Giustizia domestica AIA: il caso Nicolosi

Tutto ciò che fa discutere sul mondo arbitrale

Re: Giustizia domestica AIA: il caso Nicolosi

Messaggioda mammaAia il mer giu 10, 2020 6:07 pm

Observer ha scritto:
mammaAia ha scritto:Scusami Observer, puntini per puntini, ma la clausola compromissoria non salva nessuno da azioni legali. Se il genitore del ragazzino decide di denunciare l'arbitro all'autorità giudiziaria e lo fa...il procedimento giudiziario parte e procede (compatibilmente con il sistema giudiziario).
Poi...la clausola compromissoria metterà il tesserato fuori dalla FIGC, ma di certo non fermerà il processo.


eccesso di enfasi retorica per la quale la puntualizzazione appare corretta.
resta il fatto che, spesso, se una famiglia si ingegna processi del genere è perchè sono degli invasati, e la prospettiva che il figlio fenomeno che arriverà sicuramente in serie A venga bandito dal gioco del calcio, è sicuramente un indiretto dissuasivo.

mi sono salvato in corner :-P



Attenzione....la mamma dei campioni è sempre incinta
mammaAia
 
Messaggi: 31
Iscritto il: lun giu 22, 2015 12:02 pm
Ha detto grazie: 29 volte
E'stato ringraziato : 7 volte
Sezione di: Voghera
Qualifica: Arbitro
Categoria: Seconda

Re: Giustizia domestica AIA: il caso Nicolosi

Messaggioda Observer il gio giu 11, 2020 8:49 am

mammaAia ha scritto:
Observer ha scritto:
mammaAia ha scritto:Scusami Observer, puntini per puntini, ma la clausola compromissoria non salva nessuno da azioni legali. Se il genitore del ragazzino decide di denunciare l'arbitro all'autorità giudiziaria e lo fa...il procedimento giudiziario parte e procede (compatibilmente con il sistema giudiziario).
Poi...la clausola compromissoria metterà il tesserato fuori dalla FIGC, ma di certo non fermerà il processo.


eccesso di enfasi retorica per la quale la puntualizzazione appare corretta.
resta il fatto che, spesso, se una famiglia si ingegna processi del genere è perchè sono degli invasati, e la prospettiva che il figlio fenomeno che arriverà sicuramente in serie A venga bandito dal gioco del calcio, è sicuramente un indiretto dissuasivo.

mi sono salvato in corner :-P



Attenzione....la mamma dei campioni è sempre incinta


uffffff .... da quando ho ripreso a frequentare i campetti di provincia me ne sono accorto assai.

ti dico solo questa: poche volte in carriera mi è capitato di dover visionare un arbitro in una gara a porte chiuse. la penultima volta è capitato in uno stadio di una importante città del sud, dopo che la settimana precedente erano successi gravi fatti e tumulti.

mi è ricapitato recentemente ... in una gara di Allievi Regionali dove le settimane precedenti i "genitori" delle opposte fazioni se le erano date di santa ragione ... con corollario di calciatori che scavalcano la rete per partecipare alla zuffa.

quando sono arrivato, ignaro e solare come mio solito, ho pensato di essere vittima di "scherzi a parte" perchè mi sono trovato l'impianto chiuso con un cartello scritto su un foglio A3 "gara a porte chiuse" .... con tutta la marmaglia e la flottiglia di papini e mammine fuori a vociare.

una volta qualificatomi, entrando nell'impianto che i dirigenti locali hanno aperto solo per me, con solo io in tribuna, un solo pensiero mi è corso lungo la schiena guardando quella gente torva opulenta e sussiegosa: "ma ce la fate?"

Per certe cose ... ti assicuro che ho perso le sperenze!
****

Non viaggio mai senza il mio diario. Si dovrebbe avere sempre qualcosa di sensazionale da leggere in treno.
(O. Wilde - Aforismi)
Avatar utente
Observer
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 5397
Iscritto il: lun nov 08, 2010 12:16 pm
Ha detto grazie: 220 volte
E'stato ringraziato : 517 volte
Qualifica: Osservatore

Precedente


{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Notizie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: andrea81, kkk, mammaAia, missed_approach, suns, tommy51091 e 11 ospiti