Caso Paparesta

Tutto ciò che fa discutere sul mondo arbitrale

Caso Paparesta

Messaggioda AssistantRef il sab dic 15, 2007 12:52 pm

(da tgcom.mediaset)
L'arbitro Gianluca Paparesta ha ammesso, durante un interrogatorio avvenuto venerdì, di aver ricevuto da Luciano Moggi delle schede sim. Il verbale è stato depositato nel corso dell'udienza preliminare dai pm Beatrice e Narducci che hanno anche depositato nuove intercettazioni di Moggi del periodo marzo 2006 e febbraio 2007, non relative al campionato in corso, ma che dimostrerebbero la permanenza dell'attività associativa.

Cominciano a saltare fuori le prime ammissioni. Durante le indagini, i pm Narducci e Beatrice hanno scoperto altre tessere telefoniche di proprietà di Luciano Moggi e che sarebbero state girate a arbitri e guardalinee. Prima dell'udienza preliminare, i due magistrati hanno interrogato l'arbitro Gianluca Paparesta che ha ammesso di aver ricevuto proprio da Luciano Moggi delle schede sim.

La dichiarazione è stata messa in un verbale consegnato al Gup durante l'udienza preliminare. I due sostituti procuratori hanno anche depositato dei fascicoli nei quali è possibile leggere altre intercettazioni telefoniche relative a Luciano Moggi del periodo post-calciopoli, ma non riguardanti il campionato in corso. Questo, secondo Beatrice e Narducci, testimonierebbe il fatto che permane l'attività associativa.
Avatar utente
AssistantRef
Top Forumista 2011
 
Messaggi: 7929
Iscritto il: mer set 12, 2007 8:57 am
Ha detto grazie: 1 volta
E'stato ringraziato : 540 volte

Re: Caso Paparesta

Messaggioda ciesse il sab dic 15, 2007 1:50 pm

Suggerisco molta cautela sull'argomento; nel rispetto sia delle persone coinvolte che delle Norme Federali.
ciesse
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1892
Iscritto il: sab ago 18, 2007 11:17 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 3 volte

Re: Caso Paparesta

Messaggioda AssistantRef il sab dic 15, 2007 2:15 pm

Per ora è una semplice notizia. Ognuno può farsi un'idea. In una discussione analoga sul vecchio forum, fummo tutti d'accordo nel dire che se verrà provato che un arbitro di serie A ha ricevuto una scheda telefonica non intercettabile per parlare con Moggi (come con qualsiasi altro dirigente calcistico), la conseguenza dovrà essere l'allontamento di quell'arbitro dalla nostra associazione. Io la penso ancora esattamente così
Avatar utente
AssistantRef
Top Forumista 2011
 
Messaggi: 7929
Iscritto il: mer set 12, 2007 8:57 am
Ha detto grazie: 1 volta
E'stato ringraziato : 540 volte

Re: Caso Paparesta

Messaggioda ciesse il sab dic 15, 2007 3:24 pm

AssistantRef ha scritto: ...fummo tutti d'accordo nel dire ...

Sarà stato d'accordo chi si è espresso in tal senso; lo stesso non si può dire di chi non si è espresso.

Io credo che le regole associative e le norme federali le si debbano rispettare tutti, non solo alcuni; e tali norme impongono molta cautela nel trattare pubblicamente argomenti sui quali siano in corso procedimenti disciplinari.
ciesse
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1892
Iscritto il: sab ago 18, 2007 11:17 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 3 volte

Re: Caso Paparesta

Messaggioda AssistantRef il sab dic 15, 2007 3:54 pm

Tutti quelli che si espressero furono di quell'opinione. Gli altri ovviamente lo ignoro, anche perchè difficilmente ogni singolo utente interviene in ogni singola discussione.

Intanto, come per la notizia della presunta ammissione, si deve dar conto della smentita di Paparesta:
(news.kataweb.it)
Con una telefonata all’agenzia Ansa l’arbitro Gianluca Paparesta ha smentito le indiscrezioni trapelate in mattinata relative al suo interrogatorio di ieri a Napoli nell’ambito dell’inchiesta su calciopoli. “Non ho mai ricevuto schede telefoniche da Luciano Moggi, ed è quindi falso che io abbia confessato una cosa del genere”.

Vedremo gli sviluppi.
Avatar utente
AssistantRef
Top Forumista 2011
 
Messaggi: 7929
Iscritto il: mer set 12, 2007 8:57 am
Ha detto grazie: 1 volta
E'stato ringraziato : 540 volte

Re: Caso Paparesta

Messaggioda AssistantRef il lun feb 25, 2008 7:32 pm

(DA FIGC.IT)

Archiviata l'indagine penale su Paparesta

Su richiesta dei pm Beatrice e Narducci, il gip di Napoli Laviano ha archiviato la posizione dell’arbitro Gianluca Paparesta nell'ambito dell’inchiesta su Calciopoli. “Sono sempre stato fiducioso e rispettoso del lavoro della magistratura, ero certo che sarebbe stata appurata la mia estraneità a qualsiasi ipotesi accusatoria”: queste sono le dichiarazioni rilasciate da Paparesta subito dopo aver appreso la notizia. L’Associazione Italiana Arbitri resta in attesa che dall'ufficio del Gip di Napoli arrivi la comunicazione ufficiale dell'archiviazione della posizione di Gianluca Paparesta, il presidente Cesare Gussoni ritiene infatti opportuno acquisire gli approfondimenti relativi all’inchiesta. Proprio come conseguenza del suo coinvolgimento nell'inchiesta napoletana, Paparesta è sospeso in via cautelare dal 19 aprile dello scorso anno, sospensione che scadrebbe automaticamente il prossimo 18 aprile.
Avatar utente
AssistantRef
Top Forumista 2011
 
Messaggi: 7929
Iscritto il: mer set 12, 2007 8:57 am
Ha detto grazie: 1 volta
E'stato ringraziato : 540 volte



{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Notizie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti