Pagina 1 di 5

Riunito il Comitato Nazionale e il Consiglio Centrale AIA

MessaggioInviato: sab mar 27, 2021 5:57 pm
da gabriele9
Apro questo nuovo topic perchè contiene diverse novità per la stagione prossimi e offre diversi spunti di discussione.


L’analisi dei primi progetti avviati e gli aspetti organizzativi in vista della nuova Stagione Sportiva sono stati al centro della riunione di ieri del Comitato Nazionale e di quella odierna del Consiglio Centrale. I vertici dell’Associazione Italiana Arbitri si sono infatti riuniti per analizzare una serie di tematiche ed adottare alcune delibere.

In apertura il Presidente Alfredo Trentalange, nelle proprie comunicazioni, ha annunciato la nomina di Gianluca Rocchi come Projet Leader del VAR e istruttore arbitrale di Serie A, B e della Coppa Italia (ruolo fino ad ora ricoperto in Italia solo da Nicola Rizzoli e Roberto Rosetti) ed ha relazionato sulla recente cerimonia di consegna dei Premi Farina, Colosimo e Mattei.

Un argomento centrale è stato la definizione degli organici nazionali della Stagione Sportiva 2021/2022 per la quale sono state assunte decisioni importanti. A causa dello stop dei Campionati regionali e della loro non omogenea ripresa, in seguito all’emergenza pandemica, si è stabilito di non procedere al passaggio al livello nazionale di arbitri, assistenti e osservatori dai CRA e CPA. Escluse per gli stessi motivi anche le promozioni dalla CAI all’Organo Tecnico superiore, così come le dismissioni sia dalla CAI stessa sia dalla CAN D. L’interruzione dei Campionati ha infatti comportato l’assenza delle condizioni necessarie per attuare promozioni e avvicendamenti, non potendo garantire il numero minimo delle visionature previste e quindi la parità di trattamento. In conseguenza sarà innalzato di due anni il limite per essere transitati a livello nazionale in modo da tutelare coloro che altrimenti ne perderebbero l’opportunità.

Altri progetti illustrati riguardano la creazione di una Commissione Nazionale di Osservatori, la possibile unificazione di CAN D e CAI per velocizzare la carriera di arbitri ed assistenti, la riorganizzazione della CAN 5, l’innalzamento dell’età per poter arbitrare a 50 anni, e la presenza sugli organi di informazione. In tema di trasparenza, gli osservatori arbitrali già da questa domenica sono chiamati ad inserire direttamente i voti su Sinfonia4You, dove dai prossimi giorni sarà visibile anche la propria scheda tecnica. Tra le novità del prossimo futuro la possibilità per arbitri ed assistenti nazionali di essere designati, a Stagione Sportiva in corso, nei Campionati superiori.

Durante le riunioni sono intervenuti i vari Responsabili delle Commissioni associative che hanno relazionato sul lavoro svolto e sui prossimi progetti, mentre il Settore Tecnico ha presentato il nuovo materiale che sarà utilizzato per la didattica sul territorio. A livello amministrativo sarà inoltre autorizzato il pagamento tramite moneta elettronica. Sono poi state annunciate alcune nuove nomine nelle Commissioni Disciplina Nazionale e Regionale, è stato illustrato il progetto per la celebrazione dei 110 anni dell’AIA e le iniziative dedicate ad arbitri ed assistenti donne. E’ stato poi analizzato il Forum dei Presidenti, svolto venerdì scorso, dal quale scaturirà l’apertura di tavoli tematici sui vari argomenti affrontati.

L’occasione delle due riunioni è stata inoltre quella di presentare la nuova Commissione per l’Attuazione di Programma e l’Innovazione con il Responsabile Luca Gaggero ed i Componenti Francesco Milardi e Riccardo Camiciottoli, che lavorerà anche su obiettivi di comunicazione e marketing, creando una Corporate Identity dell’Associazione Italiana Arbitri con un’immagine più attrattiva anche in termini di sponsorizzazioni.

Infine è stata annunciata una call conference con tutti i CRA e CPA, prevista per martedì prossimo, avente per oggetto le procedure per l’attuazione del protocollo anti Covid in vista della parziale ripresa dei Campionati dilettantistici.


https://www.aia-figc.it/dettaglio.asp?I ... gzEbP4g2YM

Re: Riunito il Comitato Nazionale e il Consiglio Centrale AI

MessaggioInviato: sab mar 27, 2021 6:17 pm
da barney
pessime decisioni in merito alla Can D dove per il secondo anno consecutivo non si vedono dismessi, con un campionato portato regolarmente a termine. Sarà da oggi un campionato per gli AE AA e OA a taralluccio e vino, dove solo i primi in graduatoria hanno qualcosa da dire invece gli altri abbandonati a loro stessi. Decisione alquanto sbagliata per un campionato portato a termine seppur con difficoltà. Per la CAI e i CRA penso che ci saranno ragazzi che si sono "ammuffiti" poichè con le deroghe dello scorso anno ci saranno quarti anni alla CAI. Tutto questo a causa dello scorso anno dove la politica ha prevalso su tutto e tutti. Decisione alquanto discutibile

Re: Riunito il Comitato Nazionale e il Consiglio Centrale AI

MessaggioInviato: sab mar 27, 2021 6:42 pm
da gabriele9
La decisione di bloccare le retrocessioni dalla CAN D è una conseguenza delle pochissime gare disputate (e che si disputeranno siccome ripartirà solo l’Eccellenza e con la metà delle squadre) a livello regionale. È una decisione quasi obbligatoria. Leggo con molto piacere l’introduzione delle c.d. gare di prova (come avviene in campionati esteri). Sarà molto utile per i CAN C che verranno promossi in CAN e per i CAN D che verranno promossi in CAN C. Presumo che, comunque, verranno designati nei campionati superiori verso la fine della stagione e in gare di fascia bassa. Noto con molto piacere che Trentalange sta già da subito mettendo in atto diversi punti del suo progromma e ha portato anche una nuova mentalità. Una mentalità europee frutto delle sue esperienze internazionali. Come da lui utilizzato nel suo slogan durante le campagna elettorale.

Re: Riunito il Comitato Nazionale e il Consiglio Centrale AI

MessaggioInviato: sab mar 27, 2021 6:57 pm
da Fox4088
Se il buongiorno si vede dal mattino...
Sono veramente entusiasta di questa governance, sempre di più! Avanti così!

Re: Riunito il Comitato Nazionale e il Consiglio Centrale AI

MessaggioInviato: sab mar 27, 2021 7:14 pm
da OldRef
Molto bene.
Avanti cosi !

Re: Riunito il Comitato Nazionale e il Consiglio Centrale AI

MessaggioInviato: sab mar 27, 2021 7:44 pm
da Observer
A me sembrano decisioni di buon senso, dettate dalla """""eccezionalità""""" della situazione che stiamo vivendo.

non ci dimentichiamo ragazzi che, CAN a parte, questo è ancora uno sport. E va vissuto come tale, ovvero con pari opportunità per tutti per emergere.

Ma che siano pari opportunità eque!

A me questo inizio di governance piace molto.

Re: Riunito il Comitato Nazionale e il Consiglio Centrale AI

MessaggioInviato: dom mar 28, 2021 8:00 am
da Sbirulino_2018
Sono le decisioni migliori possibili dato il quadro attuale. Vedremo i benefici a lungo giro.
Ottima la scelta di consentire la designazione alla categoria superiore durante la stagione.
Se aggiungiamo l’innalzamemto dei limiti di età per la Can tra qualche anno avremo un livello molto più alto della qualità in serie A e sopratutto la possibilità di avere dei giovani alla UEFA con prospettive rosee anche a livello europeo, nin dovremmo più vedere talenti diventare Internazionali a 40 anni.
Complimenti per questo inizio, restano le mie perplessità per la commissione su attuazione del programma... vedremo...

Re: Riunito il Comitato Nazionale e il Consiglio Centrale AI

MessaggioInviato: dom mar 28, 2021 8:13 am
da mike90
Le delibere:

Re: Riunito il Comitato Nazionale e il Consiglio Centrale AI

MessaggioInviato: dom mar 28, 2021 9:14 am
da LeaderSheep
A me sommessamente sfugge il quadro d'insieme delle decisioni assunte e di quelle proposte (e in via di definizione): si dichiara di voler velocizzare la "carriera" accorpando CAI e CAN D e si pensa di prolungare l'attività fino a 50 anni. Considerando che sono stati aboliti i limiti di permanenza alla CAN, quali saranno gli arbitri (cinque) ogni anno avvicendati "al netto" degli internazionali? Ho qualche perplessità che questo sia un buon viatico per fare progredire verso "l'estero" i giovani. A tacere della dichiarazione che "sarà innalzato di due anni il limite per essere transitati a livello nazionale". Ho timore che l'ottica sia quasi analoga ai provvedimenti "tampone" che assume la politica "ordinaria" senza una visione più generale e di lunga portata.

Re: Riunito il Comitato Nazionale e il Consiglio Centrale AI

MessaggioInviato: dom mar 28, 2021 7:57 pm
da marblearch
La visione mi pare invece sia chiara. Ovvio che se parli di 50 anni parli degli arbitri in periferia. Ed è giusto, visto la criticità degli organici. Eccellente l 'idea di poter "correre" tra le Commissioni. L 'idea di innalzare di 2 anni la possibilità di passare al livello nazionale , mi pare un 'idea corretta perchè ci sono ragazzi che la pamdemia ha bloccato, senza loro colpa.
A mio avviso il cambio di passo è palese. Stiamo parlando di provvedimenti a nemmeno 2 mesi dall' elezione del nuovo management.