Fischia la fine e scoppia a piangere pensando al papà morto

Tutto ciò che fa discutere sul mondo arbitrale

Re: Fischia la fine e scoppia a piangere pensando al papà mo

Messaggioda Heisenberg il lun ott 15, 2018 10:39 pm

Zoarial ha scritto:
aiasalento81 ha scritto:Per quanto mi riguarda, io avrei fatto l'esatto contrario. Io nella mia vita non sono mai stato uno sportivo, anzi, il contrario, aver deciso di fare l'arbitro ha reso mio padre (ex calciatore dilettante) felicissimo e alla fine di ogni partita mi chiama per sapere com'è andata e, probabilmente, al posto di questo ragazzo anche io sarei sceso in campo per onorare al meglio il mio papà.


Esatto, molto probabilmente il padre, come la maggior parte dei nostri, era sul primo tifoso e avrebbe voluto vederlo in campo nonostante tutto.

Io la reputo una prova di forza grandissima, per cui, onore a Marco e a lui rivolgo un fortissimo abbraccio.
Avatar utente
Heisenberg
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 770
Iscritto il: mer set 02, 2009 11:06 am
Ha detto grazie: 373 volte
E'stato ringraziato : 61 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Fischia la fine e scoppia a piangere pensando al papà mo

Messaggioda RSM_Assistant il mar ott 16, 2018 1:20 am

Observer ha scritto:Ragazzi, ma che vi prende?

Nessuno di voi conosce Marco, nessuno di voi ha vissuto il suo lutto e nessuno di voi si può permettere di sindacare se doveva restare a casa, o andare a arbitrare.

Nessuno di noi sa se il decorso è stato lungo o breve, improvviso o il culmine di un percorso di sofferenza. Ma soprattutto nessuno di noi sa come Marco elabora il lutto.

Quello che un uomo porta nel cuore, è un patrimonio alle volte del tutto privato.

Ma che soprattutto va rispettato, e che cacchio.

Se fossi stato in Giannoccaro, io avrei proposto a Marco la sostituzione. Ma non la avrei imposta. Perchè è un uomo, un marito un padre di famiglia e un associato con la testa sulle spalle. E se dice che se la sente di fare la gara, significa che se la sente.

Punto.

Tutto il resto è strumentalizzazione. Anche la nostra.

Paradossalmente, anche queste mie parole sono irriguardose. La morte è un lutto che ognuno vive in modo personale e interiore.

Quoto anche le virgole! Signori il dolore è una questione personale che non ha un format per essere elaborato. Facciamo tutti un passo indietro.
RSM_Assistant
 
Messaggi: 481
Iscritto il: dom mag 06, 2012 4:46 pm
Ha detto grazie: 5 volte
E'stato ringraziato : 72 volte
Qualifica: Assistente
Categoria: Serie A

Re: Fischia la fine e scoppia a piangere pensando al papà mo

Messaggioda arbitro87 il mar ott 16, 2018 10:06 am

Condoglianze e rispetto.
Vivi e lascia vivere
Avatar utente
arbitro87
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2761
Iscritto il: mar set 18, 2007 9:48 am
Ha detto grazie: 229 volte
E'stato ringraziato : 92 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Fischia la fine e scoppia a piangere pensando al papà mo

Messaggioda ATAF il mar ott 16, 2018 11:37 am

Quoto observer senza se e senza ma. Tra l'altro ho un ricordo positivo del ragazzo perché da me visionato anni fa in CAI. E nel colloquio ebbi la sensazione di avere di fronte una persona umile e con la faccia pulita. Mi dispiace se qualcuno voglia strumentalizzare tutto ciò vuol dire proprio che vede scheletri ovunque anche quando non ci sono. Condoglianze a Lui e alla Sua Famiglia.
ATAF
 
Messaggi: 75
Iscritto il: ven lug 15, 2011 4:44 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 5 volte
Sezione di: Bernalda
Qualifica: Osservatore
Categoria: Eccellenza

Re: Fischia la fine e scoppia a piangere pensando al papà mo

Messaggioda Georghe84 il mar ott 16, 2018 2:35 pm

Il dolore per il lutto della morte di una persona cara viene elaborato in modi diversi. C'è chi si chiude in "casa" per mesi e chi ha bisogno di riprendere al più presto le attività. A ciascuno il suo.
Porto la mia esperienza quando dirifevo una società in LND.
Un grave lutto colpì un nostro giocatore alla vigilia di una partita. Mi chiese se fosse possibile rinviare la gara del giorno dopo. Contattai gli avversari che diedero la disponibilità. Contattai la Lega e la cosa fu fatta.
Altri giocatori mi dissero che rispettavano la scelta, ma che se, in futuro, fosse toccato a loro subire un lutto, avrebbero preferito giocare "normalmente" col lutto al braccio.
Si tratta di sensibilità diverse. Quando è possibile, chi di dovere, deve solo assecondare, come immagino sia accaduto in questo caso col Designatore.
Georghe84
 
Messaggi: 299
Iscritto il: lun dic 28, 2015 4:33 pm
Ha detto grazie: 10 volte
E'stato ringraziato : 20 volte

Re: Fischia la fine e scoppia a piangere pensando al papà mo

Messaggioda Observer il mer ott 17, 2018 5:54 am

Heisenberg ha scritto:
Observer ha scritto:Se fossi stato in Giannoccaro, io avrei proposto a Marco la sostituzione. Ma non la avrei imposta. Perchè è un uomo, un marito un padre di famiglia e un associato con la testa sulle spalle. E se dice che se la sente di fare la gara, significa che se la sente.


Credo sia andata proprio in questo modo.


Difatti non ho calibrato le parole a caso :-)
****

Sono solo i superficiali a non giudicare mai dalle apparenze (O. Wilde - Aforismi)
Avatar utente
Observer
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 4825
Iscritto il: lun nov 08, 2010 12:16 pm
Ha detto grazie: 171 volte
E'stato ringraziato : 441 volte
Qualifica: Osservatore

Re: Fischia la fine e scoppia a piangere pensando al papà mo

Messaggioda rimini rimini il mer ott 17, 2018 9:29 am

RESPECT
rimini rimini
 
Messaggi: 295
Iscritto il: mer lug 03, 2013 7:17 pm
Ha detto grazie: 10 volte
E'stato ringraziato : 12 volte
Qualifica: Osservatore
Categoria: Eccellenza

Precedente


{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Notizie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron