Violenza sugli arbitri: aumentate le sanzioni

Tutto ciò che fa discutere sul mondo arbitrale

Violenza sugli arbitri: aumentate le sanzioni

Messaggioda mike90 il ven dic 07, 2018 8:42 pm

Violenza sugli arbitri: da oggi sanzioni più severe, minimo 2 anni di squalifica

La FIGC ha pubblicato oggi, con il Comunicato Ufficiale 19/A, il nuovo impianto sanzionatorio per gli illeciti disciplinari riguardanti la violenza sugli arbitri. Per la prima volta si è provveduto a disciplinare nel dettaglio, attraverso l’introduzione di un apposito articolo del Codice di Giustizia, la casistica delle condotte violente, aumentando in maniera significativa i minimi edittali di squalifica ed inibizione (minimo 1 anno per violenza senza referto medico e minimo 2 anni per i casi di violenza con referto medico). Nel contempo, è stata colmata una lacuna presente nel Codice, fissando i minimi edittali anche per tecnici e dirigenti, non solo per i calciatori, prima non espressamenterichiamati dalla normativa.

“Abbiamo mantenuto le promesse – questo il commento del presidente della FIGC Gabriele Gravina - il primo passo verso l’azzeramento dei casi di violenza nei confronti dei direttori di gara è l’innalzamento delle sanzioni per chi si macchia di questi comportamenti vergognosi. Lo abbiamo fatto per i nostri arbitri e per tutto il sistema perché non c’è spazio per i violenti nella famiglia del calcio italiano”.

L’importanza di tale intervento, annunciato a seguito della vile aggressione all’arbitro Riccardo Bernardini di Ciampino al termine della gara di Promozione laziale Virtus Olympia San Basilio-Atletico Torrenova, si evince anche dalla collocazionedell’articolo 11 bis nella sezione riservata agli illeciti sportivi.

Art. 11 bis Responsabilità per condotte violente nei confronti degli Ufficiali di gara

1. Costituisce condotta violenta, sanzionabile quale illecito disciplinare, ogni atto intenzionale diretto a produrre una lesione personale o che si concretizza in una azione impetuosa ed incontrollata, connotata da una volontaria aggressività, in occasione o durante la gara, nei confronti dell’ufficiale di gara.
2. I calciatori e i tecnici che pongono in essere la condotta di cui al comma 1 sono puniti con la sanzione minima di 1 anno di squalifica.
3. I dirigenti, i soci e i non soci di cui all’art. 1 bis, comma 5, che pongono in essere la condotta di cui al comma 1 sono puniti con la sanzione minima di 1 anno di inibizione.
4. I calciatori e i tecnici che pongono in essere la condotta di cui al comma 1, provocando lesione personale, attestata con referto medico rilasciato da struttura sanitaria pubblica, sono puniti con la sanzione minima di 2 anni di squalifica.
5. I dirigenti, i soci e i non soci di cui all’art. 1 bis, comma 5, che pongono in essere la condotta di cui al comma 1, provocando lesione personale, attestata con referto medico rilasciato da struttura sanitaria pubblica, sono puniti con la sanzione minima di 2 anni di inibizione.
6. Per le condotte violente nei confronti degli ufficiali di gara, le ammende sono applicabili anche ai soggetti di cui ai commi precedenti appartenenti alla sfera dilettantistica e giovanile.


Da www.aia-figc.it
Avatar utente
mike90
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 3819
Iscritto il: gio dic 27, 2007 11:12 am
Ha detto grazie: 29 volte
E'stato ringraziato : 168 volte

Re: Violenza sugli arbitri: aumentate le sanzioni

Messaggioda gadamer il ven dic 07, 2018 11:40 pm

Alla prima lettura vedo un punto criticabile. Ovviamente non mi riferisco all'aumento delle sanzioni, atto più che giusto.
Mi pongo questo interrogativo: visto che è il referto medico è una discriminante per l'entità delle stesse, visto che un referto medico qualora richiesto altro non potrà essere che constatante l'esistenza di una lesione, ancorché minima, ne discende che il colpevole viene sanzionato sulla base della volontà dell'arbitro di sottoporsi a rilevazione medica.
Quindi si punisce con un anno il tentativo e va bene, ma elevare la pena solo su referto medico costituisce un depotenziamento del referto arbitrale, che perde di valore probatorio di per sé.
Si poteva e forse si doveva formulare meglio.
Giacqui con due signore: Vittoria e Sconfitta. Entrambe fingevano.
La prova più evidente che esistono altre forme di vita intelligenti nell'universo è che nessuna di esse ha mai provato a contattarmi.(Watterson)
Avatar utente
gadamer
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1721
Iscritto il: dom mar 25, 2012 12:33 pm
Ha detto grazie: 49 volte
E'stato ringraziato : 274 volte

Re: Violenza sugli arbitri: aumentate le sanzioni

Messaggioda Edwin il sab dic 08, 2018 10:00 am

diciamo che un "appoggio" tecnico "esterno" (in questo caso certificato del Pronto Soccorso) sia doveroso, visto l'aumento delle squalifiche. Redigere un referto dopo fatti gravi (come una spinta o un pugno ricevuto) è sempre difficile e può non essere accompagnato dalla dovuta tranquillità e neutralità
Avatar utente
Edwin
Amministratore
 
Messaggi: 3512
Iscritto il: mer ago 08, 2007 2:10 pm
Ha detto grazie: 1 volta
E'stato ringraziato : 173 volte

Re: Violenza sugli arbitri: aumentate le sanzioni

Messaggioda Observer il sab dic 08, 2018 10:56 am

credo che la LND sia furibonda. E' da sempre lei a opporsi a una riedizione del condotta gravemente sleale e devo dire che, anche se Gadamer ha ragione, state certi che con questo articolo introdotto le violenze contro gli ufficiali di gara diminuiranno sensibilmente.

Trovo che sia una vittoria di quel 2% in Consiglio Federale, e trovo che un'altra volta Marcello Nicchi si sia speso, politicamente parlando, molto bene.

Non era scontato che questo avvenisse, credetemi.
****

Sono solo i superficiali a non giudicare mai dalle apparenze (O. Wilde - Aforismi)
Avatar utente
Observer
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 5020
Iscritto il: lun nov 08, 2010 12:16 pm
Ha detto grazie: 183 volte
E'stato ringraziato : 460 volte
Qualifica: Osservatore

Re: Violenza sugli arbitri: aumentate le sanzioni

Messaggioda gadamer il sab dic 08, 2018 1:42 pm

Edwin ha scritto:diciamo che un "appoggio" tecnico "esterno" (in questo caso certificato del Pronto Soccorso) sia doveroso, visto l'aumento delle squalifiche. Redigere un referto dopo fatti gravi (come una spinta o un pugno ricevuto) è sempre difficile e può non essere accompagnato dalla dovuta tranquillità e neutralità

Certo e chi lo nega? Ma facciamo un esempio pratico terra a terra. Un arbitro prende un cazzotto e ha un occhio nero. Non ha voglia di andare al pronto soccorso perché magari ha appuntamento con la ragazza o altro di meglio (per lui) da fare. Risultato 1 giornata salvo aggravanti.
Un altro arbitro non ha particolari necessità o, se vogliamo essere maliziosi, è più suscettibile o più voglioso di giustizia vista all'opposto, prende una spinta e si procura un graffio da poco. Va in ospedale e il colpevole se ne becca almeno 2.
Continuo a vedere un problema "giuridico": la parziale smentita del principio dell'art. 35. che riguarda la piena prova del rapporto arbitrale ecc..
Poi che questo sia un segnale nella direzione giusta è innegabile e che sperabilmente porti il suo contributo alla diminuzione degli episodi non posso che augurarmelo, pur non condivivendo (augurandomi smentita) l'ottimismo di Observer.
Giacqui con due signore: Vittoria e Sconfitta. Entrambe fingevano.
La prova più evidente che esistono altre forme di vita intelligenti nell'universo è che nessuna di esse ha mai provato a contattarmi.(Watterson)
Avatar utente
gadamer
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1721
Iscritto il: dom mar 25, 2012 12:33 pm
Ha detto grazie: 49 volte
E'stato ringraziato : 274 volte

Re: Violenza sugli arbitri: aumentate le sanzioni

Messaggioda chip988 il lun dic 10, 2018 5:04 pm

gadamer ha scritto:
Edwin ha scritto:diciamo che un "appoggio" tecnico "esterno" (in questo caso certificato del Pronto Soccorso) sia doveroso, visto l'aumento delle squalifiche. Redigere un referto dopo fatti gravi (come una spinta o un pugno ricevuto) è sempre difficile e può non essere accompagnato dalla dovuta tranquillità e neutralità

Certo e chi lo nega? Ma facciamo un esempio pratico terra a terra. Un arbitro prende un cazzotto e ha un occhio nero. Non ha voglia di andare al pronto soccorso perché magari ha appuntamento con la ragazza o altro di meglio (per lui) da fare. Risultato 1 giornata salvo aggravanti.
Un altro arbitro non ha particolari necessità o, se vogliamo essere maliziosi, è più suscettibile o più voglioso di giustizia vista all'opposto, prende una spinta e si procura un graffio da poco. Va in ospedale e il colpevole se ne becca almeno 2.
Continuo a vedere un problema "giuridico": la parziale smentita del principio dell'art. 35. che riguarda la piena prova del rapporto arbitrale ecc..
Poi che questo sia un segnale nella direzione giusta è innegabile e che sperabilmente porti il suo contributo alla diminuzione degli episodi non posso che augurarmelo, pur non condivivendo (augurandomi smentita) l'ottimismo di Observer.



Guarda che nessuno ha citato i massimali, ma solo il minimo edittale.
Se referti in modo inoppugnabile ed inattaccabile fai prendere 5 anni (che se non ricordo male è il masssimo) anche in assenza di certificato medico.
Se referti in modo pressapochista e con lacune, magari neppure dando un chiaro spaccato dell'accaduto al giudice sportivo, un anno di minimo è già molto punitivo per un calciatore che magari ti ha spintonato a terra con violenza facendoti solo battere il fondoschiena senza nessun danno fisico se non una "culata".

Io leggo nel referto medico il fatto che se un arbitro ha dovuto ricorrere a cure mediche in seguito ad un'aggressione subita, questa non possa determinare meno di 2 anni di squalifica, ma come già detto prima ciò non comporta che in assenza di esso, se opportunamente refertato, possa comunque condurre a squalifiche di 5 anni.

Ci sono sempre stati arbitri che refertano da "5 anni" per un pugno subito, magari descrivendo con dovizia di particolari il senso di stordimento, la vista annebbiata, l'eventuale sangue e/o i tagli subiti e l'impossibilità fisica a proseguire la gara. Altri molto più sbrigativi che scrivono "espulso perchè mi ha tirato un pugno in faccia, dopo un po' di acqua per riprendermi ho ripreso la partita".

Stesso episodio fisicamente identico, due referti che portano al triplo della sanzione l'uno rispetto all'altro.
Bene che chi sia dovuto andare al pronto soccorso, anche se non sa refertare gli anni siano minimo 2!
chip988
 
Messaggi: 420
Iscritto il: sab dic 18, 2010 3:41 am
Ha detto grazie: 4 volte
E'stato ringraziato : 23 volte

Re: Violenza sugli arbitri: aumentate le sanzioni

Messaggioda didimo72 il lun dic 10, 2018 5:30 pm

Fermo restando che l'inasprimento era necesaario per fermare o quantomeno ridurre le violenze, ritengo che la norma sia scritta male perché non vi é alcuna gradualità nelle violenze compiute. Anche una prognosi di un giorno può generare due anni di squalifica. E per avere un giorno di prognosi basta che un giocatore urli in faccia ad un arbitro e quest'ultimo denunci uno stato d'ansia provocato da quel gesto. Giusto che il coltello sia dalla parte degli arbitri perché l'anello piú debole della catena, ma attenzione a usarlo perché cosí la lama é molto tagliente e si rischia di farsi male da soli.
didimo72
 
Messaggi: 34
Iscritto il: lun dic 18, 2017 4:00 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 0 volte
Sezione di: Lecce
Qualifica: Arbitro
Categoria: Allievi

Re: Violenza sugli arbitri: aumentate le sanzioni

Messaggioda gadamer il lun dic 10, 2018 8:18 pm

chip988 ha scritto:Guarda che nessuno ha citato i massimali, ma solo il minimo edittale.
Se referti in modo inoppugnabile ed inattaccabile fai prendere 5 anni (che se non ricordo male è il masssimo) anche in assenza di certificato medico.
Se referti in modo pressapochista e con lacune, magari neppure dando un chiaro spaccato dell'accaduto al giudice sportivo, un anno di minimo è già molto punitivo per un calciatore che magari ti ha spintonato a terra con violenza facendoti solo battere il fondoschiena senza nessun danno fisico se non una "culata".

Io leggo nel referto medico il fatto che se un arbitro ha dovuto ricorrere a cure mediche in seguito ad un'aggressione subita, questa non possa determinare meno di 2 anni di squalifica, ma come già detto prima ciò non comporta che in assenza di esso, se opportunamente refertato, possa comunque condurre a squalifiche di 5 anni.

Ma pensi che non lo sapessi? Ciò che vado sostenendo e magari non l'ho fatto chiaramente per brevità e ho portato un esempio limite, è che nel momento in cui ritocchi i minimi edittali, vincolandoli al referto, conoscendo piuttosto bene come ragionano i "giudici" o legulei, sportivi e no, sarà più problematico che essi non siano condizionati agendo di conseguenza. Quello che argomenti è corretto sul piano formale ma vedremo più raramente sanzioni superiori a due anni senza referto medico. Credimi succederà cosi, il tarlo della sfiducia nel referto arbitrale s'insinuerà e il giudice si domanderà consciamente o anche no: se questo non è andato al pronto soccorso sapendo che farlo avrebbe comportato una sanzione più pesante forse.....
Giacqui con due signore: Vittoria e Sconfitta. Entrambe fingevano.
La prova più evidente che esistono altre forme di vita intelligenti nell'universo è che nessuna di esse ha mai provato a contattarmi.(Watterson)
Avatar utente
gadamer
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1721
Iscritto il: dom mar 25, 2012 12:33 pm
Ha detto grazie: 49 volte
E'stato ringraziato : 274 volte

Re: Violenza sugli arbitri: aumentate le sanzioni

Messaggioda Drazen il mar dic 11, 2018 2:24 am

Sono l'unico a reputare 1 anno e 2 anni di squalifica minima come una cosa troppo bassa e comunque simile a quanto venisse già fatto prima?
Drazen
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 865
Iscritto il: dom dic 11, 2011 8:23 pm
Ha detto grazie: 57 volte
E'stato ringraziato : 101 volte
Qualifica: Arbitro
Categoria: Serie C2

Re: Violenza sugli arbitri: aumentate le sanzioni

Messaggioda gadamer il mar dic 11, 2018 9:28 am

La si può valutare ancora bassa è soggettivo. Quello che è fattuale che il minimo passa da 8 gg a un anno, differenza mica da poco
Giacqui con due signore: Vittoria e Sconfitta. Entrambe fingevano.
La prova più evidente che esistono altre forme di vita intelligenti nell'universo è che nessuna di esse ha mai provato a contattarmi.(Watterson)
Avatar utente
gadamer
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1721
Iscritto il: dom mar 25, 2012 12:33 pm
Ha detto grazie: 49 volte
E'stato ringraziato : 274 volte



{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Notizie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 1 ospite