prossimo OA DAY

Forum dedicato al mondo degli osservatori arbitrali. Suggerimenti,metodi e approcci per avere il massimo nel confronto col direttore di gara

Re: prossimo OA DAY

Messaggioda marblearch il ven set 15, 2017 4:05 pm

missed_approach ha scritto:
marblearch ha scritto:La gestione disciplinare in Sezione deve svolgerla il Presidente di Sezione. Se una regola c'è , deve responsabilmente essere gestita da chi ha il dovere di farlo. L'AIA centrale poteva imporre l'inserimento dei dati...poi localmente mettevano sempre tutti presenti e...cosa si risolveva? Fatta la regola, trovato l' inganno. Il problema non è aver timore dei "calatori di braghe", il problema è riuscire a trasmettere a questi che è sbagliato tollerare l'assenteismo alla ennesima potenza.


Si chiama scarica barile.....mentre quello che fai tu si chiama "elusione in politichese della contraddizione". La tua contraddizione è li,scritta,ben visibile.
La gestione disciplinare in Associazione deve svolgerla l'AIA centrale. Fai corsi di aggiornamento, introduci un criterio di selezione con punteggi...e poi lo rendi proforma. Introduci l'obbligatorietà dell'inserimento delle presenze alle RTO in Sinfonia e poi lo metti facoltativo pena l'insurrezione dei Presidenti.....
Però il lavoro sporco lo devono fare i Presidenti di Sezione.....è loro la colpa se ci sono morti che camminano o incompetenti patentati,non di mamma AIA che adotta una politica SOCIALE mantieni tesserati. Interessante :-?
Il Presidente di Sezione NON ha gli strumenti per applicare il regolamento (proforma) che l'AIA emana semplicemente perchè chiuderebbero intere Sezioni.
In tutta Italia la gente non va alle RTO.....
In tutta Italia all'OTS ci sono zombie che non fanno nemmeno 15 partite l'anno e vengono giustificati
In tutta Italia gente non fa nemmeno i raduni che gli vengono abbuonati.
Quindi il Presidente di Sezione dovrebbe un bel giorno dimezzare i suoi associati.......quando l'AIA a sua volta non ha la forza per mettere fuori gli OA ai corsi di aggiornamento....
Facciamo cosi....iniziate voi da lassù,magari rivedete quel regolamento con 2000 leggi: vietato questo,vietato quest'altro,incompatibile qui,di la,su e giu....2000 menate quando poi puntualmente non si rispettano. Fatelo di 20 regole che siano però ferree. Iniziate a farle rispettare voi da lassù...poi anche noi quaggiù vi seguiremo,eccome vi seguiremo...


OK. Proporremo di eliminare le Sezioni. E abolire gli OTS. Se questo che proponi.....Un Moloch che vigila su 210 unità territoriali e su 35 mila associati....super ! Credo che Lenin non avrebbe potuto concepirla diversamente.
Tu , se per caso, presiedi una Sezione, le leggi ce l'hai...se non hai coraggio di mandare via un OA che dimostra zero interesse, chiediti perchè.
E a proposito di Corsi di aggiornamento. Intanto si tratta di OA che fanno il mestiere da due anni e prima di cacciare uno dopo due anni ci si pensa; tu sei Presidente di Sezione....? Si? Dimmi quante volte hai scritto su quelle belle cartine che mandi alla Commissione : inidoneo al ruolo...perchè sia chiaro che sei tu che in due anni lo valuti, lo coovisioni, leggi le sue relazioni, capisci se ha voglia o meno...o pensi che un pomeriggio di visionatura comune possa decidere le sorti un un associato ? Ovvio che se tu da Presidente e il tuo CRA a ruota, segnala situazioni di forte difficoltà la analisi è più attenta. Il filtraggio lo fai tu caro Presidente e ripeto se hai la sindrome del "Don Abbondio", non andare a insegnare ai tuoi arbitri come si tirano fuori i c...in campo. Lo scaricabarile lo fai tu , altro che.
marblearch
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2487
Iscritto il: ven ott 14, 2011 4:18 pm
Ha detto grazie: 90 volte
E'stato ringraziato : 227 volte

Re: prossimo OA DAY

Messaggioda kkk il ven set 15, 2017 7:24 pm

Dopo anni dedicati alla formazione di AE ed AA, da parte dei vari OT, mi sembra giusto mettere mano sugli OA: approvo. Mi è capitato di avere due Commissari Speciali nella stessa gara, quale AE, con valutazione 4.30/4.60 in un momento di sostanziale variazione regolamentare; di valutare con +/- 0,20 in congiunta a livello di categoria importante; addirittura con +/- 0,40 negli OA DAY; di vedere Colleghi, nella stessa funzione (io che in 30 anni avrò "saltato" 5 RTO) un paio di volte a stagione; di trovarmi vicino Colleghi, che a malapena mi salutano, nei momenti dei raduni in cui si tengono i test regolamentari; di sentire Colleghi che chiedono indisponibilità per andare a sciare, per stare al caldo viste le previsioni, per andare a seguire la partita di serie A allo stadio (e magari criticare a gran voce la squadra arbitrale designata) interessandosi maggiormente a come ottenere il pass piuttosto che alle novità della Circolare 1 della stagione in corso... Non ci sto: sin che si decide di appartenere si tiene il passo, diversamente due righe e una firma. Etica?
kkk
 
Messaggi: 297
Iscritto il: gio giu 30, 2011 11:35 am
Ha detto grazie: 46 volte
E'stato ringraziato : 18 volte
Sezione di: Voghera

Re: prossimo OA DAY

Messaggioda missed_approach il ven set 15, 2017 11:37 pm

marblearch ha scritto:
missed_approach ha scritto:
marblearch ha scritto:La gestione disciplinare in Sezione deve svolgerla il Presidente di Sezione. Se una regola c'è , deve responsabilmente essere gestita da chi ha il dovere di farlo. L'AIA centrale poteva imporre l'inserimento dei dati...poi localmente mettevano sempre tutti presenti e...cosa si risolveva? Fatta la regola, trovato l' inganno. Il problema non è aver timore dei "calatori di braghe", il problema è riuscire a trasmettere a questi che è sbagliato tollerare l'assenteismo alla ennesima potenza.


Si chiama scarica barile.....mentre quello che fai tu si chiama "elusione in politichese della contraddizione". La tua contraddizione è li,scritta,ben visibile.
La gestione disciplinare in Associazione deve svolgerla l'AIA centrale. Fai corsi di aggiornamento, introduci un criterio di selezione con punteggi...e poi lo rendi proforma. Introduci l'obbligatorietà dell'inserimento delle presenze alle RTO in Sinfonia e poi lo metti facoltativo pena l'insurrezione dei Presidenti.....
Però il lavoro sporco lo devono fare i Presidenti di Sezione.....è loro la colpa se ci sono morti che camminano o incompetenti patentati,non di mamma AIA che adotta una politica SOCIALE mantieni tesserati. Interessante :-?
Il Presidente di Sezione NON ha gli strumenti per applicare il regolamento (proforma) che l'AIA emana semplicemente perchè chiuderebbero intere Sezioni.
In tutta Italia la gente non va alle RTO.....
In tutta Italia all'OTS ci sono zombie che non fanno nemmeno 15 partite l'anno e vengono giustificati
In tutta Italia gente non fa nemmeno i raduni che gli vengono abbuonati.
Quindi il Presidente di Sezione dovrebbe un bel giorno dimezzare i suoi associati.......quando l'AIA a sua volta non ha la forza per mettere fuori gli OA ai corsi di aggiornamento....
Facciamo cosi....iniziate voi da lassù,magari rivedete quel regolamento con 2000 leggi: vietato questo,vietato quest'altro,incompatibile qui,di la,su e giu....2000 menate quando poi puntualmente non si rispettano. Fatelo di 20 regole che siano però ferree. Iniziate a farle rispettare voi da lassù...poi anche noi quaggiù vi seguiremo,eccome vi seguiremo...


OK. Proporremo di eliminare le Sezioni. E abolire gli OTS. Se questo che proponi.....Un Moloch che vigila su 210 unità territoriali e su 35 mila associati....super ! Credo che Lenin non avrebbe potuto concepirla diversamente.
Tu , se per caso, presiedi una Sezione, le leggi ce l'hai...se non hai coraggio di mandare via un OA che dimostra zero interesse, chiediti perchè.
E a proposito di Corsi di aggiornamento. Intanto si tratta di OA che fanno il mestiere da due anni e prima di cacciare uno dopo due anni ci si pensa; tu sei Presidente di Sezione....? Si? Dimmi quante volte hai scritto su quelle belle cartine che mandi alla Commissione : inidoneo al ruolo...perchè sia chiaro che sei tu che in due anni lo valuti, lo coovisioni, leggi le sue relazioni, capisci se ha voglia o meno...o pensi che un pomeriggio di visionatura comune possa decidere le sorti un un associato ? Ovvio che se tu da Presidente e il tuo CRA a ruota, segnala situazioni di forte difficoltà la analisi è più attenta. Il filtraggio lo fai tu caro Presidente e ripeto se hai la sindrome del "Don Abbondio", non andare a insegnare ai tuoi arbitri come si tirano fuori i c...in campo. Lo scaricabarile lo fai tu , altro che.


La migliore difesa è l'attacco :ok
Sei in difficoltà, d'altronde la contraddizione iniziale l'hai creata te.
Sono sempre qui che aspetto di capire come puoi chiedere coraggio ai Presidenti di Sezione quando l'AIA centrale non ce l'ha dovendo addirittura portare a facoltativo l'inserimento delle presenze sulle RTO(l'hai scritto tu eh) e mandando via gli OA non sul piano tecnico attenzione ma nascondendosi dietro la scusa che non si presentano...rispondi a questo...poi si passa a Lenin :lol:
missed_approach
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1614
Iscritto il: mar set 18, 2007 10:44 am
Ha detto grazie: 138 volte
E'stato ringraziato : 230 volte

Re: prossimo OA DAY

Messaggioda quagliabella il sab set 16, 2017 7:30 am

javasup ha scritto:Parlando di 15 partite credo si riferisse agli arbitri effettivi, perchè il minimo di gare stagionali per gli osservatori sono 8.

Sicuro? che senso ha arbitrare solo 15 partite all'anno? Perlomeno arbitrando hai un rimborso passabile, non il quasi niente degli osservatori
quagliabella
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1912
Iscritto il: ven mar 09, 2012 3:54 pm
Ha detto grazie: 309 volte
E'stato ringraziato : 123 volte
Sezione di: Genova
Qualifica: Osservatore
Categoria: Seconda

Re: prossimo OA DAY

Messaggioda javasup il sab set 16, 2017 9:43 am

quagliabella ha scritto:
javasup ha scritto:Parlando di 15 partite credo si riferisse agli arbitri effettivi, perchè il minimo di gare stagionali per gli osservatori sono 8.

Sicuro? che senso ha arbitrare solo 15 partite all'anno? Perlomeno arbitrando hai un rimborso passabile, non il quasi niente degli osservatori


Parlavo soltanto dell'indicazione regolamentare del numero minimo di gare stagionali da effettuarsi in una stagione sportiva per non incorrere in problemi. Sono 15 per gli AE/AA e 8 per gli OA.
Poi è normale che se si ha un minimo di voglia di arbitrare ne fai almeno il doppio. Non tanto per il rimborso ma proprio perchè piace scendere in campo.
Avatar utente
javasup
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 4084
Iscritto il: mer set 12, 2007 1:30 am
Ha detto grazie: 54 volte
E'stato ringraziato : 167 volte

Re: prossimo OA DAY

Messaggioda quagliabella il ven set 22, 2017 12:39 pm

a proposito (dato che qui siete sempre bene informati): i quiz o domande che siano, sono col classico foglio da crocettare o si vede le domande su uno schermo? normalmente sono a risposta unica o multipla?



dimenticato una cosa: dove posso trovare (se esiste) una tabella coi quiz al fine di prepararmi bene?
quagliabella
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1912
Iscritto il: ven mar 09, 2012 3:54 pm
Ha detto grazie: 309 volte
E'stato ringraziato : 123 volte
Sezione di: Genova
Qualifica: Osservatore
Categoria: Seconda

Re: prossimo OA DAY

Messaggioda arrigo il ven set 22, 2017 1:42 pm

quagliabella ha scritto:a proposito (dato che qui siete sempre bene informati): i quiz o domande che siano, sono col classico foglio da crocettare o si vede le domande su uno schermo? normalmente sono a risposta unica o multipla?



dimenticato una cosa: dove posso trovare (se esiste) una tabella coi quiz al fine di prepararmi bene?


Le domande sono a video, con un foglio sul quale mettere le crocette. Alcune sono a scelta multipla (a/b/c/d), altre vero/falso. Almeno così funziona per tutti i raduni e per i corsi di aggiornamento.
Per prepararti trovi tutto sul sito AIA - area riservata - 750 domande
arrigo
 
Messaggi: 398
Iscritto il: ven gen 28, 2011 11:14 am
Ha detto grazie: 36 volte
E'stato ringraziato : 72 volte

Re: prossimo OA DAY

Messaggioda missed_approach il sab set 23, 2017 8:00 am

Basta fare meno di 12 errori e prendi 1 punto. Poi puoi sbagliare visionaura,relazione etc...con 1 punto passi. Dormirei sogni tranquilli riguardo il problema selettivo, la selezione avviene esclusivamente su chi non si presenta.
Intanto è un inizio, se poi nel futuro decideranno di fare selezione vera tra gli OA non posso che essere d'accordo: i danni che può fare un OA incompetente e/o svogliato sono incalcolabili. Piuttosto più volentieri terrei gli "anziani" AE che ti coprono le gare ma l'automatico passaggio AE->OA è roba ormai da sindacati e fabbrica anni 80 in cui tutto era "automatico".
E' chiaro che politicamente mettere fuori gli OA sul piano tecnico è una bella botta a livello di consenso quindi capisco perchè non viene fatto dall'AIA centrale e il perchè il buon Marby vorrebbe che il lavoro sporco lo facesse il povero Presidente di Sezione :ok
missed_approach
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1614
Iscritto il: mar set 18, 2007 10:44 am
Ha detto grazie: 138 volte
E'stato ringraziato : 230 volte

Re: prossimo OA DAY

Messaggioda javasup il sab set 23, 2017 9:12 am

Secondo me l'obiettivo deve essere quello di confrontarsi, di aumentare gli strumenti didattici per gli OA e la formazione a loro dedicata. Così come negli anni si è fatto un gran lavorone per gli Assistenti che sono passati da "portaborse" (scusatemi il termine irrispettoso) a veri e qualificati specialisti del settore con capacità immense.
Non possiamo gettare al vento ed accantonare colleghi che hanno maturato 20, 25, 30 anni di esperienza sui terreni di giuoco perchè non sono bravi ma bisogna lavorare duro per aiutarli a migliorare, tenere sempre viva la loro passione, motivarli e sfruttare il loro bagaglio di esperienze.
Gli svogliati, quelli che non vogliono migliorarsi, quelli che sono ometti che hanno paura del confronto... beh quelli meritano davvero di non svolgere il delicato ruolo di OA.
Avatar utente
javasup
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 4084
Iscritto il: mer set 12, 2007 1:30 am
Ha detto grazie: 54 volte
E'stato ringraziato : 167 volte

Re: prossimo OA DAY

Messaggioda missed_approach il sab set 23, 2017 12:16 pm

javasup ha scritto:Non possiamo gettare al vento ed accantonare colleghi che hanno maturato 20, 25, 30 anni di esperienza sui terreni di giuoco perchè non sono bravi ma bisogna lavorare duro per aiutarli a migliorare, tenere sempre viva la loro passione, motivarli e sfruttare il loro bagaglio di esperienze.


Sono scelte,mi può andar bene(in realtà non approvo)...purchè si dica chiaramente. "L'OA è anche una funzione sociale,non vogliamo perdere i nostri associati una volta finita la carriera sul campo", lo si dice e va bene così.
Invece vogliamo continuare con questa tarantella ipocrita :icon-neutral:
Io sarei per fare una bella selezione dagli OTR in su....in OTS non esiste l'OA ma tutor.
Se uno vuole diventare OA fa una selezione seria. E l'OA gestiti dal Settore Tecnico.
missed_approach
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1614
Iscritto il: mar set 18, 2007 10:44 am
Ha detto grazie: 138 volte
E'stato ringraziato : 230 volte

PrecedenteProssimo


{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Osservatori arbitrali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite