Fare l'OA negli OOTT naz/li

Forum dedicato al mondo degli osservatori arbitrali. Suggerimenti,metodi e approcci per avere il massimo nel confronto col direttore di gara

Fare l'OA negli OOTT naz/li

Messaggioda OldReferee il gio gen 01, 2015 1:14 pm

Apro questa discussione (sperando che i moderatori siano d’accordo) perche’ ritengo, come sottolineato anche da altri utenti, che sul forum non si analizzi adeguatamente tale ruolo; scompongo l’analisi su diversi thread per organo tecnico, in quanto penso sia ovvio che metodo e finalita’ del ruolo siano diverse tra OTS / CRA /OOTT nazionali.

A mio parere negli OOTT nazionali, se in sezione ed in regione la funzione dell'OA è prettamente motivazionale e formativa, si deve sapere cogliere quelle finezze che riesci a valutare solo se in gioventu’ hai arbitrato fuori dalla tua regione, è ovvio che arbitrare al sud sia diverso che arbitrare al nord.

Buona discussione a tutti.
OldReferee
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2597
Iscritto il: mer feb 03, 2010 2:55 pm
Ha detto grazie: 226 volte
E'stato ringraziato : 150 volte

Re: Fare l'OA negli OOTT naz/li

Messaggioda onlyReferee il ven gen 02, 2015 11:03 pm

Più si sale più i dettagli contano, certamente... Anche in queste categorie chiaramente vanno sempre segnalati anche i miglioramenti da effettuare (magari pur minimi) per poter gestire meglio le gare. Chiaramente, come sostiene OldReferee, l'arbitro deve già possedere un più che ampio bagaglio di esperienze che raccolgono situazioni il più eterogenee possibile e sapere pertanto come gestirle.

Per aspera sic itur ad astra
Avatar utente
onlyReferee
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 3357
Iscritto il: sab ago 09, 2008 11:23 pm
Ha detto grazie: 175 volte
E'stato ringraziato : 58 volte
Qualifica: Arbitro
Categoria: Serie A

Re: Fare l'OA negli OOTT naz/li

Messaggioda Observer il sab lug 18, 2015 12:44 pm

è vero esattamente il contrario. più si sale, e meno il "voto" dell'OA conta. Contano solo le covisionature perchè un AE spalma un voto negativo di un OA su 15-20 gare. Mentre spalma il voto di un OT 3/4 volte alla CAI, 1/2 volte alla CAND al primo anno, 2/3 al secondo anno, 3/4 al terzo. E alla via così anche in Lega PRO (mi pare che standard siano 4 OT per ogni AE non in fascia di selezione, a stagione, salvo casi particolari).

Capirete bene che, quindi, un 40 di un OA sposta niente. Mentre un 40 di un OT è PESANTISSIMO da recuperare.

l'OA conta molto se ha un "ascendente carismatico" e cioè è competente, sa di calcio, sa farsi ascoltare.

Allora fa la differenza. Altrimenti passa via come l'acqua su un torrente e non lascia niente.
****

Non viaggio mai senza il mio diario. Si dovrebbe avere sempre qualcosa di sensazionale da leggere in treno.
(O. Wilde - Aforismi)
Avatar utente
Observer
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 5460
Iscritto il: lun nov 08, 2010 12:16 pm
Ha detto grazie: 243 volte
E'stato ringraziato : 526 volte
Qualifica: Osservatore

Re: Fare l'OA negli OOTT naz/li

Messaggioda missed_approach il dom lug 19, 2015 11:06 am

OldReferee ha scritto:
A mio parere negli OOTT nazionali, se in sezione ed in regione la funzione dell'OA è prettamente motivazionale e formativa, si deve sapere cogliere quelle finezze che riesci a valutare solo se in gioventu’ hai arbitrato fuori dalla tua regione, è ovvio che arbitrare al sud sia diverso che arbitrare al nord.


Cioè in sostanza dici che un OA che non è stato negli OTN non riesce a valutare e a cogliere certe "finezze"?
missed_approach
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1615
Iscritto il: mar set 18, 2007 10:44 am
Ha detto grazie: 138 volte
E'stato ringraziato : 230 volte

Re: Fare l'OA negli OOTT naz/li

Messaggioda Observer il dom lug 19, 2015 11:52 am

anche qua, la mia esperienza dice esattamente il contrario. i rientri da OTN come OA sono delle schegge impazzite spesso. O sono buonisti e danno voti alti a tutti, oppure restano imbrigliati nella "figura" di Arbitro che sono abituati a vedere negli OTN e quindi a loro non va bene nessuno.

anche qua, ci vuole davvero grande umiltà e forza di volontà per non restare imbrigliati nel canonico "ai miei tempi".....
****

Non viaggio mai senza il mio diario. Si dovrebbe avere sempre qualcosa di sensazionale da leggere in treno.
(O. Wilde - Aforismi)
Avatar utente
Observer
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 5460
Iscritto il: lun nov 08, 2010 12:16 pm
Ha detto grazie: 243 volte
E'stato ringraziato : 526 volte
Qualifica: Osservatore

Re: Fare l'OA negli OOTT naz/li

Messaggioda OldReferee il dom lug 19, 2015 3:26 pm

missed_approach ha scritto:...Cioè in sostanza dici che un OA che non è stato negli OTN non riesce a valutare e a cogliere certe "finezze"?

In linea di massima (e le eccezioni sono sempre possibili) penso che possa essere difficoltoso per -ad esempio- un OA del nord, che non abbia mai arbitrato al sud, saper trasmettere ad un ragazzo determinati input da un certo punto in poi. Cerco di spiegarmi meglio con una esperienza personale, nel mio piccolo ho arbitrato al cra per piu' di dieci anni ed ho seguito tanti ragazzi a livello ots/cra, e penso, modestia a parte, di saper dare il mio buon contributo alla crescita di un ragazzo in una forbice tra GIP ed Eccellenza contestualizzando alla categoria tutti gli aspetti (atletico, tattico, comportamentale, e valutando classe, gestualita', decisione, intelligenza arbitrale, etc), ma dalla CAI in poi non mi ci vedrei in quanto (sensazione maturata confrontandomi con OA di livello nazionale) per dare un buon servizio a ragazzi ed OT mi ci vorrebbe quel "quid" in piu' rappresentato dalla conoscenza di clima e contesti di tutt'Italia che devi avere provato con fischietto o bandierina in mano.
OldReferee
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2597
Iscritto il: mer feb 03, 2010 2:55 pm
Ha detto grazie: 226 volte
E'stato ringraziato : 150 volte

Re: Fare l'OA negli OOTT naz/li

Messaggioda divisarossa il dom lug 19, 2015 3:36 pm

concordo.

E' come un oa che ha fatto al massimo la Terza...come fa a dare input ad una assistent, se non ha mai tenuto in mano una bandierina? e addirittura manco ha fatto l'arbitro in terna
divisarossa
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 4627
Iscritto il: mer giu 09, 2010 8:37 pm
Ha detto grazie: 8 volte
E'stato ringraziato : 307 volte

Re: Fare l'OA negli OOTT naz/li

Messaggioda Observer il dom lug 19, 2015 4:13 pm

Scusate ragazzi, ma come in tutte le semplificazioni tendete a fare di tutta l’erba un fascio senza tenere nel minimo conto che un buon OA ha esattamente la stessa voglia di fare bene di un AE.

E che quindi, se gli è stato insegnato un metodo per preparare le gare, le prepara esattamente come le preparava quando era AE. E mi spiego meglio.

Intanto, iniziate e togliervi dalla testa che siccome siete OA in un OTN inizierete a viaggiare come il piccione YankeeDoodle del famoso cartone animato di Dick Dastardly. Il 90% delle gare ve le farete in regione, e passata 1 stagione i dirigenti non vi chiederanno nemmeno più la tessera tanto sarà l’abitudine ad avervi in mezzo alle scatole. Perché è vero che le designazioni accoppiano AE a OA, ma la variabile in questo caso è l’AE e l’OA viaggia solo in due casi:

- Sta andando alla grande e quindi l’OT investe sulla risorsa (1-2 a stagione sono in questa situazione);
- Dovete essere co visionati ed allora vi si fa spostare per esigenze di Organo Tecnico.

Ma guardate, che viaggierete molto più alla CAI che alla CAND. E Viaggerete molto più alla CAND che alla CANPRO. Ed alla via così. Certi colleghi hanno la tribuna prenotata in questo o quel dato stadio.

Tutto ciò premesso, la scusante del clima agonistico influisce fino ad un certo punto. Credetemi. Conta molto di più essere capace di preparare la gara, conoscere dell’argomento calcio, sapere di regolamento. Punto! Perché se … ipotizzo … andate a fare la Cavese e scendete dal Trentino Alto Adige, se siete OA coscienziosi la prima cosa che farete appena accettata la gara su s4y sarà andrete a cercare in rete i filmati della Cavese delle ultime 5 partite in casa, studiandovi come battono gli angoli, che schemi hanno sui calci di punizione, chi sono gli elementi di rottura nella fase passiva di gioco, ecc. E in questo vi farete aiutare dagli AE della vostra regione nel vostro OT (da qui, la necessità di avete un ECCELLENTE rapporto con i ragazzi della vostra regione, prima di tutto perché siete nella stessa barca, poi perché fate squadra, e poi perché spesse volte vi tolgono le castagne dal fuoco).

Se quindi siete capaci di preparare le gare, andrete a Cava dei Tirreni, a Francavilla a Mare, come a Rovisondoli e farete bella figura. Se non siete capaci di preparare la gara, e se non siete capaci di comprendere a tutto tondo quello che succede in campo, avrete dei problemi.

In definitiva, Old … se tu sei il primo a dare energia ad un malcelato senso di latente inadeguatezza, certo quel senso verrà fuori in gara. Ma ti assicuro che per come ti conosco nella scrittura, hai tutte le qualità e le capacità per fare BENISSIMO in qualsiasi OT di questo mondo.

Fidati!
****

Non viaggio mai senza il mio diario. Si dovrebbe avere sempre qualcosa di sensazionale da leggere in treno.
(O. Wilde - Aforismi)
Avatar utente
Observer
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 5460
Iscritto il: lun nov 08, 2010 12:16 pm
Ha detto grazie: 243 volte
E'stato ringraziato : 526 volte
Qualifica: Osservatore

Re: Fare l'OA negli OOTT naz/li

Messaggioda missed_approach il lun lug 20, 2015 9:27 am

divisarossa ha scritto:concordo.

E' come un oa che ha fatto al massimo la Terza...come fa a dare input ad una assistent, se non ha mai tenuto in mano una bandierina? e addirittura manco ha fatto l'arbitro in terna


Quindi stai dicendo che un buon OA deve aver fatto per forza l'AA :-?
"Un buon fantino non è mai stato cavallo.." diceva Zio Arrigo :lol: L'autorevolezza e la credibilità non si dimostrano con il curriculum arbitrale passato ma con la capacità di capire di arbitraggio,capire di calcio e di essere un buon comunicatore.
Poi come studia e si prepara un AE e AA, si prepara un OA ed evolve,cresce,impara.... E' proprio tutt'altro ruolo. L'errore che si fa da AE quando si pensa all'OA è quello di pensare che l'osservatore,per valutare l'arbitro,deve arbitrare la partita dalla tribuna e che se non era buono ad arbitrare prima,figurati se può farlo dalla tribuna.... :lol:
missed_approach
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1615
Iscritto il: mar set 18, 2007 10:44 am
Ha detto grazie: 138 volte
E'stato ringraziato : 230 volte

Re: Fare l'OA negli OOTT naz/li

Messaggioda divisarossa il lun lug 20, 2015 6:53 pm

no...ho semplificato il concetto scusa. intendo dire che deve almeno aver arbitrato in terna per capire le dinamiche, le occhiate che ci si danno, i cenni d'intesa, la collaborazione
divisarossa
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 4627
Iscritto il: mer giu 09, 2010 8:37 pm
Ha detto grazie: 8 volte
E'stato ringraziato : 307 volte



{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Osservatori arbitrali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite