Boggi, attacco a Nicchi: "Si rischia un'altra Calciopoli"

Tutto ciò che fa discutere sul mondo arbitrale

Boggi, attacco a Nicchi: "Si rischia un'altra Calciopoli"

Messaggioda MrSoul il mer feb 05, 2020 11:21 am

Intervista a Robert Anthony Boggi:

“A Nicchi nessuno dice mai niente con tutti i guai che fa. Non dimentichiamo mai che è stato il sorteggiatore delle palline con Bergamo e Pairetto. La colpa non è sua, è stato un grandissimo, ha fatto passare un sistema dittatoriale, senza che nessuno gli dicesse niente: è un fenomeno, tutti quelli che si mettono contro di lui devono andarsene. Io persi le elezioni, la gente aveva paura anche di mettere firme e appoggiarmi. Qualora ci sarà un altro candidato sarà perché si vuole cambiare sistema, altrimenti nessuno si candiderà più".

"Mi dimisi a novembre del 2013, dopo pochi mesi mi arrivò una comunicazione per un processo perché avevo parlato male di Nicchi. Loro sono scientifici, devono colpire tutti gli avversari. Sono preoccupato per i giovani arbitri che sono vittime di un sistema. Se non fosse stato per me, molti degli arbitri di oggi non avrebbero fatto neanche una partita in Serie B. Quella che è stata una volta Calciopoli, lo sarà ancora e non ci sarà più modo di tornare indietro".

"VAR? Fino a pochi anni fa era quello che si sarebbe opposto fino alla fine per non far entrare il VAR nel calcio. Il problema non è l'utilità, ma la definizione delle norme. Nel campionato inglese viene utilizzato massimo 2-3 volte, qui per ogni cosa. Non vorrei che tutta questa storia è per togliere responsabilità all'arbitro, altrimenti a cosa servono tutti gli assistenti e guardalinee? Il gol annullato di ieri di Gaston Ramirez, ai miei tempi sarebbe stato regolare. So che in Serie A sono tutti alla ricerca di difensori senza braccia. Stanno ammazzando il calcio, hanno rovinato la bellezza di questo sport e nessuno parla".

"Sudditanza psicologica? Non esiste la sudditanza, la libertà va conquistata. Esistono arbitri che hanno la forza di conquistare la libertà? Solo due o tre. Un'altra grandissima stronzata è stata quella di dividere gli arbitri di Serie A e Serie B, gestire un campionato con 20 persone o 40 persone, è diverso. Ai miei tempi cacciavo sempre fuori Montero della Juventus, gli dissi "Non ce l'ho con te" e lui mi rispose "Stai facendo il tuo dovere, è colpa mia se ho preso il pallone con la mano".

https://www.corrieredellosport.it/news/ ... lciopoli_/
Avatar utente
MrSoul
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2334
Iscritto il: gio dic 14, 2017 4:28 pm
Ha detto grazie: 132 volte
E'stato ringraziato : 125 volte

Re: Boggi, attacco a Nicchi: "Si rischia un'altra Calciopoli

Messaggioda bracco75 il mer feb 05, 2020 11:58 am

Invito tutti a leggere ciò che, condivisibilmente, ha scritto oggi Luca Marelli su FB. Nicchi sbaglia toni e modi, ma su quali basi Boggi ipotizza un'altra Calciopoli? Sa qualcosa che gli altri non sanno? Allora denunci tutto.
Non è che ho paura di morire. Solo che non voglio esserci quando accadrà. W. Allen
Avatar utente
bracco75
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 4971
Iscritto il: mar feb 02, 2010 12:34 pm
Ha detto grazie: 366 volte
E'stato ringraziato : 553 volte

Re: Boggi, attacco a Nicchi: "Si rischia un'altra Calciopoli

Messaggioda javasup il mer feb 05, 2020 12:06 pm

Abbiamo capito che Nicchi a Boggi non stia simpatico però trovo disdicevole che per attaccare lui finisca per sputt...nare tutta la classe arbitrale. I colleghi non se lo meritano.

Rivangare la storia delle palline con Bergamo e Pairetto davvero pessima, prima di tutto perchè Nicchi non è mai stato toccato da alcuna inchiesta in tal senso, e poi perchè ben due sentenze della giustizia ordinaria ci hanno definitivamente detto che il sorteggio era svolto regolarmente.
Se lui avesse invece altre informazioni doveva rivolgersi alla giustizia, non ai giornali 15 anni dopo.

Ridicolo infine additare a Nicchi anche le colpe per le modifiche al regolamento del gioco del calcio oppure al protocollo Var senza nemmeno sapere che sono gli inglesi che puntualmente contravvengono alle regole IFAB e non di certo noi in Italia.
Avatar utente
javasup
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 4049
Iscritto il: mer set 12, 2007 1:30 am
Ha detto grazie: 54 volte
E'stato ringraziato : 163 volte

Re: Boggi, attacco a Nicchi: "Si rischia un'altra Calciopoli

Messaggioda FollettoGigante il mer feb 05, 2020 1:06 pm

Secondo me state travisando le sue parole... poi si può essere concordi o meno ma accusarlo di affermazioni che lui non fa anche no!

Per me doveva evitare l'accostamento al sorteggio poi son cose che mi paiono evidenti e corrette. Tra l'altro dice cose che qui in tanto scrivano dal VAR che funziona male al fatto che in serie A siano pochi gli arbitri "decenti"....
FollettoGigante
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1892
Iscritto il: lun ago 27, 2012 3:34 pm
Ha detto grazie: 187 volte
E'stato ringraziato : 77 volte
Sezione di: Firenze
Qualifica: Arbitro
Categoria: Terza

Re: Boggi, attacco a Nicchi: "Si rischia un'altra Calciopoli

Messaggioda Radici il mer feb 05, 2020 2:03 pm

caro Java, per il sorteggio è vero che risulta dagli atti processuali nessuna anomalia ma Roberto si riferisce alle telefonate ai DUE CAPI, che esistono eccome se esistono, ed il TERZO non poteva non sapere niente..."dormiente o consenziente?". Non addita le modifiche di regolamento a nicchi, ma sottolinea il fatto che ne era un accanito contestatore sia della scissione A/B che del VAR per poi rimangiarsi il tutto per pura convenienza. Per Calciopoli Roberto sicuramente non si riferisce alle squadre di serie A ma a una AIAOPOLI, lui sottolinea che il marcio sta nell'AIA , vogliamo negare i favori che ha fatto per accaparrarsi i voti? Vogliamo negare che un tuo corregionale è stato salvato dalla massima serie solo per il fatto che il suo presidente sempre antinicchiano si è "piegato" al suo volere per grazia ricevuta dal suo tesserato? Vogliamo negare le minacce ai tre associati alla vigilia del voto, poi cadute nel nulla grazie alla "benevolenza" di abete? vogliamo negare le famose frasi " mi hanno preceduto dei banditi, chi non è d'accordo con me quella è la porta...ecc.ecc.. Ecco caro Java noi non neghiamo quelle cose positive fatte da nicchi (poche ma ci sono state) ma non dimentichiamo i suoi modi autoritari, ricattatori, vendicativi ecc.ecc. non dimentichiamo i suoi fallimenti: TESSERE (valgono quanto il 2 di coppe quando la briscola è a spada) , VIOLENZA aumentata del 40%, RIMBORSI (una farsa l'ultimo aumento), il raggiungere 40.000 iscritti eravamo 33.000 ora ne siamo scarsi 30.000. Ecc caro Java tutto questo voi quando lo contestate? con affetto e stima.
Radici
 
Messaggi: 452
Iscritto il: mar lug 27, 2010 11:51 pm
Ha detto grazie: 261 volte
E'stato ringraziato : 28 volte

Re: Boggi, attacco a Nicchi: "Si rischia un'altra Calciopoli

Messaggioda OrsoDaniza il mer feb 05, 2020 5:35 pm

Argomento difficile da affrontare, per tutti, col rischio di cadere nella sterilità e banalità. Anch'io lo farò e lo dico prima. Il problema non è NICCHI (che personalmente conosco e NON stimo, ma è pur sempre il NOSTRO presidente, voglia o non si voglia..) ma è trovare oggi all'interno dell'AIA una figura di spessore, con elevata esperienza internazionale e di grande levatura morale che possa prendere il suo posto. Tutti i nomi che girano (i soliti noti) hanno avuto alle spalle o hanno vissuto direttamente CALCIOPOLI per cui trovarne uno che non sia di quel tempo è praticamente impossibile. Quindi lì dobbiamo pescare. Oppure andare su uno molto più giovane ma verrebbero a mancare i presupposti di prima. E allora il cerchio si restringe: Rosetti, Collina, Trentalange,...per finire con Rizzoli. Oltre questi non saprei. Tutti con un passato, tutti più o meno patentati per fare il Presidente. Altre persone - dai vari Pisacreta e altri comprimari - non sarebbero graditi. Ma davvero pensate che questi altisonanti nomi rinuncerebbero ai loro lauti compensi per diventare IL PRESIDENTE dell'AIA?? ..mmmm..non credo proprio..
OrsoDaniza
 
Messaggi: 29
Iscritto il: mar nov 11, 2014 4:02 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 2 volte
Sezione di: Ivrea
Qualifica: Osservatore
Categoria: Promozione

Re: Boggi, attacco a Nicchi: "Si rischia un'altra Calciopoli

Messaggioda statisticRa il mer feb 05, 2020 6:24 pm

Nicchi mi piace come mia suocera ma l'intervento di Boggi lo trovo assai discutibile.
Se attacchi Nicchi perché ha creato una specie di regime (voglio vedere chi osa firmare per un competitor con l'aria che tira nell'AIA negli ultimi anni) a mio parere ci sta, se attacchi Nicchi per i pasticci su tessere - divise - diarie - violenze - "secondi ed ultimi avvisi" - emorragia di associati - can a/b - etc, ci sta, ma se evochi Calciopoli palline sorteggi etc allora non ci sta, la disonestà di questa nostra bella gente sta nello studiarle tutte per mantenere poltrone e compensi a divinis, ma andare oltre mi pare eccessivo. Io continuo a sperare che da qui all'estate qualcuno di candidabile salti fuori, mi rifiuto di credere che una Associazione come la nostra debba bovinamente sorbirsi un 4°mandato senza opporre uno straccio di candidato alternativo …
statisticRa
 
Messaggi: 117
Iscritto il: dom lug 01, 2018 12:24 pm
Ha detto grazie: 12 volte
E'stato ringraziato : 6 volte
Sezione di: Lugo
Qualifica: Arbitro calcio a 5
Categoria: Terza

Re: Boggi, attacco a Nicchi: "Si rischia un'altra Calciopoli

Messaggioda emiro1965 il mer feb 05, 2020 7:03 pm

OrsoDaniza ha scritto:Argomento difficile da affrontare, per tutti, col rischio di cadere nella sterilità e banalità. Anch'io lo farò e lo dico prima. Il problema non è NICCHI (che personalmente conosco e NON stimo, ma è pur sempre il NOSTRO presidente, voglia o non si voglia..) ma è trovare oggi all'interno dell'AIA una figura di spessore, con elevata esperienza internazionale e di grande levatura morale che possa prendere il suo posto. Tutti i nomi che girano (i soliti noti) hanno avuto alle spalle o hanno vissuto direttamente CALCIOPOLI per cui trovarne uno che non sia di quel tempo è praticamente impossibile. Quindi lì dobbiamo pescare. Oppure andare su uno molto più giovane ma verrebbero a mancare i presupposti di prima. E allora il cerchio si restringe: Rosetti, Collina, Trentalange,...per finire con Rizzoli. Oltre questi non saprei. Tutti con un passato, tutti più o meno patentati per fare il Presidente. Altre persone - dai vari Pisacreta e altri comprimari - non sarebbero graditi. Ma davvero pensate che questi altisonanti nomi rinuncerebbero ai loro lauti compensi per diventare IL PRESIDENTE dell'AIA?? ..mmmm..non credo proprio..


Rosetti sarebbe il candidato perfetto in questo momento ma senza scomodare l'inquilino del lago Lemano in casa AIA l'uomo pronto a prendere il comando c'è…mi auguro che per il futuro dell'associazione i riflettori si accendano su di lui .
#IoRestoaCasa
Avatar utente
emiro1965
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2572
Iscritto il: ven giu 13, 2008 8:57 pm
Località: Oltrepò Pavese
Ha detto grazie: 407 volte
E'stato ringraziato : 225 volte

Re: Boggi, attacco a Nicchi: "Si rischia un'altra Calciopoli

Messaggioda MrSoul il mer feb 05, 2020 7:09 pm

emiro1965 ha scritto:
OrsoDaniza ha scritto:Argomento difficile da affrontare, per tutti, col rischio di cadere nella sterilità e banalità. Anch'io lo farò e lo dico prima. Il problema non è NICCHI (che personalmente conosco e NON stimo, ma è pur sempre il NOSTRO presidente, voglia o non si voglia..) ma è trovare oggi all'interno dell'AIA una figura di spessore, con elevata esperienza internazionale e di grande levatura morale che possa prendere il suo posto. Tutti i nomi che girano (i soliti noti) hanno avuto alle spalle o hanno vissuto direttamente CALCIOPOLI per cui trovarne uno che non sia di quel tempo è praticamente impossibile. Quindi lì dobbiamo pescare. Oppure andare su uno molto più giovane ma verrebbero a mancare i presupposti di prima. E allora il cerchio si restringe: Rosetti, Collina, Trentalange,...per finire con Rizzoli. Oltre questi non saprei. Tutti con un passato, tutti più o meno patentati per fare il Presidente. Altre persone - dai vari Pisacreta e altri comprimari - non sarebbero graditi. Ma davvero pensate che questi altisonanti nomi rinuncerebbero ai loro lauti compensi per diventare IL PRESIDENTE dell'AIA?? ..mmmm..non credo proprio..


Rosetti sarebbe il candidato perfetto in questo momento ma senza scomodare l'inquilino del lago Lemano in casa AIA l'uomo pronto a prendere il comando c'è…mi auguro che per il futuro dell'associazione i riflettori si accendano su di lui .

Parli di...?
Rocchi?
Avatar utente
MrSoul
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2334
Iscritto il: gio dic 14, 2017 4:28 pm
Ha detto grazie: 132 volte
E'stato ringraziato : 125 volte

Re: Boggi, attacco a Nicchi: "Si rischia un'altra Calciopoli

Messaggioda emiro1965 il mer feb 05, 2020 7:13 pm

No, non è Rocchi. Non faccio il nome perché non gli gioverebbe .
#IoRestoaCasa
Avatar utente
emiro1965
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2572
Iscritto il: ven giu 13, 2008 8:57 pm
Località: Oltrepò Pavese
Ha detto grazie: 407 volte
E'stato ringraziato : 225 volte

Prossimo


{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Notizie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron