Spacca il naso all’arbitro con una testata (PRI toscana)

Documentiamo qui tutti i casi di aggresioni agli arbitri di cui veniamo a conoscenza, perchè non passino inosservati.

Re: Spacca il naso all’arbitro con una testata (PRI toscana)

Messaggioda _tommi_ il gio mar 07, 2013 4:33 pm

6.1.3. CAMPIONATO PRIMA CATEGORIA
GARE DEL 3/ 3/2013
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA FINO AL 7/ 3/2018
GORI DIEGO (LIVORNO NORD PONTINO ASD)
Espulso per aver offeso il D.G., dopo la notifica, anziché uscire dal
terreno di gioco, si dirigeva verso l'arbitro sino a colpirlo con una
violenta testata sul naso, provocandogli forte dolore e copioso
sanguinamento. Per effetto del colpo subito, il D.G. avvertiva giramenti di
testa e veniva immediatamente assistito dai dirigenti locali che
provvedevano a prestargli le prime cure. Persistendo il malessere, si
rendeva necessario l'intervento dell'ambulanza ed il ricovero presso il
Pronto Soccorso dell'Ospedale di Pontedera, ove gli veniva diagnosticata la
doppia frattura scomposta del setto nasale. La certificazione medica viene
acquisita agli atti. Tutto ciò premesso, il G.S.T., valutate di particolare
gravità le infrazioni commesse, dispone la preclusione definitiva alla
permanenza in qualsiasi rango o categoria della F.I.G.C. (art. 19 comma 3
C.G.S.). Restano a carico della società oggettivamente responsabile i danni
subiti dall'arbitro in relazione a quanto denuncerà il medesimo.
_tommi_
 
Messaggi: 33
Iscritto il: mer nov 17, 2010 6:50 pm
Ha detto grazie: 3 volte
E'stato ringraziato : 0 volte
Qualifica: Arbitro
Categoria: Prima

Re: Spacca il naso all’arbitro con una testata (PRI toscana)

Messaggioda Fegatofrac il gio mar 07, 2013 4:37 pm

Cosa OTTIMA....spero sia pubblicata qui anche la sentenza della causa penale!!!
Fegatofrac
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 546
Iscritto il: mer lug 20, 2011 9:35 am
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 0 volte
Qualifica: Assistente
Categoria: Giovanissimi

Re: Spacca il naso all’arbitro con una testata (PRI toscana)

Messaggioda FollettoGigante il gio mar 07, 2013 4:38 pm

Giustizia è stata fatta.... :ok
Spero che il colega senese stia meglio e che non decida di smettere...
FollettoGigante
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2003
Iscritto il: lun ago 27, 2012 3:34 pm
Ha detto grazie: 206 volte
E'stato ringraziato : 89 volte
Sezione di: Firenze
Qualifica: Arbitro
Categoria: Terza

Re: Spacca il naso all’arbitro con una testata (PRI toscana)

Messaggioda OldRef il mar nov 15, 2022 3:39 pm

Link: https://www.msn.com/it-it/notizie/itali ... c108d5d1d0

Spaccò letteralmente la faccia al direttore di gara, rifilandogli una violenta testata che ne impose il ricovero. E dopo un processo durato nove anni, è stato condannato dal tribunale di Pisa a risarcirlo con 15mila euro. Protagonista della vicenda è un ormai ex-calciatore dilettante originario di Livorno, oggi trentenne, che il 3 marzo 2013 aggredì l'arbitro (un coetaneo di Siena) dopo che quest'ultimo lo aveva espulso durante la partita Cascine di Buti - Livorno Nord, svoltasi nel pisano e valida per il campionato di Prima Categoria toscana. Lo riporta il quotidiano Il Tirreno, riportando la sentenza del giudice che nelle scorse ore ha accolto la richiesta dell’ex-arbitro in un processo civile celebrato con la contumacia della controparte.

In buona sostanza, la giacchetta nera di Siena si trovava ad arbitrare una partita particolarmente sentita, a livello interprovinciale. E dopo aver espulso l'attaccante livornese, quest'ultimo lo aggredì violentemente, non prima di averlo insultato. «Dopo la decisione di accordare una rimessa laterale, si era rivolto all’arbitro dicendo “ti sei rinc..., perché c... non fischi?” - si legge negli atti - e mentre usciva dal campo si girava verso l’arbitro e lo colpiva con una violenta testata nel naso, facendolo arretrare e causando dolore e sanguinamento». Gara sospesa e trasferimento in ambulanza al pronto soccorso della vicina Pontedera per l’allora ventunenne. Il referto medico? Doppia frattura scomposta delle ossa nasali con prognosi di 15 giorni. Seguirono diversi interventi chirurgici al naso per sistemare i danni provocati dalla testata, ma il magistrato ha considerato anche i danni psicologici: a seguito dell'aggressione infatti, la vittima avrebbe rinunciato alla carriera da arbitro nel terrore che un episodio del genere potesse verificarsi di nuovo, continuando per qualche tempo a fare il guardalinee.

Denunciato per lesioni personali aggravate, a carico del trentenne labronico era stato emesso anche un decreto penale da parte della procura e nel marzo 2018 venne condannato ad oltre 6mila euro di multa, ma non fece opposizione. E adesso è arrivata la sentenza civile. «Le conseguenze pregiudizievoli sulla vita e la “personalità sportiva” dell’arbitro sono state allegate e confermate dai testi: non solo l’ovvio ritardo nella preparazione atletica e negli allenamenti per i mesi successivi al trauma - ha chiosato il giudice Corinna Beconi - ma anche l’insorgere di difficoltà soggettivamente percepite a dirigere gare, fino alla richiesta del passaggio ad assistente arbitrale. Queste conseguenze, peculiari al caso concreto, in sostanza l’interruzione di una promettente carriera arbitrale, devono trovare un autonomo risarcimento rispetto a quello riconosciuto per il danno biologico». Un caso definitivamente chiuso, dopo quasi un decennio.
OldRef
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 595
Iscritto il: dom feb 23, 2020 4:20 pm
Ha detto grazie: 72 volte
E'stato ringraziato : 57 volte
Sezione di: Rimini
Qualifica: Osservatore
Categoria: Giovanissimi

Re: Spacca il naso all’arbitro con una testata (PRI toscana)

Messaggioda missed_approach il mar nov 15, 2022 3:46 pm

Testata nel 2013.
Condanna penale dopo 5 anni.
Concanna civile dopo 9 anni.
Terzo Mondo.
missed_approach
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1680
Iscritto il: mar set 18, 2007 10:44 am
Ha detto grazie: 146 volte
E'stato ringraziato : 248 volte

Re: Spacca il naso all’arbitro con una testata (PRI toscana)

Messaggioda cammello il mar nov 15, 2022 3:57 pm

missed_approach ha scritto:Testata nel 2013.
Condanna penale dopo 5 anni.
Concanna civile dopo 9 anni.
Terzo Mondo.

L'Italia
cammello
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1027
Iscritto il: dom giu 30, 2013 3:33 pm
Ha detto grazie: 36 volte
E'stato ringraziato : 74 volte
Qualifica: Osservatore
Categoria: Serie A

Re: Spacca il naso all’arbitro con una testata (PRI toscana)

Messaggioda lahir il mar nov 15, 2022 4:25 pm

Un grande abbraccio al collega. Spero si rimetta presto
lahir
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1028
Iscritto il: mar feb 08, 2011 5:45 pm
Ha detto grazie: 386 volte
E'stato ringraziato : 101 volte

Re: Spacca il naso all’arbitro con una testata (PRI toscana)

Messaggioda cammello il mar nov 15, 2022 5:11 pm

lahir ha scritto:Un grande abbraccio al collega. Spero si rimetta presto

lahir è successo nel 2013
cammello
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1027
Iscritto il: dom giu 30, 2013 3:33 pm
Ha detto grazie: 36 volte
E'stato ringraziato : 74 volte
Qualifica: Osservatore
Categoria: Serie A

Re: Spacca il naso all’arbitro con una testata (PRI toscana)

Messaggioda panzeRotto il mar nov 15, 2022 6:05 pm

OldRef ha scritto:Link: https://www.msn.com/it-it/notizie/itali ... c108d5d1d0

Spaccò letteralmente la faccia al direttore di gara, rifilandogli una violenta testata che ne impose il ricovero. E dopo un processo durato nove anni, è stato condannato dal tribunale di Pisa a risarcirlo con 15mila euro. Protagonista della vicenda è un ormai ex-calciatore dilettante originario di Livorno, oggi trentenne, che il 3 marzo 2013 aggredì l'arbitro (un coetaneo di Siena) dopo che quest'ultimo lo aveva espulso durante la partita Cascine di Buti - Livorno Nord, svoltasi nel pisano e valida per il campionato di Prima Categoria toscana. Lo riporta il quotidiano Il Tirreno, riportando la sentenza del giudice che nelle scorse ore ha accolto la richiesta dell’ex-arbitro in un processo civile celebrato con la contumacia della controparte.

In buona sostanza, la giacchetta nera di Siena si trovava ad arbitrare una partita particolarmente sentita, a livello interprovinciale. E dopo aver espulso l'attaccante livornese, quest'ultimo lo aggredì violentemente, non prima di averlo insultato. «Dopo la decisione di accordare una rimessa laterale, si era rivolto all’arbitro dicendo “ti sei rinc..., perché c... non fischi?” - si legge negli atti - e mentre usciva dal campo si girava verso l’arbitro e lo colpiva con una violenta testata nel naso, facendolo arretrare e causando dolore e sanguinamento». Gara sospesa e trasferimento in ambulanza al pronto soccorso della vicina Pontedera per l’allora ventunenne. Il referto medico? Doppia frattura scomposta delle ossa nasali con prognosi di 15 giorni. Seguirono diversi interventi chirurgici al naso per sistemare i danni provocati dalla testata, ma il magistrato ha considerato anche i danni psicologici: a seguito dell'aggressione infatti, la vittima avrebbe rinunciato alla carriera da arbitro nel terrore che un episodio del genere potesse verificarsi di nuovo, continuando per qualche tempo a fare il guardalinee.

Denunciato per lesioni personali aggravate, a carico del trentenne labronico era stato emesso anche un decreto penale da parte della procura e nel marzo 2018 venne condannato ad oltre 6mila euro di multa, ma non fece opposizione. E adesso è arrivata la sentenza civile. «Le conseguenze pregiudizievoli sulla vita e la “personalità sportiva” dell’arbitro sono state allegate e confermate dai testi: non solo l’ovvio ritardo nella preparazione atletica e negli allenamenti per i mesi successivi al trauma - ha chiosato il giudice Corinna Beconi - ma anche l’insorgere di difficoltà soggettivamente percepite a dirigere gare, fino alla richiesta del passaggio ad assistente arbitrale. Queste conseguenze, peculiari al caso concreto, in sostanza l’interruzione di una promettente carriera arbitrale, devono trovare un autonomo risarcimento rispetto a quello riconosciuto per il danno biologico». Un caso definitivamente chiuso, dopo quasi un decennio.



Grazie OldRef per averci aggiornato su un caso vecchio di 10anni.
PS: stra contento di vedere come il nostro collega faccia ancora l'assistente in D!
panzeRotto
 
Messaggi: 301
Iscritto il: mar gen 23, 2018 11:27 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 10 volte

Precedente


{ SIMILAR_TOPICS }


Regole del forum
Questa sezione serve a documentare, attraverso articoli di giornale, comunicati del giudice sportivo, o testimonianze dirette, casi di violenza subita dagli arbitri.

I commenti in questo forum devono avere sempre e comunque rispetto di tutti e in particolar modo degli Organi di Giustizia Sportiva.
Le sanzioni e le squalifiche vengono comminate attraverso precisi regolamenti.

Sono quindi vietati commenti che giudichino l'entità della squalifica/sanzione adottata dai Giudici Sportivi.

Ogni commento che non rispetti queste disposizioni sarà cancellato.

Torna a NO alla violenza!

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite