Rimessa laterale, punto da chiarire

I dubbi sul regolamento e il galateo dell'arbitro sui campi da gioco

Rimessa laterale, punto da chiarire

Messaggioda frank84 il mer apr 27, 2022 10:44 am

Buongiorno a tutti.
Inizio citando il regolamento:

"Al momento di lanciare il pallone, il calciatore
incaricato deve:
• stare in piedi rivolto verso il terreno di gioco
• avere, almeno parzialmente, i due piedi sulla linea
laterale o sul terreno all’esterno di questa
• lanciare il pallone con entrambe le mani da dietro e
al di sopra della testa, dal punto in cui è uscito dal
terreno di gioco".

Poi, a fine capitolo, nella sezione "guida pratica", viene riportata questa domanda:

"9. Un calciatore decide di eseguire la rimessa dalla linea laterale un metro
dietro la linea stessa. Dove si dovranno posizionare gli avversari per
rispettare la distanza?
Dovranno posizionarsi comunque a due metri dal punto della linea laterale da cui
la rimessa dovrebbe essere eseguita".

Mia domanda: ma se un calciatore deve avere parzialmente i due piedi sulla linea laterale o sul terreno all'esterno di questa, come può essere permesso ad un calciatore di effettuare la rimessa laterale ad un metro dalla linea laterale? E' questo che non capisco. Stando alla domanda, parrebbe che un calciatore possa effettuare la rimessa laterale da un metro (o più) dalla linea laterale. Mi pare, almeno per come la interpreto io, ci sia una contraddizione. Voi che dite?
frank84
 
Messaggi: 260
Iscritto il: mer mar 05, 2008 2:19 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 0 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Rimessa laterale, punto da chiarire

Messaggioda SamTheRef01 il mer apr 27, 2022 10:56 am

frank84 ha scritto:Buongiorno a tutti.
Inizio citando il regolamento:

"Al momento di lanciare il pallone, il calciatore
incaricato deve:
• stare in piedi rivolto verso il terreno di gioco
• avere, almeno parzialmente, i due piedi sulla linea
laterale o sul terreno all’esterno di questa
• lanciare il pallone con entrambe le mani da dietro e
al di sopra della testa, dal punto in cui è uscito dal
terreno di gioco".

Poi, a fine capitolo, nella sezione "guida pratica", viene riportata questa domanda:

"9. Un calciatore decide di eseguire la rimessa dalla linea laterale un metro
dietro la linea stessa. Dove si dovranno posizionare gli avversari per
rispettare la distanza?
Dovranno posizionarsi comunque a due metri dal punto della linea laterale da cui
la rimessa dovrebbe essere eseguita".

Mia domanda: ma se un calciatore deve avere parzialmente i due piedi sulla linea laterale o sul terreno all'esterno di questa, come può essere permesso ad un calciatore di effettuare la rimessa laterale ad un metro dalla linea laterale? E' questo che non capisco. Stando alla domanda, parrebbe che un calciatore possa effettuare la rimessa laterale da un metro (o più) dalla linea laterale. Mi pare, almeno per come la interpreto io, ci sia una contraddizione. Voi che dite?


C'è scritto: "o sul terreno all'esterno di questa". La domanda della guida pratica è stata creata perchè all'inizio della stagione 2019/2020 è stato specificato che per distanza di 2 metri si deve intendere dal punto della linea laterale dal quale la rimessa va effettuata. la vecchia dicitura infatti parlava solo di distanza di 2 mt dal calciatore che la esegue, il qule però può eseguirla anche sul terreno dietro a questa.
SamTheRef01
 
Messaggi: 399
Iscritto il: mer apr 13, 2022 12:48 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 16 volte

Re: Rimessa laterale, punto da chiarire

Messaggioda frank84 il mer apr 27, 2022 2:01 pm

Quindi, la rimessa laterale, affinché risulti corretta, la si può effettuare anche ad uno, due o più metri dalla rimessa laterale?
Stando alle immagini sul regolamento e stando alla definizione "avere, almeno parzialmente i due piedi sulla linea
laterale o sul terreno all’esterno di questa", devo ammettere che un po' di confusione mi si era creata.
frank84
 
Messaggi: 260
Iscritto il: mer mar 05, 2008 2:19 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 0 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Rimessa laterale, punto da chiarire

Messaggioda AndrehREF il mer apr 27, 2022 10:56 pm

frank84 ha scritto:Quindi, la rimessa laterale, affinché risulti corretta, la si può effettuare anche ad uno, due o più metri dalla rimessa laterale?
Stando alle immagini sul regolamento e stando alla definizione "avere, almeno parzialmente i due piedi sulla linea
laterale o sul terreno all’esterno di questa", devo ammettere che un po' di confusione mi si era creata.

Terreno all'esterno di questa = 1, 2, 3, 15 metri prima della linea
AndrehREF
 
Messaggi: 248
Iscritto il: mar gen 23, 2018 11:27 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 7 volte
Qualifica: Osservatore
Categoria: Prima

Re: Rimessa laterale, punto da chiarire

Messaggioda Observer il gio apr 28, 2022 2:03 pm

frank84 ha scritto:Buongiorno a tutti.
Inizio citando il regolamento:

"Al momento di lanciare il pallone, il calciatore
incaricato deve:
• stare in piedi rivolto verso il terreno di gioco
• avere, almeno parzialmente, i due piedi sulla linea
laterale o sul terreno all’esterno di questa
• lanciare il pallone con entrambe le mani da dietro e
al di sopra della testa, dal punto in cui è uscito dal
terreno di gioco".

Poi, a fine capitolo, nella sezione "guida pratica", viene riportata questa domanda:

"9. Un calciatore decide di eseguire la rimessa dalla linea laterale un metro
dietro la linea stessa. Dove si dovranno posizionare gli avversari per
rispettare la distanza?
Dovranno posizionarsi comunque a due metri dal punto della linea laterale da cui
la rimessa dovrebbe essere eseguita".

Mia domanda: ma se un calciatore deve avere parzialmente i due piedi sulla linea laterale o sul terreno all'esterno di questa, come può essere permesso ad un calciatore di effettuare la rimessa laterale ad un metro dalla linea laterale? E' questo che non capisco. Stando alla domanda, parrebbe che un calciatore possa effettuare la rimessa laterale da un metro (o più) dalla linea laterale. Mi pare, almeno per come la interpreto io, ci sia una contraddizione. Voi che dite?



Una volta esistevano calciatori, spesso mediani o difensori, che prendevano una distanza importante dalla linea laterale, e con una certa rincorsa arrivavano in attacco a centro area di rigore con le rimesse laterali.

Mi viene in mente Di Bartolomei nella Roma, o Gerets nel Milan.

La norma fu inventata per loro, per permettere a chi prende la rincorsa di poterlo fare senza che venisse considerato un espediente scorretto, ma solo un artificio tecnico.
E' assurdo dividere le persone in buoni o cattivi. Le persone o sono affascinanti o sono noiose.

(O. Wilde)
Avatar utente
Observer
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 7376
Iscritto il: lun nov 08, 2010 12:16 pm
Ha detto grazie: 472 volte
E'stato ringraziato : 805 volte
Qualifica: Osservatore

Re: Rimessa laterale, punto da chiarire

Messaggioda Galaxy il sab apr 30, 2022 10:32 pm

Observer ha scritto:
frank84 ha scritto:Buongiorno a tutti.
Inizio citando il regolamento:

"Al momento di lanciare il pallone, il calciatore
incaricato deve:
• stare in piedi rivolto verso il terreno di gioco
• avere, almeno parzialmente, i due piedi sulla linea
laterale o sul terreno all’esterno di questa
• lanciare il pallone con entrambe le mani da dietro e
al di sopra della testa, dal punto in cui è uscito dal
terreno di gioco".

Poi, a fine capitolo, nella sezione "guida pratica", viene riportata questa domanda:

"9. Un calciatore decide di eseguire la rimessa dalla linea laterale un metro
dietro la linea stessa. Dove si dovranno posizionare gli avversari per
rispettare la distanza?
Dovranno posizionarsi comunque a due metri dal punto della linea laterale da cui
la rimessa dovrebbe essere eseguita".

Mia domanda: ma se un calciatore deve avere parzialmente i due piedi sulla linea laterale o sul terreno all'esterno di questa, come può essere permesso ad un calciatore di effettuare la rimessa laterale ad un metro dalla linea laterale? E' questo che non capisco. Stando alla domanda, parrebbe che un calciatore possa effettuare la rimessa laterale da un metro (o più) dalla linea laterale. Mi pare, almeno per come la interpreto io, ci sia una contraddizione. Voi che dite?



Una volta esistevano calciatori, spesso mediani o difensori, che prendevano una distanza importante dalla linea laterale, e con una certa rincorsa arrivavano in attacco a centro area di rigore con le rimesse laterali.

Mi viene in mente Di Bartolomei nella Roma, o Gerets nel Milan.

La norma fu inventata per loro, per permettere a chi prende la rincorsa di poterlo fare senza che venisse considerato un espediente scorretto, ma solo un artificio tecnico.

Peró scusa Observer ma qui si parla di esecuzione della rimessa laterale, non di rincorsa.
Mi aggancio a questo thread perché ricordo che in una riunione tecnica il nostro OT ci disse che non si può effettuare una rimessa laterale sulla pista atletica che circonda il campo. Qualcuno ha idea di dove sia specificato questo nel regolamento? La mia titubanza deriva anche dal fatto di aver visto (raramente) rimesse laterali effettuate dai calciatori coi piedi sulla pista.
Galaxy
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1972
Iscritto il: dom dic 02, 2018 5:54 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 89 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Rimessa laterale, punto da chiarire

Messaggioda frank84 il ven mag 20, 2022 1:43 pm

IO credo che questa domanda e relatvia risposta poste alla fine della Regola 15 del regolamento potrebbero lasciare dei dubbi:

"Un calciatore decide di eseguire la rimessa dalla linea laterale un metro
dietro la linea stessa. Dove si dovranno posizionare gli avversari per
rispettare la distanza?
Dovranno posizionarsi comunque a due metri dal punto della linea laterale da cui
la rimessa dovrebbe essere eseguita."

Stando alla risposta, sembrerebbe che il calciatore, situato ad un metro dalla linea laterale, non stia operando correttamente, altrimenti perchè poi riportare nella risposta "...da cui la rimessa dovrebbe essere eseguita."
E' questo che non capisco.
frank84
 
Messaggi: 260
Iscritto il: mer mar 05, 2008 2:19 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 0 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Rimessa laterale, punto da chiarire

Messaggioda Freedomofspeech il ven mag 20, 2022 2:58 pm

frank84 ha scritto:Mia domanda: ma se un calciatore deve avere parzialmente i due piedi sulla linea laterale o sul terreno all'esterno di questa, come può essere permesso ad un calciatore di effettuare la rimessa laterale ad un metro dalla linea laterale? E' questo che non capisco. Stando alla domanda, parrebbe che un calciatore possa effettuare la rimessa laterale da un metro (o più) dalla linea laterale. Mi pare, almeno per come la interpreto io, ci sia una contraddizione. Voi che dite?


La "O" va considerata come la disgiunzione inclusiva della matematica (OR in algebra booleana):
download.png

Perciò, il passo del regolamento va letto come:

"Al momento di lanciare il pallone, il calciatore
incaricato deve:
• stare in piedi rivolto verso il terreno di gioco

-----------------------
• avere i due piedi almeno parzialmente sulla linea
laterale (il che permette addirittura di avere i piedi quasi totalmente dentro al terreno di gioco, dato che basta avere uno spicchio di tallone sulla linea per rendere la proposizione vera, casistica 3. che ho citato sotto)
OR
• avere i due piedi sul terreno all’esterno della linea laterale

-----------------------

• lanciare il pallone con entrambe le mani da dietro e
al di sopra della testa, dal punto in cui è uscito dal
terreno di gioco

Per "terreno all'esterno della linea laterale" non si può intendere altro che il "campo per destinazione", e qui mi riaggancio al dubbio di Galaxy:

Galaxy ha scritto:Peró scusa Observer ma qui si parla di esecuzione della rimessa laterale, non di rincorsa.
Mi aggancio a questo thread perché ricordo che in una riunione tecnica il nostro OT ci disse che non si può effettuare una rimessa laterale sulla pista atletica che circonda il campo. Qualcuno ha idea di dove sia specificato questo nel regolamento? La mia titubanza deriva anche dal fatto di aver visto (raramente) rimesse laterali effettuate dai calciatori coi piedi sulla pista.


Regola 15, pag. 120
3. Un calciatore effettua una rimessa dalla linea laterale con i due piedi parzialmente dietro o sulla linea laterale oppure dentro il terreno di gioco con i talloni sulla linea laterale. Questo è permesso?
Sì, purché almeno parzialmente i due piedi siano a terra sulla linea laterale o sul “campo per destinazione”.

Regola 1, pag. 17
1. Che cosa sono: il “terreno di gioco”, il “campo per destinazione”, il “recinto di gioco”, il “campo di gioco”?
[...]
Campo per destinazione: è una fascia piana di terreno, larga almeno 1,50 m, situata intorno al terreno di gioco ed a livello dello stesso.
[...]

Ove non è compresa la pista di atletica, benché sia nel recinto di gioco:

Recinto di gioco: è costituito dal “terreno di gioco”, dal “campo per destinazione”, dall’area tecnica, da eventuali piste, pedane e/o strutture per l’atletica o altro sport ed è delimitato da una rete o altro mezzo appropriato di recinzione.
Campo di gioco: è l’intera struttura sportiva, che comprende anche il “recinto di gioco”, gli spogliatoi ed ogni altro locale annesso, con i relativi accessi.

Questa cosa di non poter effettuare la rimessa laterale sulla pista di atletica era scritta chiaramente fino ad una decina di anni fa, ricordo il Regolamento 2009 dove era scritto chiaro e tondo, ora come vedi diciamo ci si deve arrivare.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Freedomofspeech
 
Messaggi: 499
Iscritto il: lun dic 30, 2013 3:37 am
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 28 volte



{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Regolamento del gioco del calcio e disposizioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite