Presto il 56° membro dell'UEFA?

Parliamo di calcio,ma al di fuori del mondo arbitrale: tifo, mercato...
E poi parliamo anche di tutti gli altri sport, dal basket alla pallavolo, dal golf al tennis...

Re: Presto il 56° membro dell'UEFA?

Messaggioda quagliabella il sab mag 26, 2018 12:43 pm

Rado il Figo ha scritto:Rispondo a braccio:

- Gibilterra è stato prima membro solo UEFA e poi è diventato anche membro FIFA
- in teoria già ora solo stati indipendenti possono essere membri FIFA, e le uniche eccezioni codificate sono Inghilterra, Scozia, Galles e Irlanda del Nord. Tuttavia le deroghe sono state abbondanti (Gibilterra stessa, le svariate isolette caraibiche e oceaniche, che di certo tutte proprio proprio indipendenti non sono, Macao, e altro)
- jersey jersey (complimenti):ok

le Faroer....

-- sab mag 26, 2018 1:48 pm --

gadamer ha scritto:Francamente da una federazione europea che include nazioni asiatiche (Turchia, Israele) attendersi coerenza “politica” è arduo.

purtroppo la FIFA è come l'ONU. e Israele non può giocare con le nazioni asiatiche ( leggasi mediorientali, ovviamente) altrimenti ci sarebbero i soliti sportivissimi boicottaggi da parte di questi. Col petrodollari di mezzo poi. Ma come godrei a vedere sventolare la bandiera di Davide e sentire suonare l'Hatikvah al mondiale in Qatar!!!

-- sab mag 26, 2018 1:51 pm --

gadamer ha scritto:Francamente da una federazione europea che include nazioni asiatiche (Turchia, Israele) attendersi coerenza “politica” è arduo.

purtroppo la FIFA è come l'ONU. e Israele non può giocare con le nazioni asiatiche ( leggasi mediorientali, ovviamente) altrimenti ci sarebbero i soliti sportivissimi boicottaggi da parte di questi. Coi petrodollari di mezzo poi....Ma come godrei a vedere sventolare la bandiera di Davide e sentire suonare l'Hatikvah al mondiale in Qatar!!!
quagliabella
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2141
Iscritto il: ven mar 09, 2012 3:54 pm
Ha detto grazie: 354 volte
E'stato ringraziato : 135 volte
Sezione di: Genova
Qualifica: Osservatore
Categoria: Seconda

Re: Presto il 56° membro dell'UEFA?

Messaggioda gad il sab mag 26, 2018 5:03 pm

di Israele stato estraneo al contesto geografico

Ma Israele è per definizione estranea al contesto geografico..... e questo sin dai tempi di Abramo.
Un cartellino rosso è come l'esplosione di una bomba;il giallo l'accensione di un timer. Possiamo dare al pubblico 15 secondi di sorpresa o 15 minuti di suspence. -A. Hitchcok-
Avatar utente
gad
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 3173
Iscritto il: lun mag 09, 2011 7:56 pm
Ha detto grazie: 84 volte
E'stato ringraziato : 328 volte

Re: Presto il 56° membro dell'UEFA?

Messaggioda gadamer il sab mag 26, 2018 5:32 pm

Sì ma la geografia è convenzione universalmente accettata e nelle scuole, pure in quelle israeliane l’atlante e’ lo stesso. Il resto, quello che citi, Gad è un’autocertificazione accettata per ragioni politiche. Poi possiamo convenire che sia ragionevole ma sta di fatto che il punto di partenza è scivoloso assai.
Giacqui con due signore: Vittoria e Sconfitta. Entrambe fingevano.
La prova più evidente che esistono altre forme di vita intelligenti nell'universo è che nessuna di esse ha mai provato a contattarmi.(Watterson)
Avatar utente
gadamer
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1721
Iscritto il: dom mar 25, 2012 12:33 pm
Ha detto grazie: 49 volte
E'stato ringraziato : 275 volte

Re: Presto il 56° membro dell'UEFA?

Messaggioda quagliabella il sab mag 26, 2018 7:05 pm

Freedomofspeech ha scritto:
quagliabella ha scritto:si ma con questo principio isole e isolette (e non solo) vorranno una loro nazionale, passi per quei territori distanti dalla "madre patria" ma questi... Allora anche le isole del canale della manica, le Shetland, le Orcadi, l'Isola di Man...


Orcadi e Shetland fanno parte della Scozia, mentre Guernsey, Man e Jersey non fanno parte del Regno Unito, né dell’UE, né del Commonwealth, ma sono solo dipendenti dalla Corona Britannica in quanto la regina è anche Duchessa di Normandia e Lord di Man... se per assurdo Elisabetta II decidesse di nominare un Duca di Normandia e un Lord di Man diventerebbero nazioni totalmente indipendenti come le definiamo noi. Quindi ci può stare avere una Nazionale già ora :)

Per esempio, Andorra è un principato il cui principe è il Presidente della Repubblica Francese, però nessuno si sognerebbe di dire che non è uno stato sovrano

se non ricordo male è "capo di stato" di Andorra anche un vescovo spagnolo; credo anche che le "nazionali" Shetland, Orcadi, Man ecc ecc facciano delle amichevoli con altre squadre simili.
quagliabella
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2141
Iscritto il: ven mar 09, 2012 3:54 pm
Ha detto grazie: 354 volte
E'stato ringraziato : 135 volte
Sezione di: Genova
Qualifica: Osservatore
Categoria: Seconda

Re: Presto il 56° membro dell'UEFA?

Messaggioda Doraemon il sab mag 26, 2018 7:30 pm

Wikipedia conferma che Andorra è un principato retto da due coprincipi: il vescovo della diocesi spagnola di Urgell e il presidente della Repubblica francese.
Doraemon
Amministratore
 
Messaggi: 5962
Iscritto il: mer set 12, 2007 8:00 am
Ha detto grazie: 230 volte
E'stato ringraziato : 544 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Presto il 56° membro dell'UEFA?

Messaggioda quagliabella il dom mag 27, 2018 9:13 am

Doraemon ha scritto:Wikipedia conferma che Andorra è un principato retto da due coprincipi: il vescovo della diocesi spagnola di Urgell e il presidente della Repubblica francese.

sono troppo forte (e troppo vecchio, allora la geografia la si studiava..) mi sono ricordato dei due " governanti" (e senza wikipedia!!). nb scherzo nell'auto-incensarmi, non sono il tipo!

-- dom mag 27, 2018 10:13 am --

Doraemon ha scritto:Wikipedia conferma che Andorra è un principato retto da due coprincipi: il vescovo della diocesi spagnola di Urgell e il presidente della Repubblica francese.

sono troppo forte (e troppo vecchio, allora la geografia la si studiava..) mi sono ricordato dei due " governanti" (e senza wikipedia!!). nb scherzo nell'auto-incensarmi, non sono il tipo!

-- dom mag 27, 2018 10:20 am --

certo che mi ricordo quando in coppa dei campioni una squadra veniva ammessa direttamente agli ottavi perché non si raggiungeva le 32 rappresentanti nazionali. ora siamo a 55 ( ultime qualificazioni europee x i mondiali , 9 gironi da 6 squadre (54) più la Russia). e sarà divertente vedere , col mondiale a 48 squadre magari organizzato in sud america, come faranno le loro qualificazioni visto che sono solo dieci squadre... praticamente giocheranno x niente!
quagliabella
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2141
Iscritto il: ven mar 09, 2012 3:54 pm
Ha detto grazie: 354 volte
E'stato ringraziato : 135 volte
Sezione di: Genova
Qualifica: Osservatore
Categoria: Seconda

Re: Presto il 56° membro dell'UEFA?

Messaggioda Rado il Figo il mar mag 29, 2018 6:27 pm

Ulla, non pensavo di vedere cuocere così tanta carne al fuoco :lol:

Ringrazio Quagliabella per aver notato la mia dimenticanza sulle Faer Oer (effettivamente, la più immediata delle nazionali... non "nazioni", dopo le britanniche :ok ).

Comunque che la geografia calcistica non segua quella reale è vero ma da... sempre direi: per Francia 1938 la Colombia (poi ritirata) era stata inserita nella Zona America... Centrale, così come Guyana, Suriname e Guayana Francese sono storicamente affiliate alla CONCACAF come... caraibiche (e non solo manco isole, fra l'altro :lol: ).

Ma anche in Messico 1970 vi fu il caso della Rhodesia inserita nei gironi asiatici con l'Australia, sempre al nobile scopo di evitar casini politici.

QUindi, se Israele è il caso più famoso (anche se all'inizio gareggiava tranquillamente nelle competizioni asiatiche, sia per nazionali sia per club, tanto da averne vinte tre mi pare), non è comnque l'unico, come non sempre sono ragioni di "quieto vivere" dietro a collocazioni bizzarre. P.es., il Kazakistan passò dall'AFC e all'UEFA per ragioni economiche, ufficialmente legate alla maggior vicinanza coll'Europa, ufficiosamente perché CL ed EL danno più dindi delle corrispondenti asiatiche, così come l'Australia passò dall'OFC all'AFC per confrontarsi contro avversari più probanti delle avversarie oceaniche (e non trovarsi "impreparato" negli spareggi mondiali).
Rado il Figo
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1348
Iscritto il: ven giu 10, 2011 10:50 am
Ha detto grazie: 8 volte
E'stato ringraziato : 52 volte

Re: Presto il 56° membro dell'UEFA?

Messaggioda quagliabella il mar mag 29, 2018 7:07 pm

Rado il Figo ha scritto:Ulla, non pensavo di vedere cuocere così tanta carne al fuoco :lol:

Ringrazio Quagliabella per aver notato la mia dimenticanza sulle Faer Oer (effettivamente, la più immediata delle nazionali... non "nazioni", dopo le britanniche :ok ).

Comunque che la geografia calcistica non segua quella reale è vero ma da... sempre direi: per Francia 1938 la Colombia (poi ritirata) era stata inserita nella Zona America... Centrale, così come Guyana, Suriname e Guayana Francese sono storicamente affiliate alla CONCACAF come... caraibiche (e non solo manco isole, fra l'altro :lol: ).

Ma anche in Messico 1970 vi fu il caso della Rhodesia inserita nei gironi asiatici con l'Australia, sempre al nobile scopo di evitar casini politici.

QUindi, se Israele è il caso più famoso (anche se all'inizio gareggiava tranquillamente nelle competizioni asiatiche, sia per nazionali sia per club, tanto da averne vinte tre mi pare), non è comnque l'unico, come non sempre sono ragioni di "quieto vivere" dietro a collocazioni bizzarre. P.es., il Kazakistan passò dall'AFC e all'UEFA per ragioni economiche, ufficialmente legate alla maggior vicinanza coll'Europa, ufficiosamente perché CL ed EL danno più dindi delle corrispondenti asiatiche, così come l'Australia passò dall'OFC all'AFC per confrontarsi contro avversari più probanti delle avversarie oceaniche (e non trovarsi "impreparato" negli spareggi mondiali).

beh, Israele per il mondiale 1970 mi ricordo (ahimè , gli anni) si qualificò come asiatica giocando contro l'Australia....
quagliabella
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2141
Iscritto il: ven mar 09, 2012 3:54 pm
Ha detto grazie: 354 volte
E'stato ringraziato : 135 volte
Sezione di: Genova
Qualifica: Osservatore
Categoria: Seconda

Re: Presto il 56° membro dell'UEFA?

Messaggioda Rado il Figo il mer mag 30, 2018 8:12 am

quagliabella ha scritto:
Rado il Figo ha scritto:Ulla, non pensavo di vedere cuocere così tanta carne al fuoco :lol:

Ringrazio Quagliabella per aver notato la mia dimenticanza sulle Faer Oer (effettivamente, la più immediata delle nazionali... non "nazioni", dopo le britanniche :ok ).

Comunque che la geografia calcistica non segua quella reale è vero ma da... sempre direi: per Francia 1938 la Colombia (poi ritirata) era stata inserita nella Zona America... Centrale, così come Guyana, Suriname e Guayana Francese sono storicamente affiliate alla CONCACAF come... caraibiche (e non solo manco isole, fra l'altro :lol: ).

Ma anche in Messico 1970 vi fu il caso della Rhodesia inserita nei gironi asiatici con l'Australia, sempre al nobile scopo di evitar casini politici.

QUindi, se Israele è il caso più famoso (anche se all'inizio gareggiava tranquillamente nelle competizioni asiatiche, sia per nazionali sia per club, tanto da averne vinte tre mi pare), non è comnque l'unico, come non sempre sono ragioni di "quieto vivere" dietro a collocazioni bizzarre. P.es., il Kazakistan passò dall'AFC e all'UEFA per ragioni economiche, ufficialmente legate alla maggior vicinanza coll'Europa, ufficiosamente perché CL ed EL danno più dindi delle corrispondenti asiatiche, così come l'Australia passò dall'OFC all'AFC per confrontarsi contro avversari più probanti delle avversarie oceaniche (e non trovarsi "impreparato" negli spareggi mondiali).

beh, Israele per il mondiale 1970 mi ricordo (ahimè , gli anni) si qualificò come asiatica giocando contro l'Australia....


Australia incontrata perché aveva battuto... proprio la Rhodesia citata :lol:

-- mer mag 30, 2018 9:15 am --

quagliabella ha scritto:
Rado il Figo ha scritto:Ulla, non pensavo di vedere cuocere così tanta carne al fuoco :lol:

Ringrazio Quagliabella per aver notato la mia dimenticanza sulle Faer Oer (effettivamente, la più immediata delle nazionali... non "nazioni", dopo le britanniche :ok ).

Comunque che la geografia calcistica non segua quella reale è vero ma da... sempre direi: per Francia 1938 la Colombia (poi ritirata) era stata inserita nella Zona America... Centrale, così come Guyana, Suriname e Guayana Francese sono storicamente affiliate alla CONCACAF come... caraibiche (e non solo manco isole, fra l'altro :lol: ).

Ma anche in Messico 1970 vi fu il caso della Rhodesia inserita nei gironi asiatici con l'Australia, sempre al nobile scopo di evitar casini politici.

QUindi, se Israele è il caso più famoso (anche se all'inizio gareggiava tranquillamente nelle competizioni asiatiche, sia per nazionali sia per club, tanto da averne vinte tre mi pare), non è comnque l'unico, come non sempre sono ragioni di "quieto vivere" dietro a collocazioni bizzarre. P.es., il Kazakistan passò dall'AFC e all'UEFA per ragioni economiche, ufficialmente legate alla maggior vicinanza coll'Europa, ufficiosamente perché CL ed EL danno più dindi delle corrispondenti asiatiche, così come l'Australia passò dall'OFC all'AFC per confrontarsi contro avversari più probanti delle avversarie oceaniche (e non trovarsi "impreparato" negli spareggi mondiali).

beh, Israele per il mondiale 1970 mi ricordo (ahimè , gli anni) si qualificò come asiatica giocando contro l'Australia....


Australia incontrata perché aveva battuto... proprio la Rhodesia citata :lol:
Rado il Figo
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1348
Iscritto il: ven giu 10, 2011 10:50 am
Ha detto grazie: 8 volte
E'stato ringraziato : 52 volte

Precedente


{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Sport

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite