Falli della stessa entità

I dubbi sul regolamento e il galateo dell'arbitro sui campi da gioco

Falli della stessa entità

Messaggioda Odoacre85 il dom mar 21, 2021 6:55 pm

A gioco in svolgimento due calciatori avversari reagiscono in contemporanea commettendo condotta violenta tra di loro con due gesti di uguale entità. Come riprenderà il gioco l’arbitro?
È corretto riprendere con una rimessa da parte dell’arbitro nel punto in cui si trovava il pallone al momento del fallo?
Odoacre85
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2368
Iscritto il: mar set 11, 2007 10:42 pm
Ha detto grazie: 16 volte
E'stato ringraziato : 60 volte
Qualifica: Assistente
Categoria: Eccellenza

Re: Falli della stessa entità

Messaggioda Galaxy il dom mar 21, 2021 7:09 pm

Calcio di punizione diretto o di rigore nella zona più vantaggiosa per la squadra che attacca + espulsione per entrambi, sapendo che:

L’arbitro:
-punisce l’infrazione più grave in termini di provvedimento disciplinare, ripresa del gioco, gravità fisica e impatto tattico, quando più infrazioni si verificano contemporaneamente

Se quest’episodio avviene in una zona neutra, ad esempio sulla linea di centrocampo, suppongo sia corretto assegnare il calcio di punizione a chi aveva il possesso del pallone.
Galaxy
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1728
Iscritto il: dom dic 02, 2018 5:54 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 68 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Falli della stessa entità

Messaggioda Freedomofspeech il dom mar 21, 2021 7:10 pm

Secondo il regolamento per due falli commessi nello stesso momento va sanzionato quello più grave a seconda di 4 criteri a scalare: tipo di provvedimento disciplinare, tipo di ripresa di gioco, gravità fisica e impatto tattico... È molto difficile che tutti e 4 i criteri siano uguali, soprattutto il terzo e il quarto: ammettendo che si diano esattamente lo stesso pugno con la stessa forza dovrebbero commetterlo esattamente a centrocampo o al di fuori di qualsiasi azione per avere lo stesso impatto tattico, anche il fatto di trovarsi sulla tre quarti di campo potrebbe far propendere per un calcio di punizione a favore della squadra attaccante che si vede privata di un calciatore appunto in fase di attacco
Freedomofspeech
 
Messaggi: 491
Iscritto il: lun dic 30, 2013 3:37 am
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 28 volte

Re: Falli della stessa entità

Messaggioda Odoacre85 il dom mar 21, 2021 7:12 pm

Ok questo se è si deve punire l’entità del fallo....ma se i due falli sono avvenuti in contemporanea e sono della stessa entità?
Odoacre85
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2368
Iscritto il: mar set 11, 2007 10:42 pm
Ha detto grazie: 16 volte
E'stato ringraziato : 60 volte
Qualifica: Assistente
Categoria: Eccellenza

Re: Falli della stessa entità

Messaggioda Refforever il lun mar 22, 2021 9:55 am

Odoacre85 ha scritto:Ok questo se è si deve punire l’entità del fallo....ma se i due falli sono avvenuti in contemporanea e sono della stessa entità?

Si deve valutare l'impatto tattico. Esempio: fallo "identico" di attaccante e difensore in area di rigore. Una volta si avvantaggiava la difesa, oggi il regolamento prescrive l'assegnazione del rigore. Questo in teoria, perché nella pratica non avviene o almeno io non l'ho mai visto fare.
Refforever
 
Messaggi: 211
Iscritto il: gio giu 10, 2010 3:02 pm
Ha detto grazie: 12 volte
E'stato ringraziato : 16 volte
Sezione di: Roma1
Qualifica: Osservatore
Categoria: Terza



{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Regolamento del gioco del calcio e disposizioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti