Nuova esperienza per Claudio Gavillucci

Tutto ciò che fa discutere sul mondo arbitrale

Re: Nuova esperienza per Claudio Gavillucci

Messaggioda jacksonfive il lun mar 09, 2020 5:32 pm

UW54 ha scritto:
jacksonfive ha scritto:
UW54 ha scritto:Io ribadisco per l’ennesima volta, il 30 giugno voi avreste giurato che Gavillucci non sarebbe stato dismesso? NO! Nessuno avrebbe potuto dirlo con certezza, anzi, molti credevano proprio che sarebbe andata come è andata alla fine, sostenendo che Pairetto si sarebbe salvato. Dopo quasi due anni leggo ancora di sovraffollamento di arbitri laziali, e similia. Ancora nessuno, stranamente, ha detto che Rizzoli è andato a Genova per abbassargli la media, mi sorprendo...
E ve lo spiega uno scemo perché quelli prima di lui e dopo Greco non hanno mai fatto ricorso: perché non ce ne era motivo. Romeo doveva fare ricorso? Dismesso dopo che i suoi anni se li era fatti, così come la maggior parte degli altri. Cervellera si sapeva da febbraio che sarebbe stato dismesso. Paragoni che per me ci azzeccano poco.
Come allo stesso modo aveva poco senso quello di Gavillucci contro un sistema che lo ha cresciuto e lo ha portato ai vertici. A maggior ragione se era arrivato ultimo, penultimo e ultimo in graduatoria. Se fosse in A magari adesso lo massacrereste come fate con Manganiello e Pairetto, invece arbitra in Inghilterra e mannaggia ce lo siamo perso e i migliori se ne vanno sempre ed è colpa dell’AIA ed ai vertici sono tutti incompetenti. Con tutta questa storia il buon Claudio si è fatto una reputazione, perché era Davide contro Golia (e l’indole umana è sempre dalla parte di Davide a prescindere da ogni ragionamento), perché con il suo grande spirito di sacrificio è tornato ad arbitrare i ragazzini, perché ha scritto il libro dove mette in luce gli scheletri nell’armadio di un’associazione che non ha la simpatia dell’italiano medio. E soprattutto si è fatto una reputazione grazie a tanti di voi ed a tante persone che, non me ne vogliate, crescono con l’anello al naso.


Non si capisce cosa stai cercando di dire, onestamente.

Gavillucci ha meritato la dismissione o no?

E' stato cacciato in maniera scientifica?

Ci lasci con questi dubbi.


Ho detto che il suo ricorso è insensato, che molti sostenevano venisse dismesso (e quindi non è stata una cosa assurda a suo tempo) e che sulla storia del ricorso ha fatto fortuna grazie agli scemi che si sono schierati con lui per partito preso. Penso sia abbastanza chiaro il mio pensiero.


Non lo era, credimi.

Ora ho capito cosa intendevi, grazie mille.
jacksonfive
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 908
Iscritto il: lun apr 26, 2010 10:48 am
Ha detto grazie: 9 volte
E'stato ringraziato : 61 volte
Qualifica: Arbitro
Categoria: Giovanissimi

Re: Nuova esperienza per Claudio Gavillucci

Messaggioda RSM_Assistant il mer mar 11, 2020 12:23 pm

Se Claudio Gavillucci ha fatto una scelta così radicale, che comporta un cambiamento di vita totale quale lasciare il proprio paese, la famiglia, gli amici per spostarsi all'estero, magari facendo subire gli stessi disagi a moglie e figli, a "lume di naso" penso che un qualche traguardo minimo gli sia stato promesso, se non addirittura garantito.
Non sto dicendo che ciò sia illecito per carità ma intendo dire che, altrimenti, un passo cosi importante non avrebbe ragione d'essere, neanche spinto dalla più sfrenata passione, se non in vista di qualcosa di certo.
Trasferirsi in Inghilterra per arbitrare davanti ai 464 spettatori dei quarti di finale della Cheshire Senior Cup ha senso solo se è una sorta di “rodaggio” in vista di qualcosa di più consistente, altrimenti io stesso, dopo la dismissione per limiti d’età dalla mia Federazione, mi sono dedicato al calcio amatoriale gestito da un’Ente di Promozione Sportiva ed ho arbitrato partite delle finali nazionali davanti a 2/3.000 spettatori.
Comunque da collega a collega faccio i migliori auguri a Gavillucci per il suo nuovo cammino e gli auguro di raggiungere traguardi prestigiosi.
RSM_Assistant
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 632
Iscritto il: dom mag 06, 2012 4:46 pm
Ha detto grazie: 5 volte
E'stato ringraziato : 95 volte
Qualifica: Assistente
Categoria: Serie A

Re: Nuova esperienza per Claudio Gavillucci

Messaggioda arrigo il mer mar 11, 2020 12:34 pm

Una domanda alla quale non riesco a trovare risposta nei regolamenti: Gavillucci ha subito un Ritiro Tessera disciplinare dall'AIA, questo non dovrebbe impedirgli di tesserarsi per altre Federazioni in ambito UEFA / FIFA ?
arrigo
 
Messaggi: 391
Iscritto il: ven gen 28, 2011 11:14 am
Ha detto grazie: 35 volte
E'stato ringraziato : 68 volte

Re: Nuova esperienza per Claudio Gavillucci

Messaggioda RSM_Assistant il mer mar 11, 2020 12:58 pm

arrigo ha scritto:Una domanda alla quale non riesco a trovare risposta nei regolamenti: Gavillucci ha subito un Ritiro Tessera disciplinare dall'AIA, questo non dovrebbe impedirgli di tesserarsi per altre Federazioni in ambito UEFA / FIFA ?

Evidentemente no, se ha già debuttato in Inghilterra.
RSM_Assistant
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 632
Iscritto il: dom mag 06, 2012 4:46 pm
Ha detto grazie: 5 volte
E'stato ringraziato : 95 volte
Qualifica: Assistente
Categoria: Serie A

Re: Nuova esperienza per Claudio Gavillucci

Messaggioda MATKINSON il dom mar 15, 2020 10:19 pm

UW54 ha scritto:
jacksonfive ha scritto:
UW54 ha scritto:Io ribadisco per l’ennesima volta, il 30 giugno voi avreste giurato che Gavillucci non sarebbe stato dismesso? NO! Nessuno avrebbe potuto dirlo con certezza, anzi, molti credevano proprio che sarebbe andata come è andata alla fine, sostenendo che Pairetto si sarebbe salvato. Dopo quasi due anni leggo ancora di sovraffollamento di arbitri laziali, e similia. Ancora nessuno, stranamente, ha detto che Rizzoli è andato a Genova per abbassargli la media, mi sorprendo...
E ve lo spiega uno scemo perché quelli prima di lui e dopo Greco non hanno mai fatto ricorso: perché non ce ne era motivo. Romeo doveva fare ricorso? Dismesso dopo che i suoi anni se li era fatti, così come la maggior parte degli altri. Cervellera si sapeva da febbraio che sarebbe stato dismesso. Paragoni che per me ci azzeccano poco.
Come allo stesso modo aveva poco senso quello di Gavillucci contro un sistema che lo ha cresciuto e lo ha portato ai vertici. A maggior ragione se era arrivato ultimo, penultimo e ultimo in graduatoria. Se fosse in A magari adesso lo massacrereste come fate con Manganiello e Pairetto, invece arbitra in Inghilterra e mannaggia ce lo siamo perso e i migliori se ne vanno sempre ed è colpa dell’AIA ed ai vertici sono tutti incompetenti. Con tutta questa storia il buon Claudio si è fatto una reputazione, perché era Davide contro Golia (e l’indole umana è sempre dalla parte di Davide a prescindere da ogni ragionamento), perché con il suo grande spirito di sacrificio è tornato ad arbitrare i ragazzini, perché ha scritto il libro dove mette in luce gli scheletri nell’armadio di un’associazione che non ha la simpatia dell’italiano medio. E soprattutto si è fatto una reputazione grazie a tanti di voi ed a tante persone che, non me ne vogliate, crescono con l’anello al naso.


Non si capisce cosa stai cercando di dire, onestamente.

Gavillucci ha meritato la dismissione o no?

E' stato cacciato in maniera scientifica?

Ci lasci con questi dubbi.


Ho detto che il suo ricorso è insensato, che molti sostenevano venisse dismesso (e quindi non è stata una cosa assurda a suo tempo) e che sulla storia del ricorso ha fatto fortuna grazie agli scemi che si sono schierati con lui per partito preso. Penso sia abbastanza chiaro il mio pensiero.


Scusami ma chiamare “scemi” le persone che non la pensano come te non mi pare una cosa corretta.
Specie perché io sono a favore di Claudio e sentirmi dare dello scemo da una persona dietro ad uno schermo mi fa ridere francamente.
Detto ciò, pure il buon salt ha ammesso che qualcuno è stato salvato al posto di gavilicci e che questo sia stato fatto non solo per motivi tecnici.
Tanto mi basta per reputare questo sistema sbagliato.
MATKINSON
 
Messaggi: 24
Iscritto il: ven feb 21, 2020 12:19 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 1 volta
Sezione di: Abbiategrasso
Qualifica: Arbitro
Categoria: Seconda

Re: Nuova esperienza per Claudio Gavillucci

Messaggioda UW54 il mar mar 17, 2020 4:43 pm

Mi scuso per la scelta lessicale infelice, ma il discorso non cambia. Se noti comunque ho anche specificato “per partito preso”. Se tu hai valutato la situazione nella sua interezza ed ascoltato entrambe le campane, allora schierati con chi vuoi. Rimane l’innegato ed innegabile fatto che Gavillucci ha denunciato la fallacia del sistema che lo ha portato al vertice solo alla sua dismissione. Se lui avesse auspicato un miglioramento del sistema e non un tornaconto avrebbe dovuto farlo prima.
Sul discorso della dismissioni motivazioni tecniche e simili: nell’arbitraggio, nello sport, nella vita in generale c’è chi ha la fortuna di trovarsi al posto giusto al momento giusto, e chi no. Se Gavillucci si è trovato in A con molti altri arbitri laziali che si può fare? È colpa dell’AIA? Ed è anche vero che non si possono avere 20 AE della stessa regione, e neanche spiego il perché. Ciò detto metto la mano sul fuoco che La Penna alla conclusione del suo terzo anno non verrà dismesso, pur essendo oltre che laziale proprio di Roma. A tal proposito non venitemi a dire che sarà perché è più vicina l’uscita di Valeri e Doveri.
UW54
 
Messaggi: 397
Iscritto il: gio giu 21, 2018 9:31 pm
Ha detto grazie: 1 volta
E'stato ringraziato : 15 volte
Sezione di: Frosinone

Precedente


{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Notizie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti