Serie A, ecco quanto guadagnano gli arbitri

Tutto ciò che fa discutere sul mondo arbitrale

Serie A, ecco quanto guadagnano gli arbitri

Messaggioda Edwin il gio ott 11, 2018 2:27 pm

https://calcio.fanpage.it/serie-a-ecco- ... li-arbitri

Serie A, ecco quanto guadagnano gli arbitri

Da sempre contestati e messi alla sbarra per le loro decisioni, i direttori di gara svolgono un compito difficile, delicato e pagato in maniera molto diversa da quello svolto dai calciatori. Nel massimo campionato italiano, il compenso per dirigere una partita è di 3800 euro. L’arbitro che ha invece la responsabilità del Var guadagna 1500 euro.

E' un duro lavoro, ma qualcuno dovrà pur sempre farlo. Nel mirino della critica e spesso preso a male parole da giocatori e tifosi, il mestiere dell'arbitro è più che altro una missione per Orsato e soci che, rispetto ai principali protagonisti (i calciatori), hanno parametri economici decisamente diversi. Già, ma quanto guadagna un direttore di gara ogni volta che scende in campo nel massimo campionato?

In Serie A, per ogni partita arbitrata, il compenso è di 3800 euro. Cifra che il "Corriere dello Sport" ha rivelato insieme a quelle degli assistenti del "primo fischietto", che guadagnano meno di un terzo (1000 euro) di colui che ha il compito di correre in campo insieme ai giocatori. Per il quarto uomo, che rimane ai bordi del campo e che ha comunque un'importanza ben precisa, il compenso a partita è invece di 500 euro.


Il compenso degli addetti al Var
Se prima eravamo abituati a parlare di terna arbitrale, con l'introduzione del Video Assistant Referee il gruppo dei direttori di gara si è invece allargato. La grande responsabilità dell'addetto al Var viene retribuita con un compenso di 1500 euro, mentre per l'assistente che gli siede accanto (l'Avar) ci sono 700 euro a partita. Le cifre cambiano in caso di gara di Coppa Italia dove si va da un compenso di 1000 euro (per i primi turni) fino alle cifre di 1500 e 2500 per quarti e semifinali e di 3800 per la finale: lo stesso importo che viene pagato anche per l'ultimo atto della Supercoppa Italiana.

A valutare il lavoro di ogni arbitro c'è poi il designatore Rizzoli (che ha un ingaggio di 200.000 euro a stagione) e i due vice Gava e Stefani che guadagnano 45.000 euro all'anno. Come per i calciatori, viene poi stabilità una cifra per i diritti d'immagine che varia a seconda del numero di partite. Il fisso stabilito va dai 72.000 euro (per 71 gare a salire) fino ai 45.000 per chi dirige da 1 a 25 partite.

Gli stipendi degli arbitri italiani

Serie A, arbitri: 3.800€ a partita

Serie A, assistenti: 1.000€ a partita; quarto uomo: 500€ a partita

Serie A, Var: 1.500€ a partita; Avar: 700€ a partita

Coppa Italia: 1.000€ per i primi turni, 1.500€ per i quarti di finale, 2.500€ per le semifinali e 3.800€ per la finale

Supercoppa Italiana: 3.800€

Designatore (Rizzoli): 200.000€

Vicedesignatori (Gava e Stefani): 45.000€

Diritti d'immagine, fisso arbitri internazionali: 80.000€

Diritti d'immagine, fisso arbitri da 71 gare in su di A: 72.000€; da 51 a 70 gare: 62.000€

Diritti d'immagine, fisso arbitri da 26 a 50 gare di A: 55.000€; da 1 a 25 gare: 45.000€.

Fisso assistenti: dagli 8.000€ dei neopromossi ai 24.000€ degli internazionali
Avatar utente
Edwin
Amministratore
 
Messaggi: 3425
Iscritto il: mer ago 08, 2007 2:10 pm
Ha detto grazie: 1 volta
E'stato ringraziato : 157 volte

Re: Serie A, ecco quanto guadagnano gli arbitri

Messaggioda missed_approach il gio ott 11, 2018 2:43 pm

Prendiamo un internazionale al massimo delle presenze medie a stagione (18):

80.000€+(18*3.600)= 145.000€ lorde.

La stessa cifra che che stacca un buon Dirigente industria...... :icon-neutral:
missed_approach
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1511
Iscritto il: mar set 18, 2007 10:44 am
Ha detto grazie: 135 volte
E'stato ringraziato : 203 volte

Re: Serie A, ecco quanto guadagnano gli arbitri

Messaggioda FDalo il gio ott 11, 2018 3:04 pm

Posso dire che mi sembra ingiusto il fatto che gli AA prendano meno del VAR? Voglio dire, i primi corrono per il campo e prendono decisioni molto difficili, i secondi stanno dietro un monitor a valutare degli episodi... Penso che dovrebbero prendere gli stessi soldi, non mi sembra il ruolo del VAR più difficile e faticoso di quello dell'AA.
FDalo
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 3406
Iscritto il: mer giu 15, 2016 7:30 am
Ha detto grazie: 206 volte
E'stato ringraziato : 208 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Serie A, ecco quanto guadagnano gli arbitri

Messaggioda fradi il gio ott 11, 2018 3:05 pm

missed_approach ha scritto:Prendiamo un internazionale al massimo delle presenze medie a stagione (18):

80.000€+(18*3.600)= 145.000€ lorde.

La stessa cifra che che stacca un buon Dirigente industria...... :icon-neutral:



Non hai considerato le gare da Var - IV uomo e quelle internazionali
fradi
 
Messaggi: 67
Iscritto il: ven dic 23, 2011 2:25 pm
Ha detto grazie: 41 volte
E'stato ringraziato : 11 volte
Categoria: Giovanissimi

Re: Serie A, ecco quanto guadagnano gli arbitri

Messaggioda Heisenberg il gio ott 11, 2018 3:42 pm

missed_approach ha scritto:Prendiamo un internazionale al massimo delle presenze medie a stagione (18):

80.000€+(18*3.600)= 145.000€ lorde.

La stessa cifra che che stacca un buon Dirigente industria...... :icon-neutral:


Bisogna considerare anche che quando sono fermi, magari svolgono altri ruoli come Var o quarto uomo.
Aggiungendo anche gli impegni da arbitro internazionale credo si possa arrivare tranquillamente a 200.000 .
Avatar utente
Heisenberg
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 774
Iscritto il: mer set 02, 2009 11:06 am
Ha detto grazie: 381 volte
E'stato ringraziato : 62 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Serie A, ecco quanto guadagnano gli arbitri

Messaggioda czechpoint il gio ott 11, 2018 4:14 pm

Il designatore 200 mila lo trovo assurdo.. I vice le briciole..Mah.
In ogni caso perchè l'AIA si ostina a non pubblicare gli ingaggi di arbitri e dirigenti nazionali a contratto?? Cos'ha da nascondere?
czechpoint
 
Messaggi: 48
Iscritto il: gio lug 06, 2017 2:34 pm
Ha detto grazie: 15 volte
E'stato ringraziato : 2 volte

Re: Serie A, ecco quanto guadagnano gli arbitri

Messaggioda Addizionale2 il gio ott 11, 2018 4:46 pm

A mio avviso 150.000 lorde L anno ( quindi 90.000 nette ) che diviso 12 sono 7.500 euro al mese sono una miseria in confronto alla media stipendi dei giocatori di serie A visto che il minimo contrattuale per un ragazzo appena arrivato dalla primavera è 50.000 netti all anno . Se poi leggendo L articolo vedi pure che non hanno TFR , Imps, Inal e che il contratto è un Co.Co.Co. a scadenza annuale la cosa diventa grottesca. Leggevo da qualche parte che in Spagna gli arbitri ( tutti) prendono 300.000 L anno con contratto regolare ... Sarà che sono contro questi giocatori strapagati ma se fossi in serie A questo sarebbe un motivo in più per buttare fuori ad ogni occasione questi ragazzini viziati pieni di soldi
Addizionale2
 
Messaggi: 235
Iscritto il: ven ott 27, 2017 11:35 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 16 volte
Sezione di: Bari
Qualifica: Assistente
Categoria: Eccellenza

Re: Serie A, ecco quanto guadagnano gli arbitri

Messaggioda missed_approach il gio ott 11, 2018 5:34 pm

Heisenberg ha scritto:
missed_approach ha scritto:Prendiamo un internazionale al massimo delle presenze medie a stagione (18):

80.000€+(18*3.600)= 145.000€ lorde.

La stessa cifra che che stacca un buon Dirigente industria...... :icon-neutral:


Bisogna considerare anche che quando sono fermi, magari svolgono altri ruoli come Var o quarto uomo.
Aggiungendo anche gli impegni da arbitro internazionale credo si possa arrivare tranquillamente a 200.000 .


Ok 200.000€. Sono tanti? Il terzo portiere della Juve Pinsoglio prende 300.000€.

Allora io farei un ragionamento diverso: se hai i quattrini per pagare calciatori 5 milioni di euro(ed è giusto pagarli quanto vuoi perchè è il mercato che decide e fa il prezzo) e miseri panchinari una volta e mezzo il top class arbitrale, allora la tassa annua per il compenso ai DG della Can/A deve salire.

Un internazionale dovrebbe guadagnare almeno 1 milione l'anno. Almeno.
missed_approach
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1511
Iscritto il: mar set 18, 2007 10:44 am
Ha detto grazie: 135 volte
E'stato ringraziato : 203 volte

Re: Serie A, ecco quanto guadagnano gli arbitri

Messaggioda gadamer il gio ott 11, 2018 7:05 pm

missed_approach ha scritto:Ok 200.000€. Sono tanti? Il terzo portiere della Juve Pinsoglio prende 300.000€.
Allora io farei un ragionamento diverso: se hai i quattrini per pagare calciatori 5 milioni di euro(ed è giusto pagarli quanto vuoi perchè è il mercato che decide e fa il prezzo) e miseri panchinari una volta e mezzo il top class arbitrale, allora la tassa annua per il compenso ai DG della Can/A deve salire.
Un internazionale dovrebbe guadagnare almeno 1 milione l'anno. Almeno.

Se facciamo una riflessione in termini di equità, di morale, di pagare la responsabilità ecc. chiaro che non fa una grinza.
Ma se all'interno di essa inserisci che è giusto che il compenso sia quello che "decide il mercato", diciamo che ti sei fatto una domanda e ti sei dato la risposta.
Giacqui con due signore: Vittoria e Sconfitta. Entrambe fingevano.
La prova più evidente che esistono altre forme di vita intelligenti nell'universo è che nessuna di esse ha mai provato a contattarmi.(Watterson)
Avatar utente
gadamer
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1681
Iscritto il: dom mar 25, 2012 12:33 pm
Ha detto grazie: 40 volte
E'stato ringraziato : 263 volte

Re: Serie A, ecco quanto guadagnano gli arbitri

Messaggioda missed_approach il gio ott 11, 2018 7:36 pm

gadamer ha scritto:
missed_approach ha scritto:Ok 200.000€. Sono tanti? Il terzo portiere della Juve Pinsoglio prende 300.000€.
Allora io farei un ragionamento diverso: se hai i quattrini per pagare calciatori 5 milioni di euro(ed è giusto pagarli quanto vuoi perchè è il mercato che decide e fa il prezzo) e miseri panchinari una volta e mezzo il top class arbitrale, allora la tassa annua per il compenso ai DG della Can/A deve salire.
Un internazionale dovrebbe guadagnare almeno 1 milione l'anno. Almeno.

Se facciamo una riflessione in termini di equità, di morale, di pagare la responsabilità ecc. chiaro che non fa una grinza.
Ma se all'interno di essa inserisci che è giusto che il compenso sia quello che "decide il mercato", diciamo che ti sei fatto una domanda e ti sei dato la risposta.


L'AIA non partecipa al mercato per precisa volontà politica. I prezzi sono stabiliti senza nessuna logica di mercato ma da precisi capitolati di spesa che partono dal Ministero fino a noi passando da CONI e FIGC.
Per esserci mercato dovremmo essere un'associazione indipdendente e poter essere liberi di andare incontro alla domanda con la nostra offerta.
missed_approach
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1511
Iscritto il: mar set 18, 2007 10:44 am
Ha detto grazie: 135 volte
E'stato ringraziato : 203 volte

Prossimo


{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Notizie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron