Arbitro ferma la partita per la chiamata alla preghiera

Tutto ciò che fa discutere sul mondo arbitrale

Re: Arbitro ferma la partita per la chiamata alla preghiera

Messaggioda gad il ven gen 26, 2018 4:31 pm

a causa di un’interferenza esterna

Il regolamento qui fa riferimento a cause che interferiscono con lo svolgimento della gara. Ad esempio:sec'è un terremoto la gara si sospende perchè c'è qualcosa che interferisce con lo svolgimento della gara, se un elicottero atterra nel mezzo del campo si sospende la gara perchè da fastidio, se la curva sud fa invasione di campo si sospende perchè ci sono degli estranei in campo ecc,ecc,ecc... Se la mamma del n° 7 si affaccia dalla finestra nel mezzo dei supplementari urlando "Marcolino, torna casa che ho buttato la pasta" non c'è nessuna interferenza esterna e la gara prosegue normalmente quindi non vedo cosa cambi se a urlare invece di essere la comare di turno si tratta di un muezzin.
Un cartellino rosso è come l'esplosione di una bomba;il giallo l'accensione di un timer. In un caso abbiamo offerto al pubblico quindici secondi di sorpresa; nell'altro quindici minuti di suspence. -A. Hitchcok-
Avatar utente
gad
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2644
Iscritto il: lun mag 09, 2011 7:56 pm
Ha detto grazie: 72 volte
E'stato ringraziato : 267 volte

Re: Arbitro ferma la partita per la chiamata alla preghiera

Messaggioda M1313 il ven gen 26, 2018 4:49 pm

E questo chi lo dice? Il paragrafo che ho citato è solo una lista di esempi ("[...] ad esempio se [...]"), tra cui ovviamente sono comprese le fattispecie di interferenza reale al gioco (lancio di oggetti, fischi dagli spalti, ecc.); ma al di fuori dei casi specifici elencati, che NON sono esaustivi, si parla generalmente di "interferenza esterna": se l'arbitro, anche in virtù della religione di stato del luogo, o del fatto che la chiamata alla preghiera sia specificatamente diretta ai calciatori in quanto musulmani, reputa che questa interferisca con la gara nella misura in cui la prosecuzione del gioco sia incompatibile con la chiamata stessa per tutto il lasso di tempo in cui è effettuata, perché questa decisione dovrebbe essere in contrasto con il regolamento?
Avatar utente
M1313
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1022
Iscritto il: gio lug 01, 2010 8:57 am
Ha detto grazie: 102 volte
E'stato ringraziato : 170 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Arbitro ferma la partita per la chiamata alla preghiera

Messaggioda gad il ven gen 26, 2018 5:17 pm

"interferenza esterna"

Ma non c'è una interferenza con il gioco... cioè se il muezzin urla il pallone può rotolare lo stesso a differenza di un terremoto, un invasione di campo, ecc,ecc
Un cartellino rosso è come l'esplosione di una bomba;il giallo l'accensione di un timer. In un caso abbiamo offerto al pubblico quindici secondi di sorpresa; nell'altro quindici minuti di suspence. -A. Hitchcok-
Avatar utente
gad
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2644
Iscritto il: lun mag 09, 2011 7:56 pm
Ha detto grazie: 72 volte
E'stato ringraziato : 267 volte

Re: Arbitro ferma la partita per la chiamata alla preghiera

Messaggioda Rado il Figo il ven gen 26, 2018 6:06 pm

M1313 ha scritto:Le molte fonti inglesi che descrivono l'accaduto citano che Clattenburg abbia agito "out of respect", cioè per rispetto. Se davvero si tratta di una norma del regolamento della competizione, allora nessun giornalista evidentemente se l'è andato a leggere.

Inoltre la BBC riporta addirittura alcuni tweet di appassionati calcistici arabi che lodano l'arbitro per aver interrotto la gara durante la chiamata alla preghiera (link), cosa che mi fa pensare che non fosse un comportamento codificato o comunque comune.


Ma se non leggono nemmeno il "Regolamento del Giuoco del Calcio", ti pare che leggano il regolamento di un qualsiasi torneo? :lol:

Tanto per dire: qui in Italia non sanno manco chi si può iscrivere in CL e in EL, tanto per dire... :icon-neutral:
Rado il Figo
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1112
Iscritto il: ven giu 10, 2011 10:50 am
Ha detto grazie: 6 volte
E'stato ringraziato : 36 volte

Re: Arbitro ferma la partita per la chiamata alla preghiera

Messaggioda admin il ven gen 26, 2018 7:32 pm

Io sono d'accordo con gad. Il regolamento parla di interferenza con il gioco, e quella chiamata alla preghiera senz'altro non lo è.
Altrimenti, per analogia, dovrei interrompere il gioco ogni volta che sento le campane della chiesa suonare per la chiamata alla messa...
Avatar utente
admin
Amministratore
 
Messaggi: 1928
Iscritto il: dom set 16, 2007 7:23 pm
Ha detto grazie: 229 volte
E'stato ringraziato : 264 volte

Re: Arbitro ferma la partita per la chiamata alla preghiera

Messaggioda M1313 il ven gen 26, 2018 7:44 pm

Però ho scritto chiaramente che l'arbitro ha agito "anche in virtù della religione di stato del luogo, o del fatto che la chiamata alla preghiera sia specificatamente diretta ai calciatori in quanto musulmani" (link).

In Italia il cattolicesimo non è la religione di stato, e non ci si aspetta che il risuonare delle campane di una chiesa durante una gara abbia un chissà quale effetto o richiamo sui calciatori. Ma in un luogo dove i dettami della religione sono obbligatori, e ci si aspetta che i cittadini vi si conformino come ci si conforma ad una legge, è solo naturale pensare che (ancora citazione del mio post precedente) "la prosecuzione del gioco sia incompatibile con la chiamata stessa per tutto il lasso di tempo in cui è effettuata".
Avatar utente
M1313
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1022
Iscritto il: gio lug 01, 2010 8:57 am
Ha detto grazie: 102 volte
E'stato ringraziato : 170 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Arbitro ferma la partita per la chiamata alla preghiera

Messaggioda gadamer il ven gen 26, 2018 7:46 pm

Chiedo scusa, le discussioni sul regolamento sono sempre interessanti, ma in questo contesto mi paiono corpo estraneo. La sospensione di ogni attività cosiddetta "profana" in Arabia Saudita è codificata, è legge dello stato (più interferenza di così...). Al richiamo del muezzin alla preghiera ogni fedele (cioè tutti i sudditi) deve fermarsi. Questo è il minimo che chiunque si rechi in quel posto è tenuto a conoscere. Quindi Clattenburg che diavolo poteva fare, una volta deciso di arbitrare in quel buco nero?
Giacqui con due signore: Vittoria e Sconfitta. Entrambe fingevano.
La prova più evidente che esistono altre forme di vita intelligenti nell'universo è che nessuna di esse ha mai provato a contattarmi.(Watterson)
gadamer
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1397
Iscritto il: dom mar 25, 2012 12:33 pm
Ha detto grazie: 25 volte
E'stato ringraziato : 209 volte

Re: Arbitro ferma la partita per la chiamata alla preghiera

Messaggioda M1313 il ven gen 26, 2018 7:50 pm

gadamer ha scritto:Chiedo scusa, le discussioni sul regolamento sono sempre interessanti, ma in questo contesto mi paiono corpo estraneo. La sospensione di ogni attività cosiddetta "profana" in Arabia Saudita è codificata, è legge dello stato. Al richiamo del muezzin alla preghiera ogni fedele (cioè tutti i sudditi) deve fermarsi. Questo è il minimo che chiunque si rechi in quel posto è tenuto a conoscere. Quindi Clattenburg che diavolo poteva fare, una volta deciso di arbitrare in quel buco nero?

Appunto, proprio ciò che sto cercando di dire: la religione lì ha valore di legge, quindi l'arbitro ha tutte le ragioni di considerare la chiamata come interferenza degna di sospensione. :ok
Avatar utente
M1313
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1022
Iscritto il: gio lug 01, 2010 8:57 am
Ha detto grazie: 102 volte
E'stato ringraziato : 170 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Arbitro ferma la partita per la chiamata alla preghiera

Messaggioda gad il ven gen 26, 2018 7:55 pm

Quindi Clattenburg che diavolo poteva fare, una volta deciso di arbitrare in quel buco nero?

Non ho nulla contro la decisione di Clattenburg.
Dico solo che il regolamento del gioco del calcio non prevede questa eventualità.... quindi se per accontentare le leggi locali si ferma la gara può andare benissimo.. ma allora non è più calcio. Se in Italia la costituzione vietasse il fuorigioco sarebbe corretto non tenere conto della regola 11 ma allora non giocheremmo più a calcio.
La pag. 5 del regolamento del gioco del calcio è abbastanza chiara in merito:
NON SONO CONSENTITE ULTERIORI MODIFICHE
O per gli anglofoni:
National FAs have the option to approve different modifications for different competitions - there is no requirement to apply them universally or to apply them all. However, no other modifications are allowed.


E' come la pizza: se per legge la farina di grano è illegale e al suo posto uso quella di riso farò sempre qualcosa che sa di pomodoro e mozzarella; ma non posso chiamarla pizza.
Un cartellino rosso è come l'esplosione di una bomba;il giallo l'accensione di un timer. In un caso abbiamo offerto al pubblico quindici secondi di sorpresa; nell'altro quindici minuti di suspence. -A. Hitchcok-
Avatar utente
gad
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2644
Iscritto il: lun mag 09, 2011 7:56 pm
Ha detto grazie: 72 volte
E'stato ringraziato : 267 volte

Re: Arbitro ferma la partita per la chiamata alla preghiera

Messaggioda M1313 il ven gen 26, 2018 8:00 pm

Ma è proprio per questo che io ho fatto il mio ragionamento: per mostrare come le azioni di Clattenburg siano pienamente regolamentari. Gli step sono questi:

  1. il regolamento parla genericamente di "interferenza esterna" (Regola 5, p. 44);
  2. quella a Regola 5, p. 44 è solo una lista di esempi;
  3. una legge dello stato, religiosa o no, che imponga a tutti i cittadini di cessare le attività per qualche minuto interferisce eccome con lo svolgimento del gioco;
  4. ergo, l'arbitro sospende temporaneamente la gara nel pieno di ciò che i suoi poteri gli consentono.
No?
Avatar utente
M1313
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1022
Iscritto il: gio lug 01, 2010 8:57 am
Ha detto grazie: 102 volte
E'stato ringraziato : 170 volte
Qualifica: Arbitro

PrecedenteProssimo


{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Notizie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti