Intervista a Nicchi su Elena Proietti

Tutto ciò che fa discutere sul mondo arbitrale

Re: Intervista a Nicchi su Elena Proietti

Messaggioda Radici il mer nov 28, 2018 10:00 am

Il saggio Lele ! Chapeau!
Radici
 
Messaggi: 398
Iscritto il: mar lug 27, 2010 11:51 pm
Ha detto grazie: 250 volte
E'stato ringraziato : 24 volte

Re: Intervista a Nicchi su Elena Proietti

Messaggioda bracco75 il mer nov 28, 2018 11:37 am

Ora attendiamo - fiduciosi - i difensori ad oltranza.
Non è che ho paura di morire. Solo che non voglio esserci quando accadrà. W. Allen
Avatar utente
bracco75
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 4556
Iscritto il: mar feb 02, 2010 12:34 pm
Ha detto grazie: 342 volte
E'stato ringraziato : 476 volte

Re: Intervista a Nicchi su Elena Proietti

Messaggioda Radici il mer nov 28, 2018 12:10 pm

A me personalmente le dichiarazioni del sommo non mi interessano più di tanto, conoscendo la sua indisponenza e permalosita' non mi meraviglio più di niente. Aspetto invece con ansia le giustificazioni dei "cavalier serventi"
Radici
 
Messaggi: 398
Iscritto il: mar lug 27, 2010 11:51 pm
Ha detto grazie: 250 volte
E'stato ringraziato : 24 volte

Re: Intervista a Nicchi su Elena Proietti

Messaggioda marblearch il gio nov 29, 2018 10:24 am

Radici ha scritto:A me personalmente le dichiarazioni del sommo non mi interessano più di tanto, conoscendo la sua indisponenza e permalosita' non mi meraviglio più di niente. Aspetto invece con ansia le giustificazioni dei "cavalier serventi"


Ai "cavalier serventi" non interessano più di tanto le richieste di giustificazione (peraltro non c'è nulla di cui giustificarsi, semmai ragionare sugli elementi oggettivi) . In uno spirito di rispetto si risponde, quando si è richiesti da persone irrispettose e con i quali l'interlocuzione diviene motivo di sistematica offesa, li si lascia alle loro attività onanistiche.....
marblearch
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2423
Iscritto il: ven ott 14, 2011 4:18 pm
Ha detto grazie: 90 volte
E'stato ringraziato : 217 volte

Re: Intervista a Nicchi su Elena Proietti

Messaggioda bracco75 il gio nov 29, 2018 11:09 am

marblearch ha scritto:
Radici ha scritto:A me personalmente le dichiarazioni del sommo non mi interessano più di tanto, conoscendo la sua indisponenza e permalosita' non mi meraviglio più di niente. Aspetto invece con ansia le giustificazioni dei "cavalier serventi"


Ai "cavalier serventi" non interessano più di tanto le richieste di giustificazione (peraltro non c'è nulla di cui giustificarsi, semmai ragionare sugli elementi oggettivi) . In uno spirito di rispetto si risponde, quando si è richiesti da persone irrispettose e con i quali l'interlocuzione diviene motivo di sistematica offesa, li si lascia alle loro attività onanistiche.....


Ma tu che ne pensi della vicenda?
Non è che ho paura di morire. Solo che non voglio esserci quando accadrà. W. Allen
Avatar utente
bracco75
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 4556
Iscritto il: mar feb 02, 2010 12:34 pm
Ha detto grazie: 342 volte
E'stato ringraziato : 476 volte

Re: Intervista a Nicchi su Elena Proietti

Messaggioda marblearch il gio nov 29, 2018 11:53 am

bracco75 ha scritto:
marblearch ha scritto:
Radici ha scritto:A me personalmente le dichiarazioni del sommo non mi interessano più di tanto, conoscendo la sua indisponenza e permalosita' non mi meraviglio più di niente. Aspetto invece con ansia le giustificazioni dei "cavalier serventi"


Ai "cavalier serventi" non interessano più di tanto le richieste di giustificazione (peraltro non c'è nulla di cui giustificarsi, semmai ragionare sugli elementi oggettivi) . In uno spirito di rispetto si risponde, quando si è richiesti da persone irrispettose e con i quali l'interlocuzione diviene motivo di sistematica offesa, li si lascia alle loro attività onanistiche.....


Ma tu che ne pensi della vicenda?


Rispondo a te, seppure non mi senta un difensore ad oltranza, non certo a chi mi da del cavalier servente.
Dico che ci sono modi per approcciarsi agli accadimenti. E Nicchi poteva dimostrarsi più pronto all'ascolto e più prudente. Condivido che atteggiamenti di stizza non sono un'immagine proponibile. A volte basta poco per contrastare il disgustoso gusto del populismo televisivo ; sebbene sia complesso affrontare chi non si informa e viene mandato con l'unico scopo di aggredire o chi, in studio, si appella "al cuore" (in Italia appellati "al cuore" e "alla mamma", e hai vinto). Io non credo che i dirigenti di quella Sezione siano stati insensibili , come descritti. Nessuno fra noi, credo, rimanga insensibile di fronte a certi atti. Per quanto concerne i procedimenti , appare chiaro che se la giustizia ha derubricato l'evento ad un colpo fortuito , tutto (per quanto riguarda il sistema di accompagnamento che l'AIA ha predisposto in casi di violenza con prognosi) diviene complesso da sostenere giuridicamente.
Per il resto delle considerazioni che ho letto, sono idee personali degli utenti,le rispetto ma non entro nel merito.
marblearch
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2423
Iscritto il: ven ott 14, 2011 4:18 pm
Ha detto grazie: 90 volte
E'stato ringraziato : 217 volte

Re: Intervista a Nicchi su Elena Proietti

Messaggioda bracco75 il gio nov 29, 2018 12:01 pm

marblearch ha scritto:
Rispondo a te, seppure non mi senta un difensore ad oltranza, non certo a chi mi da del cavalier servente.
Dico che ci sono modi per approcciarsi agli accadimenti. E Nicchi poteva dimostrarsi più pronto all'ascolto e più prudente. Condivido che atteggiamenti di stizza non sono un'immagine proponibile. A volte basta poco per contrastare il disgustoso gusto del populismo televisivo ; sebbene sia complesso affrontare chi non si informa e viene mandato con l'unico scopo di aggredire o chi, in studio, si appella "al cuore" (in Italia appellati "al cuore" e "alla mamma", e hai vinto). Io non credo che i dirigenti di quella Sezione siano stati insensibili , come descritti. Nessuno fra noi, credo, rimanga insensibile di fronte a certi atti. Per quanto concerne i procedimenti , appare chiaro che se la giustizia ha derubricato l'evento ad un colpo fortuito , tutto (per quanto riguarda il sistema di accompagnamento che l'AIA ha predisposto in casi di violenza con prognosi) diviene complesso da sostenere giuridicamente.
Per il resto delle considerazioni che ho letto, sono idee personali degli utenti,le rispetto ma non entro nel merito.
[/quote][/quote]

Grazie. Il mio parere è che Nicchi non abbia fatto una bella figura, e che a volte questi atteggiamenti così poco diplomatici al limite della tracotanza nuociano all'immagine dell'Associazione molto più che l'episodio (gravissimo) in sè, i cui contorni sono un pò sfuocati. Sto combattendo, su altri fronti, una battaglia per un cambiamento radicale in FIT (dove il presidente Binaghi dimora dal 2001!), credo sia ora di un cambiamento in AIA, il che non significa proporre un'opera di demonizzazione, tutt'altro.
Non è che ho paura di morire. Solo che non voglio esserci quando accadrà. W. Allen
Avatar utente
bracco75
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 4556
Iscritto il: mar feb 02, 2010 12:34 pm
Ha detto grazie: 342 volte
E'stato ringraziato : 476 volte

Re: Intervista a Nicchi su Elena Proietti

Messaggioda marblearch il gio nov 29, 2018 1:28 pm

Guarda tutto è modificabile. Anche il prossimo Presidente AIA. Vedremo chi si candiderà e chi potrà votare sceglierà. Nel passato, è un opinione del tutto personale, pur stimando alcuni candidati e alcuni delle loro squadre, non li ritenevo migliori, come Team agli attuali. Atteggiamenti aggressivi ? Certo censurabili e a me personalmente non piaciono. Ricordo però che solo battendo i pugni e mostrandosi aggressivo Nicchi ( e solo lui ne era capace nel suo "essere sbagliato") ha ottenuto in un clima federale da sempre e "geneticamente" ostile, risultati inimmaginabili anche in confronto a precedenti gestioni, fatte con stile "te e biscotti delle ore 17". La sua sarà una ribollita popolare e sboccata, ma a noi è servita.
marblearch
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2423
Iscritto il: ven ott 14, 2011 4:18 pm
Ha detto grazie: 90 volte
E'stato ringraziato : 217 volte

Re: Intervista a Nicchi su Elena Proietti

Messaggioda bracco75 il gio nov 29, 2018 1:51 pm

marblearch ha scritto:Guarda tutto è modificabile. Anche il prossimo Presidente AIA. Vedremo chi si candiderà e chi potrà votare sceglierà. Nel passato, è un opinione del tutto personale, pur stimando alcuni candidati e alcuni delle loro squadre, non li ritenevo migliori, come Team agli attuali. Atteggiamenti aggressivi ? Certo censurabili e a me personalmente non piaciono. Ricordo però che solo battendo i pugni e mostrandosi aggressivo Nicchi ( e solo lui ne era capace nel suo "essere sbagliato") ha ottenuto in un clima federale da sempre e "geneticamente" ostile, risultati inimmaginabili anche in confronto a precedenti gestioni, fatte con stile "te e biscotti delle ore 17". La sua sarà una ribollita popolare e sboccata, ma a noi è servita.


In parte condivido. Mi auguro un competitor autorevole, conosciuto e carismatico, con una squadra di pari livello.
Non è che ho paura di morire. Solo che non voglio esserci quando accadrà. W. Allen
Avatar utente
bracco75
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 4556
Iscritto il: mar feb 02, 2010 12:34 pm
Ha detto grazie: 342 volte
E'stato ringraziato : 476 volte

Re: Intervista a Nicchi su Elena Proietti

Messaggioda Radici il ven nov 30, 2018 2:08 am

La falsa indignazione è la più ripugnante forma d’ipocrisia.
(Henry de Montherlant)
Radici
 
Messaggi: 398
Iscritto il: mar lug 27, 2010 11:51 pm
Ha detto grazie: 250 volte
E'stato ringraziato : 24 volte

PrecedenteProssimo


{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Notizie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], mimoriale e 2 ospiti