Rinvio a giudizio per Rosario D'Anna

Tutto ciò che fa discutere sul mondo arbitrale

Re: Rinvio a giudizio per Rosario D'Anna

Messaggioda tony il dom giu 24, 2018 7:20 pm

Nel rispetto del principio di innocenza, dico solo che a me la polizia non ha mai contestato l'aver mandato lettere anonime a chicchessia. Ma magari sono solo fortunato.
Ci sedemmo dalla parte del torto, perché tutti gli altri posti erano occupati (B. Brecht)
Avatar utente
tony
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2654
Iscritto il: sab giu 05, 2010 8:34 pm
Località: Veneto
Ha detto grazie: 61 volte
E'stato ringraziato : 117 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Rinvio a giudizio per Rosario D'Anna

Messaggioda unico2016 il lun giu 25, 2018 7:41 am

adesso bisognerebbe pensare di restituire la tessera a tutti gli associati che INGIUSTAMENTE e FORZATAMENTE gli è stata tolta...
unico2016
 
Messaggi: 54
Iscritto il: gio set 15, 2016 7:22 am
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 0 volte
Sezione di: Benevento
Qualifica: Osservatore
Categoria: Eccellenza

Re: Rinvio a giudizio per Rosario D'Anna

Messaggioda rospilio il lun giu 25, 2018 7:50 am

Comprendo che i cantori del potere costituito abbiano avuto l'indicazione o abbiano l'interesse a minimizzare, ma la questione è serissima e solo in Italia, dove per responsabilità politiche non si dimette nessuno, posizioni e difese che circolano in questo forum possono reggere. Le responsabilità penali sono personali, quelle politiche no.
rospilio
 
Messaggi: 40
Iscritto il: mer giu 22, 2016 10:42 am
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 3 volte
Sezione di: Abbiategrasso
Qualifica: Arbitro calcio a 5
Categoria: Prima

Re: Rinvio a giudizio per Rosario D'Anna

Messaggioda vergognAIA il lun giu 25, 2018 9:05 pm

unico2016 ha scritto:adesso bisognerebbe pensare di restituire la tessera a tutti gli associati che INGIUSTAMENTE e FORZATAMENTE gli è stata tolta...

Esatto, pensate ai tanti che hanno perso la tessera per colpa di questi galantuomini ...
vergognAIA
 
Messaggi: 61
Iscritto il: gio mag 12, 2016 1:25 pm
Ha detto grazie: 5 volte
E'stato ringraziato : 13 volte

Re: Rinvio a giudizio per Rosario D'Anna

Messaggioda Heisenberg il gio giu 28, 2018 2:44 pm

Gli atteggiamenti qui descritti sono purtroppo ai limiti del modus operandi mafioso.

Io spero con tutto il cuore che la giustizia (quella seria, non quella sportiva o domestica) faccia il suo corso e che l'associazione si liberi una volta per tutte di questa gente di cui non ha assolutamente bisogno.
Avatar utente
Heisenberg
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 784
Iscritto il: mer set 02, 2009 11:06 am
Ha detto grazie: 399 volte
E'stato ringraziato : 64 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Rinvio a giudizio per Rosario D'Anna

Messaggioda lunapop il mer dic 19, 2018 10:09 am

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO
00198 ROMA – VIA GREGORIO ALLEGRI, 14
CASELLA POSTALE 2450
TRIBUNALE FEDERALE NAZIONALE – SEZIONE DISCIPLINARE
COMUNICATO UFFICIALE N. 39/TFN – Sezione Disciplinare
(2018/2019)
Il Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare, costituito dall’Avv. Mario Antonio Scino
Presidente; dal Dott. Pierpaolo Grasso, dalla Dott.ssa Licia Grassucci, dall’Avv. Maurizio Lascioli,
dall’Avv. Angelo Venturini Componenti; con l’assistenza del Dott. Giancarlo Di Veglia
Rappresentante AIA; del sig. Claudio Cresta Segretario e di Salvatore Floriddia, Paola Anzellotti,
Antonella Sansoni e Nicola Terra si è riunito il giorno 6.12.2018 e ha assunto le seguenti
decisioni:
“”
........omissis

(87) – DEFERIMENTO DEL PROCURATORE FEDERALE A CARICO DI: D’ANNA ROSARIO (all’epoca
dei fatti AB Componente del Comitato Nazionale AIA) - (nota n. 3641/1228 pf17-18/GP/GT/ag del
16/10/2018).
Il deferimento
Con il deferimento in oggetto la Procura Federale ha deferito allo scrivente Tribunale: 1) - il sig.
Rosario D’Anna, all’epoca dei fatti A.B. componente del Comitato Nazionale, per rispondere della
violazione degli artt. 1 bis co. 1 del condotta gravemente sleale e 40 co. 1 e 3 lett. b) e c) del vigente Regolamento A.I.A.,
per avere, nell’intrattenere con altri (10) associati A.I.A. una corrispondenza via mail, avente quali
oggetto e tematica prevalenti lo svolgimento di considerazioni e commenti personali in merito
alle elezioni per il rinnovo della carica di Presidente del C.R.A di Acireale (per il quadriennio
2016/2020), in programma nel mese di giugno dell’anno 2016, gravemente leso l’onore, il
prestigio e il decoro di altri associati A.I.A. e per l’effetto, più in generale, anche quelli propri
dell’Istituzione arbitrale nel suo complesso intesa; in specie, per aver nel corpo di talune di
siffatte mail, quali risultate tutte inviate dalla casella di posta elettronica ro.da56@alice.it - allo
stesso direttamente riconducibile (in assenza, tra l’altro, di qualsivoglia concreta ed effettiva
evidenza tale da fare anche solo presumere l’avvenuta manipolazione e/o alterazione esterna
ad opera di terzi di siffatta casella di posta elettronica) - usato espressioni gravemente
diffamatorie e offensive nei confronti di taluni associati A.I.A. appartenenti alla Sezione A.I.A. di
Acireale e come tale aventi diritto al voto per il rinnovo della Presidenza di quest’ultima (fra i
quali, in particolare, gli A.B. sig.ri Nicolosi, Finocchiaro, Fiorito e Vigo), rivolgendo all’indirizzo degli
stessi i seguenti epiteti: “giuda”, “latrinari”, “veri mafiosi”, “cadaveri viventi”, “gente senza
prospettiva futura”, “lavativi cronici”, falsi traditori”, “futuri morituri”;
La Procura ha ritenuto di riaprire le indagini di cui al proc. 526 pf 16-17 all’esito del ricevimento
in data 03.05.18 della nota, con relativi allegati, a firma dell’A.B. Sez. A.I.A. di Acireale sig. Graziano
Finocchiaro e delle successive acquisizioni istruttorie.
Il deferito ha depositato memorie difensive.
Il dibattimento
All’udienza del 6 dicembre 2018 è comparso il rappresentante della Procura Federale Avv.
Alessandro Avagliano, il quale si è riportato all’atto di deferimento, ne ha chiesto l’accoglimento,
con l’irrogazione della sanzione dell’inibizione di mesi 8 (otto) a carico del sig. Rosario D’Anna.
25
Federazione Italiana Giuoco Calcio – Tribunale Federale Nazionale – Sez. Disciplinare SS 2018/2019
Nessuno è comparso per il deferito.
I motivi della decisione
In primo luogo deve ritenersi la competenza della scrivente Tribunale. Stante la qualifica
istituzionale di Componente del Consiglio Nazionale rivestita dall’A.B. sig. Rosario D’Anna
all’epoca dei fatti in contestazione, sussiste, infatti, ai sensi del combinato disposto degli artt.
32 del Regolamento A.I.A. e 2 delle Norme di Disciplina A.I.A., la potestà disciplinare degli Organi
di giustizia sportiva della F.I.G.C. di conoscere e giudicare in merito alle condotte ascritte al
ridetto associato A.I.A. in deroga alla ordinaria “giurisdizione domestica” riservata agli organi di
disciplina interni all’A.I.A.
Ciò detto, dalle risultanze probatorie acquisite, come correttamente affermato dalla Procura, è
emerso che il sig. Rosario D’Anna, all’epoca dei fatti A.B. componente del Comitato Nazionale, è
incorso nella violazione degli artt. 1 bis co. 1 del condotta gravemente sleale e 40 co. 1 e 3 lett. b) e c) del vigente
Regolamento A.I.A.
Dagli atti (vedi in particolare - la nota con relativi allegati a firma dell’A.B. Sez. A.I.A. di Acireale
sig. Graziano Finocchiaro, posti a fondamento del provvedimento di riapertura del proc. 526 pf.
16 17, nonché l’esito degli accertamenti relativi al procedimento penale n.1330/17 RG.NR. iscritto
dalla Procura della Repubblica di Catania a carico dell’A.B. sig. Rosario D’Anna per il reato di cui
all’art. 595 c.p.) risulta, infatti, provato che il deferito, nell’intrattenere con altri dieci associati
A.I.A. una corrispondenza via mail avente, quali oggetto e tematica prevalenti, lo svolgimento di
considerazioni e commenti personali in merito alle elezioni per il rinnovo della carica di
Presidente del C.R.A di Acireale (per il quadriennio 2016/2020), in programma nel mese di
giugno dell’anno 2016, ledeva gravemente l’onore, il prestigio e il decoro di altri associati A.I.A.
e per l’effetto, più in generale, anche quelli propri dell’Istituzione arbitrale nel suo complesso
intesa.
Detto comportamento lesivo risulta in particolare dal corpo di talune mail, risultate tutte inviate
dalla casella di posta elettronica ro.da56@alice.it - al D’Anna direttamente riconducibile, ove
emergono le espressioni gravemente diffamatorie e offensive riportate nel deferimento rivolte
nei confronti di taluni associati A.I.A. appartenenti alla Sezione A.I.A. di Acireale e come tale aventi
diritto al voto per il rinnovo della Presidenza di quest’ultima.
Le predette mail, seppur non destinate ad una pubblicazione, come ancora correttamente
afferma la Procura, si appalesano per la loro obiettiva offensività come travalicanti il legittimo
esercizio di critica e diritto di opinione, e dunque, integrano la violazione delle predette norme
sportive.
Il dispositivo
Pertanto il Tribunale Federale Nazionale, Sezione Disciplinare, riconosciuta la sussistenza della
violazione contestata, ed attesa la particolare gravità della condotta che giustifica una
sanzione superiore a quella richiesta dalla Procura, infligge la sanzione dell’inibizione di mesi 12
(dodici) a carico del sig. Rosario D’Anna.
26
Il Presidente del TFN
Sezione Disciplinare
Avv. Mario Antonio Scino
“”
Pubblicato in Roma il 17 dicembre 2018.
Il Segretario Federale Il Presidente Federale
Antonio Di Sebastiano Gabriele Gravina

Commento: forse forse allora in "caro" D'Anna non era proprio quel "sant'uomo" offeso e vilipendiato da "biechi detrattori" come li aveva descritti l'altrettanto "caro" Presidente Nicchi in sede Assembleare nel 2016, allorché tuono' fulmini contro chi rumoreggiava nella sala....
E lui non era "candido ed all'oscuro" visto che il Collega Velotto lo aveva portato precedentemente a conoscenza di quanto avveniva nelle segrete stanze siciliane fra il D'Anna ed i suoi accoliti acesi...
Dispiace solo che Colleghi di specchiata Onestà come Nicolosi e Finocchiaro (per dirne alcuni) siano stato - loro si! - vilipendiati dal "personaggetto" senza che il Sommo Presidente sentisse la necessità di "comprendere" (ma lo voleva?!?).
Alla luce di questa sentenza (tra l'altro il "reo" non si è neppure presentato, ne direttamente, né facendosi rappresentare, in Udienza: qualcosa significherà, no?) che squarcia quel marcio, non sarebbe il caso di fare pulizia anche dei sodali che ancora occupano posti dirigenziali (auspico che i tantissimi Colleghi Siciliani di alto profilo facciano sentire la loro voce, a tutela della loro onorabilità contaminata da questa squallida vicenda che tocca chi ha amministrato - ed ancora amministra - in quella meravigliosa Terra!).
E, di grazia, il "caro" Presidente Nicchi non sarebbe il caso che facesse un pubblico mea culpa e chiedesse scusa a chi ha sbeffeggiato e minacciato a quel tempo?
Non dimentichiamo che presto ci sarà anche il Processo penale ed alla luce di questa sentenza sportiva (estremamente tardiva, ma, finalmente veritiera) sarà complesso che il "personaggio" ne esca indenne.
Forse anche il Presidente del CONI dovrebbe ripensare a quella Stella d'Oro al "merito" (quale, quello "minatorio/vessatorio"?) concessa indegnamente...
Per pietà cristiana, visto che siamo sotto Natale, chiedo agli eventuali "sponsor" di evitarsi in avventurose "giustificazioni" di chiunque dei coinvolti nella questio (diretti ed indiretti).........faranno migliore figura!
Buona giornata e senza ulteriori commenti: il tutto si commenta da solo!
Costituzione italiana (1947)
Art. 21. - Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione
.
Avatar utente
lunapop
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1249
Iscritto il: gio feb 04, 2010 10:20 am
Ha detto grazie: 36 volte
E'stato ringraziato : 63 volte
Qualifica: Osservatore
Categoria: Giovanissimi

Re: Rinvio a giudizio per Rosario D'Anna

Messaggioda baywatch il mer dic 19, 2018 3:33 pm

"Nessuno è comparso per il deferito." :redcard
baywatch
 
Messaggi: 30
Iscritto il: lun lug 02, 2018 10:02 am
Ha detto grazie: 7 volte
E'stato ringraziato : 9 volte

Re: Rinvio a giudizio per Rosario D'Anna

Messaggioda saggio71 il mer dic 19, 2018 4:03 pm

Piano piano la verità viene a galla....
saggio71
 
Messaggi: 82
Iscritto il: dom feb 21, 2010 11:54 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 1 volta
Categoria: Giovanissimi

Re: Rinvio a giudizio per Rosario D'Anna

Messaggioda Observer il mer dic 19, 2018 7:17 pm

lunapop ha scritto:Per pietà cristiana, visto che siamo sotto Natale, chiedo agli eventuali "sponsor" di evitarsi in avventurose "giustificazioni" di chiunque dei coinvolti nella questio (diretti ed indiretti).........faranno migliore figura!
Buona giornata e senza ulteriori commenti: il tutto si commenta da solo!


Che peccato ... avevo appena aperto Microsoft Word per scrivere quello che penso ....
Vabbeh mi sa che faccio meglio a tacere!
****

Sono solo i superficiali a non giudicare mai dalle apparenze (O. Wilde - Aforismi)
Avatar utente
Observer
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 4932
Iscritto il: lun nov 08, 2010 12:16 pm
Ha detto grazie: 172 volte
E'stato ringraziato : 452 volte
Qualifica: Osservatore

Re: Rinvio a giudizio per Rosario D'Anna

Messaggioda lunapop il gio dic 20, 2018 8:37 am

..........meglio, meglio!
Non ci sono più vetri utili sui quali far "urticare" le unghie!
Costituzione italiana (1947)
Art. 21. - Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione
.
Avatar utente
lunapop
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1249
Iscritto il: gio feb 04, 2010 10:20 am
Ha detto grazie: 36 volte
E'stato ringraziato : 63 volte
Qualifica: Osservatore
Categoria: Giovanissimi

PrecedenteProssimo


{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Notizie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti