Intervista a Nicchi su Elena Proietti

Tutto ciò che fa discutere sul mondo arbitrale

Intervista a Nicchi su Elena Proietti

Messaggioda Addizionale2 il dom nov 25, 2018 9:39 am

Viterbo – Le telecamere di Non è l’arena a Viterbo per intervistare Marcello Nicchi.

Il giornalista della trasmissione di La7 ha fatto un agguato al presidente dell’Aia (Associazione italiana arbitri) circa la questione di un donna arbitro picchiata in campo da un giocatore.

La vicenda risale a quattro anni fa quando Elena Proietti ha preso un pugno sulla tempia mentre si trovava ad arbitrare una partita.

Il giornalista ha chiesto a Nicchi perché al tempo dell’accaduto non avrebbe fatto dichiarazioni in merito alla questione o non l’ha chiamata. La donna, a causa del colpo, avrebbe perso parzialmente la vista.

“Questo lo diranno i certificati quando vedremo se ha perso la vista o no – ha risposto Nicchi -. Andate a leggere i referti medici”.

Il cronista della trasmissione ha spiegato a Nicchi che quando in passato ci sono state altre aggressioni di questo tipo i giocatori sono stati radiati a vita.

“Perché in questo caso ad esempio – ha chiesto il giornalista – sono stati dati soltanto cinque anni? Io ho parlato con lei (ndr. Elena Proietti) e ha detto ‘se l’Aia mi fosse stata veramente vicina avremmo potuto spuntare qualcosa di più’”.

Ma la risposta di Nicchi è secca.

“Assolutamente – ha affermato il presidente dell’Aia -. Perché noi nelle vicende del giudice sportivo non ci possiamo mettere bocca in modo assoluto. Il giudice sportivo ha dato la sentenza che riteneva di dare, cinque anni, e questo hanno fatto. I fatti del giudice sportivo non riguardano me, ha capito? Dopodiché se vuole un mio parare, per episodi gravi come questo, io sono per dare di più di cinque anni o tornare alla vecchia radiazione.

I tribunali – ha proseguito Nicchi – dicono, e quello che dicono loro non ha a che vedere con noi, che quel pugno era del tutto involontario. Io su questo, mi creda, non so cosa dire. Non sono un tecnico, non sono un medico, l’Aia, ci tengo a precisarlo, ha fatto tutto quello che doveva fare”.

Infine alla richiesta del cronista di lanciare un messaggio ad Elena Proietti, Nicchi ha risposto di “fare tutto ciò che deve fare a livello penale e civile per tutelarsi”.

http://www.tusciaweb.eu/2018/11/agguato ... lo-nicchi/
Addizionale2
 
Messaggi: 235
Iscritto il: ven ott 27, 2017 11:35 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 16 volte
Sezione di: Bari
Qualifica: Assistente
Categoria: Eccellenza

Re: Intervista a Nicchi su Elena Proietti

Messaggioda Addizionale2 il lun nov 26, 2018 11:21 am

Ho visto anche la trasmissione su La 7 ieri, abbiamo fatto una figura vergognosa come associazione. Costava tanto dire mi dispiace di quanto accaduto faremo di tutto per rimediare al terribile danno subito da Elena. Senza parole
Addizionale2
 
Messaggi: 235
Iscritto il: ven ott 27, 2017 11:35 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 16 volte
Sezione di: Bari
Qualifica: Assistente
Categoria: Eccellenza

Re: Intervista a Nicchi su Elena Proietti

Messaggioda RSM_Assistant il lun nov 26, 2018 11:41 am

Addizionale2 ha scritto:Viterbo – Le telecamere di Non è l’arena a Viterbo per intervistare Marcello Nicchi.

Il giornalista della trasmissione di La7 ha fatto un agguato al presidente dell’Aia (Associazione italiana arbitri) circa la questione di un donna arbitro picchiata in campo da un giocatore.

La vicenda risale a quattro anni fa quando Elena Proietti ha preso un pugno sulla tempia mentre si trovava ad arbitrare una partita.

Il giornalista ha chiesto a Nicchi perché al tempo dell’accaduto non avrebbe fatto dichiarazioni in merito alla questione o non l’ha chiamata. La donna, a causa del colpo, avrebbe perso parzialmente la vista.

“Questo lo diranno i certificati quando vedremo se ha perso la vista o no – ha risposto Nicchi -. Andate a leggere i referti medici”.

Il cronista della trasmissione ha spiegato a Nicchi che quando in passato ci sono state altre aggressioni di questo tipo i giocatori sono stati radiati a vita.

“Perché in questo caso ad esempio – ha chiesto il giornalista – sono stati dati soltanto cinque anni? Io ho parlato con lei (ndr. Elena Proietti) e ha detto ‘se l’Aia mi fosse stata veramente vicina avremmo potuto spuntare qualcosa di più’”.

Ma la risposta di Nicchi è secca.

“Assolutamente – ha affermato il presidente dell’Aia -. Perché noi nelle vicende del giudice sportivo non ci possiamo mettere bocca in modo assoluto. Il giudice sportivo ha dato la sentenza che riteneva di dare, cinque anni, e questo hanno fatto. I fatti del giudice sportivo non riguardano me, ha capito? Dopodiché se vuole un mio parare, per episodi gravi come questo, io sono per dare di più di cinque anni o tornare alla vecchia radiazione.

I tribunali – ha proseguito Nicchi – dicono, e quello che dicono loro non ha a che vedere con noi, che quel pugno era del tutto involontario. Io su questo, mi creda, non so cosa dire. Non sono un tecnico, non sono un medico, l’Aia, ci tengo a precisarlo, ha fatto tutto quello che doveva fare”.

Infine alla richiesta del cronista di lanciare un messaggio ad Elena Proietti, Nicchi ha risposto di “fare tutto ciò che deve fare a livello penale e civile per tutelarsi”.

http://www.tusciaweb.eu/2018/11/agguato ... lo-nicchi/

Se questo è vero Nicchi è un uomo (uomo?) piccolo piccolo..............
RSM_Assistant
 
Messaggi: 495
Iscritto il: dom mag 06, 2012 4:46 pm
Ha detto grazie: 5 volte
E'stato ringraziato : 73 volte
Qualifica: Assistente
Categoria: Serie A

Re: Intervista a Nicchi su Elena Proietti

Messaggioda pecosbill il lun nov 26, 2018 11:47 am

Concordo. Non è stato un agguato, ma nemmeno una intervista che ha altre prerogative. Nicchi doveva aspettarselo dopo che Giletti (marpione che non mi esalta ma che conosce il suo "lavoro"), la settimana scorsa, aveva promesso che "non avrebbe lasciato sola" la Proietti. Nicchi è apparso quantomeno impreparato. Figuraccia ...che non sono riuscito a spiegare/giustificare nemmeno a mia moglie che, di riflesso, vive di AIA da oltre 40 anni. Tra l'altro, la Proietti è ancora "associata". Presumo verrà deferita ...se non ci sono troppe "code di paglia".
pecosbill
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 772
Iscritto il: sab mar 24, 2012 3:22 pm
Ha detto grazie: 103 volte
E'stato ringraziato : 134 volte

Re: Intervista a Nicchi su Elena Proietti

Messaggioda gtrs il lun nov 26, 2018 12:20 pm

Ma scusate la Proietti è ancora associato in veste di cosa? Non può esser neanche inquadrata come OA visto che è sorda e cieca in lato.

Poi ieri al filmato ho pensato che Nicchi ha fatto una figura pessima , ma oltre i 5anni che ha preso il calciatore l AIA cosa può fare se anche la giustizia ordinaria ha assolto chi ha colpito Elena?

Poi ovvio che la situazione è stat gestita malissimo , ma in concreto cosa si poteva fare? Giletti pessimo, ieri se n è parlato come " violenza sulle donne" non come violenza sugl arbitri. Si vuole risolvere/affrontare il problema allora si parli in maniera più generale e non del singolo caso, ma a Giletti frega solo di fare ascolti mica di risolvere il problema
gtrs
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1850
Iscritto il: sab set 26, 2009 9:28 am
Ha detto grazie: 201 volte
E'stato ringraziato : 71 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Intervista a Nicchi su Elena Proietti

Messaggioda Drazen il lun nov 26, 2018 1:22 pm

La Proietti potrebbe benissimo essere arbitro associativo oppure osservatore esentato dal ruolo per motivi di salute.
Sarebbe la fine se un'associato, dopo aver subito violenza grave e perdere parte di vista ed udito, venisse addirittura dismesso dall'aia.
Drazen
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 813
Iscritto il: dom dic 11, 2011 8:23 pm
Ha detto grazie: 53 volte
E'stato ringraziato : 87 volte
Qualifica: Arbitro
Categoria: Serie C2

Re: Intervista a Nicchi su Elena Proietti

Messaggioda unico2016 il lun nov 26, 2018 1:35 pm

non penso che sia ancora associato, considerato ciò che sta facendo....
unico2016
 
Messaggi: 51
Iscritto il: gio set 15, 2016 7:22 am
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 0 volte
Sezione di: Benevento
Qualifica: Osservatore
Categoria: Eccellenza

Re: Intervista a Nicchi su Elena Proietti

Messaggioda Zantaf il lun nov 26, 2018 4:23 pm

No, è ancora un associato della sezione di Terni. Inoltre, se non erro, è assessore allo sport proprio a Terni.
Escludendo l'imbarazzante figura di Nicchi, la storia di Elena sembra un enigma avvolto nel mistero. Gli interrogativi che solleva la sua vicenda sono tantissimi e molti dei quali senza spiegazione.
Zantaf
 
Messaggi: 282
Iscritto il: mar mar 01, 2016 9:48 am
Ha detto grazie: 9 volte
E'stato ringraziato : 20 volte
Sezione di: Roma1
Qualifica: Osservatore
Categoria: Eccellenza

Re: Intervista a Nicchi su Elena Proietti

Messaggioda Martinhel2 il lun nov 26, 2018 5:26 pm

Martinhel2
 
Messaggi: 15
Iscritto il: lun mar 13, 2017 3:00 pm
Località: Lombardia
Ha detto grazie: 2 volte
E'stato ringraziato : 3 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Intervista a Nicchi su Elena Proietti

Messaggioda quagliabella il mar nov 27, 2018 7:36 am

a me sembra esistere un parallelo tra la giustizia sportiva e quella ordinaria, dove l'andazzo è che non prendi praticamente mai l'ergastolo (e, se lo prendi, dopo 20 anni sei fuori). "Perdonismo" vomitevole a tutti i livelli così i delinquenti, sporivi e non, hanno vita facile.
quagliabella
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1630
Iscritto il: ven mar 09, 2012 3:54 pm
Ha detto grazie: 279 volte
E'stato ringraziato : 106 volte
Sezione di: Genova
Qualifica: Osservatore
Categoria: Seconda

Prossimo


{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Notizie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: strambox, Talos e 3 ospiti