Come valutare gli infortuni

Articoli interessanti sul mondo arbitrale

Re: Come valutare gli infortuni

Messaggioda martirealex il ven ago 28, 2009 9:46 pm

Beh ma comunque sia, noi non dovremmo toccare il giocatore infortunato gravemente... Se la vedono i massaggiatori, medici ecc...
martirealex
 
Messaggi: 149
Iscritto il: sab nov 22, 2008 1:44 pm
Località: Venezia
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 0 volte
Sezione di: Venezia
Qualifica: Arbitro
Categoria: Seconda

Re: Come valutare gli infortuni

Messaggioda Panucci16 il ven nov 26, 2010 10:50 am

vorrei capire una cosa: durante il gioco un giocatore dopo un contrasto cade a terra per un infortunio al piede e non si rialza, l' arbitro ferma il gioco, si avvicina e gli chiede se ha bisogno del medico, il giocatore dice di no e si rialza. il giocatore deve assolutamente uscire dal campo?
Panucci16
 
Messaggi: 4
Iscritto il: lun nov 22, 2010 4:45 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 0 volte

Re: Come valutare gli infortuni

Messaggioda quartouomo il ven nov 26, 2010 10:56 am

PANUCCI16 ha scritto:vorrei capire una cosa: durante il gioco un giocatore dopo un contrasto cade a terra per un infortunio al piede e non si rialza, l' arbitro ferma il gioco, si avvicina e gli chiede se ha bisogno del medico, il giocatore dice di no e si rialza. il giocatore deve assolutamente uscire dal campo?

Nel caso
1) l'arbitro NON ferma il gioco, lo ferma solo per infortuni "gravi" o apparentemente tali: colpo alla testa, colpo forte al petto.
2) dopo aver constatato a gioco fermo (perchè si è fermato naturalmente) che non necessita del medico, non deve uscire dal terreno di gioco.
quartouomo
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 3366
Iscritto il: ven giu 12, 2009 7:47 am
Ha detto grazie: 88 volte
E'stato ringraziato : 88 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Come valutare gli infortuni

Messaggioda Panucci16 il ven nov 26, 2010 11:09 am

grazie gentilissimo...allora l' arbitro di domenica deve studiarsi bene il regolamento
Panucci16
 
Messaggi: 4
Iscritto il: lun nov 22, 2010 4:45 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 0 volte

Re: Come valutare gli infortuni

Messaggioda tony il ven nov 26, 2010 3:23 pm

PANUCCI16 ha scritto:allora l' arbitro di domenica deve studiarsi bene il regolamento

Buongiorno. Deduco che lei non sia un arbitro ma un tifoso o un calciatore. Benvenuto in questo forum, in cui gli ospiti senza fischietto sono sempre ben accetti.
Però il prossimo dubbio regolamentare in cui un arbitro sbaglia, tra l'altro in una situazione in cui ci sono trecento eccezioni e controeccezioni, cerchi di porsi in modo un po' meno polemico.

Per tornare in argomento: è stata introdotta la nuova eccezione in cui se sono 2 calciatori della stessa squadra a scontrarsi, non deve uscire nessuno. Ne avevamo già parlato?
Avatar utente
tony
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2654
Iscritto il: sab giu 05, 2010 8:34 pm
Località: Veneto
Ha detto grazie: 61 volte
E'stato ringraziato : 117 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Come valutare gli infortuni

Messaggioda Panucci16 il ven nov 26, 2010 4:09 pm

si sono una calciatrice, ho fatto la domanda perchè nel regolamento del gioco del calcio non sono riuscita a trovare un punto dove venisse spiegato chiaramente.siccome il calcio femminile in generale è un po' trascurato e ne ho visto di cotte e di crude, (forse sono un po' polemica per questo e mi scuso per come mi sono posta) ma mi piace conoscere le regole, con le diverse interpretazioni che si possono dare, e aiutare gli arbitri durante una partita.grazie ancora per avermi accolto in questo forum...
...se non posso sembrare troppo invasiva...nella stessa partita ha dato il :rosso ad una giocatrice e ha fatto riprendere il gioco con la stessa che usciva passeggiando dentro l area di rigore, con l' azione che si svolgeva nella stessa direzione...
Panucci16
 
Messaggi: 4
Iscritto il: lun nov 22, 2010 4:45 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 0 volte

Re: Come valutare gli infortuni

Messaggioda tony il ven nov 26, 2010 4:34 pm

:ok
Anche a noi piace avere giocatori che conoscono le regole, ma non sempre è così. Ho riletto le pagg. 50-51 del regolamento 2009 presente anche on-line (Regola 5): Effettivamente per chi legge può non essere chiaro, comunque al punto
dopo che l’arbitro ha autorizzato i sanitari ad entrare sul terreno di gioco, il calciatore deve uscire dal terreno di gioco [...]
Si deduce che se non entrano i sanitari, il giocatore non deve uscire
La circolare n. 1 di quest'anno ha introdotto 2 modifiche:
* Deroga alle disposizioni generali anche in caso di scontro tra calciatori della stessa squadra(come per scontro portiere-giocatore), in modo da non penalizzare una squadra lasciandola in 9.
* I barellieri devono entrare sul terreno di gioco con una barella solamente dopo un segnale dell’arbitro, per ridurre il "traffico" sul terreno di gioco.

Certo che un calciatore espulso non può stare in campo durante il gioco! e ancora meno in mezzo all'area dove sta si sta dirigendo l'azione!!!
Avatar utente
tony
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2654
Iscritto il: sab giu 05, 2010 8:34 pm
Località: Veneto
Ha detto grazie: 61 volte
E'stato ringraziato : 117 volte
Qualifica: Arbitro

Precedente


{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Articoli

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite