ARBITRI, ALLO STUDIO DUE NUOVI MODELLI ORGANIZZATIVI

Tutto ciò che fa discutere sul mondo arbitrale

ARBITRI, ALLO STUDIO DUE NUOVI MODELLI ORGANIZZATIVI

Messaggioda mietitrebbia il gio feb 20, 2020 3:18 pm

ARBITRI, ALLO STUDIO DUE NUOVI PROGETTI ORGANIZZATIVI


Negli ultimi anni il mondo del calcio è stato interessato da profonde innovazioni: l’introduzione della Goal line tecnology, l’utilizzo del VAR in serie A e prossimamente in serie B, le ripetute modifiche delle regole del gioco.
L’AIA ha sempre dato una pronta risposta a queste nuove esigenze, con un continuo aggiornamento tecnico e la creazione di nuove figure arbitrali, dagli addizionali d’area agli addetti alla video assistenza e, ora, ad un corpo di arbitri specializzati nella VAR. Peraltro, nell’ambito della volontà riformatrice con cui la Presidenza Federale ha aperto il tavolo per la riforma dei campionati, l’AIA vuole partecipare, con le proprie competenze, a questo progetto innovativo dando il via ad un processo di riforma degli organi tecnici nazionali, che parta dall’accorpamento delle attuali Commissioni arbitrali di vertice, nate quale conseguenza della creazione delle nuove Leghe di Serie A e di Serie B, e si estenda ai modelli organizzativi delle nuove Commissioni arbitrali nazionali, destinate nel prossimo futuro ad operare in tre ambiti: i campionati professionistici, i campionati nazionali dilettanti e il calcio a 5/beach soccer.
Un progetto, dunque, inteso a favorire l’unicità di indirizzo tecnico per arbitri, per assistenti arbitrali, per IV ufficiali di gara e per specialisti VAR e, quindi, maggiore interscambio e uniformità nelle valutazioni e che porterà ad una migliore crescita valoriale e formativa degli Arbitri, i cui effetti saranno apprezzati non solo da tutti gli stakeholders di riferimento del calcio, ma pure dall’intera organizzazione arbitrale.
Altro progetto importante che prenderà il via con la prossima stagione sportiva, una volta completata la realizzazione, sarà la VAR Room centralizzata presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano. Quella sede diventerà anche il luogo dove spiegare le decisioni arbitrali dal punto di vista tecnico-applicativo, ogni volta che ci sarà necessità, con la loro divulgazione pubblica.
mietitrebbia
 
Messaggi: 76
Iscritto il: mar ott 16, 2018 3:52 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 5 volte
Qualifica: Osservatore

AIA: Allo studio due nuovi progetti (accorpamento CAN)

Messaggioda javasup il gio feb 20, 2020 3:38 pm

NOTA STAMPA aia-figc.it
Arbitri, allo studio due nuovi progetti organizzativi


Negli ultimi anni il mondo del calcio è stato interessato da profonde innovazioni: l’introduzione della Goal line tecnology, l’utilizzo del VAR in serie A e prossimamente in serie B, le ripetute modifiche delle regole del gioco.
L’AIA ha sempre dato una pronta risposta a queste nuove esigenze, con un continuo aggiornamento tecnico e la creazione di nuove figure arbitrali, dagli addizionali d’area agli addetti alla video assistenza e, ora, ad un corpo di arbitri specializzati nella VAR. Peraltro, nell’ambito della volontà riformatrice con cui la Presidenza Federale ha aperto il tavolo per la riforma dei campionati, l’AIA vuole partecipare, con le proprie competenze, a questo progetto innovativo dando il via ad un processo di riforma degli organi tecnici nazionali, che parta dall’accorpamento delle attuali Commissioni arbitrali di vertice, nate quale conseguenza della creazione delle nuove Leghe di Serie A e di Serie B, e si estenda ai modelli organizzativi delle nuove Commissioni arbitrali nazionali, destinate nel prossimo futuro ad operare in tre ambiti: i campionati professionistici, i campionati nazionali dilettanti e il calcio a 5/beach soccer.
Un progetto, dunque, inteso a favorire l’unicità di indirizzo tecnico per arbitri, per assistenti arbitrali, per IV ufficiali di gara e per specialisti VAR e, quindi, maggiore interscambio e uniformità nelle valutazioni e che porterà ad una migliore crescita valoriale e formativa degli Arbitri, i cui effetti saranno apprezzati non solo da tutti gli stakeholders di riferimento del calcio, ma pure dall’intera organizzazione arbitrale.
Altro progetto importante che prenderà il via con la prossima stagione sportiva, una volta completata la realizzazione, sarà la VAR Room centralizzata presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano. Quella sede diventerà anche il luogo dove spiegare le decisioni arbitrali dal punto di vista tecnico-applicativo, ogni volta che ci sarà necessità, con la loro divulgazione pubblica.

Roma, 20 febbraio 2020
Avatar utente
javasup
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 4049
Iscritto il: mer set 12, 2007 1:30 am
Ha detto grazie: 54 volte
E'stato ringraziato : 163 volte

Re: ARBITRI, ALLO STUDIO DUE NUOVI MODELLI ORGANIZZATIVI

Messaggioda BlueLord il gio feb 20, 2020 3:41 pm

Riunificazione delle CAN, dunque, prevista!
Avatar utente
BlueLord
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 23610
Iscritto il: dom dic 21, 2008 11:04 am
Località: Campania
Ha detto grazie: 2989 volte
E'stato ringraziato : 1116 volte

Re: ARBITRI, ALLO STUDIO DUE NUOVI MODELLI ORGANIZZATIVI

Messaggioda Salt il gio feb 20, 2020 4:01 pm

Era ora, penso che faranno di tutto per farlo già dalla prossima stagione. Non so se ci riusciranno. Cosi verrebbero salvati sia Giacomelli che Calvarese che con le NFOT verranno prolungati almeno per un paio di stagioni (fino a 10 anni di permanenza minima).
Salt
Vincitore Toto-arbitri 2014/2015
 
Messaggi: 11275
Iscritto il: ven apr 13, 2012 11:50 am
Ha detto grazie: 73 volte
E'stato ringraziato : 494 volte

Re: ARBITRI, ALLO STUDIO DUE NUOVI MODELLI ORGANIZZATIVI

Messaggioda gabriele9 il gio feb 20, 2020 4:16 pm

Riunificazione delle Can resa necessaria anche in virtù del fatto che dall’ anno prossima ci sarà la VAR anche in serie B. Nell’ attuale CAN B gli arbitri che sono in grado di fare da VAR si contano sulla punta delle dita. Gli arbitri dell’attuale CAN A verranno spesso utilizzati amche in Serie B. Spero però che si mantenga una certa distinzione cioè che non solo i migliori arbitri, facciano le gare migliori di entrambi i campionati, ma la Serie B serva per recuperare arbitri che hanno commesso errori in Serie A (come avviene ora con i nostri arbitri che dirigono gare nei campionati esteri). Come ad esempio, in queste giornate sarebbe utile che Giua, Pasqua ecc... dirigessero gare nel campionato di Serie B
gabriele9
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1005
Iscritto il: lun dic 23, 2013 2:07 pm
Ha detto grazie: 23 volte
E'stato ringraziato : 34 volte
Sezione di: Cesena
Qualifica: Arbitro
Categoria: Allievi

Re: ARBITRI, ALLO STUDIO DUE NUOVI MODELLI ORGANIZZATIVI

Messaggioda FDalo il gio feb 20, 2020 4:22 pm

Da capire chi sarebbe il potenziale designatore... Dite ancora Rizzoli? Io direi proprio di sì. Una manna dal cielo questa eventuale riunificazione.
FDalo
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 4547
Iscritto il: mer giu 15, 2016 7:30 am
Ha detto grazie: 242 volte
E'stato ringraziato : 314 volte
Qualifica: Arbitro

Re: ARBITRI, ALLO STUDIO DUE NUOVI MODELLI ORGANIZZATIVI

Messaggioda Salt il gio feb 20, 2020 4:23 pm

Io metterei la clausola che gli arbitri internazionali non possano dirigere in B... cosi almeno i big match di B verranno, sempre, diretti da arbitri non internazionali.
Spero che riescano a riunirla già dalla prossima stagione. Sarebbe una grande occasione sfruttare la scusa del VAR per tornare indietro su un errore, catastrofico, fatto qualche anno fa.
Salt
Vincitore Toto-arbitri 2014/2015
 
Messaggi: 11275
Iscritto il: ven apr 13, 2012 11:50 am
Ha detto grazie: 73 volte
E'stato ringraziato : 494 volte

Re: ARBITRI, ALLO STUDIO DUE NUOVI MODELLI ORGANIZZATIVI

Messaggioda bracco75 il gio feb 20, 2020 4:50 pm

Salt ha scritto:Io metterei la clausola che gli arbitri internazionali non possano dirigere in B... cosi almeno i big match di B verranno, sempre, diretti da arbitri non internazionali.
Spero che riescano a riunirla già dalla prossima stagione. Sarebbe una grande occasione sfruttare la scusa del VAR per tornare indietro su un errore, catastrofico, fatto qualche anno fa.


Invece no, altrimenti inizieremmo a creare delle distinzioni (un pò come le vecchie griglie o fasce): meglio una Can unita dove tutti possono arbitrare tutto (ovviamente in proporzione alla rispettiva esperienza e forma).
Non è che ho paura di morire. Solo che non voglio esserci quando accadrà. W. Allen
Avatar utente
bracco75
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 4970
Iscritto il: mar feb 02, 2010 12:34 pm
Ha detto grazie: 365 volte
E'stato ringraziato : 553 volte

Re: ARBITRI, ALLO STUDIO DUE NUOVI MODELLI ORGANIZZATIVI

Messaggioda javasup il gio feb 20, 2020 4:57 pm

Si parla di unificare A-B e C
Avatar utente
javasup
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 4049
Iscritto il: mer set 12, 2007 1:30 am
Ha detto grazie: 54 volte
E'stato ringraziato : 163 volte

Re: ARBITRI, ALLO STUDIO DUE NUOVI MODELLI ORGANIZZATIVI

Messaggioda BlueLord il gio feb 20, 2020 5:09 pm

Sarebbe bellissimo poter vedere elementi di CAN C anche magari solo quarti ufficiali in A, è questa la strada giusta.
Avatar utente
BlueLord
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 23610
Iscritto il: dom dic 21, 2008 11:04 am
Località: Campania
Ha detto grazie: 2989 volte
E'stato ringraziato : 1116 volte

Prossimo


{ SIMILAR_TOPICS }

Arbitri per sempre... Forum: Varie Autore: emiro1965 Risposte: 1
NUOVI QUIZ Forum: Vita sezionale Autore: PeLoSo Risposte: 31
Come funziona se non si vuole essere più arbitri? Forum: Varie Autore: Faraone2323 Risposte: 5
Statistiche arbitri CAN Forum: Varie Autore: Stefano Stat Risposte: 1
Arbitri, inizia l'era della trasparenza? Forum: Notizie Autore: Edwin Risposte: 8

Torna a Notizie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti