Come affrontare le situazioni difficili

Articoli interessanti sul mondo arbitrale

Come affrontare le situazioni difficili

Messaggioda pized85 il mar giu 23, 2009 3:50 pm

"Pensa al piú strano incidente attraverso gli occhi e le orecchie dei presenti; in questo modo troverai le migliori soluzioni per affrontare al meglio l´accaduto. Il procedimento é semplice. "
 
Hai mai avuto dei problemi con un giocatore in campo, e ti sei mai chiesto come avresti potuto migliorare la situazione? Questi consigli ti aiuteranno a vedere lostesso episodio da diversi punti di vista. Questo dovrebbe aiutarti a trovare soluzioni differenti che ti possano semplificare la gestione delle situazioni difficili.

Considera una singola situazione che hai dovuto affrontare recentemente, ripensandola da tre diverse prospettive:
 
(1) Te stesso (l´arbitro).
(2) Il giocatore
(3) Uno spettatore (che puó essere un osservatore, un allenatore o un tifoso).
 
Sono chiamate posizioni percettive. Esplorando queste diverse prospettive imparerai a vedere e sentire lo stesso avvenimento attraverso gli occhi, le orecchie ed i sentimenti del giocatore. Inoltre, svilupperai l´abilitá di esplorare ancora una volta le medesima situazione attraverso gli occhi e le orecchie di un osservatore neutrale(come puó essere una mosca, una telecamera o uno spettatore).
 
Quando aggiungi queste nuove dimensioni al tuo giudizio sulla partita, imparerai nuovi modi di comportarsi che arricchiranno e faciliteranno le tua relazione con i calciatori. E´possibile fare questo mettendosi nei loro panni, e chiedendoti come ti saresti sentito se la stessa situazione fosse capitata a te.
 
Come sviluppare le posizioni percettive:
 
Step 1 of 6: La storia:
 
Nel momento in cui pensi ad una situazione difficile, cominci a ricordare altre situazioni in cui le cose non sono andate come avresti voluto. Riflettendoci, cominci a rivedere gli avvenimenti(la storia) in maniera piú dettagliata.
 
Step 2 of 6: Attraverso i tuoi occhi:
 
Prima di tutto, rivedi il fatto attraverso i tuoi stessi occhi, diventando consapevole dei problemi che il giocatore ti ha dato. Rivivi l´esperienza attraverso le tue orecchie, ascoltando quello che il giocatore ti dice, quello che tu gli rispondi, e ripensando a quello che avevi in testa in quei momenti. Devi riprovare cosa voleva dire essere con questo giocatore, cosa provavi in quel momento, ed anche il comportamento che hai tenuto e la difficoltá del rapporto che hai tenuto con lui. Congela la tua mente su questa immagine e percepisci quello che hai imparato su te stesso. E´in questo modo che puoi percepire maniere differenti sul modo di relazionarsi con la situazione, quali: controllando(o nascondendo) le tue emozioni, posizionandoti meglio, usando maniere piú forti o piú gentili, e rendendo le tue istruzioni piú facili da interpretare per chi ascolta.
 
Step 3 of 6: Attraverso gli occhi del calciatore:
 
Rivedi la situazione attraverso gli occhi del calciatore, rendendoti conto di come ti si vede da questa prospettiva. Risenti il momento attraverso le orecchie del calciatore, riascoltando le tue parole. Prova a percepire cosa vuol dire per il giocatore quel momento, e cosa puó provare in quella situazione. Congela questa immagine e accorgiti di quello che hai imparato su te stesso e sul calciatore. É in questo modo che puoi immaginare quello che il calciatore pensa di te, nel momento in cui gli parli ed interagisci con lui. Sarebbe stato meglio se fossi stato piú calmo? O se avessi usato parole differenti? O forse essendo piú autoritario? O piú amichevole e gentile?Avevi proprio bisogno di imbarazzarlo? Queste sono il tipo di domande che ti poni usando la prospettiva del giocatore. La prossima volta che qualcosa di simile avviene, dovresti essere in grado di aggiustare il tuo approccio eliminando tutte quelle cose che non hanno funzionato nella realtá.
 
Step 4 of 6: Attraverso gli occhi di uno spettatore:
 
Rivedi la situazione attraverso gli occhi di un osservatore neutrale. Riascolta l´arbitro ed il calciatore parlare tra loro. Renditi conto della relazione che c´é stata nei minuti di gioco precedenti, e focalizzati sul percorso che ha portato a questa situazione. Congela il momento e percepisci quello che hai imparato su te stesso(come arbitro) e sul calciatore. C´é stato forse uno scontro tra due caratteri forti? Chi comandava la situazione? L´incidente é stato risolto in maniera soddisfacente? Come é stata controllata la rabbia?ecc.
 
Step 5 of 6: Usa le prospettive per migliorare:
 
In questo momento, dovresti aver raccolto molte piú informazioni su te stesso(arbitro) dal giocatore e dallo spettatore. Nel momento in cui consideri queste informazioni, pensa a quello che potevi dire, fare o provare di differente, che avrebbe migliorato il tuo rapporto con il calciatore e valuta la maniera in cui puoi modificare il tuo comportamento per portare il rapporto ad un livello migliore. Questo puó consistere in un piccolo cambiamento, ma anche in un rivoluzionamento nel trattare future situazioni complicate. Potrebbero essere una o diverse le cose da cambiare o da sviluppare. Alcune delle cose da considerare potrebbero essere una nuova postura, l´utilizzo di gesti piú amichevoli, la distanza dal calciatore, la posizione rispetto al calciatore, se affrontarlo cioé di fronte o al fianco, l´espressione facciale,l´utilizzo di differenti parole di un altro tono di voce, o semplicemente cambiando i tuoi sentimenti nei confronti di te stesso o del calciatore.
 
Step 6 of 6: Verifica la teoria:
 
Adesso riimmagina la prossima volta che ti troverai in una situazione simile con lo stesso giocatore, con l´eccezione che questa volta proverai un nuovo modo di comportarti. Nel momento in cui adotti queste modifiche, immagina come il calciatore cambia il proprio comportamento. Comincerai a realizzare che puoi utilizzare questo „nuovo“ metodo in qualunque occasione, e con qualunque calciatore in ogni partita.

La prossima volta che ti troverai ad affrontare un particolare avvenimento, analizzalo attraverso le posizioni percettive. Non aspettarti semplicemente di trattare il prossimo episodio esattamente nella stessa maniera. Pensa all´episodio attraverso gli occhi e le orecchie di quelli che ti stanno attorno, trovando in questa maniera nuove strade per gestire le diverse situazioni. I passi da seguire sono semplici:
 
Step 1: La storia
Step 2: Attraverso i tuoi occhi
Step 3: Attraverso gli occhi del calciatore
Step 4: Attraverso gli occhi di uno spettatore
Step 5: Usa le prospettive per migliorare
Step 6: Verifica la teoria:


fonte: http://www.footballreferee.org/
traduzione di Pized85
Avatar utente
pized85
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1941
Iscritto il: mar set 11, 2007 9:40 pm
Ha detto grazie: 43 volte
E'stato ringraziato : 82 volte
Qualifica: Arbitro


{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Articoli

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite