mai usata. Entrambi i DDG, quello sul terreno di gioco e quello fronte video, devono conoscere il regolamento a mena dito: il primo vede, reagisce e decide in un better di ciglio, il secondo ha più tempo per il ciglio reagendo per quel che vede. Ancora qualche attimo per il confronto fra i due e la decisione è ben che confezionata. Senza pasticci. Ribadisco il principio della sportività in cui si accettano i limiti dei partecipanti, diversamente si entra in quello di chi controlla i controllori: onestà d'ogni genere soprattutto!

MessaggioInviato: lun gen 22, 2018 9:21 pm
da MrSoul
Beh non è così semplice secondo me.
Ti faccio solo un esempio: pensa a Massa in Bologna-Torino. Fischia il fuorigioco prima del gol del Toro, impedendo al Var di correggere la chiamata sbagliata sul fuorigioco e di convalidare il gol: un pasticcio dovuto solo alla mancata abitudine col nuovo sistema. Oggi, dopo un girone, non lo ripeterebbe di certo. Forse il guardalinee aspetterebbe ad alzare la bandierina, o comunqie sicuramente Massa eviterebbe di fischiare prima della conclusione dell'azione.
E come questa ci possono essere tante occasioni in cui un arbitro poco avvezzo al Var non riesce a farlo "funzionare" come si deve.

MessaggioInviato: lun gen 22, 2018 9:48 pm
da tony
A tutto c'è una soluzione. Potrebbero mandare ai mondiali tutti arbitri italiani: esperti di VAR e senza rischio di incrocio con la propria nazionale :icon-mrgreen:

MessaggioInviato: lun gen 22, 2018 10:01 pm
da BlueLord
Comunque non è ancora l'ufficialità formale che la VAR sarà in Russia, ma quasi...
Per la precisione modifico la notizia.
Ma in ogni caso è già sicuro. :ok

Re:

MessaggioInviato: lun gen 22, 2018 10:36 pm
da kkk
tony ha scritto:A tutto c'è una soluzione. Potrebbero mandare ai mondiali tutti arbitri italiani: esperti di VAR e senza rischio di incrocio con la propria nazionale :icon-mrgreen:

ma "salvaguardando Spagna e Svezia"... :icon-mrgreen: :icon-mrgreen: :icon-mrgreen:

Re: VAR: verso il sì ai Mondiali di Russia 2018

MessaggioInviato: lun gen 22, 2018 10:40 pm
da gad
E' anche vero che negli anni la FIFA è riuscita a standardizzare la modalità di arbitraggio in modo tale che tutti quando vanno in campo si comportano secondo il manuale indipendentemente dalla lingua parlata e dalle esperienze personali.

Re:

MessaggioInviato: lun gen 22, 2018 10:53 pm
da kkk
MrSoul ha scritto:Beh non è così semplice secondo me.
Ti faccio solo un esempio: pensa a Massa in Bologna-Torino. Fischia il fuorigioco prima del gol del Toro, impedendo al Var di correggere la chiamata sbagliata sul fuorigioco e di convalidare il gol: un pasticcio dovuto solo alla mancata abitudine col nuovo sistema. Oggi, dopo un girone, non lo ripeterebbe di certo. Forse il guardalinee aspetterebbe ad alzare la bandierina, o comunqie sicuramente Massa eviterebbe di fischiare prima della conclusione dell'azione.
E come questa ci possono essere tante occasioni in cui un arbitro poco avvezzo al Var non riesce a farlo "funzionare" come si deve.

Se vale la regola che ogni decisione arbitrale può essere rivista prima che sia ripreso il gioco, il VAR può intervenire senza che ne venga condizionato l'operato di AE e AA per come chiamati a fare in diretta. Pasticcio? non per poca attitudine direi...

Re: Re:

MessaggioInviato: lun gen 22, 2018 11:46 pm
da MrSoul
kkk ha scritto:
MrSoul ha scritto:Beh non è così semplice secondo me.
Ti faccio solo un esempio: pensa a Massa in Bologna-Torino. Fischia il fuorigioco prima del gol del Toro, impedendo al Var di correggere la chiamata sbagliata sul fuorigioco e di convalidare il gol: un pasticcio dovuto solo alla mancata abitudine col nuovo sistema. Oggi, dopo un girone, non lo ripeterebbe di certo. Forse il guardalinee aspetterebbe ad alzare la bandierina, o comunqie sicuramente Massa eviterebbe di fischiare prima della conclusione dell'azione.
E come questa ci possono essere tante occasioni in cui un arbitro poco avvezzo al Var non riesce a farlo "funzionare" come si deve.

Se vale la regola che ogni decisione arbitrale può essere rivista prima che sia ripreso il gioco, il VAR può intervenire senza che ne venga condizionato l'operato di AE e AA per come chiamati a fare in diretta. Pasticcio? non per poca attitudine direi...

Non sono sicuro di aver capito cosa intendi.
Massa fischiando interrompe il gioco, quindi il gol, formalmente, non è mai avvenuto e non può essere convalidato.