Arbitro pestato, altra vergogna a Roma: video

Documentiamo qui tutti i casi di aggresioni agli arbitri di cui veniamo a conoscenza, perchè non passino inosservati.

Re: Arbitro pestato, altra vergogna a Roma: video

Messaggioda cammello il gio giu 06, 2019 6:35 pm

Poveraccio
cammello
 
Messaggi: 194
Iscritto il: dom giu 30, 2013 3:33 pm
Ha detto grazie: 1 volta
E'stato ringraziato : 22 volte
Qualifica: Osservatore
Categoria: Serie A

Re: Arbitro pestato, altra vergogna a Roma: video

Messaggioda Sainz il sab lug 27, 2019 1:09 pm

Risultato del ricorso pubblicato 3 giorni fa :

In riforma delle decisioni impugnate di adottare a carico dalla ASD Tormarancio e dei suoi
tesserati le seguenti sanzioni;
A carico della società:
punizione Sportiva della perdita della gara con il punteggio di 0 a 3, ammenda di € 1.500,00,
penalizzazione di 15 punti in classifica con esclusione dalla graduatoria per il ripescaggio nella
categoria superiore ed obbligo di disputare le gare interne a porte chiuse sino al 30/06/2020.
A carico dei dirigenti:
annullare la squalifica a carico del massaggiatore Binetti Marco;
inibizione sino al 31/10/2019 a carico del dirigente accompagnatore ufficiale Fabbri Ferruccio.
A carico dei calciatori:
squalifica sino al 30/09/2019 a carico del calciatore Ranieri William (capitano f.f.);
squalifica sino al 30/05/2020 a carico del calciatore De Amicis Damiano;
squalifica sino al 30/05/2024 a carico dei calciatori Di Cuffa Daniele, Casanica Massimiliano,
Santini Luca e Di Lucente Luca, revocando la sola proposta di preclusione alla permanenza in
qualsiasi rango o categoria della F.I.G.C..
La tassa reclamo va restituita.


Quindi annullata la squalifica del presidente, ridotta di 3 mesi la squalifica al vice capitano che non aveva fatto nulla per aiutarlo e squadra rimasta in seconda categoria con 15 punti di penalizzazioni anziché retrocessione all'ultimo posto, ergo è salvo in seconda categoria.

Confermate le altre squalifiche.
Sainz
 
Messaggi: 59
Iscritto il: mar feb 23, 2016 8:07 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 1 volta
Sezione di: Piacenza
Qualifica: Arbitro
Categoria: Giovanissimi

Re: Arbitro pestato, altra vergogna a Roma: video

Messaggioda Observer il sab lug 27, 2019 1:23 pm

beppemallons ha scritto:Intanto la società Tormarancio ha presentato ricorso.
Il Presidente ha postato sulla pagina facebook le seguenti dichiarazioni:
Colpevoli....giustizia e’ fatta ....Santi moralisti tra gente comune tesserati giornali e giornalisti hanno avuto il loro momento di gloria per dire ... “ non si fa questo non è sport”:...vero .... chi può mai contraddire dopo immagini CHIARE ED EVIDENTI....
Non doveva accadere siamo i primi ad essere dispiaciuti rammaricati e saremo i primi a prendere provvedimenti nei confronti dei tesserati e giocatori che risulteranno colpevoli di qualsiasi atto lesivo o anche tentato nei confronti dell arbitro ....
se del caso non iscriveremo neanche la società al campionato di terza categoria ....
ma la morale no... non La accettiamo ....
Se non si comprende e conosce per davvero la realtà di queste categorie dove spesso andando in trasferta si prende e si riceve di tutto facciamo finta che tutto il contorno sia un mondo meraviglioso ..
se non si comprende che si mandano spesso arbitri soli contro tutti e per questo spesso la partita gli appare più cupa e tenebrosa di quanto realmente sia e per questo poi le conseguenti decisioni sono oggetto di frustrazioni o paure ; se non si comprende che se prendiamo sempre per verità assoluta i referti allora saremo sempre colpevoli in partenza.... ahimè non c è VAR non c’è quarto uomo non ci sono guardalinee non ci sono steward ;
Oggi abbiamo una sentenza pesante che possiamo accettare solo dopo che venga ricostruita con puntualità ciò che è accaduto dove ognuno ( compresi sopratutto i ns tesserati ) dovrà raccontare per filo e per segno ogni istante .... ma lo chiediamo anche al signor arbitro ( qualora ci fosse stato un errore nell indicare i tesserati ) a cui comunque porgiamo le ns scuse che non cancella nulla perché noi non cancelliamo ma ripartiamo dagli errori se commessi in qualsiasi categoria dovessimo andare a finire ...IL FATTO rimane grave e tale macchia rimane e rimarrà in maniera indelebile .
In qualità di Presidente sono stato squalificato per due anni “ per non aver difeso L arbitro dall ‘ aggressione “....(ringrazio a tal proposito il Corriere dello sport ed il suo estensore per aver indicato tutti gli squalificati senza però entrare nel merito delle stesse ma d altronde siamo ancora in attesa dei chiarimenti sul referto a suo tempo pubblicato prima del comunicato ).
Solo oggi quindi scopro di non essere un super eroe di non essermi trasformato in Power Ranger per capire attraverso la telepatia che lo stesso non solo avrebbe interrotto la partita ( senza quindi comunicare nulla) ma che addirittura sarebbe uscito dall impianto di gioco senza andare negli spogliatoi.
Ma tant è la responsabilità oggettiva a volte arriva anche oltre la natura umana .
Colpevoli quindi.... giustizia SOMMARIA e’ fatta .


c #### o ....... ma avete proprio la faccia come il c #### o

dopo i filmati che abbiamo visto
dopo quello che è successo?

-- sab lug 27, 2019 2:24 pm --

Sainz ha scritto:Risultato del ricorso pubblicato 3 giorni fa :

In riforma delle decisioni impugnate di adottare a carico dalla ASD Tormarancio e dei suoi
tesserati le seguenti sanzioni;
A carico della società:
punizione Sportiva della perdita della gara con il punteggio di 0 a 3, ammenda di € 1.500,00,
penalizzazione di 15 punti in classifica con esclusione dalla graduatoria per il ripescaggio nella
categoria superiore ed obbligo di disputare le gare interne a porte chiuse sino al 30/06/2020.
A carico dei dirigenti:
annullare la squalifica a carico del massaggiatore Binetti Marco;
inibizione sino al 31/10/2019 a carico del dirigente accompagnatore ufficiale Fabbri Ferruccio.
A carico dei calciatori:
squalifica sino al 30/09/2019 a carico del calciatore Ranieri William (capitano f.f.);
squalifica sino al 30/05/2020 a carico del calciatore De Amicis Damiano;
squalifica sino al 30/05/2024 a carico dei calciatori Di Cuffa Daniele, Casanica Massimiliano,
Santini Luca e Di Lucente Luca, revocando la sola proposta di preclusione alla permanenza in
qualsiasi rango o categoria della F.I.G.C..
La tassa reclamo va restituita.


Quindi annullata la squalifica del presidente, ridotta di 3 mesi la squalifica al vice capitano che non aveva fatto nulla per aiutarlo e squadra rimasta in seconda categoria con 15 punti di penalizzazioni anziché retrocessione all'ultimo posto, ergo è salvo in seconda categoria.

Confermate le altre squalifiche.


non avete idea della rabbia nel leggere questo
****

Sono solo i superficiali a non giudicare mai dalle apparenze (O. Wilde - Aforismi)
Avatar utente
Observer
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 5055
Iscritto il: lun nov 08, 2010 12:16 pm
Ha detto grazie: 184 volte
E'stato ringraziato : 462 volte
Qualifica: Osservatore

Re: Arbitro pestato, altra vergogna a Roma: video

Messaggioda markellbirch il gio ago 08, 2019 11:52 am

Observer ha scritto:
beppemallons ha scritto:Intanto la società Tormarancio ha presentato ricorso.
Il Presidente ha postato sulla pagina facebook le seguenti dichiarazioni:
Colpevoli....giustizia e’ fatta ....Santi moralisti tra gente comune tesserati giornali e giornalisti hanno avuto il loro momento di gloria per dire ... “ non si fa questo non è sport”:...vero .... chi può mai contraddire dopo immagini CHIARE ED EVIDENTI noleggio ponteggi varese....
Non doveva accadere siamo i primi ad essere dispiaciuti rammaricati e saremo i primi a prendere provvedimenti nei confronti dei tesserati e giocatori che risulteranno colpevoli di qualsiasi atto lesivo o anche tentato nei confronti dell arbitro ....
se del caso non iscriveremo neanche la società al campionato di terza categoria ....
ma la morale no... non La accettiamo ....
Se non si comprende e conosce per davvero la realtà di queste categorie dove spesso andando in trasferta si prende e si riceve di tutto facciamo finta che tutto il contorno sia un mondo meraviglioso ..
se non si comprende che si mandano spesso arbitri soli contro tutti e per questo spesso la partita gli appare più cupa e tenebrosa di quanto realmente sia e per questo poi le conseguenti decisioni sono oggetto di frustrazioni o paure ; se non si comprende che se prendiamo sempre per verità assoluta i referti allora saremo sempre colpevoli in partenza.... ahimè non c è VAR non c’è quarto uomo non ci sono guardalinee non ci sono steward ;
Oggi abbiamo una sentenza pesante che possiamo accettare solo dopo che venga ricostruita con puntualità ciò che è accaduto dove ognuno ( compresi sopratutto i ns tesserati ) dovrà raccontare per filo e per segno ogni istante .... ma lo chiediamo anche al signor arbitro ( qualora ci fosse stato un errore nell indicare i tesserati ) a cui comunque porgiamo le ns scuse che non cancella nulla perché noi non cancelliamo ma ripartiamo dagli errori se commessi in qualsiasi categoria dovessimo andare a finire ...IL FATTO rimane grave e tale macchia rimane e rimarrà in maniera indelebile .
In qualità di Presidente sono stato squalificato per due anni “ per non aver difeso L arbitro dall ‘ aggressione “....(ringrazio a tal proposito il Corriere dello sport ed il suo estensore per aver indicato tutti gli squalificati senza però entrare nel merito delle stesse ma d altronde siamo ancora in attesa dei chiarimenti sul referto a suo tempo pubblicato prima del comunicato ).
Solo oggi quindi scopro di non essere un super eroe di non essermi trasformato in Power Ranger per capire attraverso la telepatia che lo stesso non solo avrebbe interrotto la partita ( senza quindi comunicare nulla) ma che addirittura sarebbe uscito dall impianto di gioco senza andare negli spogliatoi.
Ma tant è la responsabilità oggettiva a volte arriva anche oltre la natura umana .
Colpevoli quindi.... giustizia SOMMARIA e’ fatta .


c #### o ....... ma avete proprio la faccia come il c #### o

dopo i filmati che abbiamo visto
dopo quello che è successo?

-- sab lug 27, 2019 2:24 pm --

Sainz ha scritto:Risultato del ricorso pubblicato 3 giorni fa :

In riforma delle decisioni impugnate di adottare a carico dalla ASD Tormarancio e dei suoi
tesserati le seguenti sanzioni;
A carico della società:
punizione Sportiva della perdita della gara con il punteggio di 0 a 3, ammenda di € 1.500,00,
penalizzazione di 15 punti in classifica con esclusione dalla graduatoria per il ripescaggio nella
categoria superiore ed obbligo di disputare le gare interne a porte chiuse sino al 30/06/2020.
A carico dei dirigenti:
annullare la squalifica a carico del massaggiatore Binetti Marco;
inibizione sino al 31/10/2019 a carico del dirigente accompagnatore ufficiale Fabbri Ferruccio.
A carico dei calciatori:
squalifica sino al 30/09/2019 a carico del calciatore Ranieri William (capitano f.f.);
squalifica sino al 30/05/2020 a carico del calciatore De Amicis Damiano;
squalifica sino al 30/05/2024 a carico dei calciatori Di Cuffa Daniele, Casanica Massimiliano,
Santini Luca e Di Lucente Luca, revocando la sola proposta di preclusione alla permanenza in
qualsiasi rango o categoria della F.I.G.C..
La tassa reclamo va restituita.


Quindi annullata la squalifica del presidente, ridotta di 3 mesi la squalifica al vice capitano che non aveva fatto nulla per aiutarlo e squadra rimasta in seconda categoria con 15 punti di penalizzazioni anziché retrocessione all'ultimo posto, ergo è salvo in seconda categoria.

Confermate le altre squalifiche.


non avete idea della rabbia nel leggere questo

ma non so come mai la gente non riesce a capire tutto ciò che era predisposto sul video yel_cat
markellbirch
 
Messaggi: 2
Iscritto il: gio ago 08, 2019 10:27 am
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 0 volte
Sezione di: Cagliari
Qualifica: Assistente
Categoria: Juniores

Re: Arbitro pestato, altra vergogna a Roma: video

Messaggioda missed_approach il gio ago 08, 2019 2:13 pm

Il problema è politico.
Da una parte l'AIA che chiede pene esemplari, dall'altra le Leghe che tirano l'acqua al proprio mulino.
La giustizia sportiva è ridicola nella sua gestione,nella sua incoerenza,nel suo servilismo.....pari pari alla magistratura.

L'unica soluzione sarebbe quella di riformare la giustizia sportiva sotto l'ala dell'Aia, creando giudici sportivi tra associati OA con determinate caratteristiche.
Li le cose cambierebbero...
missed_approach
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1563
Iscritto il: mar set 18, 2007 10:44 am
Ha detto grazie: 135 volte
E'stato ringraziato : 217 volte

Precedente


{ SIMILAR_TOPICS }

Roma-Sassuolo Forum: Casistica Autore: Galaxy Risposte: 14
Lazio - Roma Forum: Casistica Autore: BlueLord Risposte: 43
Roma-Genoa Forum: Casistica Autore: MR_1999 Risposte: 2
Craiova-Honved, bomba carta colpisce l arbitro Forum: NO alla violenza! Autore: gtrs Risposte: 1
Supercoppa Europea 2019, Liverpool Chelsea ad arbitro donna Forum: Notizie Autore: Edwin Risposte: 9

Regole del forum
Questa sezione serve a documentare, attraverso articoli di giornale, comunicati del giudice sportivo, o testimonianze dirette, casi di violenza subita dagli arbitri.

I commenti in questo forum devono avere sempre e comunque rispetto di tutti e in particolar modo degli Organi di Giustizia Sportiva.
Le sanzioni e le squalifiche vengono comminate attraverso precisi regolamenti.

Sono quindi vietati commenti che giudichino l'entità della squalifica/sanzione adottata dai Giudici Sportivi.

Ogni commento che non rispetti queste disposizioni sarà cancellato.

Torna a NO alla violenza!

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron