Nicola Rizzoli rinuncia ai Campionati Mondiali Russia 2018

Tutto ciò che fa discutere sul mondo arbitrale

Re: Nicola Rizzoli rinuncia ai Campionati Mondiali Russia 20

Messaggioda gadamer il mer feb 08, 2017 12:04 pm

Mah sarò un vecchio disincantato ma non vedo tante ragioni per elogiare il gesto. Se devo dirla tutta la sua lettera mi è parsa enfatica almeno nella tutt’altro essenziale titolazione filosofico-esistenziale “tutto ha un inizio e certamente tutto ha una fine” quasi fosse un epitaffio di un grande pensatore o artista per un lascito all’umanità. Il resto è ordinaria retorica d’ufficio.
Ha fatto quello che era più logico fare e non concordo con chi sostiene la tesi della tempistica sbagliata. Avesse comunicato prima ci sarebbe stato un coro d’insinuazioni sulla sua designazione con riguardo al fattore demotivazione.
Poi sul suo futuro pare chiaro che ci sia un’autostrada spianata in qualunque caso. Meritata sia chiara, credo che sia persona capace come lo sia stato da arbitro, con qualche pecca sicuramente ma immeritevole di tanti trattamenti velenosi di cui è stato oggetto sul forum.
Auspico, per coerenza e perché ritengo sia il modo più dignitoso di uscire dal mondo in calzoncini, che rinunci anche a deroghe nazionali.
Giacqui con due signore: Vittoria e Sconfitta. Entrambe fingevano.
gadamer
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1101
Iscritto il: dom mar 25, 2012 12:33 pm
Ha detto grazie: 19 volte
E'stato ringraziato : 156 volte

Re: Nicola Rizzoli rinuncia ai Campionati Mondiali Russia 20

Messaggioda marblearch il mer feb 08, 2017 12:12 pm

gadamer ha scritto:Mah sarò un vecchio disincantato ma non vedo tante ragioni per elogiare il gesto. Se devo dirla tutta la sua lettera mi è parsa enfatica almeno nella tutt’altro essenziale titolazione filosofico-esistenziale “tutto ha un inizio e certamente tutto ha una fine” quasi fosse un epitaffio di un grande pensatore o artista per un lascito all’umanità. Il resto è ordinaria retorica d’ufficio.
Ha fatto quello che era più logico fare e non concordo con chi sostiene la tesi della tempistica sbagliata. Avesse comunicato prima ci sarebbe stato un coro d’insinuazioni sulla sua designazione con riguardo al fattore demotivazione.
Poi sul suo futuro pare chiaro che ci sia un’autostrada spianata in qualunque caso. Meritata sia chiara, credo che sia persona capace come lo sia stato da arbitro, con qualche pecca sicuramente ma immeritevole di tanti trattamenti velenosi di cui è stato oggetto sul forum.
Auspico, per coerenza e perché ritengo sia il modo più dignitoso di uscire dal mondo in calzoncini, che rinunci anche a deroghe nazionali.


Condivido la non necessità di dare pubblica esibizione e l'enfatismo di alcune espressioni. Positivo invece il senso di appartenenza e di stima verso l'Associazione, che siamo tutti noi, dal più piccolo al più grande. Non la ritengo "retorica di ufficio"; il senso di appartenenza al di là di chi ieri, oggi, domani guiderà l' AIA è un qualcosa di cui credo ognuno di noi, al di là di alcuni punti di vista divergenti, sente come un qualcosa di proprio e profondo. Liquidarla come ...retorica di ufficio non mi pare sia la lettura più adeguata.
marblearch
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2233
Iscritto il: ven ott 14, 2011 4:18 pm
Ha detto grazie: 75 volte
E'stato ringraziato : 184 volte

Re: Nicola Rizzoli rinuncia ai Campionati Mondiali Russia 20

Messaggioda bracco75 il mer feb 08, 2017 12:12 pm

Lo auspico anch'io. Da "vecchietto" anche a me non piacciono le porte girevoli e le strade spianate.
Non è che ho paura di morire. Solo che non voglio esserci quando accadrà. W. Allen
Avatar utente
bracco75
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 3625
Iscritto il: mar feb 02, 2010 12:34 pm
Ha detto grazie: 280 volte
E'stato ringraziato : 328 volte

Re: Nicola Rizzoli rinuncia ai Campionati Mondiali Russia 20

Messaggioda f_brych il mer feb 08, 2017 12:58 pm

marblearch ha scritto:
f_brych ha scritto:
condor95 ha scritto:Credo sia stato Nicchi a fargli cambiare idea ,dicendogli che due deroghe non le avrebbe concesse ,ma poi ai malumori che avrebbe creato nell'aia e non solo ci ha pensato anche Rizzoli stesso..


Sicuro, ma non l'ha fatto gratis. Qualche contropartita per quando smetterà l'attività sul campo l'ha sicuramente ottenuta.


Contropartita?...mi sembra un termine non adeguato all'eventuale e ovvio (direi) impegno dirigenziale di un arbitro come Nicola Rizzoli. Speriamo rimanga nell' AIA piuttosto, abbiamo visto tanti transfughi (per lidi diversi) negli ultimi periodi.


Bah, l'AIA ha perso tantissimi ottimi ex arbitri che sono transitati su altri lidi per motivazioni diverse e spesso anche valide, ovviamente tra questi NON comprendo gli ex arbitri alla Cesari, per intenderci. Tra l'altro, non è detto che un buon arbitro possa anche essere un buon formatore, essendo due ruoli profondamente diversi.

Diciamo che, per rinunciare ad inseguire il posto a Russia 2018, avrà avuto la certezza di una poltrona "di prestigio", altrimenti col cavolo che avrebbe rinunciato. Anche perché - di fronte all'intenzione della FIFA di portare Rizzoli ai Mondiali 2018 - Nicchi avrebbe potuto solo abbassare il capo e garantirgli le due deroghe.
f_brych
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 618
Iscritto il: mer gen 12, 2011 5:04 pm
Ha detto grazie: 26 volte
E'stato ringraziato : 57 volte
Sezione di: Pavia
Qualifica: Arbitro
Categoria: Promozione

Re: Nicola Rizzoli rinuncia ai Campionati Mondiali Russia 20

Messaggioda gadamer il mer feb 08, 2017 1:19 pm

Ho definito "retorica d'ufficio" il corpo della lettera non perché un'attestato di stima e appoggio sono biasimevoli. Sono il primo ad augurarmi che alle parole seguano i fatti, anzi ho una mezza certezza che ci sia sincerità, Intendevo solo definirle come atto dovuto, formato standard per così dire, in questo senso retorico, convenzionale, non necessariamente falso solo usuale.
Giacqui con due signore: Vittoria e Sconfitta. Entrambe fingevano.
gadamer
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1101
Iscritto il: dom mar 25, 2012 12:33 pm
Ha detto grazie: 19 volte
E'stato ringraziato : 156 volte

Re: Nicola Rizzoli rinuncia ai Campionati Mondiali Russia 20

Messaggioda kocis il gio feb 09, 2017 10:59 am

Dal prossimo primo luglio è probabile che sia il sostituto di Messina(al 4°anno?).Poi aldilà dei meriti arbitrali innegabili, un conto pero' è arbitrare altro fare il dirigente.
Anche Rizzoli, tiene famiglia e, quando smetterà, l'AIA deve comunque garantirgli un ritorno economico equivalente cosa che si verifica sempre ogni fine stagione per arbitri di quel livello e anche più basso.Se hanno perso il lavoro per l'arbitraggio a 45 anni cosa possono fare se non sono liberi professionisti? Non tutti possono essere assunti come commentatori televisivi.
kocis
 
Messaggi: 8
Iscritto il: mer gen 25, 2017 6:58 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 0 volte
Sezione di: Imperia
Qualifica: Osservatore
Categoria: Seconda

Re: Nicola Rizzoli rinuncia ai Campionati Mondiali Russia 20

Messaggioda aladar il gio feb 09, 2017 11:26 am

Nicola Rizzoli sarebbe architetto comunque.... e non mi risulta abbia abbandonato del tutto il proprio lavoro
Se volevo stare muta, facevo la pianista!
Avatar utente
aladar
Vincitore Toto-arbitri 2009/2010
 
Messaggi: 3002
Iscritto il: mar gen 15, 2008 12:26 pm
Ha detto grazie: 285 volte
E'stato ringraziato : 374 volte

Re: Nicola Rizzoli rinuncia ai Campionati Mondiali Russia 20

Messaggioda thedruyd il gio feb 09, 2017 11:58 am

aladar ha scritto:Nicola Rizzoli sarebbe architetto comunque.... e non mi risulta abbia abbandonato del tutto il proprio lavoro

Quoto. So che si è occupato recentemente di lavori in centro a Bologna.
thedruyd
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 603
Iscritto il: gio nov 05, 2015 9:06 pm
Ha detto grazie: 39 volte
E'stato ringraziato : 52 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Nicola Rizzoli rinuncia ai Campionati Mondiali Russia 20

Messaggioda mercarte il gio feb 09, 2017 1:16 pm

kocis ha scritto:Dal prossimo primo luglio è probabile che sia il sostituto di Messina(al 4°anno?).Poi aldilà dei meriti arbitrali innegabili, un conto pero' è arbitrare altro fare il dirigente.
Anche Rizzoli, tiene famiglia e, quando smetterà, l'AIA deve comunque garantirgli un ritorno economico equivalente cosa che si verifica sempre ogni fine stagione per arbitri di quel livello e anche più basso.Se hanno perso il lavoro per l'arbitraggio a 45 anni cosa possono fare se non sono liberi professionisti? Non tutti possono essere assunti come commentatori televisivi.


Non credo che venga catapultato direttamente in Serie A, tanto più che c'è Farina che scalpita. E io, in tutta onestà, credo che il ligure possa essere la persona giusta per dare una svolta alla CAN A.
Inoltre gli stessi arbitri attualmente presenti alla CAN A non so quanto si troverebbero a proprio agio trovandosi come capo commissione quello che fino a ieri era un loro collega. E lo stesso vale a parti invertite.
mercarte
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2189
Iscritto il: mer set 12, 2007 4:01 pm
Ha detto grazie: 16 volte
E'stato ringraziato : 50 volte
Qualifica: Arbitro

Precedente


{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Notizie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti