Calcio scommesse, ci risiamo....

Tutto ciò che fa discutere sul mondo arbitrale

Calcio scommesse, ci risiamo....

Messaggioda OldReferee il mer giu 01, 2011 8:42 am

ROMA - Sedici persone, tra cui ex giocatori di serie A, calciatori di serie minori ancora in attivita' e dirigenti di societa', sono stati arrestati dalla polizia a conclusione di un'indagine sul calcio scommesse condotta dalla squadra mobile di Cremona e coordinata dal Servizio centrale operativo.

Dall'inchiesta e' emerso che gli arrestati avrebbero fortemente condizionato negli ultimi mesi il risultato di alcuni incontri dei campionati di serie B e di Lega Pro. Nei loro confronti la magistratura di Cremona ha emesso sette ordinanze di custodia cautelare in carcere e nove agli arresti domiciliari.

Tra gli arrestati vi sono anche titolari di agenzie di scommesse e liberi professionisti, mentre gli indagati sarebbero complessivamente una trentina. Gli arresti sono stati eseguiti dagli uomini della polizia a Bari, Como, Bologna, Rimini, Pescara, Ancona, Ascoli, Ravenna, Benevento, Roma, Torino, Napoli e Ferrara. Nel corso dell'operazione sono state eseguite anche una serie di perquisizioni nelle abitazioni degli indagati, in alcune ricevitorie e presso uno studio di commercialisti che avrebbero consentito di acquisire ulteriori elementi utili alle indagini.

ARRESTATO BEPPE SIGNORI, DOMICILIARI A EX CAPITANO LAZIO - C'é anche l'ex capitano della Lazio e attaccante della Nazionale, Beppe Signori, tra le persone arrestate dalla Polizia nell'ambito di un'inchiesta sul calcio scommesse. Lo apprende l'ANSA da fonti qualificate. Per Signori sarebbero stati disposti gli arresti domiciliari. I provvedimenti di arresto riguarderebbero anche alcuni giocatori di serie B e serie C e anche dirigenti di società di Lega Pro.

PROVE 'INCONFUTABILI', INCONTRI MANIPOLATI PER SOLDI - I calciatori e gli ex giocatori professionisti arrestati dalla polizia erano parte integrante di una vera e propria "organizzazione criminale" nella quale ognuno aveva specifici compiti e ruoli, il cui obiettivo era quello di manipolare gli incontri a loro vantaggio. Gli indagati, secondo l'indagine, sarebbero anche riusciti a condizionare alcune partite, attraverso accordi verbali e impegni di carattere pecuniario. Nei confronti dei sedici arrestati, sostengono gli investigatori, ci sono prove "importanti ed inconfutabili". L'indagine, partita sei mesi fa, avrebbe consentito inoltre di individuare la responsabilità dell'organizzazione in un grave evento verificatosi in occasione di un incontro di calcio disputatosi al termine dello scorso anno proprio a Cremona. Quanto avvenuto in occasione di quell'incontro ha permesso ai poliziotti di allargare l'indagine a diversi soggetti gravitanti nel mondo del calcio che, grazie ai contatti diretti ed indiretti, erano in grado di condizionare i risultati di alcuni incontri per poi effettuare puntate di consistenti somme di denaro attraverso i circuiti legali delle scommesse sia in Italia che all'estero

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche ... 05325.html
OldReferee
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2597
Iscritto il: mer feb 03, 2010 2:55 pm
Ha detto grazie: 226 volte
E'stato ringraziato : 150 volte

Re: Calcio scommesse, ci risiamo....

Messaggioda w1llys il mer giu 01, 2011 1:45 pm

Bah, locazione discutibile dato che non si parla di arbitri. Vabbè, parliamone qui.
Maior e longinquo reverentia (est) [Tacito, Annali, I, 47]
w1llys
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1367
Iscritto il: mar feb 02, 2010 5:24 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 0 volte

Re: Calcio scommesse, ci risiamo....

Messaggioda OldReferee il mer giu 01, 2011 1:48 pm

E' doppio, quando l'ho aperto stamattina quello di w1llys non c'era ancora, magari chiudete questo e continuiamo nell'altro, per me va bene tutto.

-- mer giu 01, 2011 1:49 pm --

Leggevo ora che il mio Ravenna è stato saccagnato....
OldReferee
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2597
Iscritto il: mer feb 03, 2010 2:55 pm
Ha detto grazie: 226 volte
E'stato ringraziato : 150 volte

Re: Calcio scommesse, ci risiamo....

Messaggioda lunapop il mer giu 01, 2011 1:49 pm

Ragazzi, ma davvero fra di voi c'è chi si meraviglia così tanto di questo "nuovo" scandalo????
Ma in una Federazione ove gira e rigira si trovano ancora "personaggi" che nelle intercettazioni su Calciopoli erano presenti in più telefonate ed anche con affermazioni pesanti.........
Se nel mondo pallonaro viene apertamente criticata la possibilità della radiazione per chi si macchia di colpe gravissime (e parlo anche di atti di violenza, oltre che delle compra-vendite di partite!), perchè così si "precluderebbe" la possibilità di lavoro (?!?!?) e questo è incostituzionale..........
Certo che la Costituzione tutela i cittadini a fronte del diritto al lavoro, ma vorrei sapere perchè un'Azienda dove un lavoratore ha truffato e rubato dovrebbe essere obbligata, una volta scontata la pena, a riprendersi il malfattore? Che c'entra questo con la tutela nei confronti degli onesti? A me pare il contrario, qui si tutelano più i disonesti!
Alcuni dei nomi che circolano fra i calciatori indagati sono sempre gli stessi e con il passato non certo vergine.
Non sono mai stato troppo daccordo con i PM di Napoli riguardo il modo di condurre quel processo ed oggi ancor più sono in aperto contrasto con loro.
Avevano tante opportunità per fare davvero piazza pulita su alcuni personaggi, ma non hanno potuto (o voluto???) andare veramente a fondo, limitandosi a prendere per buone solo una parte di tante intercettazioni e tralasciandone altre, su altre persone coinvolte alla grande, ben più gravi e compromettenti.
Perchè?
Come può il Dott. Narducci proclamare "è dal 1980 che il mondo del calcio è marcio" e non fare altro? Se ne ha davvero le prove, vada a fondo, ma veramente.
Per un anno, due, tre, il calcio in Italia sarà visto solo in TV, guardando i campionati esteri o le gare dei dilettanti?????
Bene, si faccia se cèè bisogno.
Si raschi il barile fino a fondo, si azzeri tutto e poi finalmente si riparta.
Il Codacons chiede il rimborso del biglietto ai tifosi che hanno assistito alle gare truccate ed agli scommettitori che hanno puntato sulle stesse: e a tutti quegli altri che ancora credono in un "calcio pulito" sul quale ormai neanche più un bimbo di un anno potrebbe credere? A noi Arbitri "fessi" che andiamo a prenderci insulti violenti, botte, minacce ("pregevole" davvero il comportamento dei cosidetti vip - cioè i parenti stretti del "monnezza" - della tribuna d'onore (quale onore????) dello Stadio Olimpico domenica!) chi ci risarcisce?
Basta, forse sarebbe davvero il momento che qualcuno che "può" avesse la forza di chiudere a doppia mandata i cancelli di Via Gregorio Allegri a Roma e mettere un cartello con scritto "FALLITA"...........................................
Costituzione italiana (1947)
Art. 21. - Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione
.
Avatar utente
lunapop
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1213
Iscritto il: gio feb 04, 2010 10:20 am
Ha detto grazie: 28 volte
E'stato ringraziato : 57 volte
Qualifica: Osservatore
Categoria: Giovanissimi

Re: Calcio scommesse, ci risiamo....

Messaggioda magicbox il mer giu 01, 2011 1:51 pm

L'altro è già stato chiuso ;)

Comunque riguarda il calcio in generale, secondo me poi anche gli arbitri delle 18 partite incriminate verranno sicuramente interrogati nell'ambito delle indagini...a proposito, le partite sono queste (fonte sportmediaset.it)

CREMONESE-SPEZIA del17.10.2010
MONZA-CREMONESE del 21.11.2010
CREMONESE-PAGANESE del 14.1.2011
SPAL-CREMONESE del 16.1.2011
BENEVENTO-VIAREGGIO del 13.2.2011
LIVORNO-ASCOLI del25.2.2011
VERONA-RAVENNA del 27.2.2011
BENEVENTO-COSENZA del 28.2.2011
ASCOLI-ATALANTA del 12.3.2011
TARANTO-BENEVENTO del 13.3.2011
ATALANTA-PIACENZA del 19.3.2011
INTER-LECCE del 20.3.2011
ALESSANDRIA-RAVENNA del 20.3.2011
BENEVENTO-PISA del 21.3.2011
PADOVA-ATALANTA del 26.3.2011
SIENA-SASSUOLO del 27.3.2011
RAVENNA-SPEZIA del 27.3.2011
REGGIANA-RAVENNA del 10.4.2011

C'è pure Inter-Lecce di serie A. Si sta aprendo qualcosa di inaspettatamente potente secondo me.
magicbox
 
Messaggi: 355
Iscritto il: ven set 17, 2010 10:41 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 0 volte
Qualifica: Arbitro
Categoria: Prima

Re: Calcio scommesse, ci risiamo....

Messaggioda w1llys il mer giu 01, 2011 1:57 pm

Inter - Lecce è inserita per una sorta di "promessa" del portiere del Benevento Paoloni di riuscire ad intervenire nella gara in questione. In pratica di tratta di millantato credito, credo che nessuna delle due società sia coinvolta nè in modo diretto nè in modo indiretto.
Mi scuso con oldreferee ed edwin, non avevo visto il topic. Arrossisco in un angoletto...
Maior e longinquo reverentia (est) [Tacito, Annali, I, 47]
w1llys
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1367
Iscritto il: mar feb 02, 2010 5:24 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 0 volte

Re: Calcio scommesse, ci risiamo....

Messaggioda bracco75 il mer giu 01, 2011 1:59 pm

C'ero già all'epoca del primo calcio scommesse, e, siccome sono sempre stato un malato di calcio (ma ora sono fortunatamente guarito :D ), pur avendo meno di dieci anni ricordo benissimo i TG pieni di notizie su nuovi arresti, polizia negli stadi e negli spogliatoi, campioni quali Paolo Rossi e Bruno Giordano arrestati e condannati dalla Giustizia Sportiva. Poi nel 1986 ci fu una recrudescenza di un fenomeno mai sopito, che si accompagnò ad infiltrazioni camorristiche (il totonero), ed ad illazioni che gettarono ombre sul Napoli e sul secondo scudetto perso nelle ultima giornate, dopo un campionato dominato. Ma negli anni ci sono state tante avvisaglie, chi non ricorda Venezia-Bari con il brasiliano dei lagunari Tuta menato dai giocatori di entrambe le squadre perchè aveva segnato all'ultimo minuto, e poi Calciopoli. Non c'è da stupirsi: il mondo del calcio, in Italia più che altrove, è certamente marcio, ed ancora oggi credo che la componente più sana, pur con tutte le cose che sono venute fuori, è quella arbitrale, fatta da una base di migliaia di ragazzi e ragazze che con entusiasmo, tanti rischi e pochissimi denari, girano in lungo e largo la penisola con un fischietto e gli occhi felici.
Non è che ho paura di morire. Solo che non voglio esserci quando accadrà. W. Allen
Avatar utente
bracco75
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 4299
Iscritto il: mar feb 02, 2010 12:34 pm
Ha detto grazie: 321 volte
E'stato ringraziato : 437 volte

Re: Calcio scommesse, ci risiamo....

Messaggioda Oook il mer giu 01, 2011 2:27 pm

Il gip: «Era Signori il capo della banda»
E lui implora i giornalisti: «Abbiate pietà»
Per il gip Salvini era il leader indiscusso tanto temuto che il suo nome «non doveva essere pronunciato»

Beppe Signori arriva in questura a Bologna (Ansa)

MILANO - Era lui il capo. L'uomo che non si poteva nominare. Neanche al telefono. Secondo il gip di Cremona Guido Salvini, che ha scritto l'ordinanza che ha fatto arrestare 16 persone (altre 28 sono indagate) nell'ambito del nuovo scandalo legato alle scommesse sul calcio, Beppe Signori era il «leader indiscusso» dell'organizzazione accusata di aver truccato partite in serie B e Lega pro.

NOME DA NON PRONUNCIARE - L'ex capitano della Lazio e attaccante della Nazionale finito in manette e poi agli arresti domicialiari, come emerge dall'ordinanza, è considerato infatti un punto di riferimento del «gruppo di Bologna» per «ragioni di prestigio personale». «Il suo nome - si legge - non deve essere pronunciato, o deve essere pronunciato con cautela. Si preferisce parlare di "Beppe nazionale", o di "colui che ha segnato 200 goal in serie A"».

LE SCOMMESSE - Signori, secondo l'accusa, non si limitava a tirare le fila dell'organizzazione, ma interveniva in prima persona. L'ex bomber della Nazionale avrebbe investito insieme a Bettarini ed altri ben 150mila euro su Inter-Lecce dello scorso campionato, perdendoli tra l'altro. Il risultato finale infatti doveva essere di 3-0 mentre invece la gara terminò 1-0.

IMPLORA PIETA' - «Ma non avete pietà in questa situazione? Abbiate pietà. Io non posso dire nulla, incontrerò il mio legale e poi parlerà lui per me». Queste le uniche parole di Beppe Signori, raggiunto telefonicamente dall'Ansa prima che si recasse in questura a Bologna per l'interrogatorio.

Corriere.it
Oook
 
Messaggi: 436
Iscritto il: mar set 28, 2010 11:16 am
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 0 volte
Sezione di: Novara
Qualifica: Arbitro
Categoria: Prima

Re: Calcio scommesse, ci risiamo....

Messaggioda max il mer giu 01, 2011 2:48 pm

Ecco il perchè sono anni che non faccio una scommessa su serie B e C... è un fenomeno che sembra quasi impossibile da estirpare soprattutto nelle serie minori.
Su Inter- Lecce a quanto pare Paoloni ha mentito visto che sono rimasti fregati parecchi scommettitori truffaldini.
Avatar utente
max
Vincitore Toto-Arbitri 2010/2011
 
Messaggi: 1664
Iscritto il: lun gen 19, 2009 10:09 pm
Località: Roma
Ha detto grazie: 3 volte
E'stato ringraziato : 2 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Calcio scommesse, ci risiamo....

Messaggioda Daniele28 il mer giu 01, 2011 3:24 pm

Non mi stupisco che la malavita possa interferire con il normale svolgimento di serie B e Lega Pro (prutroppo è un fenomendo che va avanti da tanti anni e ancora non sono riusciti ad impedirlo completamente) ma onestamente da certi personaggi come Signori non mi sarei mai aspettato una cosa simile. E' una vergogna!!!
Daniele28
 
Messaggi: 42
Iscritto il: mar gen 05, 2010 5:39 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 0 volte
Qualifica: Arbitro
Categoria: Prima

Prossimo


{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Notizie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti