nuova relazione Osservatore

Forum dedicato al mondo degli osservatori arbitrali. Suggerimenti,metodi e approcci per avere il massimo nel confronto col direttore di gara

Re: nuova relazione Osservatore

Messaggioda Observer il gio lug 05, 2018 10:01 am

Doraemon ha scritto:Riguardo la scala UEFA, di seguito il range di voti:

9.0 – 10.0: Excellent peformance (outstanding).
8.5 – 8.9: Very good. Important decision(s) correctly taken.
8.3 – 8.4: Good (expected level).
8.2: Satisfactory with small areas for improvement.
8.0 – 8.1: Satisfactory with important areas for improvement.
7.9: One clear important mistake, otherwise 8.3 or above.
7.8: One clear important mistake, otherwise 8.0-8.2.
7.5 – 7.7: Below expectation, poor control, significant point(s) for improvement.
7.0 – 7.4: Disappointing. Below expectations with one clear important mistake or a performance with two or more clear important mistakes.

La valutazione è incentrata sui KMI (Key Match Incidents), ma non toglie che si vada a valutare a 360° la prestazione.
Una gara ben fatta, ma senza decisioni importanti (che non dipendono dall'arbitro) varrà 8.4, che è una signora valutazione.
Mi pare evidente che, per i GIP, si possa imporre di non scendere sotto il 7.0 (la scala parte da 6.0), ma ritengo sia comunque una scala ampia per inquadrare al meglio la prestazione arbitrale.
Peraltro, con sguardo da OT, un 7.9 è pure meglio di un 8.1 per la futuribità dell'arbitro, dal momento che il KMI pesa molto.

Rispetto alla scala italiana non credo ci sia storia, di 6 voti due non sono utilizzati quasi mai; con gli altri 4 si fa tanta filosofia e poco altro.


sarebbe bellissima come scala di valutazione. questo aiuterebbe anche gli OT nella valutazione delle congiunte.

oggi come oggi, se non sei un brocco, i voti li centri sempre.

tiri via il 20 e il 70 che non si danno mai.

le possibilità statisticamente di imbroccare il voto sono esponenzialmente di più che nella situazione prospettata. Quindi ... le congiunte sarebbero più difficili e le valutazioni avrebbero un peso maggiore. Oggi ... gli OA ... son sempre tutti bravi.

Son sempre tutti preparati. Son sempre tutti eccellenti. Gli OA hanno medie altissime, sempre. Parlo degli OTN ... intendo dire soprattutto CAND e CANPRO

OVVIAMENTE ... gli OTN non accetteranno MAI questa scala di valutazione. Così come siamo messi oggi ... per gli OTN influenzare le graduatorie è facilissimo.

Con questa scala di voti, sarebbe molto più difficile. Gli OA avrebbero un peso maggiore.

Però sarebbe bellissima come scala di valutazione.



czechpoint ha scritto:Il range di voti andrebbe utilizzato tutto. L'8,20 non caccia nessuno dall'AIA (è la media finale che non deve essere < 8,25 ) per proporre il non rinnovo tessera. E se effettivamente in un'intera stagione un arbitro sta sotto quella media, beh forse è meglio che lasci. Il problema sono le istruzioni degli Organi Tecnici, specie quelli nazionali, che indirizzano gli OA verso due, massimo tre voti, per poter decidere loro chi promuovere o dismettere a fine stagione.


hai ragione ... quando le congiunte non sono proprio "clearly" indirizzate verso il voto che desidera l'OT!
****

Non viaggio mai senza il mio diario. Si dovrebbe avere sempre qualcosa di sensazionale da leggere in treno.
(O. Wilde - Aforismi)
Avatar utente
Observer
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 5397
Iscritto il: lun nov 08, 2010 12:16 pm
Ha detto grazie: 220 volte
E'stato ringraziato : 517 volte
Qualifica: Osservatore

Re: nuova relazione Osservatore

Messaggioda Papaya il gio lug 05, 2018 10:22 am

non sono d'accordo. la scala attuale mi sembra ottima. bisogna lavorare sul coraggio degli oa nell'utilizzo di tutti i voti. chi dice che i due estremi non li usa non ha le palle di usarli, ma i voti sono 6.
Papaya
 
Messaggi: 204
Iscritto il: mer mar 17, 2010 12:11 pm
Ha detto grazie: 2 volte
E'stato ringraziato : 3 volte

Re: nuova relazione Osservatore

Messaggioda aladar il gio lug 05, 2018 10:48 am

Quello che sento dire da tempo e da più parti é che una soluzione al problema potrebbe essere quella di svincolare il ruolo di Osservatore dai vari organi tecnici (o quantomeno creare un corpo osservatori periferico, regionale e nazionale unico) e assegnarlo ad un organismo terzo quale ad esempio il settore tecnico (oppure una Commissione Nazionale Osservatori Arbitrali). Gli organi tecnici si avvarrebbero delle risultanze per stilare le loro graduatorie e le designazioni, integrandole con le loro visionature e le covisionature sarebbero appannaggio di questa nuova Commissione. Non dico che risolverebbe tutti i problemi ma aumenterebbe la terzietà delle valutazioni.
Per quanto riguarda la scala di valutazione mi troverei più interessato ad una di tipo europeo integrata maggiormente negli aspetti prestazionali e un po' più svincolata (almeno fino alla CAN C) dalla valutazione episodica.
Se volevo stare muta, facevo la pianista!
Avatar utente
aladar
Vincitore Toto-arbitri 2009/2010
 
Messaggi: 3499
Iscritto il: mar gen 15, 2008 12:26 pm
Ha detto grazie: 385 volte
E'stato ringraziato : 533 volte

Re: nuova relazione Osservatore

Messaggioda mammaAia il gio lug 05, 2018 11:11 am

Io, soprattutto a livello periferico, farei una relazione con 3 caselle:
"Non ce la può fare"
"Questa è la sua categoria"
"Cosa ci fa ancora qui? Mandatelo su"
mammaAia
 
Messaggi: 31
Iscritto il: lun giu 22, 2015 12:02 pm
Ha detto grazie: 29 volte
E'stato ringraziato : 7 volte
Sezione di: Voghera
Qualifica: Arbitro
Categoria: Seconda

Re: nuova relazione Osservatore

Messaggioda Observer il gio lug 05, 2018 12:50 pm

aladar ha scritto:Quello che sento dire da tempo e da più parti é che una soluzione al problema potrebbe essere quella di svincolare il ruolo di Osservatore dai vari organi tecnici (o quantomeno creare un corpo osservatori periferico, regionale e nazionale unico) e assegnarlo ad un organismo terzo quale ad esempio il settore tecnico (oppure una Commissione Nazionale Osservatori Arbitrali). Gli organi tecnici si avvarrebbero delle risultanze per stilare le loro graduatorie e le designazioni, integrandole con le loro visionature e le covisionature sarebbero appannaggio di questa nuova Commissione. Non dico che risolverebbe tutti i problemi ma aumenterebbe la terzietà delle valutazioni.
Per quanto riguarda la scala di valutazione mi troverei più interessato ad una di tipo europeo integrata maggiormente negli aspetti prestazionali e un po' più svincolata (almeno fino alla CAN C) dalla valutazione episodica.


ottimo intervento!
concordo!
****

Non viaggio mai senza il mio diario. Si dovrebbe avere sempre qualcosa di sensazionale da leggere in treno.
(O. Wilde - Aforismi)
Avatar utente
Observer
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 5397
Iscritto il: lun nov 08, 2010 12:16 pm
Ha detto grazie: 220 volte
E'stato ringraziato : 517 volte
Qualifica: Osservatore

Re: nuova relazione Osservatore

Messaggioda quagliabella il gio lug 05, 2018 1:16 pm

Papaya ha scritto:non sono d'accordo. la scala attuale mi sembra ottima. bisogna lavorare sul coraggio degli oa nell'utilizzo di tutti i voti. chi dice che i due estremi non li usa non ha le palle di usarli, ma i voti sono 6.

non è questione di palle. è che quando telefoni per anticipare il voto, cominciano i distinguo
quagliabella
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1912
Iscritto il: ven mar 09, 2012 3:54 pm
Ha detto grazie: 309 volte
E'stato ringraziato : 123 volte
Sezione di: Genova
Qualifica: Osservatore
Categoria: Seconda

Re: nuova relazione Osservatore

Messaggioda Observer il gio lug 05, 2018 5:15 pm

Papaya ha scritto:non sono d'accordo. la scala attuale mi sembra ottima. bisogna lavorare sul coraggio degli oa nell'utilizzo di tutti i voti. chi dice che i due estremi non li usa non ha le palle di usarli, ma i voti sono 6.


A papà .... vai in CAND o in CANPRO a dare dei 20 o dei 70 soprattutto in congiunta, e poi mi dici quanto duri .......
****

Non viaggio mai senza il mio diario. Si dovrebbe avere sempre qualcosa di sensazionale da leggere in treno.
(O. Wilde - Aforismi)
Avatar utente
Observer
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 5397
Iscritto il: lun nov 08, 2010 12:16 pm
Ha detto grazie: 220 volte
E'stato ringraziato : 517 volte
Qualifica: Osservatore

Re: nuova relazione Osservatore

Messaggioda quagliabella il ven lug 06, 2018 7:05 am

il punto cruciale secondo è questo. se in una partita ci sono episodi importanti e l'arbitro li azzecca tutti, dovrebbe avere comunque una valutazione migliore rispetto a chi (senza colpa ma senza neanche meriti particolari) ha diretto una gara senza episodi.
tutti sappiamo arbitrare una partita stile (tanto x rimanere nell'attualità) Inghilterra Belgio o Francia Danimarca. ma un Francia Argentina, se azzecchi tutti gli episodi, ti DEVE dare una valutazione maggiore
quagliabella
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1912
Iscritto il: ven mar 09, 2012 3:54 pm
Ha detto grazie: 309 volte
E'stato ringraziato : 123 volte
Sezione di: Genova
Qualifica: Osservatore
Categoria: Seconda

Re: nuova relazione Osservatore

Messaggioda Observer il ven lug 06, 2018 8:35 am

verissimo, il problema è che questa scala di voti (la nostra italiana, dal 20 al 70) annulla le sfumature. per questo, l'OA che sta dalla parte dell'arbitro in una gara priva di episodi diretta senza sbavature, continuerà a vedere una prestazione da premiare con un 50, mentre un OA incarognito continuerà a vedere una prestazione che non ha posto in luce i presupposti per il transito all'ot o alla categoria superiore, e continuerà a assegnare 40.

e la cosa divertente è che, a rigor di termini, nessuno dei due ha pienamente torto o pienamente ragione.

per inciso, gli OT sanno benissimo che tipo di OA mandano. per questo, diviene ancora più facile per l'OT gestire l'andamento tecnico dell'arbitro mandandogli una serie di OA incarogniti, o che sta dalla sua parte e che vede per questo il bicchiere mezzo pieno.

per inciso, per mia esperienza personale, io sono uno di quelli che in questi scenari ha visto sempre il bicchiere mezzo pieno, ma mi rendo conto che l'AIA apprezza e fa crescere di più gli OA incarogniti.

perchè una platea di incarogniti, garantiscono sempre un cuscinetto di 30 e di 40 su cui poi l'OT può incidere facilmente, andando a vedere l'Arbitro che si desidera far passare ed assegnando un bel roboante 60.

mentre una platea formata da OA dalla parte degli arbitri, sfuma le differenze. e rende la media degli arbitri più alta, cosa che l'OT non vuole a prescindere.

quindi, cari colleghi, se volete far strada negli OT nazionali, il consiglio è di essere incarogniti, e di vedere il bicchiere sempre mezzo vuoto.
****

Non viaggio mai senza il mio diario. Si dovrebbe avere sempre qualcosa di sensazionale da leggere in treno.
(O. Wilde - Aforismi)
Avatar utente
Observer
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 5397
Iscritto il: lun nov 08, 2010 12:16 pm
Ha detto grazie: 220 volte
E'stato ringraziato : 517 volte
Qualifica: Osservatore

Re: nuova relazione Osservatore

Messaggioda Papaya il ven lug 06, 2018 9:42 am

quagliabella ha scritto:
Papaya ha scritto:non sono d'accordo. la scala attuale mi sembra ottima. bisogna lavorare sul coraggio degli oa nell'utilizzo di tutti i voti. chi dice che i due estremi non li usa non ha le palle di usarli, ma i voti sono 6.

non è questione di palle. è che quando telefoni per anticipare il voto, cominciano i distinguo




A chi anticipi il voto? Io lo comunico via sms e basta. Se il voto è giusto e giustificato è sempre valido.
il problema spesso è la competenza di chi valuta che non ha elementi per supportare le proprie valutazioni.



Observer ha scritto:
Papaya ha scritto:non sono d'accordo. la scala attuale mi sembra ottima. bisogna lavorare sul coraggio degli oa nell'utilizzo di tutti i voti. chi dice che i due estremi non li usa non ha le palle di usarli, ma i voti sono 6.


A papà .... vai in CAND o in CANPRO a dare dei 20 o dei 70 soprattutto in congiunta, e poi mi dici quanto duri .......



Devi dare i voti giusti. Se un arbitro le prende tutte, con valutazioni importanti, in contesto difficile l'8.70 ci sta. Sono pochi casi ma ci sono e bisogna coglierli.



Observer ha scritto:verissimo, il problema è che questa scala di voti (la nostra italiana, dal 20 al 70) annulla le sfumature. per questo, l'OA che sta dalla parte dell'arbitro in una gara priva di episodi diretta senza sbavature, continuerà a vedere una prestazione da premiare con un 50, mentre un OA incarognito continuerà a vedere una prestazione che non ha posto in luce i presupposti per il transito all'ot o alla categoria superiore, e continuerà a assegnare 40.

e la cosa divertente è che, a rigor di termini, nessuno dei due ha pienamente torto o pienamente ragione.



SBAGLIATO. l'arbitro che dirige senza sbavature una gara priva di episodi DEVE prendere un voto positivo. Chi gli da 8,40 Sbaglia.
Papaya
 
Messaggi: 204
Iscritto il: mer mar 17, 2010 12:11 pm
Ha detto grazie: 2 volte
E'stato ringraziato : 3 volte

PrecedenteProssimo


{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Osservatori arbitrali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite