Can C niente tamponi AE ed AA a rischio contagio

Tutto ciò che fa discutere sul mondo arbitrale

Re: Can C niente tamponi AE ed AA a rischio contagio

Messaggioda mike90 il dom nov 15, 2020 6:07 pm

Il contratto di Nicchi mi pare non c'entri molto con il fatto che arbitri e assistenti vengano mandati in giro per l'Italia senza alcuna tutela sanitaria.

Quindi torniamo in topic, qualunque diottria abbia ciascuno di noi ;)
Avatar utente
mike90
Amministratore
 
Messaggi: 4028
Iscritto il: gio dic 27, 2007 11:12 am
Ha detto grazie: 29 volte
E'stato ringraziato : 217 volte

Re: Can C niente tamponi AE ed AA a rischio contagio

Messaggioda Addizionale2 il dom nov 15, 2020 8:50 pm

Centra nella misura in cui se si deve sbattere I pugni sul tavolo perché vengono picchiati oltre 300 arbitri l’anno, perché i rimborsi sono fermi da 20 anni e arrivano ancora a distanza di mesi, o si deve chiedere di pagare i tamponi ai propri arbitri, se si è “dipendenti” da un contratto del genere una persona se ne guarda bene da alzare la voce. Comunque rimettiamo da parte queste storia che non fa per niente bene alle mie coronarie.
Addizionale2
 
Messaggi: 390
Iscritto il: ven ott 27, 2017 11:35 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 24 volte
Sezione di: Bari
Qualifica: Assistente
Categoria: Eccellenza

Re: Can C niente tamponi AE ed AA a rischio contagio

Messaggioda marblearch il dom nov 15, 2020 9:00 pm

Addizionale2 ha scritto:Centra nella misura in cui se si deve sbattere I pugni sul tavolo perché vengono picchiati oltre 300 arbitri l’anno, perché i rimborsi sono fermi da 20 anni e arrivano ancora a distanza di mesi, o si deve chiedere di pagare i tamponi ai propri arbitri, se si è “dipendenti” da un contratto del genere una persona se ne guarda bene da alzare la voce. Comunque rimettiamo da parte queste storia che non fa per niente bene alle mie coronarie.


I rimborsi non sono fermi da 20 anni e non si chiede agli arbitri di pagarsi i tamponi. La mia visione è critica,ma si è credibili se non si fa disinformazione. Viceversa se anche si dicono cose giuste, non si può essere creduti.
marblearch
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2551
Iscritto il: ven ott 14, 2011 4:18 pm
Ha detto grazie: 90 volte
E'stato ringraziato : 229 volte

Re: Can C niente tamponi AE ed AA a rischio contagio

Messaggioda Observer il dom nov 15, 2020 10:24 pm

marblearch ha scritto:I rimborsi non sono fermi da 20 anni e non si chiede agli arbitri di pagarsi i tamponi. La mia visione è critica,ma si è credibili se non si fa disinformazione. Viceversa se anche si dicono cose giuste, non si può essere creduti.


Addizionale, marbly ha ragione! E' questo il punto. Essere critici non può prescindere dal dire sempre la verità delle cose di cui abbiamo piena contezza o prove inoppugnabili.

Altrimenti iniziamo a dire cose su chiunque, accendiamo il ventilatore, e iniziamo a spalare deiezioni.

Il punto peraltro è, che nessun Arbitro a parte rare eccezioni ha dovuto pagare il tampone per Arbitrare.

Anche gli AA del CRA fanno i tamponi nei centri convenzionati.

Detto questo, la gestione di alcune CAN è stata al limite del criminale per la questione COVID. Se il campionato continua, la squadra arbitrale deve essere testata con regolarità.

Punto!
****

Non viaggio mai senza il mio diario. Si dovrebbe avere sempre qualcosa di sensazionale da leggere in treno.
(O. Wilde - Aforismi)
Avatar utente
Observer
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 5775
Iscritto il: lun nov 08, 2010 12:16 pm
Ha detto grazie: 276 volte
E'stato ringraziato : 573 volte
Qualifica: Osservatore

Re: Can C niente tamponi AE ed AA a rischio contagio

Messaggioda marblearch il dom nov 15, 2020 10:34 pm

Observer ha scritto:
marblearch ha scritto:I rimborsi non sono fermi da 20 anni e non si chiede agli arbitri di pagarsi i tamponi. La mia visione è critica,ma si è credibili se non si fa disinformazione. Viceversa se anche si dicono cose giuste, non si può essere creduti.


Addizionale, marbly ha ragione! E' questo il punto. Essere critici non può prescindere dal dire sempre la verità delle cose di cui abbiamo piena contezza o prove inoppugnabili.

Altrimenti iniziamo a dire cose su chiunque, accendiamo il ventilatore, e iniziamo a spalare deiezioni.

Il punto peraltro è, che nessun Arbitro a parte rare eccezioni ha dovuto pagare il tampone per Arbitrare.

Anche gli AA del CRA fanno i tamponi nei centri convenzionati.

Detto questo, la gestione di alcune CAN è stata al limite del criminale per la questione COVID. Se il campionato continua, la squadra arbitrale deve essere testata con regolarità.

Punto!


Obs, per precisione non ti posso dare ragione a pieno.
Non è corretto dire che gli ae e aa ( anche regionali ) han fatto i tamponi senza pagarli perchè fatti in centri convenzionati. Forse nelle " grandi " regioni. Nelle altre se li sono pagati , ma vanno a rimborso. Diciamo che hanno anticipato di loro.
marblearch
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2551
Iscritto il: ven ott 14, 2011 4:18 pm
Ha detto grazie: 90 volte
E'stato ringraziato : 229 volte

Re: Can C niente tamponi AE ed AA a rischio contagio

Messaggioda Observer il lun nov 16, 2020 1:29 am

marblearch ha scritto:Obs, per precisione non ti posso dare ragione a pieno.
Non è corretto dire che gli ae e aa ( anche regionali ) han fatto i tamponi senza pagarli perchè fatti in centri convenzionati. Forse nelle " grandi " regioni. Nelle altre se li sono pagati , ma vanno a rimborso. Diciamo che hanno anticipato di loro.


non ero a conoscenza della situazione di piccole regioni.
non immaginavo!
sorry per l'imprecisione!
****

Non viaggio mai senza il mio diario. Si dovrebbe avere sempre qualcosa di sensazionale da leggere in treno.
(O. Wilde - Aforismi)
Avatar utente
Observer
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 5775
Iscritto il: lun nov 08, 2010 12:16 pm
Ha detto grazie: 276 volte
E'stato ringraziato : 573 volte
Qualifica: Osservatore

Re: Can C niente tamponi AE ed AA a rischio contagio

Messaggioda Lastrucci82 il lun nov 16, 2020 11:13 am

Intanto in Can5 gli arbitri continuano ad essere mandati al macello, senza alcun tipo di controllo e con il solo sierologico fatto oltre un mese fa.

Il risultato di questa scelta scellerata è che ogni giorno sta aumentando il numero degli arbitri in congedo (a ragion veduta).
Lastrucci82
 
Messaggi: 13
Iscritto il: mar mar 12, 2019 4:43 pm
Ha detto grazie: 21 volte
E'stato ringraziato : 1 volta

Re: Can C niente tamponi AE ed AA a rischio contagio

Messaggioda Observer il lun nov 16, 2020 11:22 am

Lastrucci82 ha scritto:Intanto in Can5 gli arbitri continuano ad essere mandati al macello, senza alcun tipo di controllo e con il solo sierologico fatto oltre un mese fa.

Il risultato di questa scelta scellerata è che ogni giorno sta aumentando il numero degli arbitri in congedo (a ragion veduta).


e sono completamente solidale con voi .....
anzi non mi stupirebbe una sorta di "protesta" dei sabot ....
mettetevi in congedo tutti.
così vediamo come ci si regola!

avete tutta la mia fraterna vicinanza ragazzi, soprattutto perchè gli spazi da voi nelle palestre sono ancora più contenuti che negli stadi da calcio a 11.

mannaggia!
****

Non viaggio mai senza il mio diario. Si dovrebbe avere sempre qualcosa di sensazionale da leggere in treno.
(O. Wilde - Aforismi)
Avatar utente
Observer
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 5775
Iscritto il: lun nov 08, 2010 12:16 pm
Ha detto grazie: 276 volte
E'stato ringraziato : 573 volte
Qualifica: Osservatore

Re: Can C niente tamponi AE ed AA a rischio contagio

Messaggioda bubi il lun nov 16, 2020 11:50 am

Secondo me c'è un problema alla base di tutto che sono gli arbitri.
Vorrei prendere un qualsiasi di questi arbitri e dirgli "domani vieni al lavoro senza mascherina come quando arbitri" e vedere cosa risponde; probabilmente chiamerà un legale del lavoro o i sindacati denunciando il datore di lavoro che non lo fa lavorare in condizioni di sicurezza.
Per carità: Lega/Divisione ed AIA non stanno sicuramente facendo una bella figura.

Volevo mettere sul piatto della bilancia arbitri e giocatori.
Partiamo con la CAN5 che sono i "reietti" di tutto (e non dite che sono uguali agli altri arbitri perché state dicendo una cagata pazzesca): un calciatore di calcio a 5 di serie B, anche il più scarso in assoluto, prende 300€ di rimborso mensile per allenamenti e partita e sto parlando del più scarso che ci sia.
Un arbitro di calcio a 5, per la serie B prende 31€ di diaria, 0,21€/km di rimborso e facendo un po' di giochi potrebbe arrivare a portarsi a casa 2 ricevute da 30€ per pranzo e cena. Quindi, se gli va bene, riesce a portarsi a casa 91€ puliti a patto che riesca a recuperare le 2 ricevute pasti gratuitamente.
Considerando che con il rimborso di 0,21€/km ci rimette arrotondiamo a 90€ nel caso migliore.
Calcolando che potrebbe arbitrare 3 partite al mese siamo a 270€ al mese di "guadagno" recuperando ad ogni partita 2 ricevute da 30€ senza mangiare in ristorando, quindi portandosi dei panini da casa.
Tra parentesi un arbitro che probabilmente gli danno la partita a Gualdo Tadino partendo da Sondrio, quindi uno che si sveglia alle 6 di mattina, si trova coi colleghi, macina 1000km in giornata, subisce pure vessazioni di ogni tipo perché sappiamo benissimo che non sa arbitrare ed è un incapace, prende pure un voto politico dall'OA che è imbrigliato coi voti col rischio di contagiarsi.
Quindi siamo in uno scompenso assurdo rispetto ad un calciatore.

Forse dobbiamo prima farci questa domanda: perché gli arbitri non si sono rifiutati di arbitrare come farebbero se il loro datore di lavoro gli proponesse di lavorare in condizioni di non sicurezza?

Vorrei ricordarvi che quando è morto Luca Colosimo tutti dicevano "ora le cose cambieranno con le trasferte" ma vedo che si continua a far fare trasferte immonde agli arbitri che per non perdere ferie preferiscono viaggiare di notte o correre come i pazzi.
E per cosa?
bubi
 
Messaggi: 5
Iscritto il: mer gen 02, 2008 12:36 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 1 volta

Re: Can C niente tamponi AE ed AA a rischio contagio

Messaggioda Lastrucci82 il lun nov 16, 2020 12:13 pm

bubi ha scritto:Secondo me c'è un problema alla base di tutto che sono gli arbitri.
Vorrei prendere un qualsiasi di questi arbitri e dirgli "domani vieni al lavoro senza mascherina come quando arbitri" e vedere cosa risponde; probabilmente chiamerà un legale del lavoro o i sindacati denunciando il datore di lavoro che non lo fa lavorare in condizioni di sicurezza.
Per carità: Lega/Divisione ed AIA non stanno sicuramente facendo una bella figura.

Volevo mettere sul piatto della bilancia arbitri e giocatori.
Partiamo con la CAN5 che sono i "reietti" di tutto (e non dite che sono uguali agli altri arbitri perché state dicendo una cagata pazzesca): un calciatore di calcio a 5 di serie B, anche il più scarso in assoluto, prende 300€ di rimborso mensile per allenamenti e partita e sto parlando del più scarso che ci sia.
Un arbitro di calcio a 5, per la serie B prende 31€ di diaria, 0,21€/km di rimborso e facendo un po' di giochi potrebbe arrivare a portarsi a casa 2 ricevute da 30€ per pranzo e cena. Quindi, se gli va bene, riesce a portarsi a casa 91€ puliti a patto che riesca a recuperare le 2 ricevute pasti gratuitamente.
Considerando che con il rimborso di 0,21€/km ci rimette arrotondiamo a 90€ nel caso migliore.
Calcolando che potrebbe arbitrare 3 partite al mese siamo a 270€ al mese di "guadagno" recuperando ad ogni partita 2 ricevute da 30€ senza mangiare in ristorando, quindi portandosi dei panini da casa.
Tra parentesi un arbitro che probabilmente gli danno la partita a Gualdo Tadino partendo da Sondrio, quindi uno che si sveglia alle 6 di mattina, si trova coi colleghi, macina 1000km in giornata, subisce pure vessazioni di ogni tipo perché sappiamo benissimo che non sa arbitrare ed è un incapace, prende pure un voto politico dall'OA che è imbrigliato coi voti col rischio di contagiarsi.
Quindi siamo in uno scompenso assurdo rispetto ad un calciatore.

Forse dobbiamo prima farci questa domanda: perché gli arbitri non si sono rifiutati di arbitrare come farebbero se il loro datore di lavoro gli proponesse di lavorare in condizioni di non sicurezza?

Vorrei ricordarvi che quando è morto Luca Colosimo tutti dicevano "ora le cose cambieranno con le trasferte" ma vedo che si continua a far fare trasferte immonde agli arbitri che per non perdere ferie preferiscono viaggiare di notte o correre come i pazzi.
E per cosa?


Ti assicuro che il numero degli aribitri Can5 in congedo sta diventando importante.
Qui non si tratta di considerare arbitri di serie A e serie B, per carità ci può stare considerando l'economia che gira intorno al calcio a 11. La cosa vergognosa è che qui si sta facendo differnza tra esseri umani, considerando più importanti quelli dalla Can D in su e lasciando esposti quelli Can 5 ad un rischio enorme per loro e i contatti stretti. Ma è chiaro che ai vertici Aia e ai vertici della Divisione tutto ciò non importa.
Lastrucci82
 
Messaggi: 13
Iscritto il: mar mar 12, 2019 4:43 pm
Ha detto grazie: 21 volte
E'stato ringraziato : 1 volta

PrecedenteProssimo


{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Notizie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: quartouomo e 10 ospiti